Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Chi controlla l’operato dei Presidi?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da GianniRosso Ven Ott 19, 2018 10:03 pm

Promemoria primo messaggio :

I Presidi controllano l’operato dei Professori ma chi controlla l’operato dei Presidi? Qual è l’organigramma completo?
7000 Presidi sono tanti per non dipendere da nessuno.
A presto

GianniRosso

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 04.10.15

Torna in alto Andare in basso


Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da mordekayn Sab Ott 27, 2018 10:48 am

Oltre alla capacità (o incapacità ah,ah,ah) del singolo DS conta molto il "team" e non parlo di quelle poche figure in cui il DS può avere voce trattandosi di nomine fiduciarie (che quindi non passano dalle benedette graduatorie o da votazione degli organi collegiali)

Se un DS bravissimo non ha DSGA (evento neanche così raro), la segreteria è disastrosa, il personale docente è quello che è e per un motivo o un altro è oppositivo,  poco potrà fare, specialmente nello scenario attuale che è di sostanziale abbandono degli Istituti Scolastici  da parte degli enti centrali (i nuovi DS sentiranno moltissime volte la frase "rientra nell'autonomia del DS, noi non entriamo nella questione, nè vogliamo saperne niente X, Y ).

Uno dei tanti errori che ha fatto il ministero è quello di aver concentrato su un'unica persona (che non può fare di certo miracoli) così tante incombenze e responsabilità (del tutto improprie, stante l'assoluta esiguità delle risorse amministrative di cui può disporre) che poi inevitabilmente dovrà delegare ad altri avendone scarso se non nullo controllo (esempio classico il DS in reggenza, altro problemino mica da ridere dopo che han voluto eliminare l'istituto degli incaricati che sicuramente era migliore del sistema delle reggenze).
E se gli "altri" o sono incapaci o sono assenti è lì che iniziano le difficoltà perchè il DS si troverà da "solo" e non potrà neanche garantire ai bambini la carta con cui pulirsi mentre vanno in bagno..


Il concorso in sè non garantisce nulla (dal concorso non passano i "migliori" ma i più determinati a studiare e quindi a superare le varie selezioni), ma è il peggior sistema di selezione escludendo tutti gli altri.

mordekayn

Messaggi : 6281
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 31

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da Davide Sab Ott 27, 2018 10:59 am

Personalmente non ho tale interesse, preferisco restare professore. Nessuno deve sentirsi sminuito, come detto ci sono DS ex docenti di musica, di educazione fisica, ex di primaria, la materia insegnata poco conta.
Quindi non ci sono regole sulla vittoria del concorso. Puoi fare il collaboratore a vita senza mai passare il concorso a DS, Ci sono vicari che per 3 volte hanno tentano il concorso e nulla. Un po' come chi tenta il concorso da docente per il ruolo per 2 volte e per 2 volte lo manca, ricordo il tuo caso ad esempio, ma nonostante ciò insegna. Perciò non ci sono regole.


Ultima modifica di Davide il Sab Ott 27, 2018 11:02 am - modificato 1 volta.
Davide
Davide

Messaggi : 5140
Data d'iscrizione : 26.03.11

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da mordekayn Sab Ott 27, 2018 11:02 am

Bussetti è ex professore di ed. fisica, poi è diventato DS a ics Corbetta, poi ministro e tutto sommato anche vedendo i precedenti (o mmio dddioo) non è poi così male.

Almeno oltre alle consuete stronz. .. ehm chiacchere stile neoministro miur che cambierà tutto ma lo farà per il nostro bene avendo diretto un ufficio bello incasinato come l'AT di Milano dovrebbe avere idea di quali siano le criticità vere del sistema istruzione.

E una delle tante criticità è che il Superpreside non esiste, i Ds hanno bisogno di strutture funzionanti, supporto, aiuto e se possibile contesti non enormi in cui operare. Una riflessione sui danni dei dimensionamenti, sull'assenza di figure così importanti per la scuola dell'autonomia (DSGA), sullo smantellamento dei provveditorati (a cui prima spettava il disbrigo delle pratiche seriali e che ora tocca svolgere alla scuola, vedere ad esempio le ricostruzioni di carriera) andrebbe fatto.



Ultima modifica di mordekayn il Sab Ott 27, 2018 11:05 am - modificato 1 volta.

mordekayn

Messaggi : 6281
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 31

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da Davide Sab Ott 27, 2018 11:03 am

Condivido Morde. La materia non conta. Nessun potenziale DS è sminuito per la materia. Appunto perchè non ci sono classi di concorso vincenti o meno per diventare DS. Conta la persona. Abbiamo un ministro ex docente di educazione fisica con tutta una carriera a servizio del MIUR.
Davide
Davide

Messaggi : 5140
Data d'iscrizione : 26.03.11

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da mordekayn Sab Ott 27, 2018 11:14 am

Parliamo del fatto che in data 27 10 ci sono 4 istituti scolastici milanesi (uno dei quali è ICs Nazario Sauro, scuola nota per essere di fatto "autonoma" con bandi di selezione del personale) sono privi di DSGA?

Che può fare un preside anche bravissimo se non ha un DSGA?
Non può neanche pagare il fornitore della carta igienica ah,ah,ah.

O vogliamo parlare dell'istituzione dei CPIA  che a tutti i costi han fatto partire nell'a.s. 14 15 perchè doveva partire senza avere niente?

A Milano han fatto il CPIA milano 5  con 9 plessi, 3 sedi carcerarie e 8000 iscritti storici (anni fa prima di passare al personale ero in un ctp bello grosso, in quell'anno raccolsi 2000 iscritti , oltre a dover fare i test prefettura a2 e i corsi vivere in italia..una volta trovai un esperto lingua inglese al tavolino del giapponese ah,ah,ah..un'esperienza che ho trovato peraltro anche divertente e stimolante) in cui la tabella organica è la seguente:

-Un DS, un DSGA (visto chegli ex CTP confluivano in un ente autonomo) in segreteria centrale e 1 aa  e 2 bidelli per ogni punto di erogazione (a prescindere dal numero degli iscritti).
Quando lessi una tabella organica così assurda (a firma Chiappetta) dissì alla DS dell'accordo di rete (chissà che cazzo pescano in questi accordi di rete..boh ah,ah,ah) e a tutti i docenti che avevo sotto mano...guardate che è una follia, non hanno previsto amministrativi per la segreteria centrale!!  
Non sarà possibile gestirlo! Dovete protestare e farvi sentire!
Le loro facce erano del tipo "cazzo ce ne frega ah,ah,ah". Qui si discute di didattica, non di stronzatine di segreterie di voi quattro coglioni assistenti amministrativi (non dissero così ma quello era il senso).
Poi nel 14-15 hanno capito, quando il CPIA partì senza manco meccanografici, senza conto di tesoria senza avere persone neppure in grado di svolgere quel minimo di attività correnti e straordinarie (tipo la rendicontazione delle spese dei corsi della prefettura A2). AD oggi mi riferiscono che i docenti stessi raccolgono le iscrizioni delle migliaia di iscritti (per lo più persone interessate ad avere certificazione A2) perchè OVVIAMENTE non essendoci amministrativi in sede centrale questi ultimi DEVONO essere in segreteria per la gestione contabile e del personale dei plessi sparsi per tutta Milano del CPIA e non POSSONO quindi essere nelle sedi di erogazione di servizio (e grazie ar cazzo direte).

L'anno dopo pur accogliendomi a braccia aperte ho pensato di passare nel comprensivo presso cui era appoggiato il CTP, rinunciando a una para di migliaia di euro (gli esami prefettura, vivere in italia etc son bei soldini) ma non mi sono mai pentito della scelta, che era di principio.
Almeno prima di levare le tende gli ho lasciato un file DB access con gli iscritti, eliminando le iscrizioni cartacee sui quadernini ah,ah,ah.

mordekayn

Messaggi : 6281
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 31

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da Signorhood Dom Ott 28, 2018 8:10 am

Buongiorno, intervengo per la prima volta nel forum quindi saluto tutti. Rispetto alla questione del controllo del DS, io credo innanzitutto vada chiarito un principio: il rispetto delle leggi innanzitutto. Da un punto di vista formale, il controllo è esercitato in base alle leggi vigenti, quindi garantito almeno sulla carta come una procedura normata. Certo spesso la realtà sembra essere diversa, sappiamo che non sempre si rispettano le norme, ma anche su questo esistono garanzie di legge: se il DS compie atti contraria alla normativa va segnalato e denunciato.
Io penso che fare il DS sia innanzitutto conoscere molto bene la normativa ed avere molto buon senso, ma anche titoli e competenze: sono assolutamente contrario alla "elezione diretta" del Ds da parte dei Docenti, un tipo di populismo che non mi piace, come dire scegliere in base al consenso, troppo spesso il consenso non è sinonimo di capacità e competenza, ma soltanto di "migliore vendita", esattamente come spesso capita per il corpo docente.
Un saluto a Tutte/i.

Signorhood

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.07.11

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da Sauroborus Dom Ott 28, 2018 9:02 am

Che sappia io comunque ogni anno noi docenti siamo chiamati a dare un giudizio anche sui presidi, anche a titolo di sondaggio da mandare agli usr provinciali e regionali. Che sappia io ogni tre anni i presidi devono chiedere agli usr di poter andare o rimanere in una scuola e volendo gli usr li spostano o li riconfermano.

Sauroborus

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 27.09.12

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da arrubiu Dom Ott 28, 2018 9:07 am

Sauroborus ha scritto:Che sappia io comunque ogni anno noi docenti siamo chiamati a dare un giudizio anche sui presidi, anche a titolo di sondaggio da mandare agli usr provinciali e regionali. Che sappia io ogni tre anni i presidi devono chiedere agli usr di poter andare o rimanere in una scuola e volendo gli usr li spostano o li riconfermano.
Mai vista una cosa così.
arrubiu
arrubiu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 25396
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da gugu Dom Ott 28, 2018 9:11 am

Infatti "sa" male.
gugu
gugu

Messaggi : 38065
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da Signorhood Dom Ott 28, 2018 9:12 am

arrubiu ha scritto:
Sauroborus ha scritto:Che sappia io comunque ogni anno noi docenti siamo chiamati a dare un giudizio anche sui presidi, anche a titolo di sondaggio da mandare agli usr provinciali e regionali. Che sappia io ogni tre anni i presidi devono chiedere agli usr di poter andare o rimanere in una scuola e volendo gli usr li spostano o li riconfermano.
Mai vista una cosa così.

In effetti i Ds sono sottoposti ad una valutazione sulla base delle azioni messe in campo, della valorizzazione del personale e del "gradimento" dell'utenza, in pratica oggi si svolge un colloquio con il gruppo di valutazione regionale e si valuta il portfolio, esistono tre livelli di valutazione, se si è al di sotto del terzo livello dovrebbe essere modificata destinazione o peggio non essergli rinnovato il contratto. In pratica: a me nessuno ha mai chiesto finora nulla sul mio DS!

Signorhood

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.07.11

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da gugu Dom Ott 28, 2018 9:14 am

La valutazione avviene da parte del nucleo di valutazione; i docenti non hanno alcuna voce in capitolo.
gugu
gugu

Messaggi : 38065
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da Signorhood Dom Ott 28, 2018 9:55 am

gugu ha scritto:La valutazione avviene da parte del nucleo di valutazione; i docenti non hanno alcuna voce in capitolo.
certamente, ma il Nucleo di valutazione dovrebbe, secondo la normativa, considerare anche il "gradimento" dell'intera utenza scolastica, dovrebbe pesare per un 10% sulla valutazione finale, solo ch questo, per quanto mi consta, non avviene o almeno a me non è ancora capitato che il Nucleo indagasse in questo senso.

Signorhood

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 26.07.11

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da Davide Dom Ott 28, 2018 10:44 am

La valutazione di casi di disservizio dei DS avviene a livello di USR, capita infatti che in caso di problemi concreti segnalati dall'utenza il DS sia stato rimosso e destinato ad altro istituto. Da noi è capitato. Genitori inferociti all'USR con continue lamentele. Il sindacato ha chiesto ispezione MIUR. L'anno seguente il DS è cambiato. Se il collegio dei docenti si coalizza  appoggiato dai genitori e il tutto passa all'USR poi il DS è passibile si sanzione, in primis la mobilità d'ufficio. Per cose più lievi nulla può fare il collegio dei docenti.


Ultima modifica di Davide il Dom Ott 28, 2018 10:55 am - modificato 1 volta.
Davide
Davide

Messaggi : 5140
Data d'iscrizione : 26.03.11

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da Scuola70 Dom Ott 28, 2018 10:54 am

……... Ma potrebbe però anche in alcuni casi trattarsi di mobbing dal basso contro il DS, giusto?

Scuola70

Messaggi : 1337
Data d'iscrizione : 28.02.14

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da gugu Dom Ott 28, 2018 10:55 am

Ogni denuncia può avere anche l'effetto opposto. Il DS potrebbe sempre denunciare il docente per calunnia.
gugu
gugu

Messaggi : 38065
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da mordekayn Lun Ott 29, 2018 10:11 pm

Signorhood ha scritto:Buongiorno, intervengo per la prima volta nel forum quindi saluto tutti. Rispetto alla questione del controllo del DS, io credo innanzitutto vada chiarito un principio: il rispetto delle leggi innanzitutto. Da un punto di vista formale, il controllo è esercitato in base alle leggi vigenti, quindi garantito almeno sulla carta come una procedura normata. Certo spesso la realtà sembra essere diversa, sappiamo che non sempre si rispettano le norme, ma anche su questo esistono garanzie di legge: se il DS compie atti contraria alla normativa va segnalato e denunciato.
Io penso che fare il DS sia innanzitutto conoscere molto bene la normativa ed avere molto buon senso, ma anche titoli e competenze: sono assolutamente contrario alla "elezione diretta" del Ds da parte dei Docenti, un tipo di populismo che non mi piace, come dire scegliere in base al consenso, troppo spesso il consenso non è sinonimo di capacità e competenza, ma soltanto di "migliore vendita", esattamente come spesso capita per il corpo docente.
Un saluto a Tutte/i.

Il "preside eletto" potrebbe anche starci (anche se sarebbe in contrasto con l'ordinamento vigente che ovviamente prevede la selezione per concorso), il problema dei Ds attuali non sta nella selezione (nessuna selezione neanche concorsuale garantisce che tutti i Dirigenti Scolastici italiani siano adeguati per il lavoro che vanno a svolgere, ma questo vale per tutte le categorie) ma nel "contesto" di quello che potremmo chiamare "scuola autonoma".

Mettere un Dirigente e caricarlo di responsabilità al limite dell'assurdo (il Ds è datore di lavoro, responsabile d'istituto, è responsabile di ogni singola pratica che firma, spesso senza neanche sapere quello che sta firmando o se la pratica stessa che firma è corretta) in un contesto che di fatto non controlla di persona (un Ds non può neppure scegliere un singolo bidello o un singolo docente) porta inevitabilmente in alcuni casi a situazioni critiche.
Voglio dire..andiamo nel concreto perchè magari voi non mi capite..
25 anni fa i Direttori Didattici sapete che bella vita facevano?
Dirigevano UN  SINGOLO PLESSO di 5-600 alunni, avevano il contatto con l'utenza, spesso facevano lezioni in classe (erano leader didattici), il comune gli gestiva i bidelli (avete idea di  che rottura di scatole sono spesso i collaboratori scolastici? già solo quello era un bello sgravio di lavoro), il segretario (ora pomposamente  chiamato DSGA) faceva praticamente solo contabilità, il provveditorato faceva le nomine, le pensioni e le ricostruzioni di carriera, gli stipendi e quant'altro, etc,etc..
Nel 2018 sapete in che cazzo di situazione sono le scuole ?
Ve ne dico una di oggi?
Mi arriva un doc di sostegno precario (una carissima persona ma non importa, precario ultradecennale) e mi preannuncia che  farà richiesta di ricostruzione di carriera perchè il giudice ha condannato il miur  a riconoscergli gli scatti stipendiali etc,etc con na sentenza di 15 pagine che mi dovrò pur leggere (da applicato di sta ceppa esecutivo pagato du' lire)..
E quindi chi cappero dovrà fargli la pratica (non so manco come  visto che il sidi questi casi non li gestisce)
Indovina indovinello?
Forse Bussetti?
Forse l'ufficio ricostruzioni carriera di via Ripamonti?
Forse il Miur?
La segreteria?
Risposta esatta!
Ecco c'è bisogno di aggiungere altro?
E il cetriolo globale della scuola autonoma...ah,ah,ah.
La scuola autonoma di regge su una colossale ipocrisia,su una truffa ideologica.
Senza mezzi è solo caos altro che "autonomia" del piffero. E i danni statene certi già ci sono (anche se nascosti come la polvere sotto il tappeto) e saranno sempre di più nel futuro mano a mano che inps, comuni, USR- usp - ragionerie etc scaricheranno (con l'avallo del legislatore) ogni genere di pratiche (anche complesse) in capo alle istituzioni scolastiche (e quindi ai Ds che le rifilerà ovviamente alle segreterie).
E' ovvio che stiamo andando a sbattere contro un iceberg bello grosso ma io più di suonare come l'orchestrina del titanic non posso fare.

mordekayn

Messaggi : 6281
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 31

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da gallone Lun Apr 01, 2019 6:17 pm

Con le lauree più variegate vogliono occuparsi di diritto amministrativo e diritto amministrativo scolastico con studio da autodidatta, una prerogativa ingiustificata...

gallone

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 25.10.15

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da mordekayn Lun Apr 01, 2019 6:22 pm

Cmq in alcuni casi in alcune scuole sono arrivati gli ispettori per controllare alcuni DS.
Parliamo di casi al limite del patologico (finiti pure sui giornali).
Ne ho in mente tre ma i tre nomi rimangono con me ah,ah,ah.

mordekayn

Messaggi : 6281
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 31

Torna in alto Andare in basso

Chi controlla l’operato dei Presidi? - Pagina 2 Empty Re: Chi controlla l’operato dei Presidi?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.