Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Ven Gen 30, 2015 7:33 pm

http://www.ansa.it/lifestyle/notizie/societa/famiglia/2015/01/29/minorenni-e-azzardo-stiamo-allevando-una-generazione-di-giocatori-dati-allarmanti-da-una-ricerca-a-pavia_670b55bb-3f5f-4235-aef5-c675e2e9b3e6.html

Dovremo educarli a non giocare d'azzardo ....... o a farlo in modo responsabile (come dicono le pubblicità).
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1778
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Ven Gen 30, 2015 7:47 pm

Io già lo faccio. Capirai, insegnando matematica è facile!
Ma se perfino gli adulti hanno difficoltà a recepire concetti elementari come "valore atteso" e "probabilità indipendenti" figuriamoci i ragazzi.
Poi alla fine tutto si risolve in un precetto DOGMATICO del tipo "non giocare perchè è male", visto che ogni dimostrazione che il gioco d'azzardo è matematicamente sconveniente si scontra in maniera inesorabile con l'ottusità della "probabilità percepita" e del "sogno" che tutti gli ignoranti hanno e sono felici di avere, rifiutandosi di uscire da questo tipo d'ignoranza.
Del resto se non fosse così, il gioco d'azzardo fallirebbe, invece è un affare molto prospero, al punto che lo stato lo monopolizza per impedire che vada nelle mani della criminalità, come ogni altro buon affare, dalla droga alla prostituzione ai rifiuti alle onoranze funebri.
E' un "affare troppo buono" proprio perchè gli ignoranti sono tanti e vogliono restare tali.
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Sab Gen 31, 2015 2:43 pm

Sarò vecchio stampo, ma non ho capito perché la scuola si debba occupare di educare alla cittadinanza, all'accoglienza, alla sessualità, al gioco di azzardo, all'adozione, all'ecologia, al risparmio energetico, ai comportamenti civici eccetera eccetera più di quanto non debba occuparsi di insegnare l'uso del congiuntivo, il calcolo differenziale, la parabola di Carlo Magno, il genitivo sassone, la tavola periodica e così via.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Sab Gen 31, 2015 4:28 pm

ufo polemico ha scritto:
Sarò vecchio stampo, ma non ho capito perché la scuola si debba occupare di educare alla cittadinanza, all'accoglienza, alla sessualità, al gioco di azzardo, all'adozione, all'ecologia, al risparmio energetico, ai comportamenti civici eccetera eccetera più di quanto non debba occuparsi di insegnare l'uso del congiuntivo, il calcolo differenziale, la parabola di Carlo Magno, il genitivo sassone, la tavola periodica e così via.
Oggi non ci si sposa più, il congiuntivo è ormai obsoleto.
Il calcolo differenziale si fa alle elementari, come il calcolo sommatorio, moltiplicatorio e divisorio; non capisco di che ti lamenti.
In una società dove tutto viene descritto con delle iperboli (super testimone, maxi processo, top model ecc) la parabola è obsoleta.
Il genitivo sassone non può essere argomento scolastico per le sue inaccettabili allusioni sessuali (genitivo genitali, sassone duro).
La tavola periodica è noiosa, sempre uguale a se stessa, i nativi digitali hanno bisogno di stimoli sempre nuovi, periodicità e ripetitività non sono compatibili con la modernità.

Si, sei vecchio stampo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
la via della seta



Messaggi : 321
Data d'iscrizione : 14.04.14

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Sab Gen 31, 2015 5:22 pm

ufo polemico ha scritto:

Sarò vecchio stampo, ma non ho capito perché la scuola si debba occupare di educare alla cittadinanza, all'accoglienza, alla sessualità, al gioco di azzardo, all'adozione, all'ecologia, al risparmio energetico, ai comportamenti civici eccetera eccetera più di quanto non debba occuparsi di insegnare l'uso del congiuntivo, il calcolo differenziale, la parabola di Carlo Magno, il genitivo sassone, la tavola periodica e così via.


Perchè altrimenti sarebbe semplice istruzione e non educazione. In tal caso il ruolo della scuola e degli insegnanti non avrebbe più senso, basterebbe dei buoni programmi informatici. La scuola invece deve istruire educando alla vita, possibilmente formando le nuove generazioni ad una convivenza civile e democratica.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Sab Gen 31, 2015 5:56 pm

marypo ha scritto:
Perchè altrimenti sarebbe semplice istruzione e non educazione. In tal caso il ruolo della scuola e degli insegnanti non avrebbe più senso, basterebbe dei buoni programmi informatici. La scuola invece deve istruire educando alla vita, possibilmente formando le nuove generazioni ad una convivenza civile e democratica.
Buoni programmi informatici ? Ma non c'è bisogno neanche di quelli ! Basta un buon libro di testo !

Il problema è che i ragazzi hanno già dei buoni libri di testo ma non li leggono; passerebbero la giornata a scuola a spippolare il cellulare ed il pomeriggio sulla play station; togliendogli l'insegnante che gli sta col fiato sul collo cosa pensi che farebbero ?

Con l'intento di educare ed istruire la scuola di oggi fa uscire troppi cafoni ed ignoranti; se si concentrasse solo su una delle attività, lasciando l'altra ai genitori, forse almeno la metà degli obiettivi verrebbe raggiunta.

Pensi che i genitori siano in grado d'istruire ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Sab Gen 31, 2015 6:02 pm

L'educazione (meglio, la formazione) dovrebbe essere un effetto collaterale dell'istruzione. Perché attraverso lo studio della storia umana, dei suoi successi e dei suoi momenti bui, dei suoi protagonisti e delle personalità illustri che ne hanno fatto parte, si dovrebbe formare un uomo (nel senso di homo sapiens sapiens).
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Sab Gen 31, 2015 6:15 pm

Aggiungo: se fossimo molto bravi ad istruire allora dovremmo puntare più in alto, e magari educare; se istruiamo da cani forse dovremmo evitare di disperdere le forze in attività collaterali.

Tra i miei 210 studenti di prima superiore ce n'è pochi che sappiano leggere scrivere e far di conto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Sab Gen 31, 2015 6:45 pm

Il ruolo dell'insegnante è educare istruendo, non fare lo psicologo, il pedagogo-logo, il formatore del politically correct e così via.

Credo che abbia più possibilità di essere un buon cittadino un ragazzo che sappia usare correttamente il congiuntivo o che conosca il concetto matematico di limite, piuttosto che un ragazzo al quale gli sia stato imposto -a pappetta pronta- il Bignami del senso civico. Tutti sono sempre pronti a levare il dito contro il nozionismo della scuola, ma nessuno parla del nozionismo civico che è la morte dell'educazione alla cittadinanza: alcune conquiste di educazione e civiltà passano per l'esperienza, compresa quella che si fa quotidianamente in classe. Mi pare che la maleducazione sia cresciuta molto negli ultimi anni, o sbaglio?

L'istruzione e l'educazione, che ne è il corollario, non potranno mai passare per una macchina, perché hanno bisogno della parola e del corpo dell'insegnante.
Tornare in alto Andare in basso
catiusciagr



Messaggi : 1398
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Sab Gen 31, 2015 6:48 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Tra i miei 210 studenti di prima superiore ce n'è pochi che sappiano leggere scrivere e far di conto.

Questo è il dramma....
di questo ci si dovrebbe pre-occupare.

Come è possibile che ragazzi e ragazze di 15 anni siano semianalfabeti pur avendo frequentato per otto anni aule scolastiche?
Tornare in alto Andare in basso
Green.Golden



Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 26.10.14

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Dom Feb 01, 2015 8:01 pm

catiusciagr ha scritto:


Come è possibile che ragazzi e ragazze di 15 anni siano semianalfabeti pur avendo frequentato per otto anni aule scolastiche?

Ehm scusa... ragazzi e ragazze di 15 anni?

E gli adulti? Che di anni in aula ne hanno passati il doppio?
Andiamoci a riguardare i dati sull'analfabetismo funzionale in Italia. La situazione è drammatica.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1778
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Lun Feb 02, 2015 2:46 pm

In effetti la lezione sul gioco d'azzardo è un contenuto molto più scientifico che morale: somiglia più all'apprendere il funzionamento della derivata che al predicozzo sul "questo non si fa".
La scelta di giocare o non giocare il cittadino la fa non dal punto di vista morale, ma dal punto di vista del calcolo delle probabilità... a patto che qualcuno glielo abbia insegnato in modo corretto!
Tornare in alto Andare in basso
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Mar Feb 03, 2015 12:08 am

il problema del gioco d'azzardo giovanile è molto più basilare: IO ALLA LORO ETA' NON AVREI AVUTO SOLDI DA MAMMA DA BUTTARE NEL GIOCO.PUNTO...ci sono troppi soldi ! punto!...società opulenta e viziosa ....per giocare ci vanno i soldi..se ce ne fossero di meno non giocherebbero...abbiano ridotto il problema ai minimi termini
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1778
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Mar Feb 03, 2015 8:04 pm

Invece pare che siano proprio i più "poveri" e disperati a giocare di più.
Perchè lo fanno spinti da un bisogno e da un desiderio del tutto IRRAZIONALE! (e' dimostrato che l'eccitazione del gioco d'azzardo stimola le parti più profonde del cervello, quali il sistema limbico, sede di emozioni primordiali come il sesso la paura e la fame... insomma quello che la nostra specie ha in comune con la maggior parte degli animali... , piuttosto che la corteccia, sede del ragionamento e del pensiero razionale, propria dell'uomo)
Perchè non vogliono (o non sanno) farsi i conti ... ! Ragionando è del tutto evidente che il gioco d'azzardo non conviene, è una cosa talmente elementare che si potrebbe benissimo insegnare a scuola, ripeto: non come precetto morale, ma come semplice calcolo aritmetico.

Se hai una probabilità su un milione di vincere alla lotteria un milione di euro, il prezzo equo per il biglietto di questo gioco è 1 euro. Se te lo vendono a 2 euro, è chiaro che non conviene comprarlo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Mar Feb 03, 2015 8:53 pm

Perchè dobbiamo combattere il gioco d'azzardo ? Volete pagare più tasse ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1778
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Mer Feb 04, 2015 12:49 pm

in effetti la "tassa sul fesso" (così qualcuno chiamava il gioco d'azzardo di stato) è molto comoda per tutti quelli che sono abbastanza "intelligenti" da non pagarla
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5356
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Mer Feb 04, 2015 1:05 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Aggiungo: se fossimo molto bravi ad istruire allora dovremmo puntare più in alto, e magari educare; se istruiamo da cani forse dovremmo evitare di disperdere le forze in attività collaterali.

Tra i miei 210 studenti di prima superiore ce n'è pochi che sappiano leggere scrivere e far di conto.


perchè "sappiano": "sanno"! Il congiuntivo è ormai obsoleto!
Tornare in alto Andare in basso
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Mer Feb 04, 2015 3:48 pm

1) non esiste nessun allarme sociale per il gioco d'azzardo: nessuno ti obbliga, esiste una dicitura chiara che ti avverte delle pressoché nulle probabilità di vincita e dei rischi di dipendenza. se la vecchietta , come ne vedo tante, va dal tabaccaio e lascia 50 EURO!!!! per giocare, sono fatti suoi...ovviamente se poi si viene a lamentare delle pensioni basse, la brucio viva sul momento...
2)il gioco mi può eccitare la corteccia celebrale quanto volete, ma se non ho soldi nel portafoglio ho poco da eccitarmi...i ragazzini hanno disponibilità economiche impensabili ai nostri tempi...mandatemi pure a quel paese, ma renzi ha ragione dicendo che la crisi ha arricchito gli italiani...io a 15 anni non avevo 20 o 30 euro al giorno da buttare alle slot...
Tornare in alto Andare in basso
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Mer Feb 04, 2015 3:51 pm

gli italioti hanno solo un problema: L IPOCRISIA AL SUO PIU' SPUDORATO LIVELLO...ben venga la tassa sui fessi....se hanno soldi da buttare li buttino pure...io inorridisco a vedere quante persone lasciano 20, 30, 50 euro per il vari turista per sempre, slot e cagate varie...ma sono soldi veri signori..mica del monopoli...li hanno, ne facciano cosa vogliono...idem gli studenti...i phone 6 e poi piangono miseria e ti chiedono di imprestargli i libri
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti   Mer Feb 04, 2015 3:52 pm

felipezz ha scritto:
renzi ha ragione dicendo che la crisi ha arricchito gli italiani..
Non esageriamo e non penso che Renzi sia arrivato a dire tanto; Berlusconi forse (ristoranti pieni ....) !
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Vedo e prevedo .....la prossima incombenza per i docenti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» vedo rosa!!!
» vedo, prevedo, stravedo
» Ferie e collegio docenti
» Formazione obbligatoria docenti????
» La prossima bolla finanziaria

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: