Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Lilla.2 il Lun Dic 04, 2017 11:20 pm

Promemoria primo messaggio :

Buonasera a tutti, ho bisogno davvero di capire e sono pronta a qualsiasi critica ma credetemi sono davvero demoralizzata!
Sono una coll.scol di ruolo e grazie all' art 59 ho accettato una supplenza fino ad avente diritto come assistente amministrativo.
Quando avevo accettato ricevetti una telefonata dal DSGA di questa scuola dicendomi in maniera sgarbata se ero pratica e se sapevo usare il pc, perché loro non avevano tempo per stare dietro a spiegare...e già qui dovevo capire qualcosa.
Io risposi che lo sapevo usare e che avevo fatto già 2 esperienze ma da lì a sapere far tutto no!.
Inizio... beh nessuno che mi diceva cosa dovevo fare mi trovo sulla scrivania lavoro da fare e non so nemmeno da parte iniziare, chiedo a varie colleghe e mi dicono che non sanno nulla.
Mi sento quasi ogni giorno lui il DSGA che mi dice in malo modo che noi se non sappiamo fare gli assistenti amministrativi non dobbiamo accettare.... io ci metto tanto impegno ma non sapendo la procedura di un certo lavoro mi trovo a sbagliare e vai di cazziatoni da parte sua.
Io non ce la faccio più speravo che le graduatorie definitive 3 fascia fossero pronte x gennaio così me ne tornavo a fare la collaboratrice e invece forse prorogheranno fino a giugno!
Io arrivo da una scuola che è magnifica ormai da tanti anni che lavoro li e siano tutti affiatati ci aiutiamo e la segreteria idem.
È un ambiente sereno .... e ora mi chiedo .... ma ne vale la pena cambiare profilo x stare male? Non so se mai farò l' inserimento come A.A nonostante abbia quasi raggiunto i 24mesi... sto troppo male ma mi sento tanto umiliata in questa scuola.
Vorrei da voi qualche consiglio x aiutarmi a riflettere
Scusate li sfogo

Lilla.2

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.11.16

Torna in alto Andare in basso


Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Dom Mag 12, 2019 12:33 pm

milla 2 ha scritto:Pat io volevo semplicemente dire che se tocca ad un candidato che ha i requisiti, è preferibile nominare, piuttosto che lasciare il posto vacante

Io la penso diversamente. Nominare sempre e cmq non è la soluzione a tutti i mali.
E non parliamo solo delle nomine ata, ma anche  delle nomine docenti.


Ho un posto di sostegno  AD OGGI scoperto in secondaria di primo grado (prima nomina -> docente di terza fascia ..assente da inizio anno..ogni settimana manda certificato di assenza spezzettando la qualunque, seconda nomina -> docente di terza fascia -> maternità obbligatoria e ora in facoltativa..ha già la bellezza di 35 contratti, terza nomina -> uno stordito delle incrociate con nessuna esperienza sul sostegno che dopo un mese chiede part time e poi si licenzia, quarta nomina -> una di tecnica che dopo 20 giorni ha lasciato etc)

Dici che mi conviene fare il quinto tentativo?

Questo posto è costato più di una cinquantina di contratti e decreti...tempo che avrei potuto dedicare ad altro.
Risultati : pari a zero (se non quello di poter dimostrare che la scuola ci ha provato ah,ah,ah).


Quest'anno collega assente in didattica 5 mesi..abbiamo fatto noi. Tanto ammesso che trovi qualcuno che vuole lavorare (è già tanto se non si assentano il giorno dopo), poi devi formarlo (sempre se è possibile) e a quel punto fai prima ad andare allo sportello, inserire le domande di iscrizione e mettere in piattaforma gli alunni h..

mordekayn

Messaggi : 6244
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Dom Mag 12, 2019 12:39 pm

pat7331 ha scritto:Io non ho preferenze di ruoli, CS, AA, AT (io li ho ricoperti tutti, compreso il CO) sono tutti lavoratori.
Sarebbe giusta la meritocrazia, quindi concorsi. Ma vi pare che in questo paese ci possiamo riuscire?


Tutto si può fare MA facendo enorme attenzione all'esperienza maturata con i nostri amici docenti e tenendo conto che il sistema attuale anche se imperfetto porta sempre persone in organico a ricoprire i ruoli (i concorsi costano e sono onerosi anche da un punto di vista burocratico).

La chiusura delle GAE e il nuovo regime delle assunzioni esclusivamente tramite procedura concorsuale selettiva ha provocato un caos inenarrabile da cui non siamo ancora usciti (è in corso di svolgimento un concorso non selettivo per i DM con 24 mesi di servizio nelle scuole statali).
Un eventuale futuro concorso selettivo ANCHE sugli ATA non potrà non considerare il pregresso (cioè tutti coloro che sono inseriti nelle graduatorie provinciali 24 mesi) esattamente come per chi è (ancora) nelle GAE (alcune delle quali verranno esaurite tra una ventina di anni..se pensiamo alle gae infanzia delle province meridionali).

E' stato proprio il problema delle GAE che ha determinato il sostanziale fallimento della buona scuola renziana, perchè il caos mobilità (i deportati, spesso assenteisti) è arrivato proprio da lì. Non dalle chiamate diretta o dalle cavolate che si vanno a raccontare in giro..

mordekayn

Messaggi : 6244
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Primiana il Dom Mag 12, 2019 7:12 pm

Caro pat7331, sono d'accordo con ciò che hai scritto ma "Meritocrazia", "Concorsi"...lo sa tutto il mondo che in Italia si va avanti con le Raccomandazioni.

Primiana

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 18.10.16

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Dom Mag 12, 2019 9:57 pm

Ci sarebbe da discutere sull'introduzione della "meritocrazia" nella PA italiana (con i progetti, il FIS, il MOF etc,etc)

Neanche il concorso è la parolina "magica" che risolve tutto.

Lo vediamo con il personale docente e con il travaglio delle loro "ex-permanenti" , cioè le GAE (che non sono ancora esaurite dopo quasi un ventennio dalla loro chiusura).
Purtroppo col precariato dilagante nel nostro settore (che coinvolge sia il personale ata che il personale docente) non puoi pensare di chiudere la stagione delle graduatorie (GAE + graduatoria 24 mesi ata) senza tenere in debita considerazione che dentro queste graduatorie ci sono delle persone che in qualche modo vanno stabilizzate dopo che sono stati decenni a lavorare nelle scuole.
Insomma non è semplice.

mordekayn

Messaggi : 6244
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da L.S. il Gio Giu 06, 2019 1:45 pm

Come amministrativo di ruolo posso solo dire che il lavoro è tanto serve competenza e velocità , la segreteria funziona come una piccola banca / impresa , si lavorano contratti, sentenze , progetti , contabilità, bilancio ecc..  se uno ha delle capacità e magari ha studiato anche all'università economia o giurisprudenza sarebbe pure utile , ( di incompetenti e inutili c'è ne sono già troppi ) altrimenti meglio evitare sennò si diventa solo un impiccio e un doppio lavoro per altri. Bisogna studiare le leggi di continuo, specie mentre si lavora che se fai casini la gente denuncia la scuola.

E' vero che basta fare una domanda per fare gli A.A. ma poi se non si hanno le capacità e la forma mentis a fare 10 cose contemporaneamente anche molto difficili come preparare contratti , fare le pratiche per mandare in pensione la gente , lavorare le 104 ecc.. ripeto si da solo doppio lavoro ad altri.

Non esiste nessuna formazione per fare gli A.A. bisogna fare da soli, guardare e ascoltare gli altri e imparare molto velocemente e soprattutto studiare le leggi e i codici che sono alla base di tutto.

I Direttori amministrativi Dsga sono ben consci di questa situazione per questo quando sta per arrivare uno nuovo, cercano subito di capire se è uno sveglio che può aiutare o un altro caso umano che non sa fare nulla.

L.S.

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 05.06.19

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Sab Giu 08, 2019 1:27 am

Purtroppo il profilo amministrativo è rimasto fermo agli anni 70 ed è quello di un IV livello esecutivo con responsabilità diretta su archivio, magazzino e protocollo (ah,ah,ah).

Coordinatore amministrativo mai attuato, profili bloccati
Assurdo.

Ci rido spesso con i colleghi..esecutivo DE CHE?
Sono io che dico ai Ds che fare sui contratti / decreti / nomine etc,etc..

Se aspettassi istruzioni dall'alto campa cavallo  ^_^


Continuare con questa finzione  dell' "esecutivo" (per continuare a dare seguito a paghe miserabili se non offensive) è controproducente per tutti. Intanto in sede aran si continua a ciurlare sul manico in merito ai profili ata, perchè se se ne discutesse sarebbe alquanto ridicolo continuare a scaricare in capo alle segreterie (dando cioè agli amm.vi , perchè va ribadito che i DS spesso firmano atti che neanche hanno il tempo di leggere) pratiche complesse nient'affatto "esecutive" (neanche una banale ricostruzione di carriera anche la più semplice  è mai veramente un compito di un impiegato esecutivo)..

La situazione continuo a ribadire è molto grave..ed è molto grave la sottovalutazione che il ministero fa del lavoro amministrativo (che post-autonomia è diventato di grande complessità) perchè è ANCHE grazie ad una corretta gestione dei lavori che si minimizza il contenzioso tra datore di lavoro e lavoratore, che oramai nella scuola è sistemico proprio per la complessità delle norme scolastiche, per la loro difficile applicazione e a volte per errori anche piuttosto gravi fatti dalle segreterie (e che il DS e il DSGA non sono in grado di rilevare prima che dia luogo a contenzioso dentro e fuori i tribunali).

mordekayn

Messaggi : 6244
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Sab Giu 08, 2019 1:48 am

LucaD.P. ha scritto:
Non esiste nessuna formazione per fare gli A.A. bisogna fare da soli, guardare e ascoltare gli altri e imparare molto velocemente e soprattutto studiare le leggi e i codici che sono alla base di tutto.
.

Purtroppo la formazione per affiancamento è uno dei "limiti" della PA, perchè con l'affiancamento si  trasmettono sia buone che cattive abitudini dentro gli uffici pubblici.

Di formazione se ne fa a sprazzi, di base si..fondamentalmente devi sbrigartela tu..e se sei all'inizio e non hai nessuno su cui fare affidamento sono guai (non tanto per la persona ma per chi sarà oggetto delle pratiche dell'inesperto).

Una mancata validazione di una presa di servizio differita può voler dire NON far prendere lo stipendio ad un docente per mesi di fila (cosa successa ad una nostra titolare in assegnazione provvisoria ad es. ..e quando provai a dire qualcosa a quella scuola mi dissero che io non ero nessuno per dire a loro quello che dovevano fare ah,ah,ah)

Un decreto calcolato male (ad es. è molto facile sbagliare le riduzioni sui congedi parentali vista  la straficazione delle norme) dà luogo a riduzioni errate comunicate alle rts (più o meno soldi sullo stipendio in concreto).

Un mancato scorporo di titoli artistici da luogo a (si è successo quest'anno da me) :

-presa di servizio in istituto X con titoli artistici sul sostegno con nomina 31 08

-mancata presa di servizio da me (col punteggio scorporato) perchè la scuola X mi ha preceduto

-licenziamento  dalla scuola X dopo accesso atti sulla docente col punteggio non scorporato dei titoli artistici

-io che la riacchiappo al 30 06 (avevo ancora posti!) perchè intanto di 31 08 non ve ne avevo più-


La docente è  stata calma ma se avesse fatto contenzioso sulla scuola che non ha scorporato (ha perso 2 mesi di stipendio --luglio e agosto) pensate non avrebbe avuto ragione dal GDL?
Ma sicuro..

E se io e altre scuole non avessimo avuto nessun posto da farle da GI?
Causa perchè il Ds della scuola X (cioè l'amm.vo della scuola X..io di DS che si occupano in concreto di nomine ne conosco pochissimi) ha sciolto in autotutela un contratto causando un danno oggettivo alla docente (che cosa ancora più grave essendo persona scrupololsa AVEVA detto di scorporare i titoli artistici!)

E questo è uno dei tanti esempi tra le centinaia che potrei fare.

Ma il ministero non se ne rende conto e quindi ... avanti così ah,ah,ah.

Cosi poi ci troviamo anche i concorsi fatti alla carlona e annullati tra buste trasparenti, rinvii delle prove e altre stranezze (precedente concorso DS e pare anche attuale, a breve vedremo che dirà il TAR del Lazio).

mordekayn

Messaggi : 6244
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da L.S. il Sab Giu 08, 2019 12:07 pm

il fatto di avere responsabilità su archivio, magazzino e protocollo è buono in caso succede qualche casino....

per il resto il lavoro degli amministrativi, è stra-pieno di cose da fare e super sottopagato (infatti io cercavo il modo di passare docente, stipendio più alto e lavori la metà delle ore, ma poi fatte quelle tre cose te ne vai tranquillo non che pensi che hai sbagliato qualcosa e succedono casini), se si pensa che un Collaboratore scolastico prende 100 euro in meno ad un A.A. mi fa ridere, non per loro ma perché la mole di cose che deve sbrigare un amministrativo è tale che lo stipendio dovrebbe essere molto superiore, gli stessi dsga prendono una miseria e hanno responsabilità enormi , chi ci va bene sono sempre i presidi a cui gli viene fatto tutto da altri e prendono stipendi da veri dirigenti

presidi quasi sempre incompetenti e sembra messi li a casaccio solo a firmare cose che neanche arrivano a capire tutte ex prof. esaurite... dovrebbero fare controlli psicologici secondo me

alcuni presidi poi pretendono che gli A.A. si fermino anche oltre orario di lavoro , magari con il loro stipendio però o con le loro libertà di presentarsi a scuola a mezzogiorno...   o andarsene quando vogliono senza firmare o timbrare nulla

L.S.

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 05.06.19

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da mordekayn il Mar Giu 11, 2019 4:27 am

Oggi scazzi con i docenti che frantumano le scatole sulle ferie (hanno fretta di andarsene via pur pagati fino al 30 06) e a spiegar loro duecento volte che quella manciata di giorni  di ferie sono dovute alle sospensioni chevengomo coperte con ferie (così volle Monti)..e che due palle, eh..il bello è che ti guardano in modo strano come se mi inventassi le cose ah,ah,ah. Mezzagiornata buttata solo per sta roba pressochè inutile delle ferie per i docenti.


Il problema dei DS non è l'orario (ci sta che sia flessibile), non è se pretendono molto..il problema è quando non sanno niente (a livello normativo, tanto per come sono strutturati i concorsi attuali basta azzeccare i quiz tipo chi vuol essere miliardario, saper scrivere bene, sapere una lingua e fare orale..) e te la devi sbrigare tu, specie se poi hai dsga (nei comprensivi succede spesso) che pretendono di fare solo la parte contabile.E' quando non sanno cose che dovrebbero sapere che mi irrito perchè poi devo pensarci io, con stress correlato al fatto di dover fare da funzionario quando sarei un impiegato esecutivo.

Secondo SE si ha il diploma giusto conviene passare ad assistente tecnico. Non c'è proprio paragone come carico di lavoro.
Se invece non si può fare il passaggio (perchè il diploma non lo consente) EVITARE come la peste aree come il personale nei comprensivi  (dove c'è da impazzire solo lato contratti e decreti di assenza..e area personale mica è solo quello!) o la contabilità alle superiori.

Didattica nei comprensivi e personale alle superiori (no ata però ) è un buon compromesso.
Il problema è che non scegliamo noi ah.,ah.ah..
Fatto sta che se mi sposto in altra scuola proverò a dire che non capisco na mazza, simulo che non so accendere il pc, così magari mi danno roba da esecutivo deficiente (che è quello per cui sarei pagato)... ah,ah,ah.

mordekayn

Messaggi : 6244
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 30

Torna in alto Andare in basso

Collaboratrice scolastica  o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo  - Pagina 4 Empty Re: Collaboratrice scolastica o assistente amministrativo? Scusate lo sfogo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.