Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 insegnante di sostegno spesso usata per coprire assenze dei docenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mainikka73



Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 06.06.14

MessaggioOggetto: insegnante di sostegno spesso usata per coprire assenze dei docenti   Mer Gen 21, 2015 5:33 pm

Ciao! vorrei avere qualche suggerimento o meglio se sapete indicarmi delle direttive ministeriali per la follia che sto vivendo a scuola.... sono su sostegno con contratto a tempo det. 30 giugno su secondaria di primo grado.....
seguo una ragazzina in prima per 9 ore settimanali divise su tre giorni.....
bene....cosa succede!?? almeno una volta a settimana   da metà novembre circa il vice preside mi  sta chiedendo di coprire le eventuali assenze dei docenti che cadono nei miei giorni di lavoro...... cioè tenere la classe da coprire e lavorare con la ragazzina tutto in uno.....
la ragazzina giustamente si e' sempre rifiutata di lavorare in classi che non conosce...  ho coperto 4 ore che sarebbero state sopra le ore didattiche che ho  in classe con la ragazzina.... e ovviamente lei e' rimasta  scoperta nella sua classe.
in queste ultime due settimane mi sono rifiutata di firmare il registro delle supplenze rifiutando i rimpiazzi e sono cominciate le grane....
il vice preside sostiene che a fronte di una classe scoperta quest'ultima ha la precedenza , quindi se ci sono compresenze ( titolare e sostegno) io DEVO  coprire la classe senza docente....
non le credo assolutamente e mi sono rifiutata ... mi sapete aiutare anche con direttive ministeriali o altro??

il tutto con modalità molto molto sgarbate e maleducate .... mi sento molto la pezza ad uso e consumo...( DS inesistente....potere in mano al vice e docente che fa da damerino..)
Tornare in alto Andare in basso
pasqui74



Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 27.05.14

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno spesso usata per coprire assenze dei docenti   Mer Gen 21, 2015 5:48 pm

Da noi sfruttano gli ITP.
Tornare in alto Andare in basso
malida



Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 18.10.12

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno spesso usata per coprire assenze dei docenti   Mer Gen 21, 2015 6:03 pm

Riporto la documentazione in merito . Spero possa essere utile a far valere i propri diritti e a vivere nella legalità.

Circa la prassi di sostituire i docenti assenti con personale assegnato su posto di sostegno che presta servizio in contemporaneità nella classe dove si verifica l’assenza del docente curriculare, ovvero in altre classi oppure, lasciare il docente di sostegno in classe ed utilizzare quello contitolare dell’insegnamento frontale curriculare per sostituire i colleghi assenti per supplenze brevi e saltuarie, in altre classi.
Come da numerose sentenze della Corte Costituzionale, il diritto all’istruzione e alla formazione degli alunni disabili, si configura diritto soggettivo per cui, utilizzare il docente di sostegno in attività di sostituzione del docente di materie curriculare, in orario contemporaneo nella classe dove entrambi prestano servizio, è di difficile attuazione per effetto del combinato disposto di cui al decreto legislativo n. 297/1994 artt. 127, 312 e seguenti, CCNL, legge 104/92.
Tale situazione non appare uniformata a criteri di regolarità, tenuto conto che finisce per distogliere l’insegnante di sostegno dal proprio compito istituzionale. Quando manca il docente curriculare, l’insegnante di sostegno chiamato a sostituirlo, di fatto, smette di essere docente di sostegno e quell’ora il ragazzo in pratica la perde.
Il Ministero dell’Istruzione, attraverso le Linee Guida per l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità - nota prot. n. 4274 del 4/8/2009 - ha chiarito che “l’insegnante di sostegno non può essere utilizzato per svolgere altro tipo di funzione se non quelle strettamente connesse al progetto d’integrazione, qualora tale diverso utilizzo riduca anche in minima parte l’efficacia di detto progetto”. Il docente su posto di sostegno è contitolare della classe e compresente durante le attività didattiche per effetto della sua particolare funzione di supporto alla classe del disabile di riferimento.
Detta condizione non viene meno anche quando è assente il docente curriculare. La contitolarità della classe, per come circostanziato dall’art. 13, comma 6, legge n. 104/1992, assume una propria specifica valenza sul piano squisitamente didattico, in vista del necessario raccordo tra il docente di sostegno e i docenti di materie curriculari in sede di programmazione educativa e didattica, senza peraltro inficiare la distinzione tra i rispettivi compiti istituzionali.
E' appena il caso di evidenziare, infine, la particolare responsabilità alla quale andrebbe incontro l’insegnante di sostegno nell’ipotesi d’infortunio a un alunno portatore di handicap qualora - come è peraltro accaduto recentemente nella regione Puglia - esso si verifichi mentre il docente stesso è impegnato nella sostituzione del collega assente.
La nota ministeriale n. 9839 dell’8 novembre 2010, alla quale si rimanda per una sua lettura integrale, in merito a quanto esplicitato in oggetto afferma:
“ Appare opportuno richiamare l’attenzione sull’opportunità di non ricorrere alla sostituzione dei docenti assenti con personale in servizio su posti di sostegno, salvo casi eccezionali non altrimenti risolvibili”,
In merito alle ipotetiche circostanze eccezionali non altrimenti risolvibili si evidenzia che “deve inoltre trattarsi non solo di "casi eccezionali", ma questi devono essere pure "non altrimenti risolvibili".
Ciò significa che non solo devono mancare altri docenti, curricolari o di sostegno, disponibili a svolgere sino a un massimo di sei ore in più di servizio di lezioni;  ma deve trattarsi di una circostanza del tutto irrisolvibile, come ad es. un docente che segnala la propria assenza all'inizio della sua ora di lezione e limitatamente a quell'ora.
- Il provvedimento ministeriale n. 9839/10 vieta di sostituire i docenti assenti con il personale in servizio sui posti di sostegno. Eppure, tale espediente è stato usato molte volte. La nota ministeriale, infatti, prevede che non si debba ricorrere agli insegnanti di sostegno, salvo casi eccezionali non altrimenti risolvibili.
CASI ECCEZIONALI O REGOLA?
Molti dirigenti scolastici dell’eccezione hanno fatto una consuetudine, tanto che spesso il progetto di integrazione è stato interrotto per utilizzare il docente di sostegno per le supplenze. In  tali circostanze l’insegnante di sostegno, pur rimanendo nella propria classe, ha comunque interrotto il proprio lavoro per sostituire il collega curricolare. Il protrarsi di situazioni di questo tipo ha recentemente portato il dirigente dell’Ambito Territoriale di Cosenza a spedire ai presidi una circolare che richiama l’eccezionalità di tale soluzione stabilita dal MIUR. Tale uso improprio della figura dell’insegnante di sostegno è stato denunciato anche dal Comitato delle Associazioni Disabili della provincia di Bologna.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1785
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno spesso usata per coprire assenze dei docenti   Gio Gen 22, 2015 3:51 pm

