Unità di apprendimento si o no? Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Unità di apprendimento si o no?

5 partecipanti

Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da ni82 Lun Set 30, 2019 7:00 pm

Buonasera, una informazione: ma è obbligatorio organizzare l'uda a livello dei consigli di classe? C'è una legge che lo impone? Se si volesse evitare, visto che è inutile ed è una enorme perdita di tempo? anche a livello del singolo, se la maggiornaza decide diversamente...
Ci richiedono anche un argomento trasversale all'asse interdipartimentale (nel mio caso, storico-sociale).
In collegio nulla di esplicito è stato detto, salvo poi ritrovarci la scadenza per la redazione dell'uda alla fine di ottobre.
grazie a chi vorrà rispondermi
ni82
ni82

Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da ni82 Lun Set 30, 2019 7:07 pm

ni82
ni82

Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da ni82 Lun Set 30, 2019 7:24 pm

Ahahahah, bisogna vedere se i colleghi sono d'accordo...per me, io preferisco fare lezione, piuttosto che perdere tempo, e in verità anche i ragazzi.
Quel che volevo sapere, però: posso dissociarmi da sola o con altri, se la maggioranza del consiglio vuole farla?
ni82
ni82

Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da ni82 Mar Ott 01, 2019 11:17 am

balanzoneXXI ha scritto:Certo che puoi  dissociarti, da sola o con altri .Gli organi collegiali non sono come il parlamento,  le cui decisioni sono vincolanti per tutti.

Grazie, lo immaginavo. Ma c'è qualche obbligo di svolgere questa uda a livello di consiglio di classe? O è facoltativa? Perché a noi l'hanno inserita tacitamente nella programmazione da presentare a inizio anno...vorrei arrivare preparata ai consigli per evidenziare anche ai colleghi questa cosa, in maniera precisa
ni82
ni82

Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da ni82 Mar Ott 01, 2019 11:18 am

Perché io l'ho svolta nel 2017 ed è stata SOLO una grande scocciatura nonché perdita di tempo
ni82
ni82

Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da Nera Mer Ott 02, 2019 7:25 am

Ma di quale scuola stiamo parlando? La riforma dei professionali obbliga a programmare per UDA interdisciplinari. Per il momento l'obbligo riguarda solo il primo biennio, ma poi si estenderà a tutti e cinque gli anni. Concordo sulla enorme perdita di tempo alla quale non si contrappone nemmeno una positiva ricaduta sulla classe.

Nera

Messaggi : 377
Data d'iscrizione : 23.08.17

Torna in alto Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da ni82 Mer Ott 02, 2019 9:28 am

Io sono al triennio dei licei
ni82
ni82

Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da ni82 Mer Ott 02, 2019 10:15 pm

balanzoneXXI ha scritto:
ni82 ha scritto:Ahahahah, bisogna vedere se i colleghi sono d'accordo...per me, io preferisco fare lezione, piuttosto che perdere tempo, e in verità anche i ragazzi.
Quel che volevo sapere,  però: posso dissociarmi da sola o con altri, se la maggioranza del consiglio vuole farla?  

Farai valere in consiglio  l' opzione di minoranza, prevista, tra l' altro, dalla stessa legge 107.Quasi sempre si scrive cdc e cd , ma si deve leggere "dirigente scolastico".Eppure non e' questo il punto: che le decisioni del consiglio di classe siano spontanee o pilotate , il singolo docente, per quanto ne so,è  ancora libero di scegliere i contenuti e i metodi che ritiene più opportuni
nei limiti, ovviamente, dei programmi ministeriali o come si chiamano adesso.Se il "programma" dice che devi trattare la storia del Novecento , non puoi fare il medioevo perché sei un  appassionato del "trono di spade", ma puoi decidere quali argomenti del " secolo breve" approfondire e verso quali orientamenti storiografici( cattolici, liberali, marxisti ) propendere.E se non puoi fare a meno di usare un manuale che non ti piace, potrai integrarlo e/ o correggerlo con le tue osservazioni. Io l' ho sempre fatto.

Guarda, l"opzione di minoranza l'ho invocata per non fare le odiose prove comuni nelle mie classi, perché le trovo una ingerenza insopportabile in cose di pertinenza del docente (e solo del docente); il libro di testo uguale per classi parallele, ho protestato in nome della stessa motivazione, poi ho scelto il compromesso di un testo che in fondo non mi dispiaceva...
Ora pure questa! Ma insomma! Comunque si, nel nome della possibilità di non aderire per forza alla pedagogia di stato, penso si possa effettivamente declinare questo invito (!) in cdc...
ni82
ni82

Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Ott 02, 2019 10:29 pm

Non vedo quale sia il problema di fare le prove comuni (che possono avere una valenza statistica interessante), visto che comunque nessuno è obbligato a valutarle in maniera formale e a conteggiare il voto nella media (che a sua volta non è obbligatoria). Si può benissimo farle fare e poi decidere autonomamente se valutarle o no, e quanto peso dare a quel risultato. Certo che però, in tal caso, bisogna anche prendersi la responsabilità di partecipare collegialmente all'elaborazione delle prove comuni, invece di lasciar fare tutto agli altri e poi lamentarsi che il lavoro fatto dagli altri non va bene...

Quanto alla scelta autonoma dei libri, sarebbe anche una cosa positiva, ma cosa ce ne facciamo se non si ha alcuna certezza di essere nuovamente assegnati a quella classe (cioè, non parlo di continuità sulla classe attuale, ma di assegnazione della nuova classe per cui si sceglie il libro). Se io adesso ho la 1B, non scelgo il libro per la stessa classe che diventerà 2B, ma lo scelgo per la NUOVA 1B, che non è affatto certo che sia data a me, a che serve? Magari o mi troverò a lavorare in un'altra classe per la quale sarà stato adottato da qualcun altro il solito vecchio libro che a me non piaceva, mentre la classe per cui io ho scelto il libro "di minoranza" sarà assegnata a qualche collega che invece non lo voleva.

L'opzione di minoranza è un diritto importantissimo e sacrosanto, ma personalmente lo utilizzerei per questioni più importanti e più praticabili nel concreto.

paniscus_2.1

Messaggi : 4531
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da ni82 Mer Ott 02, 2019 10:43 pm

Le prove comuni rappresentano una modalità neanche troppo silente di controllo dell'operato del docente, oltre che di quantizzazione di una materia che è ridicolo poter pensare di igabbiare entro statistiche, perché per sua natura "liquida" : le cose dell'uomo non sono paragonabili agli spilli prodotti in una fabbrica. Inoltre, controllo, statistica e risultato ottenuto (rispetto a prove che per forza di cose elaboriamo più semplici di quelle che avremmo fatto in classe, e lo so perché anche io ho supportato la collega deputata a questo compito) serviranno per elaborare linee guida da proporre /imporre al docente nel suo lavoro, proprio come è avvenuto per l'invalsi, che tanto è stato contrastato dal mondo della scuola, che come risultato ce lo siamo ritrovato obbligatorio!
Il libro di testo io lo scelgo per i ragazzi, prima ancora che per usarlo io. E quindi scelgo quello che per me supporta una visione del mondo e un metodo di ricerca che condivido. Se lo uso io bene, se non lo uso io, beh, lo leggeranno i ragazzi (io insegno filosofia e storia).
Se non la si utilizza per preservare la libertà di insegnamento, l'opzione di minoranza non so a cosa ci possa mai servire.
ni82
ni82

Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da ni82 Mer Ott 02, 2019 10:46 pm

Grazie comunque dei contributi a tutti, ho aperto il topic per chiarirmi le idee sulle mie possibilità di intervenire riguardo alla questione di cui in oggetto, ora so come mi comportero' al riguardo
ni82
ni82

Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Ott 02, 2019 10:59 pm

ni82 ha scritto:Le prove comuni rappresentano una modalità neanche troppo silente di controllo dell'operato del docente, oltre che di quantizzazione di una materia che è ridicolo poter pensare di igabbiare entro statistiche, perché per sua natura "liquida"

Nella mia modesta personale esperienza è esattamente il contrario: i colleghi che sono contrari alle prove comuni, sono quasi sempre, esclusivamente, quelli che hanno paura di fare la figuraccia perché le loro classi non le sanno fare (e questo si ripete tutti gli anni, nonostante il livello medio di queste prove comuni sia di una facilità imbarazzante, e ancora sempre più facile da un anno all'altro).

I colleghi che rifiutano le prove comuni, quasi sempre, sono quelli che NON vengono a partecipare alla stesura della prova comune, che non danno nessun contributo, aspettano solo che la producano gli altri, e poi una volta vista, si lamentano perché "è troppo difficile, i miei mica la sanno fare!".

Quando invece io vado sistematicamente a partecipare a questa stesura comune, per il motivo esattamente contrario... e cioè che se non ci fossi io, e altre due o tre persone che ragionano come me, la prova verrebbe fuori ancora più ridicolmente facile di quanto non sia già (ma i colleghi di cui sopra si lamenterebbero lo stesso che è troppo difficile, e che non è alla portata della loro classe).

paniscus_2.1

Messaggi : 4531
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da ni82 Mer Ott 02, 2019 11:12 pm

Evidentemente non tutte le scuole sono uguali, ragion per cui è bene che a seconda del contesto si possa decidere liberamente. Io le prove le ho preparate perché non mi sembra giusto che ci deve faticare uno solo, ma non le voglio imporre alle classi perché nel corso dell'anno ho di meglio da fare!
ni82
ni82

Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Unità di apprendimento si o no? Empty Re: Unità di apprendimento si o no?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.