telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

+5
chicca70
seasparrow
Paddington
franco71
paniscus_2.1
9 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da paniscus_2.1 Mar Set 17, 2019 2:53 pm

Leggo con stupore incredulo il seguente articolo:

https://www.repubblica.it/cronaca/2019/09/17/news/cyberbullismo_sexting_adescamenti_il_decalogo_di_telefono_azzurro_contro_i_pericoli_della_rete_-236201527/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P12-S1.4-T1

Per favore, qualcuno mi aiuti a dare un'interpretazione plausibile del primo paragrafo, perché, con tutta la buona volontà, io non sono riuscita a capirlo:

"La scuola è appena iniziata e comincia un periodo impegnativo anche per i genitori, che tornano a occuparsi delle problematiche legate alla sicurezza dei figli nell’utilizzo di strumenti come PC, tablet e smartphone. Prevaricazioni, cyberbullismo, sexting e sextortion, adescamento, violazioni della privacy, gaming e gambling e furti di identità. Per i ragazzi, che ormai sempre più in età precoce hanno telefonini e tablet, le insidie sono sempre maggiori. "

Cioè, aiutatemi anche voi a capire: cosa c'entrerebbe l'inizio della scuola con il fatto che i genitori debbano "tornare a occuparsi" di tali problematiche?

Si vorrebbe intendere che fino a ora il problema non esisteva e che quindi i genitori potevano dormire sonni tranquilli, perché i ragazzi, invece, durante le vacanze estive, NON avevano accesso a tablet, smartphone e PC, non postavano sui social, non facevano parte di gruppi whatsapp, non avevano alcun modo di capitare su siti truffaldini che violano la privacy, trasmettono virus informatici, spillano soldi e clonano gli account, e non erano a rischio di adescamento e di prevaricazione?

L'unico catalizzatore delle problematiche sociali legate alla rete, sarebbe la scuola?

Boh...

paniscus_2.1

Messaggi : 4438
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da franco71 Mar Set 17, 2019 3:02 pm

Paradossalmente, parafrasando un noto jingle, meno male che la scuola c'è. Altrimenti non se ne parlerebbero proprio.

franco71

Messaggi : 7437
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Set 18, 2019 7:27 am

seasparrow ha scritto:
paniscus_2.1 ha scritto:per favore, qualcuno mi aiuti a dare un'interpretazione plausibile del primo paragrafo (...) boh...

e' da intendersi per me che i genitori dovrebbero RIPARTIRE ad avvisare i figli dei pericoli di rete (dopo la pausa estiva)

Ma era proprio quello a stupirmi: i pericoli della rete, durante la pausa estiva, non sono sempre gli stessi? O si vuole raccontare la barzelletta che durante le vacanze i ragazzi non stanno appiccicati allo smartphone e non vanno sui social?

paniscus_2.1

Messaggi : 4438
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da chicca70 Mer Set 18, 2019 8:28 am

Penso che, come molti studenti, il giornalista avesse difficoltà ad iniziare l'articolo e che ci abbia sfruttato la prima cosa che gli è venuta in mente.

chicca70

Messaggi : 3614
Data d'iscrizione : 26.12.14

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Set 18, 2019 1:17 pm

No, io invece sono più malfidente e sospetto che l'implicazione sia un po' preoccupante.

Cioè, che risulti impopolare il fatto di sollevare il problema anche durante l'estate, perché in tal caso l'unica conclusione è ribadire che la responsabilità è dei genitori, e che a controllare quello che i ragazzi combinano con gli smartphone, DEVONO PENSARCI I GENITORI.

Invece adesso si può ripartire con le manfrine del "dovrebbe pensarci la scuola"... e poi, nei casi in cui il bullismo, gli adescamenti e i ricatti ci siano davvero, e con lo strillo scandalizzato del "ma la scuola dov'era?", "ma perché a scuola non se n'erano accorti?", e "perché non hanno fatto niente per prevenirlo?"

paniscus_2.1

Messaggi : 4438
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da Ospite Mer Set 18, 2019 1:26 pm

paniscus_2.1 ha scritto:No, io invece sono più malfidente e sospetto che l'implicazione sia un po' preoccupante.

Cioè, che risulti impopolare il fatto di sollevare il problema anche durante l'estate, perché in tal caso l'unica conclusione è ribadire che la responsabilità è dei genitori, e che a controllare quello che i ragazzi combinano con gli smartphone, DEVONO PENSARCI I GENITORI.

Invece adesso si può ripartire con le manfrine del "dovrebbe pensarci la scuola"... e poi, nei casi in cui il bullismo, gli adescamenti e i ricatti ci siano davvero, e con lo strillo scandalizzato del "ma la scuola dov'era?", "ma perché a scuola non se n'erano accorti?", e "perché non hanno fatto niente per prevenirlo?"
Hai le sinapsi collegate bene ;-)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Set 18, 2019 2:42 pm

Se un genitore "non capisce nulla" di un certo oggetto (specialmente il caso in cui l'oggetto non è affatto "neutro", ma può avere un impatto enorme sul cambiamento dello stile di vita e delle modalità di relazione di una persona), i casi sono due: o al figlio minorenne non glielo compra, oppure prima di comprarglielo, fa lo sforzo di informarsi un po', contando sul fatto di avere una testa da adulto, mentre il figlio ancora non ce l'ha

Ma appunto, si informa PRIMA di comprarglielo.

Non che prima glielo compra a scatola chiusa, e poi si ritrova a piagnucolare con la scuola, perché non aveva idea di che implicazioni avesse, e non poteva aspettarsi quali sarebbero stati gli sviluppi.

Si chiama responsabilità genitoriale, e dovrebbe esistere per chiuque abbia figli, indipendentemente dal loro livello di istruzione. Che piaccia o no, esistono ancora leggi che dicono che, fino a una certa età, sono i genitori a rispondere di non aver vigilato su quello che combina il figlio, specialmente se lo fa con strumenti che gli hanno offerto loro.

E comunque, mi pare di aver capito che nella maggior parte dei casi il PC e le conoscenze informatiche c'entrino pochissimo.

Negli ultimi anni, la quasi totalità delle dinamiche sociali in rete (e quindi, anche la quasi totalità delle scorrettezze e abusi) è riconducibile a persone che non hanno mai avuto un computer in casa, né i genitori né i figli, e che si collegano esclusivamente dagli smartphone... molti di loro nemmeno lo sanno, che "internet esiste anche sui computer", oppure lo sanno ma lo considerano una cosa lontana, anomala e ininfluente.

Anche molti ragazzi che frequentano corsi di studio in cui c'è anche informatica, vedono per la prima volta un computer nel laboratorio didattico della scuola superiore, però in compenso erano già abituati a usare lo smartphone a partire da 4 o 5 anni prima.

E lo smartphone i genitori lo usano eccome, anche quelli che "non capiscono niente di PC", quindi non possono piagnucolare che non ne conoscevano le implicazioni.

Oltretutto, non è che glielo comprino a 14 o 15 anni, ma appunto, glielo comprano già a 9 o 10 (e magari avevano già permesso loro all'età di 3 o 4 anni, di giocherellare con quelli degli adulti di famiglia), senza minimamente porsi il problema di controllare cosa ci fanno. Anzi, spesso glielo comprano prima ancora che i ragazzi l'abbiano chiesto, solo perché "va di moda regalarlo per la prima Comunione" (da cui si evidenziano i vantaggi di un'educazione laica :-)  ) o perché pensano che "tutti gli altri ce l'abbiano già", quando invece non è vero.

Pretendere che questa gente si assuma le proprie responsabilità, sarebbe troppo?

Se un genitore mette consapevolmente in mano a un bambino, che so, una motosega, un trapano, o una bottiglia di acido solforico (e ho volutamente usato esempi di oggetti perfettamente legali e di utilità pratica positiva, non quello estremo dell'arma da fuoco o delle droghe), e il bambino con quelli fa dei danni gravi a se stesso o ad altri, il genitore non ne risponde? A me risulta di sì.

E perché con la connessione a internet no?

paniscus_2.1

Messaggi : 4438
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Set 18, 2019 3:34 pm

Paddington ha scritto:Scusa, ma solo nel granducato di toscana esiste la moda di regalare smartphone alla prima comunione.  Qua mai sentita.

Se questa qui, che non so dove sia nata ma vive in un'ambientazione decisamente lombarda (e che è pure cattolica, quindi non ha le reazioni che ho io all'idea degli automatismi sulla prima comunione), ha pensato bene di scrivere un libro critico su tale moda, libro che peraltro è equilibratissimo e strutturato molto bene, un motivo ci sarà.

https://www.stefaniagarassini.it/

paniscus_2.1

Messaggi : 4438
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Set 18, 2019 3:58 pm

seasparrow ha scritto:
paniscus_2.1 ha scritto:(...) fa lo sforzo di informarsi un po', contando sul fatto di avere una testa da adulto, mentre il figlio ancora non ce l'ha (...)

sopravvaluti il genitore medio

Io forse sopravvaluto il genitore medio, ma questo dilagare di "genitori medi" che vengono sempre giustificati e sollevati da ogni responsabilità, perché sono poveri piccoli fragili inconsapevoli e non ce la fanno e deve pensarci qualcun altro al posto loro... non è un fatto di natura, ma è stato reso possibile da decisioni politiche e sociali ben precise.

Dal punto di vista puramente civile... se i genitori scelgono di comprare il motorino a un ragazzo minorenne che ancora non guadagna, e questo viene beccato a parcheggiarlo in sosta vietata, a guidarlo senza casco, o a superare il limite di velocità, la multa gli viene fatta lo stesso, e devono pagarla i genitori. Non è che i genitori possano esimersi da qualsiasi responsabilità perché "non capivano niente di motorini" o perché "non sapevano" che cosa ci facesse il figlio col motorino.

Se poi si arriva anche sul penale... se un minorenne commette dei reati perché viene lasciato sistematicamente libero di frequentare ambienti di marginalità e di illegalità senza nessun controllo, i genitori possono essere accusati di "culpa in vigilando", di "culpa in educando", o nei casi più estremi, anche di abbandono di minore.

Per quale motivo non si potrebbe estendere lo stesso principio anche alle irregolarità commesse su internet?

paniscus_2.1

Messaggi : 4438
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da Titti76 Mer Set 18, 2019 4:36 pm

paniscus_2.1 ha scritto:

Cioè, che risulti impopolare il fatto di sollevare il problema anche durante l'estate, perché in tal caso l'unica conclusione è ribadire che la responsabilità è dei genitori, e che a controllare quello che i ragazzi combinano con gli smartphone, DEVONO PENSARCI I GENITORI.

Invece adesso si può ripartire con le manfrine del "dovrebbe pensarci la scuola"... e poi, nei casi in cui il bullismo, gli adescamenti e i ricatti ci siano davvero, e con lo strillo scandalizzato del "ma la scuola dov'era?", "ma perché a scuola non se n'erano accorti?", e "perché non hanno fatto niente per prevenirlo?"

Risulta sicuramente impopolare e "non serve a niente", invece incolpare la scuola o, comunque, rendere la scuola responsabile in qualche modo, fa "vendere" tutta una serie di prodotti/progetti contro il cyberbullismo, giustifica il lavoro di un sacco di gente intorno alla scuola (non docenti, ma psicologi o venditori di fumo) che altrimenti non avrebbe mercato :-(

Titti76

Messaggi : 944
Data d'iscrizione : 22.08.10

Torna in alto Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da Cozza Mer Set 18, 2019 7:36 pm

concordo con l'interpretazione che vede le vacanze finite per tutti: genitori compresi.
i genitori torneranno a vigilare...dopo che per tutta l'estate i pargoli han fatto un po' come caspita gli pareva.
ciò detto...
siccome io incentivo l'uso dei social a scopo didattico, (da piattaforma, da cellulare, da video su yt, ad app dedicate...), quest'anno mi son fatta un paio di corsi on line riguardanti proprio il buon uso e le buone regole per evitare l'abuso. Mi son fatta una cultura riguardo tutto ciò che è relativo a minori e internet e le mie lezioni inizieranno proprio da quello.
per la serie: non mi fido dei genitori...e preferisco pensarci io, parandomi anche le chiappe.
Cozza
Cozza

Messaggi : 10587
Data d'iscrizione : 08.11.10

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Set 18, 2019 9:54 pm

Cozza ha scritto:
per la serie: non mi fido dei genitori...e preferisco pensarci io, parandomi anche le chiappe.

Ma perché mai devi pensarci tu, se il cellulare gliel'hanno comprato loro e il permesso di accedere ai social gliel'hanno dato loro? Che si cucinino nel loro brodo e che si smazzino le loro responsabilità!

Francamente, non vedo nessun motivo per "incentivare l'uso dei social a scopo didattico", visto che sui social ci stanno già anche troppo, e che la scuola potrebbe essere l'unico appiglio per limitare questa dipendenza, per proporre loro altre modalità di comunicazione, e per ricordare loro che esiste anche altro.

Tanto più che tu stai parlando di ragazzini delle medie, non di adolescenti quasi maggiorenni.

paniscus_2.1

Messaggi : 4438
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da Cozza Mer Set 18, 2019 11:01 pm

Ho capito che non vedi nessun motivo... Ma io invece di motivi ne ho davvero tanti. Lezioni online, test, quiz, video e non ultima la possibilità di vedere le immagini dei loro lavori in rete così da poter vedere i disegni degli altri facendo magari vedere i propri a parenti lontani... dall'altro capo del mondo.
I social sono condivisione di materiale, di idee, di immagini...e in questi casi anche di emozioni (ho accessi da svariati continenti...e corrispondono spesso alle famiglie d'origine dei miei alunni!)
Non è compito mio metterli al corrente della differenza tra uso e abuso? Non ne sono così convinta. Io invito loro a connettersi. Io li invito a navigare e a usare YT...io quindi devi fornire loro i mezzi per usare al meglio...questo mezzo potentissimo. Molti genitori non sono in grado. Molti non ci pensano. Molti non hanno nemmeno idea dei rischi ai quali sono costantemente esposti i loro figli.
Certo il cellulare in prima media glielo comprano i genitori...ma insegnar loro come usarlo al meglio è, anche, compito mio.
Cozza
Cozza

Messaggi : 10587
Data d'iscrizione : 08.11.10

Torna in alto Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da sempreconfusa1 Gio Set 19, 2019 1:46 am

Come ha scritto franco, la sintesi che io ci leggo tra le righe è meno male (o meglio: adesso sono cavoli vostri) che la scuola c'è...questa dovrebbe, nell'immaginario collettivo, educare proprio i genitori a controllare i propri figli e non educare i ragazzi direttamente...ma perché, questo avevate capito?? :-P

sempreconfusa1

Messaggi : 5647
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da Ospite Gio Set 19, 2019 3:51 pm

Cozza ha scritto:...questo mezzo potentissimo
Io lo ritengo il mezzo più potente in assoluto di distrazione di massa nella scuola e a limite dell'alienazione mentale.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

telefono azzurro, cyberbullismo e scuola Empty Re: telefono azzurro, cyberbullismo e scuola

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.