A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Contatti27
Ultimi argomenti attivi
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

5 partecipanti

Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da A017 MissionImpossible Mer Ott 21, 2015 6:40 pm

Grandissima inventiva nell'abbinamento delle aree disciplinari alle Cdc.

L'area socio economica e per la legalità vedrà insieme: Filosofia e Storia, Ragioneria ed Economia Aziendale, insieme a Diritto.
Evvai col tridente!!!

Voglio potenziare la partita doppia, l'analisi per indici, l'analisi finanziaria e mi arriva un esperto reale di Platone, vuoi mettere!!??!!

A017 MissionImpossible

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 17.08.15

Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da start11 Mer Ott 21, 2015 7:00 pm

E che dire dell'area artistico musicale. Serve un insegnante di disegno e arriva un maestro di violoncello... o viceversa!

start11

Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 23.07.15

Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da Ospite Mer Ott 21, 2015 7:01 pm

A017 MissionImpossible ha scritto:Grandissima inventiva nell'abbinamento delle aree disciplinari alle Cdc.

L'area socio economica e per la legalità vedrà insieme: Filosofia e Storia, Ragioneria ed Economia Aziendale, insieme a Diritto.
Evvai col tridente!!!

Voglio potenziare la partita doppia, l'analisi per indici, l'analisi finanziaria e mi arriva un esperto reale di Platone, vuoi mettere!!??!!
A me non sembra un abbinamento strambo. Ad avercene di filosofi...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da A017 MissionImpossible Mer Ott 21, 2015 7:49 pm

Trampola ha scritto:
A017 MissionImpossible ha scritto:Grandissima inventiva nell'abbinamento delle aree disciplinari alle Cdc.

L'area socio economica e per la legalità vedrà insieme: Filosofia e Storia, Ragioneria ed Economia Aziendale, insieme a Diritto.
Evvai col tridente!!!

Voglio potenziare la partita doppia, l'analisi per indici, l'analisi finanziaria e mi arriva un esperto reale di Platone, vuoi mettere!!??!!
A me non sembra un abbinamento strambo. Ad avercene di filosofi...

Caro Trampola,
più potenziamento Umanistico di Filosofia, Psicologia e Scienze educazione??
In tutto il mondo Filosofia è considerata nell'area Umanistica.

Si fa per dire, va tutto bene; ma è insensata. Non lo dico io.

A017 MissionImpossible

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 17.08.15

Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da aspettounmiracolo Mer Ott 21, 2015 8:01 pm

A017 MissionImpossible ha scritto:
Trampola ha scritto:
A017 MissionImpossible ha scritto:Grandissima inventiva nell'abbinamento delle aree disciplinari alle Cdc.

L'area socio economica e per la legalità vedrà insieme: Filosofia e Storia, Ragioneria ed Economia Aziendale, insieme a Diritto.
Evvai col tridente!!!

Voglio potenziare la partita doppia, l'analisi per indici, l'analisi finanziaria e mi arriva un esperto reale di Platone, vuoi mettere!!??!!
A me non sembra un abbinamento strambo. Ad avercene di filosofi...

Caro Trampola,
più potenziamento Umanistico di Filosofia, Psicologia e Scienze educazione??
In tutto il mondo Filosofia è considerata nell'area Umanistica.

Si fa per dire, va tutto bene; ma è insensata. Non lo dico io.
Chissà se Hobbes, Locke, Rousseau, Kant ed Hegel o Smith e Ricardo sarebbero d'accordo con te! E non voglio di certo avventurarmi nei principi ispiratori del diritto internazionale (da Grozio Kant, fino a quello contemporaneo dopo il 1919) di organismi come l'ONU o del nostro diritto amministrativo (da Crispi a oggi) nostra costituzione. A scuola non fai l'avvocato o il commercialista e non imponi i codici a memoria! A scuola devi sapere parlare e potenziare queste cose.. il filosofo ci riesce alla grande.. perchè è formato per farlo.. mi auguro anche l'avvocato e il commercialista!

aspettounmiracolo

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 03.08.15

Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da Ospite Mer Ott 21, 2015 8:24 pm

aspettounmiracolo ha scritto:
A017 MissionImpossible ha scritto:
Trampola ha scritto:
A017 MissionImpossible ha scritto:Grandissima inventiva nell'abbinamento delle aree disciplinari alle Cdc.

L'area socio economica e per la legalità vedrà insieme: Filosofia e Storia, Ragioneria ed Economia Aziendale, insieme a Diritto.
Evvai col tridente!!!

Voglio potenziare la partita doppia, l'analisi per indici, l'analisi finanziaria e mi arriva un esperto reale di Platone, vuoi mettere!!??!!
A me non sembra un abbinamento strambo. Ad avercene di filosofi...

Caro Trampola,
più potenziamento Umanistico di Filosofia, Psicologia e Scienze educazione??
In tutto il mondo Filosofia è considerata nell'area Umanistica.

Si fa per dire, va tutto bene; ma è insensata. Non lo dico io.
Chissà se Hobbes, Locke, Rousseau, Kant ed Hegel o Smith e Ricardo sarebbero d'accordo con te! E non voglio di certo avventurarmi nei principi ispiratori del diritto internazionale (da Grozio Kant, fino a quello contemporaneo dopo il 1919) di organismi come l'ONU o del nostro diritto amministrativo (da Crispi a oggi) nostra costituzione. A scuola non fai l'avvocato o il commercialista e non imponi i codici a memoria! A scuola devi sapere parlare e potenziare queste cose.. il filosofo ci riesce alla grande.. perchè è formato per farlo.. mi auguro anche l'avvocato e il commercialista!
Non sono di parte (non insegno filosofia), ma mi pare che di filosofi ce ne sia un gran bisogno soprattutto tra chi ha a che fare con i numeri.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da Francesca4 Mer Ott 21, 2015 8:48 pm

aspettounmiracolo ha scritto:
A017 MissionImpossible ha scritto:
Trampola ha scritto:
A017 MissionImpossible ha scritto:Grandissima inventiva nell'abbinamento delle aree disciplinari alle Cdc.

L'area socio economica e per la legalità vedrà insieme: Filosofia e Storia, Ragioneria ed Economia Aziendale, insieme a Diritto.
Evvai col tridente!!!

Voglio potenziare la partita doppia, l'analisi per indici, l'analisi finanziaria e mi arriva un esperto reale di Platone, vuoi mettere!!??!!
A me non sembra un abbinamento strambo. Ad avercene di filosofi...

Caro Trampola,
più potenziamento Umanistico di Filosofia, Psicologia e Scienze educazione??
In tutto il mondo Filosofia è considerata nell'area Umanistica.

Si fa per dire, va tutto bene; ma è insensata. Non lo dico io.
Chissà se Hobbes, Locke, Rousseau, Kant ed Hegel o Smith e Ricardo sarebbero d'accordo con te! E non voglio di certo avventurarmi nei principi ispiratori del diritto internazionale (da Grozio Kant, fino a quello contemporaneo dopo il 1919) di organismi come l'ONU o del nostro diritto amministrativo (da Crispi a oggi) nostra costituzione. A scuola non fai l'avvocato o il commercialista e non imponi i codici a memoria! A scuola devi sapere parlare e potenziare queste cose.. il filosofo ci riesce alla grande.. perchè è formato per farlo.. mi auguro anche l'avvocato e il commercialista!

Focalizzando la nostra attenzione proprio sull'aspetto formativo dei docenti in questione, vorrei segnalare sommessamente che ognuno dei filosofi citati ha dedicato una parte sostanziosa della propria attività speculativa al mondo del diritto inteso come insieme di regole atte a regolare la civile convivenza,influenzandone ed orientandone lo sviluppo.
La riflessione sull'assetto giuridico-economico della società è stata poi declinata in maniera differente rispetto alle varie scuole di pensiero, cui sono appartenuti i nostri più grandi uomini di cultura compresi gli storici ed i letterati.
A questa necessaria premessa aggiungo che tra gli esami fondamentali di giurisprudenza ci sono storia del diritto romano, storia del diritto italiano e filosofia del diritto oltre all'esame di economia politica.
Per cui la domanda da porsi seriamente ritengo sia invece la seguente: come fa un avvocato, un commercialista o un filosofo ad ignorare il diritto, l'economia o la storia, data la loro indispensabile correlazione?
E segue la successiva: come ci si può considerare persone di cultura se si ignorano le elementari dinamiche di relazione tra queste discipline?
Infine la terza: come dunque ci si può stupire che siano state considerate come facenti parte della medesima area di potenziamento?

Francesca4

Messaggi : 3552
Data d'iscrizione : 23.02.15

Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da A017 MissionImpossible Gio Ott 22, 2015 11:07 am

Cara Francesca,
condivido le coordinate del tuo ragionamento, ma lo trovo sinceramente troppo poco pragmatico.

Un'azienda che introduca un ragioniere nei propri uffici amministrativi ha necessità che l'impiegato conosca la partita doppia, sappia leggere un bilancio, sappia registrare una fattura, sappia liquidare l'IVA; tutto il resto è un patrimonio culturale dell'individuo, non utile nella fattispecie lavorativa esemplificata.

Ritengo che se la Scuola necessitasse di un potenziamento di una disciplina economica aziendale e si trovasse dentro un laureato in Filosofia o Psicologia, sarebbe concretamente nell'impossibilità di potenziare quanto nelle proprie intenzioni originarie.

Nessuno disconosce il pregio degli studi filosofici, ci mancherebbe altro!!

Viceversa vale lo stesso ragionamento: un A017 sarebbe INCAPACE di essere strumento di potenziamento se le finalità fossero orientate all'approfondimento degli assetti giuridici, o i contributi delle scuole di pensiero.....ecc.ecc.

Volgarizziamo: la gara non è a "che ce l'ha più lungo"; lo scopo è fornire un servizio qualificato e per il bene dei discenti e dell'istituzione.

A017 MissionImpossible

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 17.08.15

Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da Francesca4 Gio Ott 22, 2015 11:39 am

A017 MissionImpossible ha scritto:Cara Francesca,
condivido le coordinate del tuo ragionamento, ma lo trovo sinceramente troppo poco pragmatico.

Un'azienda che introduca un ragioniere nei propri uffici amministrativi ha necessità che l'impiegato conosca la partita doppia, sappia leggere un bilancio, sappia registrare una fattura, sappia liquidare l'IVA; tutto il resto è un patrimonio culturale dell'individuo, non utile nella fattispecie lavorativa esemplificata.

Ritengo che se la Scuola necessitasse di un potenziamento di una disciplina economica aziendale e si trovasse dentro un laureato in Filosofia o Psicologia, sarebbe concretamente nell'impossibilità di potenziare quanto nelle proprie intenzioni originarie.

Nessuno disconosce il pregio degli studi filosofici, ci mancherebbe altro!!

Viceversa vale lo stesso ragionamento: un A017 sarebbe INCAPACE di essere strumento di potenziamento se le finalità fossero orientate all'approfondimento degli assetti giuridici, o i contributi delle scuole di pensiero.....ecc.ecc.

Volgarizziamo: la gara non è a "che ce l'ha più lungo"; lo scopo è fornire un servizio qualificato e per il bene dei discenti e dell'istituzione.

Carissimo, non credo che si tratti di una missione impossibile!
Perdonami, ma credo che tu parta dall'equivoco di fondo per cui il potenziamento sia finalizzato a ricalcare pedissequamente i modelli dell'insegnamento specifico legato ad ogni singola disciplina.
Invece io penso che superi quel modello, per abbracciare una visione d'insieme nell'ambito dell'offerta formativa che, appunto per questo, procede per aree.
Inoltre credo che il patrimonio culturale di una persona intelligente non possa essere concepito come fosse a compartimenti stagni: personalmente, pur essendo un avvocato, partecipo insieme a commercialisti a risolvere problemi che richiedono competenze giuridiche, economiche ed addirittura psicologiche, quando si tratti di confrontarsi con la dirigenza della P.A., perché anche la disposizione iniziale per affrontare problematiche complesse deve essere improntata necessariamente al pragmatismo ed all'empatia, e non al distacco glaciale, se si abbia la volontà, oltre che la capacità, di risolvere le questioni, perché la realtà è fatta di relazioni complesse nelle quali è difficile operare nette separazioni.
E poi, soprattutto per chi sceglie professioni intellettuali, non si finisce mai d'imparare, abbiamo il metodo e la capacità per approfondire altri campi dello scibile affini alle nostre discipline: l'aggiornamento e la competenza non sono entità immutabili che ci sono state consegnate nella loro fissità una volta e per sempre, e che ci limitiamo soltanto a trasmettere agli altri.
Ti invito ad avere più fiducia in te stesso e nelle tue potenzialità.

O.T. Mi dispiace di non poter partecipare alla tua gara, ma sai, per evidenti motivi, non mi piace perdere facile!

Francesca4

Messaggi : 3552
Data d'iscrizione : 23.02.15

Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da crizzo Ven Ott 23, 2015 3:11 pm

Io ho sempre preso il precariato con filosofia e adesso mi accontentano.
Ho fatto il classico e mi ricordo che Kant non è la parte finale di una bestemmia...
Magarti mi mettessero ad insegnare filosofia !

Con economia aziendale credo topperei un pò' essendo laureato in giusrisprudenza, però...
In fondo ho insegnato in corsi per 5 anni cose che non sapevo....

crizzo

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 14.05.12

Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da crizzo Ven Ott 23, 2015 3:13 pm

Dimenticavo : voi credete che in genere un'insegnante di religione sappia quando circa è stata scritta la bibbia , di quanti libri è composta , che cosa sia il diritto canonico , i vari concili succedutisi e mille altre robette così?

crizzo

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 14.05.12

Torna in alto Andare in basso

A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato Empty Re: A037, A017, A019: Il filosofo, il commercialista e l'avvocato

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.