Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

 

 Consiglio orientativo scuola media

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
Axe



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 09.08.17

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyGio Nov 28, 2019 10:00 pm

Promemoria primo messaggio :

Come gestireste il caso di una alunna di terza media che ha una media dei voti intorno al 7 e i cui genitori insistono affinché nel consiglio orientativo venga scritto liceo scientifico? La famiglia vorrebbe questo indirizzo perché il liceo scientifico a cui sono interessati ha molti iscritti, e quindi come criterio per le iscrizioni accetta in primis chi ha questo tipo di indirizzo di studi. Chi ha come consiglio istituto tecnico avrà pochissime, se non quasi nessuna possibilità di accedervi.
La ragazza non è molto studiosa, fatica molto nelle materie umanistiche, va meglio in matematica, nelle lingue straniere è sul 6.
Voi che fareste? In linea generale ovviamente, non conoscendo il caso.... Accogliereste la richiesta della famiglia o vi opporroste?
Torna in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 7954
Data d'iscrizione : 17.01.12

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyLun Dic 02, 2019 7:40 am

Appunto. Rimaniamo fermi dove eravamo. Perr salvaguardare il liceo lasciano a maggese tutti gli altri e impediamo una seria formazione tecnica e professionale
non ti stupire però se quelli fragili che non vogliono andare in un professionale così fatto arriveranno sempre più nei licei (dove tra l'altro, ci fai notare tu stessa, una promozione non si nega a nessuno) per scelta legittima di quelle famiglie che dicono meglio ciuccio in un liceo che dignitoso al tecnico o al professionale, (è questa la storia da cui siamo partiti e le iscrizioni ai licei aumentano ogni anno) e l'effetto sarà lo stesso
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 31.10.17

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyLun Dic 02, 2019 7:55 am

[quote="Hoffnung2"][quote="herman il lattoniere"]Personalmente non ho capito l'utilità del profilo orientativo, che a me continua a sembrare una gran buffonata, almeno nel modo in cui viene redatto comunemente.
Il criterio è infatti basato esclusivamente su voto e censo. In ordine di voto decrescente le scuole che vengono consigliate dai docenti sono: liceo classico, liceo scientifico per i 10, 9 e 8 (l'uno o l'altro in base alle valutazioni in italiano e matematica); poi viene il liceo linguistico per gli 8 e i 7, se il rendimento in lingue è quanto meno dignitoso. [/quote] così in basso? Cos'ha meno dello scientifico? Si approfondiscono le lingue anziché la matematica, e allora? Servono forse meno? [/quote]

Non credo che sia una scelta della scuola media, ma un generale adeguamento alla percezione diffusa.

Di fatto il linguistico è largamente considerato una scuola "più facile" del classico e dello scientifico, o comunque una scuola più generalista, adatta a chi non ha le idee molto chiare su cosa vuole fare, ma semplicemente pensa che imparare le lingue faccia comodo, che ha la vaghissima idea di trasferirsi all'estero in futuro, o che semplicemente "vuole viaggiare".

Oltretutto esiste la convinzione radicata (e sbagliata) che oggi le lingue non si insegnino mica più con i metodi noiosi di una volta, cioè con impegno massiccio di studio della grammatica e traduzioni, ma solo con film, canzoni, videoclip e altra roba sfiziosa e modaiola.

Hai ragione a dire che non dovrebbe essere così, però di fatto è percepito così da moltissima gente, compresa una buona parte della potenziale utenza.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 5081
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 48

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyLun Dic 02, 2019 12:40 pm

[quote="herman il lattoniere"]Personalmente non ho capito l'utilità del profilo orientativo, che a me continua a sembrare una gran buffonata, almeno nel modo in cui viene redatto comunemente.
...[/quote]
Si può discutere sull'utilità o meno del profilo, mi sembra di capire che esso sia fondamentalmente indicativo, quindi non vincola la scuola di uscita, quella di ingresso e la famiglia.
Se nel profilo si scrive che all'alunno è consigliato un indirizzo professionale e la famiglia decide per un liceo, quest'ultima è libera di fare la sua scelta. Nè tantomeno la scuola d'ingresso può appigliarsi al profilo per selezionare, è anticostituzionale, i criteri al limite saranno di diversa natura.
La circolare del miur a riguardo parla di criteri di ragionevolezza, nel caso di domande eccedenti le disponibilità per una data scuola:

https://www.orizzontescuola.it/wp-content/uploads/2018/11/Circolare-Iscrizioni-as-2019-2020-1.pdf
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 31.10.17

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyLun Dic 02, 2019 10:11 pm

[quote="herman il lattoniere"] il sistema continua ad essere censocratico: se sei ricco sei bravo e se sei bravo vai al liceo e se vai al liceo pensi che i migliori debbano fare altrettanto[/quote]

Solo per dire che concordo abbastanza con le osservazioni fatte qui sopra da qualcun altro, e che personalmente tutta questa presunta "selezione sul censo" non la vedo proprio. Forse ne è rimasta qualche traccia al liceo classico, in cui non ho mai lavorato e di cui non so quasi nulla, ma allo scientifico sicuramente no.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 78838
Data d'iscrizione : 23.08.10

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyMer Dic 04, 2019 3:35 pm

[quote="lucetta10"]Appunto. Rimaniamo fermi dove eravamo. Perr salvaguardare il liceo lasciano a maggese tutti gli altri e impediamo una seria formazione tecnica e professionale
non ti stupire però se quelli fragili che non vogliono andare in un professionale così fatto arriveranno sempre più nei licei (dove tra l'altro, ci fai notare tu stessa, una promozione non si nega a nessuno) per scelta legittima di quelle famiglie che dicono meglio ciuccio in un liceo che dignitoso al tecnico o al professionale, (è questa la storia da cui siamo partiti e le iscrizioni ai licei aumentano ogni anno) e l'effetto sarà lo stesso[/quote]

Prolungando le medie di due anni si continueranno a studiare le materie delle medie, quindi non solo il latino, il greco o la fisica si potranno iniziare solo in terza (per chi sceglierà quegli indirizzi), ma anche le materie professionali e tecniche, a meno che tu non voglia far rientrare tutto nelle ore di tecnologia; come questo si possa conciliare con un miglioramento della preparazione in queste materie (le stesse cose si dovranno fare in tre anni invece che in cinque) non riesco proprio a capirlo. Oppure se pensi di far rientrare materie come elettronica o meccanica o economia aziendale in quei due anni e di farle studiare a tutti mi dovresti spiegare perché non dovrebbe essere lo stesso per le materie dei licei. Inevitabilmente bisogna privilegiarne qualcuna (o nessuna) rispetto alle altre. Il fatto di differenziare i percorsi garantisce che si possa scegliere, almeno in parte, cosa studiare.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 78838
Data d'iscrizione : 23.08.10

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyMer Dic 04, 2019 3:44 pm

[quote="franco71"]Nè tantomeno la scuola d'ingresso può appigliarsi al profilo per selezionare, è anticostituzionale, i criteri al limite saranno di diversa natura.
La circolare del miur a riguardo parla di criteri di ragionevolezza, nel caso di domande eccedenti le disponibilità per una data scuola:

https://www.orizzontescuola.it/wp-content/uploads/2018/11/Circolare-Iscrizioni-as-2019-2020-1.pdf[/quote]

E' talmente anticostituzionale (la parola più abusata su questo forum) che succede in moltissime scuole e nessuno ha mai trovato niente da eccepire, tanto meno la Corte Costituzionale.
Riporto il testo che in effetti chiarisce alcuni dei punti di cui avevamo parlato:
Pertanto, poiché potrebbero presentarsi richieste di iscrizione in eccedenza, la scuola procede preliminarmente alla definizione dei criteri di precedenza nell'ammissione mediante delibera del Consiglio di istituto da rendere pubblica prima dell'acquisizione delle iscrizion icon affissione all'albo, con pubblicazione sul sito web dell'istituzione scolastica e,per le iscrizioni on line,in apposita sezione del modulo di iscrizione opportunamente personalizzato dalla scuola.
Si rammenta in proposito che, nel rispetto dell' autonomia delle istituzioni scolastiche, i criteri di precedenza deliberati dai singoli Consigli di istituto debbono rispondere a principi di ragionevolezza quali,a puro titolo di esempio, quello della viciniorietà della residenza dell'alunno/studente alla scuola o quello costituito da particolari impegni lavorativi dei genitori. Si evidenzia che non può essere data priorità alle domande di iscrizione in ragione della data di invio delle stesse. Si reputa non rispondente a ragionevolezza il criterio di precedenza consistente nel rapporto di parentela tra minore da iscrivere e personale della scuola presso la quale si fa richiesta di iscrizione. Si ritiene inoltre sia da evitare il criterio di precedenza consistente nel ricorso a eventuali test di valutazione quale metodo di selezione delle domande di iscrizione. In quest'ottica, l'eventuale adozione del criterio dell'estrazione a sorte rappresenta l'estrema ratio.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 5081
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 48

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyMer Dic 04, 2019 10:50 pm

[quote="Dec"][quote="franco71"]Nè tantomeno la scuola d'ingresso può appigliarsi al profilo per selezionare, è anticostituzionale, i criteri al limite saranno di diversa natura.
La circolare del miur a riguardo parla di criteri di ragionevolezza, nel caso di domande eccedenti le disponibilità per una data scuola:

https://www.orizzontescuola.it/wp-content/uploads/2018/11/Circolare-Iscrizioni-as-2019-2020-1.pdf[/quote]

E' talmente anticostituzionale (la parola più abusata su questo forum) che succede in moltissime scuole e nessuno ha mai trovato niente da eccepire, tanto meno la Corte Costituzionale.
...[/quote]
Forse nessuno ha fatto ricorso e quindi non c'è mai stata in merito una sentenza della Corte Costituzionale. Per quello che ho letto c'è stato un pronunciamento sulla legittimità dei test di ammissione alle Università. Sono d'accordo sul fatto che molti di noi (io per primo) si pronunciano prima della Corte senza averne l'autorità. Libertà d'interpretazione.


Ultima modifica di franco71 il Lun Dic 09, 2019 9:13 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
danirigby



Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 09.09.10

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyLun Dic 09, 2019 4:52 pm

io ho consigliato il liceo scientifico tecnologico (no latino) in una situazione simile, andando contro il parere dei colleghi del consiglio di classe, solo perché l’alunno, a fronte di voti al massimo discreti nelle altre discipline, spicca notevolmente in matematica, da sempre. I miei colleghi hanno accettato il mio parere, ma mai mi sarei lasciata influenzare dei genitori.
Torna in alto Andare in basso
corinna70



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 07.02.13

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyMer Dic 11, 2019 8:32 am

Buongiorno a tutti, dai post deduco che le cose variano molto da scuola a scuola.
1. Sì esistono scuole superiori che fanno selezione in base al criterio orientativo
2. Sì esistono scuole superiori che fanno selezione in base ai voti, alle medie (pesate e non di tali voti), in base anche al voto di condotta.
3. I primi due punti mi sembrano alquanto non in linea con quanto detto dal MIUR ma tali scuole sembrano volere il meglio, ognuna con proprie giustificazioni a riguardo
5. Sì i consigli orientativi arrivano eccome alle scuole superiori (forse non tutte) che li richiedono.
6. Categorizzare un ragazzo/a di 3 media va ben oltre le linee pedagogiche e non tiene assolutamente conto dello sviluppo complessivo dello/a ragazzo/a, quindi il consiglio orientativo dovrebbe rimanere proprio un "consiglio" rivolto alle famiglie
7. Nel consiglio orientativo dovrebbe essere specificato, a mio modesto parere, cosa un ragazzo/a ha dimostrato, le sue potenzialità, le sue carenze, i punti di forza e di debolezza, e non consistere solo in una "x" messa in un quadratino a fianco ad una tipologia di scuola (liceo/tecnico/professionale e indirizzo specifico).
In questo modo le famiglie sarebbero forse più disposte a ragionare sul e insieme al proprio pargolo.--> non èvsufficiente dire che il ragazxo è svogliato nello studio per sapere a priori che non potrà mai farcela in un liceo.
8. Se uno studente/essa desidera ardentemente percorrere una strada forse meglio lasciarlo provare e verificare sul campo vere attitudini e forza di volontà, che "costrigerlo" a sperimentare qualcosa più "alla sua portata" se non ne è convinto...probabilmente sarà un disastro peggiore.
9. E qui finisco ma è uno dei punti fondamentali il consiglio di classe dovrebbe esprimersi in favore della scelta del ragazzo/a e non della famiglia. Le due cose spesso sono molto differenti a volte persino in antitesi. Chi dovrà studiare, applicarsi sarà lo studente e se comprenderà che la scelta è stata sua avrà sicuramente più voglia di riuscire bene.

--> Il consiglio orientativo può essere cambiato in sede d'esame. Certo cambiare scuola è un po' più difficoltoso ma non impossibile.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 778
Data d'iscrizione : 15.11.17

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyMer Dic 11, 2019 1:20 pm

Sono d'accordo con te su tutto, specie sui punti 6 e 7, ma in definitiva: se l'alunno ha 7 in matematica 6 in italiano 8 in arte e immagine e 9 in inglese e francese, il consiglio non glielo dà già la pagella? Peraltro c'è anche la certificazione delle competenze, un ulteriore doppione...
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 7954
Data d'iscrizione : 17.01.12

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyMer Dic 11, 2019 8:16 pm

Pagella e certificazione delle competenze arrivano a termine del ciclo, ben oltre la scadenza per l’iscrizione e non sono “orientativi” ma valutativi. Riguardo al punto 7, nel giudizio orientativo (che per carità, non è perfetto e su cui ho già detto ciò che penso ), la crocetta non si mette necessariamente sulla tipologia di scuola, ma prioritariamente e volendo anche esclusivamente, sull’area. Non si orienta con l’indirizzo dell’istituto tecnico del quartiere, ma con area scientifica/tecnologia/linguistica ecc, che è ben diverso, e soprattutto non si orienta necessariamente (direi anzi che è sconsigliabile) verso un unico indirizzo. Ho appena compilato i giudizi orientativi della mia terza. Mai crocettato “liceo scientifico”, secco, tutt’al più area scientifica (e allora bene anche il liceo delle scienze applicate) e spesso con qualcos’altro. Un orientamento per tipologia di scuola sarebbe irrazionale per indirizzi su cui alle medie non si valuta alcuna competenza. Posso orientare verso un professionale il ragazzino “poco speculativo”, ma come faccio a consigliargli un istituto per professioni socio-sanitarie? E da quale voto della pagella si potrebbe evincere che va orientato verso un professionale? Torniamo a avvitarci sull’indirizzo per livello?
Torna in alto Andare in basso
corinna70



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 07.02.13

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyMer Dic 11, 2019 11:25 pm

[quote="lucetta10"]Torniamo a avvitarci sull’indirizzo per livello?[/quote]

Purtoppo ne vedo molti fatti così, con crocette non sull'area che sarebbe una grande cosa ma specificatamente sulla tipologia (liceo o tecnico o professionale).
A volte anche crocettando un indirizzo tecnico che non c'entra poi molto con l'area che vorrebbe fare il pargolo.
Torna in alto Andare in basso
idro



Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 26.08.12

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyLun Dic 16, 2019 8:27 am

Sono un insegnante che si occupa soprattutto di orientamento. Per fare questo ho studiato, mi sono formato, ho fatto pratica su sportelli di consulenza individuale per anni. Inoltre lavoro in una scuola che applica criteri di selezione all'ingresso per il numero importante di richieste di iscrizione. Mi sento quindi di dire, alcune cose
1- Il giudizio orientativo esiste almeno da quarant'anni, e viene da sempre prodotto dal consiglio di classe. Il dramma è che non sempre i componenti del consiglio di classe hanno gli strumenti per offrire un consiglio orientativo di qualità. Anzi, quasi sempre non lo è. Si realizza un'equazione semplicistica per cui con la media del 9-10 va bene il liceo, 7-8 istituto tecnico, 6-7 professionale. Considerando che a quell'età i ragazzi sono in trasformazione, è assurdo quanto poi accada in termine di consiglio orientativo.
2- Molte scuole applicano criteri selettivi, ma c'è sempre una scappatoia. Faccio un esempio. Se nella città X ci sono due licei scientifici, probabilmente uno avrà overbooking di iscritti e uno invece sarà in sofferenza. Se una scuola dice no, quell'altra dirà sì. Chiaro quindi che il rifiuto quasi sempre non riguarda un indirizzo ma una scuola. Da questo punto di vista si può chiedere un adattamento da parte del ragazzo e della sua famiglia. Se c'è motivazione, può anche farsi 20 minuti di corriera in più per raggiungere la scuola che lo accoglie, ma sempre nella sua preferenza di indirizzo
3- Nonostante sia fortemente contrario alla produzione di giudizi orientativi da parte di chi non conosce la disciplina "orientamento", devo dire che nel 95% dei casi i giudizi sono azzeccati. Nella mia scuola, ad esempio, abbiamo una statistica che ci dice che chi non ha seguito il consiglio orientativo viene bocciato in un'alta percentuale di casi. Allo stesso tempo esiste quel 5% di casi per cui vale il contrario. Io, a suo tempo, ho fatto parte del 5%. Grazie a Dio i miei genitori non hanno ascoltato il consiglio orientativo dei miei insegnanti dell'epoca, e hanno fatto benissimo. Contrariamente, con una certa probabilità, la mia vita sarebbe stata distrutta.

L'argomento è insomma piuttosto serio e delicato. A mio avviso, serve un'analisi ad personam e accettare l'idea di un qualche compromesso, che secondo la mia esperienza si trova sempre.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 31.10.17

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyLun Dic 16, 2019 5:54 pm

[quote="idro"]2- Molte scuole applicano criteri selettivi, ma c'è sempre una scappatoia. Faccio un esempio. Se nella città X ci sono due licei scientifici, probabilmente uno avrà overbooking di iscritti e uno invece sarà in sofferenza. Se una scuola dice no, quell'altra dirà sì. Chiaro quindi che il rifiuto quasi sempre non riguarda un indirizzo ma una scuola. Da questo punto di vista si può chiedere un adattamento da parte del ragazzo e della sua famiglia. Se c'è motivazione, può anche farsi 20 minuti di corriera in più per raggiungere la scuola che lo accoglie, ma sempre nella sua preferenza di indirizzo [/quote]

Però è inevitabile che un tale sbilanciamento nel numero di richieste iniziali porti a una discrepanza sempre più profonda tra i livelli di insegnamento e di valutazione delle due scuole.

Se la scuola A va forte della certezza di avere sempre un certo numero di richieste in esubero, potrà sempre permettersi di assumere un atteggiamento selettivo (non solo in entrata, ma anche nelle valutazioni durante il corso di studi), di richiedere prestazioni più alte, di scoraggiare l'iscrizione dei casi più problematici, e di bocciare chiunque si pensa che lo meriti... mentre la scuola B, siccome vive nel terrore continuo di perdere iscrizioni, adotterà la politica contraria, ossia quella di tenere il profilo basso, di richiedere poco, di promuovere tutti, e di obbedire a tutte le pretese delle famiglie per non scontentare nessuno.

Alla fine si faranno la fama di "scuola tosta" e di "scuola facile", e non saranno più scelte solo per motivi di comodità logistica, ma soprattutto per quello.

La cosiddetta "scuola facile" raccoglierà tutti i bocciati e i ritirati di quella tosta, e diventerà un attrattore anche per quelli che oggettivamente non sono adatti a quell'indirizzo di studio e che non hanno nessuna passione per le discipline specifiche, ma che ci andranno solo perché, in quella scuola, si fatica poco, ed essere promossi è facilissimo.

Che piaccia o no, esiste anche una notevole percentuale di famiglie che cercano solo quello, mica cercano l'insegnamento di alto livello!

Non mi pare una soluzione geniale.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 778
Data d'iscrizione : 15.11.17

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyMar Dic 17, 2019 6:20 am

La creazione di scuole di serie A e di serie B, correttamente descritta da Paniscus, è la logica conseguenza dell'autonomia scolastica, che orienta le scelte contenute nel PTOF ma soprattutto le prassi in base a logiche di mercato. Ogni scuola si specializza nel suo target, così ci sarà la scuola "tosta" per famiglie esigenti e/o di più alto livello culturale, la scuola "facile" invece che si tarerà sulle "necessità educative" degli alunni più scadenti, a loro volta figli di famiglie poco attente e di basso livello culturale o reddituale. In definitiva è la stessa logica che porta alla coesistenza di alimentari-gioiellieri che propongono la pasta a 3/4 euro al chilo e di supermercati discount che la vendono a 30/40 centesimi.
Il problema grosso è che queste logiche operano sin dalla scuola dell'infanzia e soprattutto sin dalla scuola elementare, per cui , anche nell'ambito della stessa scuola, i genitori più attenti faranno in modo di ottenere la maestra X, preparata ed esigente, mentre gli altri si accontenteranno o chiederanno la maestra Y, che chiede la metà delle cose della prima; e chi ha avuto la maestra Y anziché la X ha un percorso scolastico praticamente segnato.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 7954
Data d'iscrizione : 17.01.12

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyMar Dic 17, 2019 12:41 pm

Questa dell’autonomia è di certo la chiave del problema per il primo ciclo, e magari per i licei, ma il tema dell’orientamento verso la scuola superiore è un altro perché non comporta semplicemente scuole di serie A e di serie B che competono in una logica di mercato (concordo) completamente distorsiva, ma indirizzi interi destinati a alunni fragili.
Vi sottopongo un dato banale. Secondo il MIUR, 8 immatricolati su 10 proviene dai licei. Direte voi, ovvio, il liceo serve proprio per andare all’università. Meno ovvio che la facoltà di economia, quella che ha un numero di iscrizioni in continua crescita, non abbia praticamente immatricolati dal tecnico commerciale, e che quella di ingegneria non abbia iscritti provenienti dal tecnico. Perfino chi fa informatica proviene più dal liceo classico che dal tecnico! La ragione in questi casi non può essere soltanto la migliore preparazione del liceo, ma anche l’inadeguatezza del tecnico, che si giustifica in larga parte con il livello già in entrata dell’utenza. Non vi domandate come sarebbe la preparazione universitaria dei commercialisti o degli ingegneri se non venissero dal liceo classico ma da un tecnico fatto bene?
Se i ragionieri usciti dal tecnico fossero di alto profilo, forse occuperebbero il posto che ora occupano tanti dottori in economia, pagati come diplomati negli studi contabili... forse, ma il dubbio mi viene.
Al punto in cui siamo, visto che è difficile orientare i bravi verso tecnici e professionali e altrettanto difficile elevare il livello di una scuola in cui l’utenza è già in entrata difficile, non sarebbe meglio un secondo ciclo comune (con classi meno numerose di ora) e un triennio di specializzazione? Le iscrizioni ai licei aumentano continuamente, quell’abbassamento del livello del liceo che temono in molti, è già sotto i nostri occhi e non si arresterà. Nella mia scarsa terza di quest’anno, nonostante i giudizi orientativi, 2/3 andranno al liceo scientifico (3/4 senza essere in grado), perché legittimamente le famiglie vogliono per i loro figli una istruzione di qualità, chi se li troverà così in tanti in classe dovrà abbassare il livello della didattica: i barbari sono già alle porte e la casa è in fiamme!
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 31.10.17

Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 EmptyMer Dic 18, 2019 2:43 pm

[quote="lucetta10"]Vi sottopongo un dato banale. Secondo il MIUR, 8 immatricolati su 10 proviene dai licei. Direte voi, ovvio, il liceo serve proprio per andare all’università. [/quote]

Bisogna anche vedere che cosa vuol dire "licei". Come si diceva in altro thread, sono stati artificiosamente elevati alla definizione di licei un'infinità di corsi che prima non esistevano, o che esistevano ma rientravano negli studi tecnici, magistrali o professionali, e non si chiamavano licei.

Se ci mettiamo dentro le scienze umane, l'economico-sociale, l'artistico, lo sportivo, il musicale-coreutico, mi pare ovvio che il numero di diplomati al liceo, in proporzione, sia molto maggiore di 30 anni fa, quando esistevano solo il classico e lo scientifico tradizionali (più una microscopica nicchia di linguistico, vergognosamente concessa in esclusiva alle scuole private).
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Consiglio orientativo scuola media   Consiglio orientativo scuola media - Pagina 4 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Consiglio orientativo scuola media
Torna in alto 
Pagina 4 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: