Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Calo delle nascite: un problema del cavolo.

+19
Nera
arancia
JaneEyre
@melia
Kuru-nee
Dec
lucetta10
mordekayn
seasparrow
paniscus_2.1
chicca70
balanzoneXXI
gugu
franco71
Mairu
arrubiu
bread&butter
Cozza
Paddington
23 partecipanti

Pagina 6 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 5, 6, 7 ... 10, 11, 12  Successivo

Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio


L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da Kuru-nee Gio Ago 01, 2019 2:19 pm

Paddington ha scritto:Veramente esistono i nidi famiglia a prezzi abbordabili, senza scomodare baby sitter costose. In quanto ai nonni solitamente ci sono, dato che l era media femminile ormai è vicina agli 85 anni e quella maschile poco sotto.
Poi magari, i nonni di cui sopra, se per 2 settimane provassero ad evitare di buttare 20 euro ogni mattina dal tabaccaio in gratta e vinci una mano potrebbero darla anche loro

Non esistono dappertutto. I nonni magari ci sono, ma alcuni ancora lavorano perché non sono andati in pensione, altri hanno i vecchi (i novantenni e oltre) sulle spalle da assistere. Se assistono i nipoti devono mettere un/a badante per i loro genitori e i soldi per il tabaccaio vanno quasi tutti per il/la badante o la struttura di riposo, quando esiste. Senza contare eventuali problemi di salute.
Forse tu hai una situazione rosea, non è per tutti così.
Oltretutto fare figli solo per popolare il paese, senza avere poi un minimo di tempo per accudirli a causa del lavoro e doverli sbattere in giro tutto il giorno (anche se gratis) è perverso, non è un atto d'amore. Tanto meglio non farli affatto, allora.
O si danno congedi e part-time ben retribuiti a chi ha bambini abbastanza piccoli oppure non ci possiamo stupire che non si facciano figli.

Kuru-nee

Messaggi : 606
Data d'iscrizione : 27.07.17

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da Cozza Gio Ago 01, 2019 2:19 pm

Ah Paddingtonnnnnn maddechesestaappparlá noi qua tolleriamo pure te eh...
Cozza
Cozza

Messaggi : 10602
Data d'iscrizione : 08.11.10

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da Kuru-nee Gio Ago 01, 2019 2:30 pm

Paddington ha scritto:Infatti ho auspicato anche uno snellimento delle adozioni.
"Ma non siamo più liberi di fare nulla?"
Il concetto di libertà incondizionata,  di egoismo e consumismo sfrenato,  di vivere "alla giornata" senza pensare al futuro potrebbe portare , se sviluppato  a:
"Ma non siamo nemmeno più liberi di decidere se andare a scuola o no"
"Ma non siamo nemmeno più liberi di decidere se pagare alla cassa o scappare? "
" è perche dobbiamo lavorare, rispettare i limiti di velocità,  e pagare la tasi?  MA INSOMMA CHE TOLLERANZA È QUESTA CRIBBIO?"

Ti manca un dettaglio.

Andare a scuola è un obbligo.
Pagare qualcosa che si acquista è un obbligo.
Rispettare i limiti di velocità è un obbligo.
Pagare la tasi è un obbligo.

Fare figli non lo è. Ma forse tu vorresti renderlo obbligatorio per legge.

Kuru-nee

Messaggi : 606
Data d'iscrizione : 27.07.17

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da franco71 Gio Ago 01, 2019 2:39 pm

@melia ha scritto:
Calo delle nascite: un problema del cavolo.
E aumentare le piantagioni di cavoli, non potrebbe risolvere il problema?

Scusate, ma con questo titolo, non ho proprio resistito.
Perchè non un allevamento di cicogne? O siamo animalisti?


Ultima modifica di franco71 il Gio Ago 01, 2019 3:06 pm - modificato 1 volta.

franco71

Messaggi : 7494
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da franco71 Gio Ago 01, 2019 3:06 pm

mordekayn ha scritto:...

Perchè la soluzione non credo sia quella di importare manodopera  dalla scarsissima scolarità dall'Africa, che peraltro è anche problematico integrare.
Non vivere di pregiudizi. Altrimenti si arriva a definire un ministro della repubblica (di professione medico) un orango.
La provenienza geografica degli immigrati è in gran parte dalla Romania, seguono Albania, Marocco, Cina etc.
Quanto all'integrazione, bisogna lavorare sui figli degli immigrati. Le problematiche scolastiche riguardono forse i ragazzi che arrivano adolescenti. Quanto a mentalità chiusa la comunità cinese non è seconda ad altre. Se però vedi i figli, già sono italiani quasi in tutto.
In conclusione pensare che tutti i mali vengano dall'Africa è un errore.

franco71

Messaggi : 7494
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da lucetta10 Gio Ago 01, 2019 3:10 pm

E vabbè, gli è partita la brocca, stamattina è andato al bar e ha visto la signora Marisa comprare il gratta e vinci... ha bisogno di un cane!
Invece di tutte queste sciocchezze, visto che queste svergognate non si accontentano nemmeno di 6 SETTIMANE RETRIBUITE in 12 ANNI con mille punti esclamativi e le nonne 84enni delle primipare attempate non vedono l’ora di allevare pargoli, per fare la bella vita invece di ripopolare il bel paese (che già scoppia di vecchi, ma fa niente...), proporrei una bella campagna di proselitismo in favore del neocatecumanesimo... un po’ di parrocchietta e poi tutti a figliare come vuole nostro Signore! E vedrete che passano anche i grilli per la testa

lucetta10

Messaggi : 9907
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da lucetta10 Gio Ago 01, 2019 3:11 pm

Fake grossolana, i dati te li ho già scritti sopra, a parte il dettaglio che gli esseri umani non si “importano”

lucetta10

Messaggi : 9907
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da franco71 Gio Ago 01, 2019 3:24 pm

Paddington ha scritto:Franco, i "figli degli immigrati" esistono se importi uomini e donne,  famiglie.
Dall Africa arrivano per il 93% uomini. Non funziona sta cosa
I figli degli immigrati esistono già e sono anche tuoi alunni.
Per mettere altra carne sul fuoco, c'è il problema dello ius soli in sospeso, non è che dobbiamo aspettare che tutti compiano gesti eroici per dare loro la cittadinanza.
Sul 93% mi dai la fonte?

franco71

Messaggi : 7494
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da franco71 Gio Ago 01, 2019 3:48 pm

Il 93% di immigrati non sono comunque tutti africani. Vedere questa minaccia nera è fuori luogo.
Quanto alla ripartizione per genere, dalla Siria, dove ad essere in pericolo è tutta la famiglia, la percentuale di donne è molto più alto. Così come dall'Ucraina e dall Nigeria, stati interessati da guerre civili.
E' normale che se chi fugge, è giovane ed è un migrante economico, probabilmente non ha ancora famiglia al seguito.
I migranti italiani verso le Americhe non è che partissero tutti con le famiglie, parte se ne ritornavano a casa dopo aver fatto un gruzzoletto, parte chiedevano ricongiungimento, alcuni si sposavano per procura.
Poi non dimentichiamo che molti di loro transitano dall'Italia in cerca di altri lidi.
Comunque sui dati dall'Africa" ho trovato questo:
https://www.repubblica.it/solidarieta/immigrazione/2019/03/28/news/migranti_africani-222685554/


Ultima modifica di franco71 il Gio Ago 01, 2019 3:55 pm - modificato 5 volte.

franco71

Messaggi : 7494
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da mordekayn Gio Ago 01, 2019 3:49 pm

Taglio delle immissioni.da 1350 GMRE si passa a 1141 assunti da GMRE posto comune in Lombardia..

A pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca...

Eh ma è la demografia..quando fa comodo.

mordekayn

Messaggi : 6546
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 31

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da lucetta10 Gio Ago 01, 2019 4:34 pm

Paddington ha scritto:Definizione di fake news secondo i canoni politicamente corretti, non petalosi progressisti :
" qualsiasi informazione o dato scomodo, fastidioso,  non in linea con un certo pensiero comune,indipendentemente dal suo essere circostanziato, evidente e motivato, per il quale non esistano dati e prove adatti per smontarlo.  La difesa è una sola:catalogarla come fake news, fare caciara e condire il tutto con sarcasmo da 4 soldi "

Hai dimenticato radicalscicchi e soprattutto "femministi", la lobby delle femmine è particolarmente infida!
Sono pagine e pagine che ti si chiedono e forniscono dati senza riceverne alcuni in cambio, salvo consigli medici, inverosimili percentuali bulgare sull'orda africana e osservazioni sui cani del tuo quartiere, si dovrebbe prendere sul serio la soluzione "più culle meno cucce"?

lucetta10

Messaggi : 9907
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da Mairu Gio Ago 01, 2019 4:34 pm

mordekayn ha scritto:Taglio delle immissioni.da 1350 GMRE si passa a 1141 assunti da GMRE posto comune in Lombardia..

A pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca...

Eh ma è la demografia..quando fa comodo.

Mordekayn, se ti riferisci a posto comune primaria Lombardia, dopo i trasferimenti i posti disponibili totali erano 1541. In totale sono stati autorizzati 1517 ruoli (fra GM e GAE), sono quindi stati tolti 24 posti, così suddivisi: 4 a Brescia, 2 a Mantova, 14 a Milano, 2 a Monza, 1 a Pavia e 1 a Varese.
Ora, capisco che qualcosa è stato tolto, ma tu parli di più di 200 posti sottratti, quando in realtà sono appena 24. Non voglio dire che sia giusto, ma parlare di falciata al nord mi sembra eccessivo.
Il sostegno alla primaria è stato maggiormente colpito, con 1924 posti autorizzati a fronte di 2073 disponibilità, quindi sono stati tolti 149 posti. Ma come ben sai la GM del concorso straordinario di sostegno primaria conta 431 persone, mentre le gae di tutta la Lombardia poco più di una decina. Anche avessero tolto 1000 posti non sarebbe cambiato molto, visto che non c'è nessuno da assumere.
Mairu
Mairu

Messaggi : 544
Data d'iscrizione : 14.03.16

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da Kuru-nee Gio Ago 01, 2019 4:53 pm

Eh, no, Paddington, non sono gli altri a doverti smontare, sei tu che hai dato una percentuale, e devi dare la fonte per dimostrare che quella percentuale è reale e non te la sei inventata.
Comunque io non sono per niente a favore di un'immigrazione "massiccia" per sopperire al nostro calo demografico; per quanto possiamo lavorare sull'integrazione (e dovremmo certamente farlo), un massicio e improvviso numero di persone disperate in arrivo non fa che aumentare la miseria e le difficoltà, non è fattibile integrarli positivamente in poco tempo in una comunità che ha già problemi economici e sociali di suo abbastanza importanti. Questo non si può ignorare.
Il che non giustifica alcun tipo di razzismo nei confronti di coloro che arrivano, e a cui anzi, dovremmo dare tutti i mezzi per integrarsi e anelare al nostro stesso stile di vita, non relegarli nelle periferie e nelle zone disagiate, così non ci danno fastidio e possiamo fare finta che non ci sia il problema.

Kuru-nee

Messaggi : 606
Data d'iscrizione : 27.07.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da arancia Ven Ago 02, 2019 1:09 am

Il fertility day era un' idea che faceva orrore, evidentemente era troppo perfino per questi tempi oscuri...

arancia

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 23.10.16

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da Nera Ven Ago 02, 2019 7:28 am

Il fertilità day era un'idea stupida, perché pensava di trattare i figli come una qualunque merce esposta al supermercato: basta pubblicizzarla ed ecco che tutti se la comprano. Per aumentare la natalità non servono queste campagne... che anzi sono irritanti per chi i figli ce li ha e non riesce a mettere insieme un pranzo e una cena. Io trovo offensivo pure il bonus bebè dato una tantum a chi partorisce. Saranno mille euro? E che ci facciamo? Lo Stato che si preoccupa, per citare Paddington, della formazione continua degli insegnanti, si preoccupasse pure della crescita continua dei figli. Cominciasse a fornire gratuitamente i farmaci.... tutti... non alcuni si e altri no... gli occhiali da vista.... le visite dal dentista, asili nido aperti h24 (qui al sud le braccianti agricole vanno a lavorare alle 3 del mattino)... e tanto altro ancora. Le donne che non vogliono avere figli fanno benissimo a non averne. Le altre... aiutiamole concretamente.

Nera

Messaggi : 378
Data d'iscrizione : 23.08.17

Torna in alto Andare in basso

Calo delle nascite: un problema del cavolo.  - Pagina 6 Empty Re: Calo delle nascite: un problema del cavolo.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 5, 6, 7 ... 10, 11, 12  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.