Liberalizzazione del reclutamento Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Liberalizzazione del reclutamento

+7
herman il lattoniere
sempreconfusa1
mac67
Paddington
balanzoneXXI
fischietto
franco71
11 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da franco71 Gio Giu 13, 2019 10:50 pm

https://www.orizzontescuola.it/bravo-insegnante-fa-miracoli-anche-in-scuola-disastrata-pessimo-neppure-in-scuola-perfetta-intervista/

La storia della chiamata diretta non ha insegnato niente.
La proposta di Andrea Ichino ha l'unico pregio di essere onesta nel senso di proporre una soluzione articolata a problemi reali.

franco71

Messaggi : 7559
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da fischietto Ven Giu 14, 2019 12:31 am

L'argomento è molto interessante e in qualche modo riprende un confronto tra modelli scolastici già affrontato, almeno come discussione teorica, già alla fine dei lontani anni '70, quando si paragonavano le scuole anglosassoni (gerarchizzate...) col modello scolastico italiano.
Il discorso di Ichino a mio parere individua molte debolezze del nostro sistema ed ha una certa coerenza. Purtroppo si scontra, oltre che con alcuni aspetti etici, anche con la statistica. L'idea di un reclutamento attraverso contratti diretti non tiene conto del fatto che sarebbe inevitabile una concentrazione di risorse (umane) nelle scuole più ricche, o con i DS più impegnati o abili. Andrebbe insomma, a mio parere, a creare "oasi" che indirettamente renderebbero più povere altre scuole. L'unico modo per evitarlo sarebbe l'introduzione di una forte selezione degli insegnanti, che mi pare improponibile. C'è anche un piccolissimo ultimo particolare...riteniamo possibile introdurre il "merito" in una situazione dove la stessa classe dirigente che dovrebbe gestirlo (non vale solo per la scuola) occupa ruoli raggiunti in molti casi percorrendo altre strade?
Mettiamo il lupo a fare da cane pastore?

In ogni caso è interessante il richiamo al fatto che la risorsa più importante della scuola è quella umana.

fischietto

Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 10.06.18

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da mac67 Ven Giu 14, 2019 6:51 pm

Andrea Ichino vive in un mondo ideale, fa parte della classe dirigente (prof universitario, come il fratello) di questo paese che da anni dà prove misere delle sue capacità, in quasi ogni occasione. L'analisi è buona, le soluzioni proposte sono pessime.

mac67

Messaggi : 6916
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da franco71 Ven Giu 14, 2019 9:12 pm

In Inghilterra, dove gli stipendi sono più alti hanno difficoltà di reclutamento:
https://www.tecnicadellascuola.it/nessuno-vuole-prof-inghilterra
L'idea che gli stipendi alti possano attirare più giovani verso l'insegnamento, da sola non basta, se le condizioni di lavoro diventano più vessatorie.

franco71

Messaggi : 7559
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da fischietto Ven Giu 14, 2019 9:20 pm

franco71 ha scritto:
L'idea che gli stipendi alti possano attirare più giovani verso l'insegnamento, da sola non basta, ....

Penso che in questo momento di crisi il reclutamento diretto porterebbe paradossalmente ad un effetto contrario...l'abbassamento medio degli stipendi.

fischietto

Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 10.06.18

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da franco71 Ven Giu 14, 2019 9:40 pm

fischietto ha scritto:
franco71 ha scritto:
L'idea che gli stipendi alti possano attirare più giovani verso l'insegnamento, da sola non basta, ....

Penso che in questo momento di crisi il reclutamento diretto porterebbe paradossalmente ad un effetto contrario...l'abbassamento medio degli stipendi.
Non era la chiamata diretta? Non so se sia un lapsus o se poi alla fine la reale proposta (di Ichino), su cui si discute, stia proprio nella chiamata di giovani laureati (bravi), da parte dei DS, senza passare per un minima procedura concorsuale. Senza parlare poi di percorsi abilitativi per l'insegnamento di cui nell'intervista non c'è traccia (mi leggerò meglio la proposta sul suo sito)

franco71

Messaggi : 7559
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da fischietto Ven Giu 14, 2019 9:49 pm

franco71 ha scritto:
fischietto ha scritto:
franco71 ha scritto:
L'idea che gli stipendi alti possano attirare più giovani verso l'insegnamento, da sola non basta, ....

Penso che in questo momento di crisi il reclutamento diretto porterebbe paradossalmente ad un effetto contrario...l'abbassamento medio degli stipendi.
Non era la chiamata diretta? Non so se sia un lapsus o se poi alla fine la reale proposta (di Ichino), su cui si discute, stia proprio nella chiamata di giovani laureati (bravi), da parte dei DS, senza passare per un minima procedura concorsuale. Senza  parlare poi di percorsi abilitativi per l'insegnamento di cui nell'intervista non c'è traccia (mi leggerò meglio la proposta sul suo sito)

Possiamo ipotizzare quello che vogliamo...è fantascuola, per fortuna.

fischietto

Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 10.06.18

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da sempreconfusa1 Sab Giu 15, 2019 12:35 am

Infatti la questione posta poco sopra è antica; già quando stavo all'università io si sapeva distinguere tra chi ha conoscenza (e magari anche ottima) di un argomento e chi sa tramandare il proprio sapere ad altri, in modo più o meno efficace. Non è mica il voto di laurea che fa un buon insegnante.

sempreconfusa1

Messaggi : 5800
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da franco71 Sab Giu 15, 2019 3:06 pm

sempreconfusa1 ha scritto:Infatti la questione posta poco sopra è antica; già quando stavo all'università io si sapeva distinguere tra chi ha conoscenza (e magari anche ottima) di un argomento e chi sa tramandare il proprio sapere ad altri, in modo più o meno efficace.  Non è mica il voto di laurea che fa un buon insegnante.
Nemmeno un concorso, una graduatoria etc. può in assoluto fare un buon insegnante. Purtroppo da qualcosa bisogna pur partire, il sistema attuale punta sulle conoscenze che rappresentano una condizione da cui non si può prescindere (condizione necessaria ma non sufficiente per avere un buon docente).
Esaminare un aspirante docente in classe è più complesso, il punto è certificare almeno le conoscenze in modo quanto più oggettivo. C'è anche l'anno di prova ma tranne per casi estremi, è una prova superabile da tutti, il che non vuol dire senza merito, anzi.

franco71

Messaggi : 7559
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da sempreconfusa1 Sab Giu 15, 2019 5:46 pm

franco71 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:Infatti la questione posta poco sopra è antica; già quando stavo all'università io si sapeva distinguere tra chi ha conoscenza (e magari anche ottima) di un argomento e chi sa tramandare il proprio sapere ad altri, in modo più o meno efficace.  Non è mica il voto di laurea che fa un buon insegnante.
Nemmeno un concorso, una graduatoria etc. può in assoluto fare un buon insegnante. Purtroppo da qualcosa bisogna pur partire, il sistema attuale punta sulle conoscenze che rappresentano una condizione da cui non si può prescindere (condizione necessaria ma non sufficiente per avere un buon docente).
Esaminare un aspirante docente in classe è più complesso, il punto è certificare almeno le conoscenze in modo quanto più oggettivo. C'è anche l'anno di prova ma tranne per casi estremi, è una prova superabile da tutti, il che non vuol dire senza merito, anzi.

Naturalmente sì,io volevo in fondo sottolineare un concetto più semplice: studiare la disciplina, ma studiare anche come insegnarla. Certo, poi siamo passati all'iperbole della seconda parte e alla "fuffodidattica" imperante, e c'è da chiedersi come poter ovviare al problema, se siamo ancora in tempo per farlo.

sempreconfusa1

Messaggi : 5800
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da herman il lattoniere Dom Giu 16, 2019 2:34 pm

E' una proposta paradossale, che esaspera ulteriormente il tentativo di liberalizzazione fallito con la buona scuola. E non funzionerebbe: primo perché non è vero che esiste il docente miracoloso in un contesto disfunzionale, secondo perché gli incarichi difficilmente sarebbero assegnati con criteri meritocratici in un sistema come quello italiano, terzo perché amplierebbe enormemente il gap tra scuole di serie A e di serie B, non perché le prime siano più organizzate, ricche di dotazioni o di tradizione, ma perché le prime dragherebbero la maggior parte dei finanziamenti pubblici e privati; in spregio all'impostazione pubblica, gratuita, democratica e universalistica che la costituzione assegna alla scuola statale.

herman il lattoniere

Messaggi : 1118
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da franco71 Dom Giu 16, 2019 3:06 pm

E' anche un'idea relativamente vecchia (2003), pre-buona scuola, forse si sono ispirati alla sua proposta:
"E quanto alla chiamata diretta, introdotta dalla Buona scuola e poi eliminata dal nuovo governo, osserva: “Se il governo introduce la chiamata diretta ma non cambia gli incentivi per il dirigente, è chiaro che il dirigente non è indotto a scegliere i più bravi. Non si può introdurre la chiamata diretta senza introdurre le conseguenze per il dirigente che compie scelte sbagliate ... e non era legata a un aumento di stipendio del professore".

Non ha capito che, a torto o a ragione la "classe docente" ha bocciato quest'idea: barattare la scelta della scuola per un aumento di stipendio (del DS ma anche del docente) non avrebbe sortito un effetto migliore.

franco71

Messaggi : 7559
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da mordekayn Sab Giu 22, 2019 12:36 am

Ricordiamo che la chiamata diretta era semplicemente la facoltà da parte del DS di dare un incarico triennale a personale docente vincitore di concorso e che cmq poi i non scelti da nessuno venivano mandati lo stesso nelle scuole (quindi se non è zuppa era pan bagnato).

Io sarei favorevole all'abolizione delle graduatorie di istituto (fonte di enorme dispendio di risorse amministrative e causa primaria delle lungaggini sulle nomine) che assolutamente non servono affatto per reclutare personale docente e ata (basterebbero degli albi in cui delle persone in possesso di titoli si iscrivono liberamente e altrettando liberamente vengono convocati dalle scuole)  da utilizzare in caso di sostituzioni contingenti (malattie, maternità, aspettative, assenze varie etc) e terrei i concorsi pubblici per occupare posti vacanti e disponibili.

Concorsi regionali legati al fabbisogno.

mordekayn

Messaggi : 6550
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 31

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da MWM Sab Giu 22, 2019 10:41 am

Come più volte sottolineato a suo tempo, la cosiddetta “chiamata diretta” con cui ci si riferiva all’assegnazione di incarico triennale della legge 107/2015 non aveva quasi niente a che fare con la chiamata diretta propriamente detta. Però l’uso intimidatorio, ma fuoriviante, di quella espressione era retoricamente efficace e pertanto ampiamente usato dagli oppositori della 107/2015, in totale spregio dell’onestà intellettuale.

MWM

Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 30.07.15

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da gallone Sab Giu 22, 2019 3:41 pm

Ichino economista è il solito liberal-liberista che crede che la disoccupazione involontaria non esista: il mercato trova il lavoro a tutti quando si abbassa lo stipendio. (Sono laureati scarsi che non trovano lavoro nel mercato e si riciclano nella scuola, ma con la flessibilità del salario tutti lo troverebbero, anche a migliaia di km da casa...)

Questo pregiudizio ideologico non lo applicano mai alle caserme.

gallone

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 25.10.15

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da franco71 Dom Giu 23, 2019 12:03 am

mordekayn ha scritto:Ricordiamo che la chiamata diretta era semplicemente la facoltà da parte del DS di dare un incarico triennale a personale docente vincitore di concorso e che cmq poi i non scelti da nessuno venivano mandati lo stesso nelle scuole (quindi se non è zuppa era pan bagnato).

...
MWM ha scritto:Come più volte sottolineato a suo tempo, la cosiddetta “chiamata diretta” con cui ci si riferiva all’assegnazione di incarico triennale della legge 107/2015 non aveva quasi niente a che fare con la chiamata diretta propriamente detta. ...
Comunque la si chiami, il meccanismo proposto era oggettivamente un'involuzione nella libertà di scelta della sede da parte del docente.
Un neoimmesso presentava le candidature ed era scelto dal DS, laddove prima, all'atto di immissione, era il docente, in relazione alla sua posizione in graduatoria e disponibilità sedi, a scegliere.
Immagino un docente dopo anni di precariato magari fuori sede e la possibilità finalmente di scegliere una sede vicino (o più) casa, essere estromesso da questa opzione.

franco71

Messaggi : 7559
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da Stefania Biancani Dom Giu 23, 2019 11:33 am

franco71 ha scritto:
Comunque la si chiami, il meccanismo proposto era oggettivamente un'involuzione nella libertà di scelta della sede da parte del docente.
Un neoimmesso presentava le candidature ed era scelto dal DS, laddove prima, all'atto di immissione, era il docente, in relazione alla sua posizione in graduatoria e disponibilità sedi, a scegliere.
Immagino un docente dopo anni di precariato magari fuori sede e la possibilità finalmente di scegliere una sede vicino (o più) casa, essere estromesso da questa opzione.

Non farmi ricordare...

Stefania Biancani

Messaggi : 6368
Data d'iscrizione : 01.07.16

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Liberalizzazione del reclutamento Empty Re: Liberalizzazione del reclutamento

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.