Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
mary_sempre_mary



Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 19.01.15

MessaggioTitolo: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Lun Gen 19, 2015 8:47 pm

Promemoria primo messaggio :

buonasera,
sono un' insegnante di ruolo alle scuole medie di materie letterarie da 10 anni e, in vista del prossimo bando di mobilità, vorrei fare il passo e provare le superiori.
non possiedo le abilitazioni per i licei classico e scientifico e quindi mi restano gli istituti professionali, magistrali, ITIS, ITC e licei artistici.
considerando che insegno nel sud italia, che cosa mi consigliate di fare? mi raccontate le esperienze di chi ha fatto lo stesso passaggio??

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Sab Gen 24, 2015 9:55 pm

napolitanog.83 ha scritto:
come mi consigliate di agire?????
Rigare la macchina del DS e fare quello che fa lui.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1368
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Sab Gen 24, 2015 10:07 pm

napolitanog.83 ha scritto:
ho bisogno di un consiglio lavoro da poco in un professionale come sostituta e sto avendo non pochi problemi con gli alunni che non vogliono fare nulla, interrogazioni programmate, verifiche programmate, alunni sempre con problemi e mai sereni a attenti in classe.
non riesco mai a fare lezione serenamente e quasi tutte le verifiche concordate vengono sempre contestate dai ragazzi perchè la preside gli dà sempre ragione.
oggi mi sono trovata la macchina rigata nel parcheggio della scuola come ennesimo regalo di questi cari fanciulli.
come mi consigliate di agire?????andare dalla preside e dirgli tutto? visto che l'auto era nel parcheggio della scuola è la scuola che mi deve risarcire????grazie

Welcome to IPSIA.

Descrivi un panorama noto e stranoto. L'unico consiglio che posso darti è "tieni duro", indossa le famose "mutande di ghisa", stringi i denti e vai avanti più motivata e determinata di prima. Non lasciare che un branco di scimmie urlanti possa intaccare la tua volontà di essere un insegnante.

Certamente ora stai vivendo un'esperienza limite che temo possa essere per te anche fonte di sofferenza. Probabilmente il problema non è solo la macchina rigata (anche se la macchina rigata, cmq, è un bel problema) ma, forse, il problema potrebbe essere anche la demolizione dell'immagine idealizzata della "scuola", degli "studenti" e degli "insegnanti" che, inconsciamente, ti eri costruita nel corso del tempo. Sappi, se ti può consolare, che questa esperienza border line ti sarà utilissima: probabilmente crescerai come persona e come insegnante e, un domani, quando potrai finalmente "esercitare la professione" in contesti differenti, verificherai di disporre di una sicurezza e di una capacità di gestione delle situazioni di crisi che gli altri, quelli che hanno fatto la trafila privilegiatissima "classico"-"facoltà di lettere"-"insegnante di greco", possono solo sognarsi di possedere.

Scordati, purtroppo, la possibilità che qualcuno ti rimborsi qualcosa per la macchina danneggiata o per le notti insonni o per i bruciori di stomaco. Nella più schietta tradizione italica nulla ti verrà concesso se non la solidarietà e l'incoraggiamento di quei pochi che possono comprendere la tua situazione. Dagli altri non aspettarti altro che risatine e compatimento. "Non ti curar di loro, ma guarda e passa". Ricorda sempre che non è colpa tua. Non è colpa tua se gli studenti sono scimmie urlanti. Non è colpa tua se la preside ha calato le brache. C'è chi possiede un carisma o un'autorevolezza eccezionali, c'è che riesce ad inquadrare militarmente anche la più disperata classe di tornitori. Ma non sono doti comuni. Chi le possiede è IMHO un eroe, uno che meriterebbe un compenso superiore o privilegi speciali rispetto ad un docente regolare, un po' come capita a chi opera in condizioni di rischio, a chi maneggia sostanze pericolose o a chi lavora a contatto con materiale radioattivo. Se tu non possiedi queste particolarissime doti o le possiedi in misura insufficiente per un contesto estremo come l'IPSIA non è colpa tua. Se la struttura che ti circonda di aiutasse maggiormente, probabilmente, le cose andrebbero meglio. Ma così non è e, fattene una ragione, non puoi ribaltare la scuola da sola. Ciò che puoi fare è resistere, resistere, resistere.




Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Sab Gen 24, 2015 10:23 pm

E perchè devi andare dalla preside, se è vero che hai già constatato che ti è ostile e che sta sempre dalla parte dei ragazzi, anche quando commettono scorrettezze gravi?

Siccome graffiare la macchina è un reato, invece di andare dalla preside vai direttamente dalle forze dell'ordine, fai una denuncia formale, e informi la preside solo a denuncia fatta, vedrai che funziona un po' meglio.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1368
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Sab Gen 24, 2015 10:35 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Siccome graffiare la macchina è un reato, invece di andare dalla preside vai direttamente dalle forze dell'ordine, fai una denuncia formale, e informi la preside solo a denuncia fatta, vedrai che funziona un po' meglio.

Tutto molto vero. Ma IMHO la denuncia non smuoverà di un millimetro la situazione. Non lo dico per disfattismo ma sulla base dell'osservazione di svariati casi analoghi.

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Sab Gen 24, 2015 10:44 pm

Ma io non intendevo dire che, facendo la denuncia, la polizia si scatenerà militarmente per individuare il reprobo e assicurarlo alla sacrosanta giustizia... ai fini della riparazione della macchina e dell'eventuale rimborso, sicuramente, la denuncia non serve a nulla, esattamente come non servirebbe a nulla se il graffio fosse stato fatto nel parcheggio libero sotto casa.

Intendevo dire che andare a piagnucolare dalla preside sarebbe ANCORA più controproducente, e che la denuncia potrebbe rappresentare un segnale di determinazione verso la preside stessa, non certo verso il graffiatore...
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1368
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Sab Gen 24, 2015 10:59 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Intendevo dire che andare a piagnucolare dalla preside sarebbe ANCORA più controproducente,

Su questo hai ragione da vendere.

paniscus_2.0 ha scritto:

e che la denuncia potrebbe rappresentare un segnale di determinazione verso la preside stessa, non certo verso il graffiatore...

Qui invece dissento. Anzi, potresti ritrovarti la preside ancora più contro di prima.
Tornare in alto Andare in basso
napolitanog.83



Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 25.12.12

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Dom Gen 25, 2015 12:04 am

sono molto combattuta anche perchè la situazione è molto difficile e pesante.....e poi dicono che i docenti sono avvantaggiati perchè lavorano solo 18 ore!!!!!senza contare le lezioni che si preparano a casa, incontri con docenti, incontri con i genitori, alunni sempre più indisponenti che non vedono in te nessuna autorità nemmeno quando gli poni una verifica.....sono molto delusa e amareggiata e in tutto ciò devo ancore ricevere lo stipendio di novembre....QUESTA E' LA BUONA SCUOLA!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
marad



Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 6:42 pm

Seppur un po' vecchiotta, ho letto con grande interesse questa discussione.

In questi giorni sto perdendo il sonno in merito a questa scelta:
da precaria ho sempre lavorato alle superiori (matematica e fisica), grazie alla 107 ho avuto il ruolo alle medie (matematica e scienze), dopo un anno di insegnamento alle medie mi ritrovo ad avere la possibilità di fare domanda di passaggio di ruolo per ritornare alle superiori, e mi chiedo cosa io voglia davvero.

Lavorare alle medie è sicuramente più comodo per tutta una serie di banali motivi pratici (tre classi soltanto, meno da studiare, sede -nel mio caso- unica e comoda, niente esami ad agosto, niente maturità fino a metà luglio, niente corsi di recupero, niente alternanza scuola lavoro...etc...), ma lavorare alle medie ha anche dei vantaggi di tipo professionale, mi sembra di poter agire molto di più in modo positivo sulla formazione di questi ragazzini, che per la loro stessa natura sono ancora molto flessibili e modellabili, sono freschi e ricettivi, al contrario dei 17enni che sono "ormai" (passatemi il termine) fin troppo definiti, e quindi non c'è molto margine di miglioramento o di crescita...quando insegni la matematica alle medie hai la speranza di modificare nel profondo la loro percezione matematica, la loro capacità di ragionamento, le loro strutture mentali di conoscenza e di apprendimento, mentre alle superiori sembra sempre di scivolare su pareti ormai quasi del tutto impermeabili, facendo enorme fatica per ottenere risultati apprezzabili nel profondo. Spesso alle superiori, anche perché non lavoravo allo scientifico ma in una scuola con utenza molto debole, avevo la sensazione di dover sradicare le idee errate che avevano costruito negli anni precedenti e tentare di ricostruire....ma a 15...16...18 anni erano alquanto ostili a questo cambiamento profondo, non per loro volontà, si intende, ma per impossibilità dovuta all'età.

Ora...leggendo quello che ho scritto sembra proprio che la scelta sia scontata: dovrei restare alle medie, felicemente, e finirla qui. Eppure continuo a pensare a quel mio sogno iniziale: quando ho iniziato ad insegnare il mio desiderio era quello di insegnare allo scientifico, o comunque in un liceo... e ho paura che se non approfitto adesso di questo treno (che tra l'altro mi darebbe pure la titolarità su scuola) io sia destinata a non cambiare più, perché tutte le paure che adesso sento (ma sarò adeguata? ma sarò in grado di affrontare bene questa novità? ma reggerò al carico di lavoro?) aumenteranno sicuramente col passare del tempo e con l'aumentare dell'età...perché il provvisorio ("facciamo tre anni e poi vediamo...") può diventare facilmente definitivo.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 6:54 pm

marad ha scritto:
Seppur un po' vecchiotta, ho letto con grande interesse questa discussione.

In questi giorni sto perdendo il sonno in merito a questa scelta:
da precaria ho sempre lavorato alle superiori (matematica e fisica), grazie alla 107 ho avuto il ruolo alle medie (matematica e scienze), dopo un anno di insegnamento alle medie mi ritrovo ad avere la possibilità di fare domanda di passaggio di ruolo per ritornare alle superiori, e mi chiedo cosa io voglia davvero.

Lavorare alle medie è sicuramente più comodo per tutta una serie di banali motivi pratici (tre classi soltanto, meno da studiare, sede -nel mio caso- unica e comoda, niente esami ad agosto, niente maturità fino a metà luglio, niente corsi di recupero, niente alternanza scuola lavoro...etc...), ma lavorare alle medie ha anche dei vantaggi di tipo professionale, mi sembra di poter agire molto di più in modo positivo sulla formazione di questi ragazzini, che per la loro stessa natura sono ancora molto flessibili e modellabili, sono freschi e ricettivi, al contrario dei 17enni che sono "ormai" (passatemi il termine) fin troppo definiti, e quindi non c'è molto margine di miglioramento o di crescita...quando insegni la matematica alle medie hai la speranza di modificare nel profondo la loro percezione matematica, la loro capacità di ragionamento, le loro strutture mentali di conoscenza e di apprendimento, mentre alle superiori sembra sempre di scivolare su pareti ormai quasi del tutto impermeabili, facendo enorme fatica per ottenere risultati apprezzabili nel profondo. Spesso alle superiori, anche perché non lavoravo allo scientifico ma in una scuola con utenza molto debole, avevo la sensazione di dover sradicare le idee errate che avevano costruito negli anni precedenti e tentare di ricostruire....ma a 15...16...18 anni erano alquanto ostili a questo cambiamento profondo, non per loro volontà, si intende, ma per impossibilità dovuta all'età.

Ora...leggendo quello che ho scritto sembra proprio che la scelta sia scontata: dovrei restare alle medie, felicemente, e finirla qui.

Appunto: se ti trovi bene alle medie, nella scuola in cui sei, se non temi di essere trasferita perché perdente posto ... che vuoi di più? C'è una vita fuori dalla scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3534
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 7:08 pm

marad ha scritto:
Seppur un po' vecchiotta, ho letto con grande interesse questa discussione.


Condivido  il tuo interesse per questa discussione.
Credo che la scelta non possa che essere tua, e che nulla di quello che diremo possa cambiare quello che hai già scelto di fare, e sinceramente neanche lo vorrei.
Posso dirti solo che dal minimo della mia esperienza professionale( 1 anno alle medie e quasi 1 alle superiori) sarei combattuta anch'io se dovessi fare la tua scelta perché penso sia incontestabile che incidere con l'azione educativa  in un processo di formazione ancora all'inizio possa essere molto stimolante, anche se non me la sento di sminuire la sfida che si presenta ad un docente alle superiori quando sembra in apparenza che i giochi siano fatti e scopri invece di poter ancora coinvolgere i ragazzi cercando, non senza fatica, un canale di comunicazione e confronto.
Per onestà intellettuale devo comunicarti che non posso fare la tua scelta perché la mia c.d.c. può farmi accedere solo all'insegnamento nelle secondarie di secondo grado.
In bocca al lupo.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1395
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 7:48 pm

Con buona pace di chi ama sentirsi un "prof in trince",io eviterei accuratamente tecnici e professionali.Il biennio e' più' che altro una media
incanaglita ,al triennio c'è pure la goduria degli esami di stato.Prova con aspiranti pittori e maestri elementari,pur nella consapevolezza che non esistono isole felici.Indipendentemente dal tipo di scuola,si soffre meno dove ci sono ds decenti e/o
Cdc /cd con un po' di spina dorsale.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 7:56 pm

marad ha scritto:
Spesso alle superiori, anche perché non lavoravo allo scientifico ma in una scuola con utenza molto debole, avevo la sensazione di dover sradicare le idee errate che avevano costruito negli anni precedenti e tentare di ricostruire....ma a 15...16...18 anni erano alquanto ostili a questo cambiamento profondo, non per loro volontà, si intende, ma per impossibilità dovuta all'età.
Non sia mai che la colpa possa essere dei ragazzi, per quanto scalcinati e refrattari ad impegno e sacrificio; la colpa è della società, della scuola, occasionalmente delle famiglie, ma mai dei ragazzi.

Ma la scuola, la società e le famiglie non sono stati ragazzi in passato ?

Quand'è che un innocente ragazzo diventa una merdaccia, ovvero un cittadino, un docente o un genitore colpevole di traviare i ragazzi ?

Se ti piace fare la mamma resta alle medie, se ti piace insegnare tenta di arrivare al liceo; dal 2007 ad oggi questo è il primo anno che faccio l'insegnante, prima ho fatto sempre il pastore, come mio nonno (solo che lui si alzava alle 4 del mattino e puzzava, io per fortuna no).
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1677
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 8:16 pm

marad ha scritto:

... tutte le paure che adesso sento (ma sarò adeguata? ma sarò in grado di affrontare bene questa novità? ma reggerò al carico di lavoro?) aumenteranno sicuramente col passare del tempo e con l'aumentare dell'età ... perché il provvisorio ("facciamo tre anni e poi vediamo...") può diventare facilmente definitivo.
Hai ragione, devi decidere e prendere il toro per le corna adesso. Ho due amiche che con il "facciamo tre anni e poi vediamo..." andranno in pensione tra 6 anni e sono ancora alla scuola media.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 8:22 pm

marad ha scritto:
Seppur un po' vecchiotta, ho letto con grande interesse questa discussione.

In questi giorni sto perdendo il sonno in merito a questa scelta:
da precaria ho sempre lavorato alle superiori (matematica e fisica), grazie alla 107 ho avuto il ruolo alle medie (matematica e scienze), dopo un anno di insegnamento alle medie mi ritrovo ad avere la possibilità di fare domanda di passaggio di ruolo per ritornare alle superiori, e mi chiedo cosa io voglia davvero.

Lavorare alle medie è sicuramente più comodo per tutta una serie di banali motivi pratici (tre classi soltanto, meno da studiare, sede -nel mio caso- unica e comoda, niente esami ad agosto, niente maturità fino a metà luglio, niente corsi di recupero, niente alternanza scuola lavoro...etc...), ma lavorare alle medie ha anche dei vantaggi di tipo professionale, mi sembra di poter agire molto di più in modo positivo sulla formazione di questi ragazzini, che per la loro stessa natura sono ancora molto flessibili e modellabili, sono freschi e ricettivi, al contrario dei 17enni che sono "ormai" (passatemi il termine) fin troppo definiti, e quindi non c'è molto margine di miglioramento o di crescita...quando insegni la matematica alle medie hai la speranza di modificare nel profondo la loro percezione matematica, la loro capacità di ragionamento, le loro strutture mentali di conoscenza e di apprendimento, mentre alle superiori sembra sempre di scivolare su pareti ormai quasi del tutto impermeabili, facendo enorme fatica per ottenere risultati apprezzabili nel profondo. Spesso alle superiori, anche perché non lavoravo allo scientifico ma in una scuola con utenza molto debole, avevo la sensazione di dover sradicare le idee errate che avevano costruito negli anni precedenti e tentare di ricostruire....ma a 15...16...18 anni erano alquanto ostili a questo cambiamento profondo, non per loro volontà, si intende, ma per impossibilità dovuta all'età.

Ora...leggendo quello che ho scritto sembra proprio che la scelta sia scontata: dovrei restare alle medie, felicemente, e finirla qui. Eppure continuo a pensare a quel mio sogno iniziale: quando ho iniziato ad insegnare il mio desiderio era quello di insegnare allo scientifico, o comunque in un liceo... e ho paura che se non approfitto adesso di questo treno (che tra l'altro mi darebbe pure la titolarità su scuola)  io sia destinata a non cambiare più, perché tutte le paure che adesso sento (ma sarò adeguata? ma sarò in grado di affrontare bene questa novità? ma reggerò al carico di lavoro?) aumenteranno sicuramente col passare del tempo e con l'aumentare dell'età...perché il provvisorio ("facciamo tre anni e poi vediamo...") può diventare facilmente definitivo.

Il liceo scientifico è, a mio parere, eccessivamente mitizzato dai docenti di matematica.
A mio parebbe bisognerebbe smettere di cercare in un indirizzo di scuola superiore un surrogato degli studi universitari, anche perché sappiamo bene che all'università abbiamo fatto ben altro.
Detto ciò, tu hai già ben inquadrato la questione.
Io non credo che insegnare alle medie significhi "fare la mamma", come ha scritto avido.
D'altra parte non tutti sono adatti a insegnare a ragazzini di 11-14 anni.
Se tu ti trovi bene alle medie, se ritieni di riuscire a incidere come docente, resta lì e non lasciarti incantare dalle sirene del calcolo differenziale e integrale.
Se invece hai difficoltà a relazionarti con ragazzi così piccoli, se ti sembra di essere ridotta a fare il cane da guardia, cerca pure di passare allo scientifico.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1395
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 8:24 pm

@melia ha scritto:
marad ha scritto:

... tutte le paure che adesso sento (ma sarò adeguata? ma sarò in grado di affrontare bene questa novità? ma reggerò al carico di lavoro?) aumenteranno sicuramente col passare del tempo e con l'aumentare dell'età ... perché il provvisorio ("facciamo tre anni e poi vediamo...") può diventare facilmente definitivo.
Hai ragione, devi decidere e prendere il toro per le corna adesso. Ho due amiche che con il "facciamo tre anni e poi vediamo..." andranno in pensione tra 6 anni e sono ancora alla scuola media.

Semmai i torelli per le corna.Ai rodeo texani si ridusse la scuola!
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3282
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 8:51 pm

Anche i butteri maremmani sono in gamba ai rodei. .
A fine 800 sconfissero buffalo bill
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 9:23 pm

comp_xt ha scritto:
Io non credo che insegnare alle medie significhi "fare la mamma", come ha scritto avido.
Non tutte fanno la mamma, ma forse lei sì (a giudicare d questo).

marad ha scritto:
... lavorare alle medie ha anche dei vantaggi di tipo professionale, mi sembra di poter agire molto di più in modo positivo sulla formazione di questi ragazzini, che per la loro stessa natura sono ancora molto flessibili e modellabili, sono freschi e ricettivi, al contrario dei 17enni che sono "ormai" (passatemi il termine) fin troppo definiti, e quindi non c'è molto margine di miglioramento o di crescita...

Sempre che non si riferisse alla ricettività della matematica, modellabilità delle funzioni logiche, formazione del gusto per le scienze.

Se invece si riferiva alla possibilità di educarli, alla spontaneità dei comportamenti ed ai margini correttivi del carattere, allora è mamma punto e basta.

Quasi tutte le "maestre delle medie" si prefiggono questi ultimi obiettivi ma non vedo successi lampanti; ne devo dedurre che servono maestre più motivate e più capaci o che l'obiettivo è utopico ?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6249
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 9:40 pm

avidodinformazioni ha scritto:
comp_xt ha scritto:
Io non credo che insegnare alle medie significhi "fare la mamma", come ha scritto avido.
Non tutte fanno la mamma, ma forse lei sì (a giudicare d questo).

marad ha scritto:
... lavorare alle medie ha anche dei vantaggi di tipo professionale, mi sembra di poter agire molto di più in modo positivo sulla formazione di questi ragazzini, che per la loro stessa natura sono ancora molto flessibili e modellabili, sono freschi e ricettivi, al contrario dei 17enni che sono "ormai" (passatemi il termine) fin troppo definiti, e quindi non c'è molto margine di miglioramento o di crescita...

Sempre che non si riferisse alla ricettività della matematica, modellabilità delle funzioni logiche, formazione del gusto per le scienze.

Se invece si riferiva alla possibilità di educarli, alla spontaneità dei comportamenti ed ai margini correttivi del carattere, allora è mamma punto e basta.

Quasi tutte le "maestre delle medie" si prefiggono questi ultimi obiettivi ma non vedo successi lampanti; ne devo dedurre che servono maestre più motivate e più capaci o che l'obiettivo è utopico ?

Quindi la scuola, tutta, non dovrebbe porsi come obiettivo quello di formare il cittadino, ma solo di addestrare il calcolatore? E se non si addestra alla formuletta si è "mamma"? Quanto è facile la professione di là dal muro! Beato te!  
Hai ragione, è decisamente più dignitoso scarrozzare dei ragazzoni a fare l'alternanza scuola-lavoro in azienda che formare dei ragazzini alla coscienza civile! Via le mamme e largo agli impresari!
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1558
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 9:48 pm

avidodinformazioni ha scritto:
.

Sempre che non si riferisse alla ricettività della matematica, modellabilità delle funzioni logiche, formazione del gusto per le scienze.

Io credo che intendesse questo.

Attendiamo che marad ci fornisca l'interpretazione autentica del suo pensiero.
Tornare in alto Andare in basso
marad



Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 9:48 pm

Quante cose interessanti avete scritto, non pensavo di ravvivare il dibattito!

mac67 ha scritto:
Appunto: se ti trovi bene alle medie, nella scuola in cui sei, se non temi di essere trasferita perché perdente posto ... che vuoi di più? C'è una vita fuori dalla scuola.
comp_xt ha scritto:
Io non credo che insegnare alle medie significhi "fare la mamma", come ha scritto avido.
D'altra parte non tutti sono adatti a insegnare a ragazzini di 11-14 anni.
Se tu ti trovi bene alle medie, se ritieni di riuscire a incidere come docente, resta lì e non lasciarti incantare dalle sirene del calcolo differenziale e integrale.
Se invece hai difficoltà a relazionarti con ragazzi così piccoli, se ti sembra di essere ridotta a fare il cane da guardia, cerca pure di passare allo scientifico.

Non temo di essere perdente posto, mi trovo (abbastanza) bene... molto bene con i ragazzi con i quali ho imparato a lavorare nonostante la giovane età inizialmente mi spaventasse, un po' meno con alcuni colleghi e a causa di alcune dinamiche non piacevoli (ma questo penso sia inevitabile qualunque sia la scuola). Mi sembra di riuscire ad incidere come docente, anche se l'inesperienza si fa sentire, e talvolta soffro di difficoltà di comunicazione...ma confido nel tempo e nell'esperienza. Non mi sento di fare il cane da guardia, sensazione che talvolta invece provavo in alcune terribili prime superiori che ho avuto negli anni scorsi... è molto facile conquistare questi ragazzini, all'inizio è molto facile terrorizzarli (fin troppo!), e il silenzio impaurito si trasforma gradualmente in interesse e partecipazione, curiosità ed entusiasmo, possiedono ancora uno spontaneo desiderio di imparare (non c'è lo studio con obiettivo verifica)...ma i tempi di attenzione e la capacità di concentrazione sono spesso fragili e ridotti, e devo ancora imparare a mantenerli vivi e presenti a lungo.
Senza voler scivolare sulla solita questione "matematici che insegnano (matematica e) scienze alle medie" vs "biologi, naturalisti, geologi... che insegnano matematica (e scienze) alle medie"... penso che effettivamente manchino i matematici alle medie, ma non per questo le mie scelte personali dovrebbero essere influenzate da questa che penso sia una carenza e un effettivo problema per l'insegnamento della matematica in Italia.

balanzoneXXI ha scritto:
Con buona pace di chi ama sentirsi un "prof in trince",io eviterei accuratamente tecnici e professionali.Il biennio e' più' che altro una media incanaglita ,al triennio c'è pure la goduria degli esami di stato. Prova con aspiranti pittori e maestri elementari,pur nella consapevolezza che non esistono isole felici.Indipendentemente dal tipo di scuola,si soffre meno dove ci sono ds decenti e/o
Cdc /cd con un po' di spina dorsale.
comp_xt ha scritto:
Il liceo scientifico è, a mio parere, eccessivamente mitizzato dai docenti di matematica.
A mio parebbe bisognerebbe smettere di cercare in un indirizzo di scuola superiore un surrogato degli studi universitari, anche perché sappiamo bene che all'università abbiamo fatto ben altro.

Grazie per i suggerimenti, conosco bene le diverse scuole, ne ho sperimentate diverse nei miei anni di precariato, dai licei scientifici, linguistici, per maestri e pittori ;), tecnici, turistici e professionali....ed ho le idee abbastanza chiare. Non mitizzo il liceo scientifico, e non ho tutto questo interesse verso il calcolo integrale, ma so bene a quale livello sia necessario abbassarsi in alcune scuole che non siano lo scientifico...e vorrei evitare.
Ma allo stesso tempo provo la stupida e irrazionale paura di essere inadeguata...ma mi sentivo inadeguata anche per insegnare alle medie...e alla fin fine mi sono perfettamente adattata... quindi non conta.

avidodiinformazioni ha scritto:
Non tutte fanno la mamma, ma forse lei sì (a giudicare d questo).
[...] Sempre che non si riferisse alla ricettività della matematica, modellabilità delle funzioni logiche, formazione del gusto per le scienze.
Invece mi riferivo esattamente a questo, sarebbe sufficiente leggere una riga più sotto dove lo spiego nel dettaglio:
marad ha scritto:
quando insegni la matematica alle medie hai la speranza di modificare nel profondo la loro percezione matematica, la loro capacità di ragionamento, le loro strutture mentali di conoscenza e di apprendimento, mentre alle superiori sembra sempre di scivolare su pareti ormai quasi del tutto impermeabili, facendo enorme fatica per ottenere risultati apprezzabili nel profondo.
Per quel che riguarda la responsabilità dei ragazzi cui fai riferimento in un altro tuo messaggio, non metto in dubbio che i ragazzi abbiano un'importante responsabilità sul proprio percorso di appredimento, fin dai sei anni, figurarsi alle superiori..ma devono anche fare i conti, in ciascuna fase evolutiva, con i limiti dovuti alla propria età e alle proprie capacità di non-del-tutto-adulti, quindi riconosco, quando ci sono, gli sforzi e i tentativi mal riusciti o goffi, ma so distinguere il disinteresse, l'assenza di impegno, il menefreghismo... Non li privo di alcuna responsabilità.


@melia ha scritto:
Hai ragione, devi decidere e prendere il toro per le corna adesso. Ho due amiche che con il "facciamo tre anni e poi vediamo..." andranno in pensione tra 6 anni e sono ancora alla scuola media.
Grazie, apprezzo molto il tuo intervento!
Tornare in alto Andare in basso
marad



Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 9:50 pm

comp_xt ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
.

Sempre che non si riferisse alla ricettività della matematica, modellabilità delle funzioni logiche, formazione del gusto per le scienze.

Io credo che intendesse questo.

Attendiamo che marad ci fornisca l'interpretazione autentica del suo pensiero.
Mentre fornivo l'interpretazione autentica del mio stesso pensiero, mi hai anticipato con questo tuo messaggio
Sì, vero, intendevo esattamente questo! Confermo. Era chiaro, no?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3529
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 10:03 pm

Sono d'accordo con Marad che ha le medie si ha la sensazione di incidere di più, anche se non è per niente facile: è una fascia di età che assomma i difetti dei piccoli e quelli dei grandi.

Alle medie non vedo insegnanti "mamma" intorno a me, io non lo sono e non lo sono le mie colleghe o i miei colleghi. Il modo d'insegnare non è né quello davvero un po' materno delle elementari, né quello più distaccato e cattedratico delle superiori. In definitiva alle medie bisogna essere sia competenti sulla disciplina sia dotati di un minimo di empatia, riuscendo però a non farsi manipolare dagli alunni.

Potendo scegliere tra medie e superiori la scelta è solo una questione di carattere. Alle medie ci sono ragazzi più piccoli, più spontanei, più immaturi, più plasmabili, più casinisti; alle superiori ragazzi più grandi, più inquadrati, più maturi, meno plasmabili, più "duri".
Tornare in alto Andare in basso
marad



Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 10:07 pm

Francesca4 ha scritto:
Credo che la scelta non possa che essere tua, e che nulla di quello che diremo possa cambiare quello che hai già scelto di fare, e sinceramente neanche lo vorrei.
Posso dirti solo che dal minimo della mia esperienza professionale( 1 anno alle medie e quasi  1 alle superiori) sarei combattuta anch'io se dovessi fare la tua scelta perché penso sia incontestabile che incidere con l'azione educativa  in un processo di formazione ancora all'inizio possa essere molto stimolante, anche se non me la sento di sminuire la sfida che si presenta ad un docente alle superiori quando sembra in apparenza che i giochi siano fatti e scopri invece di poter ancora coinvolgere i ragazzi cercando, non senza fatica, un canale di comunicazione e confronto.
lucetta10 ha scritto:
Quindi la scuola, tutta, non dovrebbe porsi come obiettivo quello di formare il cittadino, ma solo di addestrare il calcolatore? E se non si addestra alla formuletta si è "mamma"? Quanto è facile la professione di là dal muro! Beato te!  
Hai ragione, è decisamente più dignitoso scarrozzare dei ragazzoni a fare l'alternanza scuola-lavoro in azienda che formare dei ragazzini alla coscienza civile! Via le mamme e largo agli impresari!

Condivido quello che scrivete.

Se come insegnanti pensiamo che il nostro unico obiettivo sia insegnare Pitagora, le derivate o le leggi della dinamica...allora siamo davvero limitati. Il nostro obiettivo è insegnare queste e mille altre cose, ma non è l'unico: obiettivo secondario ma egualmente importante è la formazione di cittadini, e non grazie a quegli stupidi esercizietti tanto di moda nei libri attuali "matematica e realtà", "matematica per il cittadino"... ma attraverso un'educazione quotidiana, un allenamento e un'abitudine al rigore, alla chiarezza, all'onestà, al senso di responsabilità, al rispetto...
Alle medie e alle superiori si può fare comunque: alle medie perché gli alunni sono più giovani e più malleabili, alle superiori perché sono più ricettivi verso gli stimoli esterni alla famiglia (che invece è ancora punto di riferimento prevalente nel bambino-ragazzino di 12 anni) e c'è la speranza che un buon maestro possa fare loro del bene in quell'età ancora di formazione.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 10:15 pm

marad ha scritto:
sarebbe sufficiente leggere una riga più sotto dove lo spiego nel dettaglio
Ho letto, ma temo sia utopico.

Io in terza (più o meno) elementare avevo già delineate le mie passioni, in un'occasione feci una ricerca su un quotidiano riguardante il buco nell'ozono (argomento scelto da me tra quelli presenti in un quotidiano fornito dalla maestra) e non concepivo l'idea che si potesse fare una ricerca su qualcosa che non fosse scientifico, la mia maestra lo sosteneva ed io non ne prendevo in seria considerazione le parole.

Non credo che la passione per le scienze possa essere indotta, può solo essere alimentata e potenziata.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70

avatar

Messaggi : 3312
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: [consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??   Mar Mag 02, 2017 10:22 pm

inizio ad avere dei dubbi che molti alunni delle medie siano più malleabili, plasmabili...

il problema è che certe classi delle medie sono un concentrato di situazioni diversissime tra di loro: dal bravissimo, diligente, interessato già quasi liceale al menefreghista casinista, a chi ha problemi di ogni tipo...
Tornare in alto Andare in basso
 
[consiglio] restare alle medie o meglio le superiori??
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» CONSIGLIO PER TRANSFER DI EMBRIONI CRIOCONSERVATI: COME PREPARARSI AL MEGLIO!!
» consiglio su regalino
» consiglio per la mia tesora luna!..
» consiglio su kit di ricostruzione da acquistare
» LASCIARSI ANDARE ALLE EMOZIONI

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: