Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Lilla.2 il Lun Dic 04, 2017 11:20 pm

Promemoria primo messaggio :

Buonasera a tutti, ho bisogno davvero di capire e sono pronta a qualsiasi critica ma credetemi sono davvero demoralizzata!
Sono una coll.scol di ruolo e grazie all' art 59 ho accettato una supplenza fino ad avente diritto come assistente amministrativo.
Quando avevo accettato ricevetti una telefonata dal DSGA di questa scuola dicendomi in maniera sgarbata se ero pratica e se sapevo usare il pc, perché loro non avevano tempo per stare dietro a spiegare...e già qui dovevo capire qualcosa.
Io risposi che lo sapevo usare e che avevo fatto già 2 esperienze ma da lì a sapere far tutto no!.
Inizio... beh nessuno che mi diceva cosa dovevo fare mi trovo sulla scrivania lavoro da fare e non so nemmeno da parte iniziare, chiedo a varie colleghe e mi dicono che non sanno nulla.
Mi sento quasi ogni giorno lui il DSGA che mi dice in malo modo che noi se non sappiamo fare gli assistenti amministrativi non dobbiamo accettare.... io ci metto tanto impegno ma non sapendo la procedura di un certo lavoro mi trovo a sbagliare e vai di cazziatoni da parte sua.
Io non ce la faccio più speravo che le graduatorie definitive 3 fascia fossero pronte x gennaio così me ne tornavo a fare la collaboratrice e invece forse prorogheranno fino a giugno!
Io arrivo da una scuola che è magnifica ormai da tanti anni che lavoro li e siano tutti affiatati ci aiutiamo e la segreteria idem.
È un ambiente sereno .... e ora mi chiedo .... ma ne vale la pena cambiare profilo x stare male? Non so se mai farò l' inserimento come A.A nonostante abbia quasi raggiunto i 24mesi... sto troppo male ma mi sento tanto umiliata in questa scuola.
Vorrei da voi qualche consiglio x aiutarmi a riflettere
Scusate li sfogo

Lilla.2

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.11.16

Torna in alto Andare in basso


Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Mer Set 05, 2018 12:33 am

L'apparente illogicità dell'art. 59 (che per lo più consente al personale CS di ruolo di prendere le supplenze annuali di un profilo amministrativo) e del reclutamento personale ATA è dovuto ad un equivoco fondamentale :

IL PROFILO DELL'ASSISTENTE AMMINISTRATIVO E' ESECUTIVO. (con responsabilità diretta su archivio, magazzino e protocollo).

E' chiaro o devo andare avanti?

Sulla carta l'aa è un mero compilatore, non ha alcuna necessità di aggiornarsi, non deve conoscere la normativa, non deve conoscere le procedure, non è un impiegato di concetto, si deve limitare in base ad istruzioni, procedure e decisioni altrui a percorrere meccanicamente un percorso deciso dal Dirigente/DSGA e Coordinatore amministrativo (figura prevista dal CCNL ma non implementata).
Capito questo capirete tutto.

Che poi quanto sopra descritto non corrisponde a realtà (con una forte accellerazione post-2000 con la cosidetta autonomia, la più grande inc.ulata che ha preso il personale amministrativo scolastico), è un altro paio di maniche.
Ecco perchè l'intera amministrazione scolastica è marcia fino al midollo, perchè si basa su presupposti falsi, su una vera e propria menzogna che chi sa non dice e chi non sa non dice (ah,ah,ah,).

Qui in parte il problema analizzato da fnada.
http://www.fnada.org/FNADa%20Web/Archivio/2012-13/ASSISTENTI%20AMMINISTRATIVI_ANALISI%20E%20PROPOSTE.pdf

mordekayn

Messaggi : 6243
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da gavin89 il Ven Apr 19, 2019 12:12 pm

9 ANNI DI PRECARIATO E TANTO STUDIO??? E COSA VUOI ORA?? TI è PIACIUTO SCEGLIERE UN LAVORO DOVE HAI 3 MESI DI FERIE PAGATE E SOLO 18 ORE A SETTIMANA?? E LAMENTATI MENO...

gavin89

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 19.04.19

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da gavin89 il Ven Apr 19, 2019 12:15 pm

ma quali anni di studio per insegnare ...ma per favore...se vedete la gente che è in graduatoria e accetta l'incarico di insegnare altro che bidelli con l'articolo 59 che vanno a fare gli amministrativi...c'è da ridere per non piangere

gavin89

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 19.04.19

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Primiana il Sab Apr 20, 2019 9:18 am

Sono una CS art.59 e ricopro una supplenza come AA fino al 30 giugno. Come me, sono state assunte altre persone provenienti dalle scuole PARITARIE ma, a differenza mia, a loro viene dedicato molto tempo per addestrarle.
Come altri miei colleghi CS, devo fare anch'io i conti con i pregiudizi nei confronti dei "bidelli".
Non credo di peccare di autocommiserazione affermando che non siamo considerati nè trattati allo stesso modo dai veterani delle segreterie, rispetto a chi proviene dai comuni o province o scuole paritarie.
Mi hanno fatto accendere il computer diverse settimane dopo aver preso servizio, pensavano che non sapessi usarlo! Dopo avermi domandato se "ero capace di inviare una email" e aver constatato che ho dimestichezza, la situazione non è mutata.
La collega più esperta dell'ufficio dice che non ha tempo per insegnarmi e mi affida compiti per lo più di archivio, al massimo mi fa protocollare mentre al collega ex paritario che lavorava prima di me, gli insegnava eccome (l'ho dedotto dagli appunti scritti che ha lasciato).
I colleghi ex impiegati delle scuole paritarie imparano TUTTO dalla A alla Z, esattamente come potremmo fare noi "bidelli", perchè il lavoro delle scuole paritarie, a detta loro, è completamente diverso da quello delle scuole statali.
E mi vien da sorridere pensando che anche gli esperti delle segreterie, a loro volta, hanno dovuto imparare tutto, dalla A alla Z, solo che non lo ricordano più!
A proposito, ho acquistato un ebook sul lavoro di Assistente Amministrativo ma non è un manuale che spiega COME svolgere il lavoro, quello bisogna impararlo sul campo, cioè in ufficio.

Primiana

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 18.10.16

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty art.59

Messaggio Da paecu il Gio Apr 25, 2019 5:40 pm

ciao elvi 75 ti ho scritto per dirti di non mollare loro questo vogliono, ivece di ringrazirci che accettiamo il lavoro visto che non c'è personale ci degradano,ho avuto un esperienza simile finendo in ospedale con crisi di panico perchè la dsga mi umiliava tutti i giorni e insultandomi, ed io per educazione non rispondevo, e potevo anke denunciarla, cosa che non ho fatto e mi pento ora comunque , ma nessuno è nato imparato tutti iniziamo da qualke parte, NON MOLLAREEEEEEEEEEE MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII non diamogliela vinta anche perche siamo capacissimi di fare quello che hanno imparato anke loro ci vuole un po di tempo ma ce la facciamo. Io ora sono di ruolo come assistente amministrativo mi trovo bene ma se mi dovessi trovae in una situazione simile a quella che ho passato saprei come fare ora .

ps
IN BOCCA AL LUPOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO non dargliela vinta anke noi abbiamo studiato e abbiamo un diploma come loro ok

paecu

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 15.01.11
Località : parabiago

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Monica71 il Ven Apr 26, 2019 9:03 am

nesema ha scritto:MAH....

io sono AA e ho avuto la fortuna/sfortuna di avere colleghi art. 59

sullo stesso posto ed A.s.
1o caso.... 1o giorno di lavoro: la collega gli spiegava il lavoro (magazzino / acquisti / gestione protocollo digitale) ....
2o giorno chiama per rinunciare
....
si scorre la grad.
............
2o caso ....
1o giorno di lavoro la collega gli spiega il lavoro (magazzino / acquisti / gestione protocollo digitale) .... la nuova AA ammette di NON saper nemmeno stampare e/o salvare un file,,,,, viene chiamato un A.T. e gli fa un corso veloce su come aprire un file / stampare / gestire i file
2o giorno di lavoro: appena arrivata ammette di NON ricordare come gestire i file/documenti ... DI NUOVO viene chiamato l'A.T. per far vedere come aprire un file / stampare / gestire i file..... poi si tenta a fine giornata di fargli iniziare qualche pratica.... (sempre con la mia collega ed un AT vicino)
3o giorno di lavoro: di nuovo si ingarbuglia sui file..... questa volta l'AT NON può aiutarla in quanto ha classi in laboratorio.... la collega AA cerca di aiutarla, ma ci sono problematiche persino nel gestire le finestre broswer
4o giorno di lavoro: appena arrivata si mette al cellulare e perde tempo, purtroppo la mia collega ha QUASI 3 gg di lavoro arretrato e qunindi NON puo' piu' seguire la nuova AA... lei NEMMENO chiede cosa c'è da fare e NEMMENO si offre di aiutare
5o giorno: ABBANDONA
....
si scorre la grad.
............

3o CASO (in sequenza sullo stesso posto)
1o giorno di lavoro: la collega art. 59 ha una buona conoscenza del computer (fatta a CASA SUA, di SUA CONOSCENZA, consapevole che chi vuol fare l'AA DEVE saper utilizzare il computer come base) la collega AA (scoraggiata dopo i 2 casi) gli spiega il lavoro.... la nuova collega prende appunti e ascolta con attenzione
2o giorno: la nuova collega già è collaborativa con il collega AA, tenta di prendere in mano le pratiche  nuove (guardando le vecchie) ed inizia a lavorare... ovviemente ad ogni passo poco chiaro si ferma e chiede consiglio alla collega AA...... riesce già a tenere sotto mano il cartaceo
3o giorno in poi: ogni gg che passa con PRECISIONE ed UMILTA'  riesce a prendere in mano il suo settore SEMPRE dando il meglio

.....................

1o caso: il CS ha abbandonato perchè si è reso conto che era MENO semplice di quanto pensava ... massimo rispetto
2o caso: il CS ha affermato in separata sede che NESSUNO l'aveva aiutata e che ci volevano almeno una 40ina di gg di affiancamento per poter essere produttivi (in segreterie dove hanno tagliato posti e dove bisogna darsi una mossa per fare il proprio lavoro... figurarsi se puoi stare dietro ad altri)
3o caso: il CS con umiltà e VOLONTA' (ed un minimo di capacita') ha fatto del suo meglio per essere di aiuto già da subito ... ed a fine A.S. ha avuto anche gli elogi del DSGA e degli altri AA
.-.....

in pratica inutile sparare a vuoto sulle segreterie (e sui pregiudizi che possono esserci visto quanto successo e succede) DIPENDE DA OGNUNO DI VOI essere benvoluti e considerati

Condivido!!

Monica71

Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 10.01.11
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Mar Apr 30, 2019 10:26 pm

Primiana ha scritto:Sono una CS art.59 e ricopro una supplenza come AA fino al 30 giugno. Come me, sono state assunte altre persone provenienti dalle scuole PARITARIE ma, a differenza mia, a loro viene dedicato molto tempo per addestrarle.
Come altri miei colleghi CS, devo fare anch'io i conti con i pregiudizi nei confronti dei "bidelli".
Non credo di peccare di autocommiserazione affermando che non siamo considerati nè trattati allo stesso modo dai veterani delle segreterie, rispetto a chi proviene dai comuni o province o scuole paritarie.
Mi hanno fatto accendere il computer diverse settimane dopo aver preso servizio, pensavano che non sapessi usarlo! Dopo avermi domandato se "ero capace di inviare una email" e aver constatato che ho dimestichezza, la situazione non è mutata.
La collega più esperta dell'ufficio dice che non ha tempo per insegnarmi e mi affida compiti per lo più di archivio, al massimo mi fa protocollare mentre al collega ex paritario che lavorava prima di me, gli insegnava eccome (l'ho dedotto dagli appunti scritti che ha lasciato).
I colleghi ex impiegati delle scuole paritarie imparano TUTTO dalla A alla Z, esattamente come potremmo fare noi "bidelli", perchè il lavoro delle scuole paritarie, a detta loro, è completamente diverso da quello delle scuole statali.
E mi vien da sorridere pensando che anche gli esperti delle segreterie, a loro volta, hanno dovuto imparare tutto, dalla A alla Z, solo che non lo ricordano più!
A proposito, ho acquistato un ebook sul lavoro di Assistente Amministrativo ma non è un manuale che spiega COME svolgere il lavoro, quello bisogna impararlo sul campo, cioè in ufficio.

Il problema è sempre 1: non ha alcun senso far valere il servizio di CS come servizio AA e AT.
Andrebbero "separate" le carriere. Ci possono essere sicuramente buoni collaboratori scolastici convertiti in AA, ma di per sè il lavoro amministrativo non ha niente a che fare con il lavoro di collaboratore scolastico.

mordekayn

Messaggi : 6243
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da pat7331 il Dom Mag 05, 2019 4:31 pm

mordekayn ha scritto:
Il problema è sempre 1: non ha alcun senso far valere il servizio di CS come servizio AA e AT.
Andrebbero "separate" le carriere.  Ci possono essere sicuramente buoni collaboratori scolastici convertiti in AA, ma di per sè il lavoro amministrativo non ha niente a che fare con il lavoro di collaboratore scolastico.
Molti candidati inseriti in terza fascia hanno diplomi e titoli di servizio non corrispondenti a quanto dichiarato. Di un collaboratore scolastico inserito in terza fascia, invece, si ha la certezza dei titoli e dei servizi.

pat7331

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 03.03.15

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da milla 2 il Dom Mag 05, 2019 5:57 pm

Purtroppo non è sempre così, visto i vari licenziamenti

milla 2

Messaggi : 3912
Data d'iscrizione : 27.09.15

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Primiana il Mer Mag 08, 2019 9:49 pm



Il problema è sempre 1: non ha alcun senso far valere il servizio di CS come servizio AA e AT.
Andrebbero "separate" le carriere.  Ci possono essere sicuramente buoni collaboratori scolastici convertiti in AA, ma di per sè il lavoro amministrativo non ha niente a che fare con il lavoro di collaboratore scolastico.

Il problema è sempre 1: i pregiudizi nei confronti dei CS sono duri a morire e molti sono CONVINTI DI ESSERE GLI UNICI DEPUTATI A POTER LAVORARE NELLE SEGRETERIE.


Primiana

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 18.10.16

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Sab Mag 11, 2019 7:20 pm

Il punto su cui bisognerebbe discutere e' per quale motivo il servizio di un collaboratore scolastico debba essere valido per il servizio di assistente amm.vo. Sono lavori che nulla hanno a che fare l'uno con l'altro. Poi io non sono ipocrita e l'ho sempre detto: se dovessi scegliere come collega un giovane precario dalle gi della terza fascia e un collaboratore scolastico cinquantenne che ha fatto sempre il bidello sceglierei il primo dal secondo mi aspetto quasi sempre che sia un peso morto, incapace di fare il proprio lavoro e che solitamente pretende pure di essere formato. Dato che nelle terze fasce nelle prime posizioni ci sono praticamente solo bidelli di ruolo io ai miei capi ho sempre detto la mia: piuttosto che nominare pesi morti teniamo il posto scoperto tanto e' inutile sperare di avere aiuto da queste persone. E cosi non sono unico a pensarla tanto che molte scuole piuttosto che avere articoli 59 evitano proprio di nominare (tanto mica e' obbligatorio).

mordekayn

Messaggi : 6243
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Primiana il Sab Mag 11, 2019 10:33 pm

mordekayn ha scritto:Il punto su cui bisognerebbe discutere e' per quale motivo il servizio di un collaboratore scolastico debba essere valido per il servizio di assistente amm.vo. Sono lavori che nulla hanno a che fare l'uno con l'altro. Poi io non sono ipocrita e l'ho sempre detto: se dovessi scegliere come collega un giovane precario dalle gi della terza fascia e un collaboratore scolastico cinquantenne che ha fatto sempre il bidello sceglierei il primo dal secondo mi aspetto quasi sempre che sia un peso morto, incapace di fare il proprio lavoro e che solitamente pretende pure di essere formato. Dato che nelle terze fasce nelle prime posizioni ci sono praticamente solo bidelli di ruolo io ai miei capi ho sempre detto la mia: piuttosto che nominare pesi morti teniamo il posto scoperto tanto e' inutile sperare di avere aiuto da queste persone. E cosi non sono unico a pensarla tanto che molte scuole piuttosto che avere articoli 59 evitano proprio di nominare (tanto mica e' obbligatorio).

Bravo, hai spiegato esplicitamente quello che succede in molte/alcune segreterie. Pensavo che la scuola fosse dello Stato, non di chi ci lavora!
Solo una domanda: ma tu e quelli che, come te, hanno iniziato a lavorare come Assistenti Amministrativi, già dal primo giorno "andavate da soli", senza bisogno di essere formati?

Mi sono domandata spesso come facciano persone diplomate da non molti anni a lavorare stabilmente nelle segreterie, dato che per essere convocati occorre avere un punteggio alto. Mi sono data le risposte da sola. Non osavo dire tanto, hai detto tutto tu...

I Collaboratori Scolastici non sono esseri inferiori ma persone che spesso, per motivi familiari o perchè non sono riuscite a sistemarsi con "gli aiutini", non hanno potuto valorizzare il loro titolo di studio e hanno dovuto accontentarsi di un lavoro più umile. Quest'anno abbiamo avuto un CS supplente Laureato, tanto di cappello.

Primiana

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 18.10.16

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Dom Mag 12, 2019 12:33 am

Per legge devi individuare il personale supplente dalle graduatorie, ma non è OBBLIGATORIO nominare su un'assenza. E non siamo gli unici a non nominare sempre e cmq, perchè nominare NON SEMPRE ti risolve un problema, anzi spesso lo aggrava (peso morto che magari inizia anche il balletto delle assenze così devi pure lavorare per farlo stare a casa) considerando i personaggi che girano nelle terze fasce di istituto ata.


Ho lavorato negli anni passati grazie al fatto che con le nomine a.d. in provincia di Milano non era consentito l'art 59 per i bidelli (da un paio d'anni i CS possono prendersi pure gli AD e ora gli art41 comma1), quindi devo dire grazie anche all'altra piaga delle segreterie (cioè i docenti inidonei) grazie a loro per anni hanno accantonato posti per i precari delle gi di terza fascia. Ora se dovessi iniziare sarebbe letteralmente impossibile per via degli AA in paritaria e dei CS art.59. Scampai per miracolo anche all'anno in cui fecero il concorso truffaldino di riconversione dei CS in AA (riservato solo a loro...in barba od ogni legalità) e sanato da quell'intelligentone di Profumo con la complicità dei soliti sindacati pro-cs a favore della mobilità professionale (cioè passaggio da CS ad AA con concorsi burletta riservati).

Ad ogni modo.

Si, preferisco avere un posto scoperto senza dare luogo a nomine piuttosto che rischiare di avere un lavoratore che è un peso morto. E' la mia opinione che dico sempre, poi sulle nomine non sono nè Ds, nè Dsga quindi non ho l'ultima parola (di solito però mi danno retta).


A me non ha formato nessuno, ma non è questo il punto.

Non interessa il singolo caso (ci possono essee cs-> aa bravissimi come aa scarsissimi etc,etc), il regime attuale valorizza in modo incongruo servizi "inutili" ai fini di una carriera amministrativa a scapito di titoli culturali come ad esempio una laurea (che vale una miseria.. 2 punti scarsi)
Io sono da sempre per la separazione delle carriere tra personale amministrativo e collaboratori scolastici e non ritengo razionale che il lavoro prestato in qualità di collaboratore scolastico valga ai fini del punteggio per le graduatorie di assistente amministrativo. Credo che in nessuna pubblica amministrazione si valutino i servizi degli inservienti per le assunzioni degli amministrativi.

E non cambio idea.
Certo che ci sono anche discreti collaboratori scolastici che riescono a riconvertirsi in assistenti amministrativi, ma il sistema vigente determina il sostanziale sbarramento per i giovani precari A.A. che vengono sistematicamente scavalcati dai CS anziani di ruolo per via del loro servizio da bidello (che non serve a NULLA nell'ambito amministrativo).
Il doppio sbarramento dei CS di ruolo + i paritari praticamente impedisce l'ingresso di giovani nelle segreterie.
Per me questo è un male.

Le graduatorie ata sono smaccatamente a favore dei CS..dire il contrario è negare la realtà.

mordekayn

Messaggi : 6243
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da pintu84 il Dom Mag 12, 2019 8:06 am

Una persona che definisce i Cs parificandoli a "inservienti" degli altri comparti della Pa, si qualifica da sola. Complimenti vivissimi per il rispetto. Per fortuna, non sei nè un Ds, nè un Dsga...Sappiamo benissimo come ci siano certe scuole dove gli AA fanno il bello e il cattivo tempo, isolando chi LEGITTIMAMENTE e non certo contra legem, venga chiamato a supplire posti tramite l'ex art.59. Io ho 34 anni, sono un C.S. di ruolo che usufruirá di certo di questa possibilitá dal prossimo a.s.; sono giá due anni che sto cercando di capire e metabolizzare il funzionamento del Sidi, Sissi, Levrini, Argo e delle varie piattaforme e procedure, quando possibile imbeccato dagli Assistenti Amministrativi della mia Scuola che son ben contente nelle pause di darmi delle dritte e degli spunti. Per fortuna non sono tutti come te...converrebbe scendere dal piedistallo. Piuttosto parlerei ampiamente dei presunti servizi svolti in scuole paritarie del sud da parte di sedicenti AA o Cs di cui taluni non in grado di inviare una mail (i primi) o di cambiare un sacco dell'immondizia da un carrello (i secondi)...Questa è la vera vergogna. Non chi aspira a migliorare la propria posizione nell'unico modo possibile attualmente essendo stati bloccati i passaggi verticali dall'Area A/As a quelle superiori.

pintu84

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 27.07.16

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Dom Mag 12, 2019 11:39 am

Cs di ruolo che voglion diventare AA scatenate l'inferno ^_^...
E per fortuna che han "bloccato" i passaggi verticali,con tutti i danni che han provocato.


Sulle paritarie ho aperto una breve parentesi, ci sarebbe di che discutere ma poi per parlare di tutto si finirebbe per non parlare di nulla.
Probabilmente ti aiutano perchè su di te c'è una una predisposizione al lavoro amministrativo, cosa che non sempre capita sui cs di ruolo che usufruiscono dell'art59.

Stai sul punto (tra l'altro io non isolo proprio nessuno, non sono il tipo ah,ah,ah..ma posso capire che la pensi diversamente dato che ovviamente non mi conosci): io metto in questione il fatto che il servizio da collaboratore scolastico valga come servizio per amministrativo e assistente tecnico, dato che oggettivamente non c'entra nulla.
Con questo sistema  nelle terze fasce ci sono nelle prime posizioni (quasi sempre, oltre a chi ha svolto servizio paritario) CS di ruolo, frustrando le possibilità per chi vorrebbe iniziare a fare questo lavoro magari dotato di titoli culturali (che purtroppo fanno poco punteggio).  Stante questa situazione il rischio di avere persone inadeguate è troppo elevato, quindi spesso non vale la pena neanche nominare in caso di assenza (fai prima a sostituire la persona assente con i colleghi interni, come abbiamo fatto quest'anno su una collega assente 5 mesi in didattica, lo stesso han fatto in un'altra scuola dove vi è un dsga che conosco che mi ha detto che non avrebbe nominato tanto era "inutile" e faceva prima lui..testuali parole).

Rimpiango anche quando i CS erano gestiti dal comune..essendo in media personale molto problematico (moltissimi hanno mansioni ridotte) quando te li gestiva il comune (che sono stati più che contenti di scaricare alle scuole questo fardello) era molto meglio.
D'altronde l'Italia ha due grosse anomalie: il personale cs  etc è statale (e non comunale o gestito da società private esterne) e l'idea che chi lavora come collaboratore scolastico maturi punteggio come personale amministrativo.
Se siamo gli unici praticamente qualche motivo ci sarà..

mordekayn

Messaggi : 6243
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da pat7331 il Dom Mag 12, 2019 11:59 am

mordekayn ha scritto:E per fortuna che han "bloccato" i passaggi verticali,con tutti i danni che han provocato.


Sulle paritarie ho aperto una breve parentesi, ci sarebbe di che discutere ma poi per parlare di tutto si finirebbe per non parlare di nulla.
Probabilmente ti aiutano perchè su di te c'è una una predisposizione al lavoro amministrativo, cosa che non sempre capita sui cs di ruolo che usufruiscono dell'art59.

State sul punto (tra l'altro io non isolo proprio nessuno, non sono il tipo ah,ah,ah..ma posso capire che la pensi diversamente dato che ovviamente non mi conosci): io metto in questione il fatto che il servizio da collaboratore scolastico valga come servizio per amministrativo e assistente tecnico, dato che oggettivamente non c'entra nulla.
Con questo sistema  nelle terze fasce ci sono nelle prime posizioni (quasi sempre, oltre a chi ha svolto servizio paritario) CS di ruolo, frustrando le possibilità per chi vorrebbe iniziare a fare questo lavoro magari dotato di titoli culturali (che purtroppo fanno poco punteggio).  Stante questa situazione il rischio di avere persone inadeguate è troppo elevato, quindi spesso non vale la pena neanche nominare in caso di assenza (fai prima a sostituire la persona assente con i colleghi interni, come abbiamo fatto quest'anno su una collega assente 5 mesi in didattica, lo stesso han fatto in un'altra scuola dove vi è un dsga che conosco che mi ha detto che non avrebbe nominato tanto era "inutile" e faceva prima lui..testuali parole).

Rimpiango anche quando i CS erano gestiti dal comune..essendo in media personale molto problematico (moltissimi hanno mansioni ridotte) quando te li gestiva il comune era molto meglio.
D'altronde l'Italia ha due grosse anomalie: il personale inserviente /cs etc è statale (e non comunale o gestito da società private esterne) e l'idea che chi lavora come collaboratore scolastico maturi punteggio come personale amministrativo.
Se siamo gli unici praticamente qualche motivo ci sarà..
Mordekayn, elenco alcuni motivi per cui non concordo con ciò che scrivi:
- ai CS con anni di ruolo ai primi posti nelle graduatorie di AA, non conviene fare l'AA perché prenderebbero meno
- i CS in graduatoria di AA/AT/CO ecc. hanno i titoli e quindi abili a fare quel lavoro
- i CS di ruolo in graduatoria AA hanno titoli e punteggio verificati e certi a differenza di molti (vedi ultimi casi di diplomi falsi e contributi non pagati nelle paritarie)
- la maggior parte dei CS di ruolo, non ci pensano nemmeno per soggno a fare l'AA, sanno bene cosa comporta
- credo, alla fine, che lavorare all'interno della scuola, anche in altro profilo, sia comunque un'esperienza in più rispetto a chi, il mondo della scuola, non sa nemmeno cosa sia.

pat7331

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 03.03.15

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da milla 2 il Dom Mag 12, 2019 12:01 pm

In mezzo ai CS di ruolo e a chi ha servizio nelle paritarie, ci sono AA con mesi di esperienza, quindi ritengo giusto quantomeno controllare il servizio e i titoli di chi è iscritto in graduatoria

milla 2

Messaggi : 3912
Data d'iscrizione : 27.09.15

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da pat7331 il Dom Mag 12, 2019 12:07 pm

milla 2 ha scritto:In mezzo ai CS di ruolo e a chi ha servizio nelle paritarie, ci sono AA con mesi di esperienza, quindi ritengo giusto quantomeno controllare il servizio e i titoli di chi è iscritto in graduatoria
Non è solo giusto verificare il servizio e i titoli, è obbligatorio per la scuola che fa la prima assunzione.

pat7331

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 03.03.15

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Dom Mag 12, 2019 12:09 pm

Quelli sono i vasi di coccio tra i due vasi di ferro.
Sicuramente. Mai come quest'anno abbiamo delle GI rettificate di punteggi (parliamo di un centinaio di rettifiche).
Quest'anno tra l'altro le GI delle scuole della provincia di Milano (e non solo..i primi ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i colleghi amministrativi nelle province del Veneto) sono funestate da moltissime rettifiche di punteggio e anche depennamenti sia per errato calcolo che per dichiarazione mendace.
Moltissimi neoinseriti hanno tutti titoli fatti con lo stampino:  100 su 100 (qualifica triennale), OSS (1 punto) , Eipass (mi pare 0,60) e due-tre anni di paritarie. (0,25 al mese).
Moltissimi vengono dalla Campania, in particolare dall'area del salernitano...

Le scuole rimandano a casetta solo (ovviamente) quelli il cui datore di lavoro non ha versato contributi o con titoli falsi..ma chi si è mosso bene, è inattaccabile.

Parliamoci chiaro..chi inizia ora senza "giri strani" non tocca più palla, tra pacchetti bidello
http://www.aetnascuola.it/alle-scuole-paritarie-con-il-pacchetto-bidello-6500-euro-ti-compri-un-posto-da-collaboratore-scolastico/   , cs di ruolo con art59 ANCHE SU AD e ART41 comma1 e negli anni passati blocco delle supplenze per via della legge di stabilità. Così non era quando iniziai io (più di 10 anni fa) su una mitica supplenzona di maternità (viva le donne incinte!) ah,ah,ah.

mordekayn

Messaggi : 6243
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Monica71 il Dom Mag 12, 2019 12:17 pm

Io sto leggendo commenti che portano comunque ad esaltare un profilo facendo il commento negativo su un altro candidato.

Chi dice meglio CS che servizio nelle paritarie AA dando per scontato che tutti barino o siano stati assunti per favoritismi o che non abbiano lavorato effettivamente almento in ufficio.

Altri meglio CS che laureati, chi meglio ragionieri che liceali, chi meglio questi che quelli...meglio i diplomi del nord che quelli del sud...

Purtroppo le graduatorie attribuiscono i punteggi in questo modo e sinceramente anche io trovo ridicoli i criteri.

Un bel concorso che faccia prove e accerti (ah no, nemmeno questo va bene altrimenti si sa che tutti i concorsi pubblici sono fasulli).



Monica71

Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 10.01.11
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Monica71 il Dom Mag 12, 2019 12:20 pm

Il discorso che siano più benevoli con gli uni che con gli altri, balle!!

Hanno bosogno di persone che si muovano già e che abbiano elasticità e voglia di fare...

Pregiudizi per tutti indistintamente...

Monica71

Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 10.01.11
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da milla 2 il Dom Mag 12, 2019 12:22 pm

Pat io volevo semplicemente dire che se tocca ad un candidato che ha i requisiti, è preferibile nominare, piuttosto che lasciare il posto vacante

milla 2

Messaggi : 3912
Data d'iscrizione : 27.09.15

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Dom Mag 12, 2019 12:24 pm

pat7331 ha scritto:.
Mordekayn, elenco alcuni motivi per cui non concordo con ciò che scrivi:
- ai CS con anni di ruolo ai primi posti nelle graduatorie di AA, non conviene fare l'AA perché prenderebbero meno
- i CS in graduatoria di AA/AT/CO ecc. hanno i titoli e quindi abili a fare quel lavoro
- i CS di ruolo in graduatoria AA hanno titoli e punteggio verificati e certi a differenza di molti (vedi ultimi casi di diplomi falsi e contributi non pagati nelle paritarie)
- la maggior parte dei CS di ruolo, non ci pensano nemmeno per soggno a fare l'AA, sanno bene cosa comporta
- credo, alla fine, che lavorare all'interno della scuola, anche in altro profilo, sia comunque un'esperienza in più rispetto a chi, il mondo della scuola, non sa nemmeno cosa sia.

Il servizio paritario non dovrebbe consentire maturazione di punteggio nelle scuole statali, le assunzioni nelle paritarie sono "opache" (non c'è una graduatoria pubblica grazie alla quale accedi per lavorare).
Che lo possano fare è tautologico altrimenti non ne discuteremmo neanche. Alcuni usp non davano la possibilità in caso di nomine N14 (ora abolita) di poter fruire dell'art59..poi han concesso pure quello.
Il lavoro da collaboratore non ti prepara a svolgere il lavoro amministrativo, quindi il punteggio corretto per valorizzare il servizio da CS come AA è...ZERO.
Una volta che il punteggio maturato è zero sono favorevole a tutte le supplenzine di questo mondo..

mordekayn

Messaggi : 6243
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da pat7331 il Dom Mag 12, 2019 12:29 pm

milla 2 ha scritto:Pat io volevo semplicemente dire che se tocca ad un candidato che ha i requisiti, è preferibile nominare, piuttosto che lasciare il posto vacante
Certo, concordo.

pat7331

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 03.03.15

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da pat7331 il Dom Mag 12, 2019 12:31 pm

Io non ho preferenze di ruoli, CS, AA, AT (io li ho ricoperti tutti, compreso il CO) sono tutti lavoratori.
Sarebbe giusta la meritocrazia, quindi concorsi. Ma vi pare che in questo paese ci possiamo riuscire?

pat7331

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 03.03.15

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 3 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.