Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti? Contatti27
Ultimi argomenti attivi
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti?

+3
ginestra
seasparrow
Alessia78
7 partecipanti

Andare in basso

Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti? Empty Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti?

Messaggio Da Alessia78 Mar Ott 30, 2018 8:59 am

Come da oggetto, il decreto parla di docenti che assumono la funzione di tutor per sostenere gli studenti, ma non specifica i compiti.
Voi come vi state comportando?
Alessia78
Alessia78

Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 24.08.10
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti? Empty Re: Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti?

Messaggio Da ginestra Lun Nov 12, 2018 1:41 am

Alessia78 ha scritto:Come da oggetto, il decreto parla di docenti che assumono la funzione di tutor per sostenere gli studenti, ma non specifica i compiti.
Voi come vi state comportando?

Alessia78 io sono abbastanza disperata come coordinatrice di una prima professionale.
Di tutto si parla fuorché di indicazioni a supporto della corretta applicazione della Riforma del Professionale.
UDA, progettazione interdisciplinare, tutor per gli studenti e Progetto Formativo Individuale (PFI) questi sconosciuti!
I tutor hanno la funzione di predisporre il PFI entro gennaio e aggiornare le competenze raggiunte durante l'anno scolastico.
Chiedo... ma se nessun altro componente del consiglio di classe ha intenzione 'di fare il tutor' il coordinatore deve fare da tutor a 25 studenti e compilare e aggiornare 25 PFI?
Chi deve strutturare il modello del PFI? Il coordinatore di Classe? Ogni scuola non deve istituire un Comitato Tecnico Scientifico di Supporto?
Come vi state organizzando nelle vostre scuole?
Grazie per i suggerimenti

ginestra

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 22.09.11

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti? Empty Re: Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti?

Messaggio Da Erodoto Lun Nov 12, 2018 2:36 pm

ginestra ha scritto:
UDA, progettazione interdisciplinare, tutor per gli studenti e Progetto Formativo Individuale (PFI) questi sconosciuti!

Programma come sempre, basta chiamare i moduli o unità didattiche o come diavolo li chiami come UDA e il gioco è fatto.
Se hai qualche collega buonanima mettiti d'accordo per un progetto, anche breve, riguardo un argomento che potete condividere.

[/quote]
Chiedo... ma se nessun altro componente del consiglio di classe ha intenzione 'di fare il tutor' il coordinatore deve fare da tutor a 25 studenti e compilare e aggiornare 25 PFI?[/quote]

Non esiste che non si ha voglia di fare il tutor. Tutti dovranno fare a da tutor a 1-2 studenti, a qualcuno ne toccheranno 3 ma almeno il lavoro si divide.
Poi diciamoci la verità che questi PFI al 90% saranno tutti uguali a parte il nome dello studente.
La programmazione individualizzata è fuffa che hanno provato a lanciare una quindicina di anni fa e sappiamo com'è finita.
Le riforme sono fatte solo per riempire nuovi stramaledetti moduli cartacei. Povere foreste.

Erodoto

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 27.07.12

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti? Empty Re: Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti?

Messaggio Da pasqui74 Lun Nov 12, 2018 5:36 pm

PFI? fatti 8 CdC mai sentito nominare però sono tutor di un alunna con PDP per problemi linguistici.

pasqui74

Messaggi : 1402
Data d'iscrizione : 27.05.14

Torna in alto Andare in basso

Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti? Empty Re: Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti?

Messaggio Da ginestra Lun Nov 12, 2018 9:49 pm

Erodoto ha scritto: Non esiste che non si ha voglia di fare il tutor. Tutti dovranno fare a da tutor a 1-2 studenti, a qualcuno ne toccheranno 3 ma almeno il lavoro si divide.

Ti posso assicurare che esiste anche questa presa di posizione.
Se il Consiglio di classe non riesce ad individuare altri tutor ricade tutto sul Coordinatore? :-(


Erodoto ha scritto: Poi diciamoci la verità che questi PFI al 90% saranno tutti uguali a parte il nome dello studente.
Ho capito ma prima questo PFI va creato... di concerto dal Consiglio di Classe, non solo dal Coordinatore di Classe.

ginestra

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 22.09.11

Torna in alto Andare in basso

Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti? Empty Re: Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti?

Messaggio Da ginestra Lun Nov 12, 2018 9:59 pm

seasparrow ha scritto: si sentiva la mancanza di nuove sigle :-)

In verità non si tratta di una sigla nuovissima.
Negli anni precedenti, nel mio Istituto abbiamo sempre creato Progetto Formativi individuali per le attività di alternanza scuola lavoro, sia al Tecnico che al professionale.

ginestra

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 22.09.11

Torna in alto Andare in basso

Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti? Empty Re: Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti?

Messaggio Da Erodoto Mar Nov 13, 2018 12:03 am

ginestra ha scritto:
Erodoto ha scritto: Non esiste che non si ha voglia di fare il tutor. Tutti dovranno fare a da tutor a 1-2 studenti, a qualcuno ne toccheranno 3 ma almeno il lavoro si divide.

Ti posso assicurare che esiste anche questa presa di posizione.
Se il Consiglio di classe non riesce ad individuare altri tutor ricade tutto sul Coordinatore? :-(

Sul fatto che esista ti credo e la cosa non mi stupisce. Questo però non deve implicare che uno debba accettare la situazione. In fondo pure la figura del coordinatore non esiste ufficialmente, motivo in più per non aspettarsi che debba assumersi pure questo onere ulteriore. Se in un mio C.d.C mi trovassi di fronte a un collega che rifiuta mi impunterai. L'onere va diviso, non esiste che a me ne tocchino 5 o 6 e a te 0.


Erodoto ha scritto: Poi diciamoci la verità che questi PFI al 90% saranno tutti uguali a parte il nome dello studente.
Ho capito ma prima questo PFI va creato... di concerto dal Consiglio di Classe, non solo dal Coordinatore di Classe.

Vero pure questo però una volta creato il format e alcune sie varianti il grosso è fatto e lo si ha pronto per gli anni successivi.

Erodoto

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 27.07.12

Torna in alto Andare in basso

Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti? Empty Re: Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti?

Messaggio Da stefanoragazzi Dom Nov 18, 2018 12:26 pm

Alessia78 ha scritto:Come da oggetto, il decreto parla di docenti che assumono la funzione di tutor per sostenere gli studenti, ma non specifica i compiti.
Voi come vi state comportando?

Non è esatto, il compito del tutor, secondo il Decreto, è quello di redigere il PFI, entro il 31 gennaio, e di aggiornarlo di anno in anno.
Secondo la nota ispettrice ministeriale, Mengucci, sentita in giro per convegni e seminari, il PFI va elaborato con lo studente e la sua famiglia. O meglio è lo studente che deve essere protagonista  di questo documento e ricostruire le competenze formali e informali che ha maturato .
Il PFI è un documento che è stato elaborato nel contesto dell'apprendistato e che viene spesso usato per quei percorsi che portano al conseguimento di un titolo di studio (per es una qualifica professionale) in apprendistato .
Come questo possa accadere per me è un mistero.Detto questo il come e il perché farlo sono abbandonati alla buona volontà delle scuole.
Alcune scuole hanno ipotizzato di retribuire il tutor con il fondo d'istituto, magari usando le risorse del bonus.Trattasi di riduzione del danno .
Se un docente non vuole svolgere questo compito non può essere obbligato,come per nessuna altra attività aggiuntiva (compreso il coordinamento di classe) . Resta a carico del consiglio di classe che ne ha la responsabilità come di molti altri atti che spettano al consiglio

stefanoragazzi

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 27.12.14

Torna in alto Andare in basso

Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti? Empty Re: Riforma istituti professionali. Tutor: quali compiti?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.