Modello ES-1 recepito da IOL, ma successivamente non da SIDI Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Modello ES-1 recepito da IOL, ma successivamente non da SIDI

Andare in basso

Modello ES-1 recepito da IOL, ma successivamente non da SIDI Empty Modello ES-1 recepito da IOL, ma successivamente non da SIDI

Messaggio Da haran banjo Dom Apr 05, 2015 8:04 pm

Ho per tempo inviato tramite Istanze On Line la mia domanda come commissario esterno (sono di ruolo e la mia materia è esterna in 2° prova). Provincia di residenza e provincia di servizio non coincidono, ma sono nella stessa regione, pertanto ho indicato per primi comuni vicini a casa mia, nella provincia di residenza, solo dopo un comune della provincia di servizio.
Il sistema IOL ha subito recepito la mia domanda. Senza problemi.
Il giorno 1/4 la mia segreteria mi informa che il SIDI (cui si riescono a collegare per giunta con discontinuità) ha rifiutato la mia domanda dando come errore "problemi di vicinorietà alla provincia di servizio", pertanto potrebbe essere necessario togliere alcune scelte.
Mi sono informato e nel mio modulo Es-1 a pagina 7 si recita:

Sezione Sedi Richieste
In questa sezione, ai fini dell'assegnazione alle sedi di esame, l'aspirante può indicare complessivamente fino a quattordici sedi. Le preferenze vengono prese in esame nelle varie “fasi territoriali” nel medesimo ordine con il quale sono state espresse.
Le sedi richieste possono essere indifferentemente distretti scolastici, comuni o province di servizio e/o residenza. Si precisa che le sedi nella provincia di residenza possono essere richieste solo se questa è ubicata nella stessa regione di servizio. Il personale a riposo o non in servizio può richiedere esclusivamente sedi nella provincia di residenza.


La CM poi indica a pagina 21/26:
Gli aspiranti presidenti o commissari esterni non possono essere nominati nelle commissioni d’esame operanti:
- nella scuola di servizio, comprese le sezioni staccate, le sedi coordinate, le scuole aggregate, le sezioni associate;
- nelle scuole di completamento dell’orario;
- in altre scuole del medesimo distretto scolastico;
- in scuole nelle quali abbiano prestato servizio nei due anni precedenti l’anno in corso;
- nella stessa scuola ove abbiano prestato servizio, in commissione d’esame, in qualità di presidente o di commissario, consecutivamente nei due anni precedenti l’anno in corso;
- nelle commissioni di esame operanti al di fuori della provincia di residenza o di servizio.


Ho ricontrollato la mia domanda e i comuni non sono fuori dalle province di servizio/residenza.
In attesa della risposta del mio sindacato, vorrei sapere se sto vaneggiando.
Credo che, seppure in presunta buona fede, mi si stia negando il diritto di CHIEDERE (non dico di ottenere) una sede come da normativa.
Qualcuno può illuminarmi?
haran banjo
haran banjo

Messaggi : 678
Data d'iscrizione : 07.05.12

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.