Come si legge nelle indicazioni ministeriali, il docente di sostegno non può essere usato per le sostituzioni. E' bene conoscere i propri diritti.
C'è però da aggiungere che in Italia ormai presidi e vicepresidi si trovano molto in difficoltà con la "missione impossibile" di sostituire gli assenti, visto che ore a disposizione nell'orario dei docenti di ruolo non ne esistono più da anni, soldi per pagare le sostituzioni (anche coprendole con progetti quindi a metà prezzo) ce ne sono pochissimi, negli ultimi anni sono stati progressivamente TAGLIATI in maniera drastica e la tendenza è chiaramente verso l'azzeramento per il futuro.
L'amministrazione lascia quindi alle scuole il compito di "arrangiarsi" in maniera illegale per risolvere un problema per il quale non fornisce le risorse per una soluzione legale. Anzi, si può dire che a livello nazionale si tende a premere per le soluzioni che "non comportino oneri" cioè qualsiasi cosa viene tollerata purchè non ci sia da sborsare altri soldi. Diventano la prassi le sostituzioni a "costo zero", che chiaramente comportano uno sfruttamento illegale di altri compiti.
Tornare in alto Andare in basso
giorgi paola



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 28.04.13

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno spesso usata per coprire assenze dei docenti   Mar Mar 17, 2015 9:33 pm

Se il docente curriculare sciopera e quello di sostegno no?
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3372
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno spesso usata per coprire assenze dei docenti   Mar Mar 17, 2015 9:52 pm

Come sempre in queste situazioni dovrebbe farla da padrone il "buon senso". Secondo me nel tuo caso vi è assenza totale di buon senso. Se capitasse raramente la cosa è accettabile, ma da ciò che dici la situazione non è un "caso eccezionale non altrimenti risolvibile" qua più che eccezionale è regolare. Non va bene. L'alunno si vede sottratto il docente di sostegno di cui ha diritto. Se l'alunno è presente devi rimanere in classe, NELLA SUA CLASSE, figuriamoci se il povero alunno deve seguire il docente in supplenza in altre classi, per fare vedere a dei perfetti sconosciuti che lui ha il sostegno personalizzato? Che cosa tremenda da subire! Capisco benissimo che l'alunna si rifiuti, ne ha ben ragione, disabile non vuol dire insensibile o stupida!

Più elastica sarebbe la situazione in caso di assenza dell'alunno H.
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3372
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: insegnante di sostegno spesso usata per coprire assenze dei docenti   Mar Mar 17, 2015 10:00 pm

giorgi paola ha scritto:
Se il docente curriculare sciopera e quello di sostegno no?

Il motivo dello sciopero sarebbe di creare una sorta di disagio all'utenza tale da sottolineare i motivi di tale atto. Se c'è compresenza lo sciopero di uno SOLO dei due docenti non crea un danno, quindi l'effetto viene annullato. Se comunque uno dei due docenti sciopera  per scelta personale, l'altro docente in classe, sia esso di sostegno, essendo docente di classe, tiene la classe intera.
Docente di sostegno = docente della classe (e non solo del bambino) equiparato al docente curricolare per obblighi verso la classe.
Tornare in alto Andare in basso
 
insegnante di sostegno spesso usata per coprire assenze dei docenti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» Pagamento ore "progetto sostegno"
» sostegno senza abilitazione
» endometrio troppo spesso
» da materia utilizzo sostegno

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: