Dirigenti, RAV e PDM Contatti27
Ultimi argomenti commentati
» Quando saremo vaccinati?
Dirigenti, RAV e PDM Icon_minitimeOggi alle 3:13 pm Da Rosalia

» concorso come funziona?
Dirigenti, RAV e PDM Icon_minitimeOggi alle 3:10 pm Da Ciope1981

» Punteggio Cs nuovo inserimento
Dirigenti, RAV e PDM Icon_minitimeOggi alle 2:56 pm Da L'ALTRO POLO

» dati covid scuole toscana
Dirigenti, RAV e PDM Icon_minitimeOggi alle 2:47 pm Da baustelle

» domanda 3 fascia e 24 mesi
Dirigenti, RAV e PDM Icon_minitimeOggi alle 2:18 pm Da edenomega

» Passaggio di cattedra provinciale e interprovinciale
Dirigenti, RAV e PDM Icon_minitimeOggi alle 2:00 pm Da louis9

» figli maggiorenni a carico
Dirigenti, RAV e PDM Icon_minitimeOggi alle 1:54 pm Da feles

» Vaccini Emilia Romagna: coordiniamoci qui.
Dirigenti, RAV e PDM Icon_minitimeOggi alle 1:40 pm Da sea_sparrow_iv

» Titoli informatici
Dirigenti, RAV e PDM Icon_minitimeOggi alle 1:36 pm Da sea_sparrow_iv

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Dirigenti, RAV e PDM

Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da franco71 Dom Dic 22, 2019 4:09 pm

Voglio solo fare una considerazione su quanto affermato da Dec:

"Tra gli obiettivi del Rapporto di Autovalutazione (RAV) e del Piano di Miglioramento (PDM) fissati dal Ministero c'è il miglioramento degli esiti degli studenti e tra questi c'è la diminuzione del numero di bocciature al fine di ridurre la dispersione scolastica. Questi sono fatti, non teorie complottistiche."

L'obiettivo della diminuzione del numero di bocciati passa quindi, banalmente, attraverso il miglioramento degli esiti degli alunni.
Cosa deve fare un Dirigente? Con una frase trita e ritrita mettere in atto tutte le strategie didattiche che vadano in quella direzione. Il Dirigente poi si interfaccia con i docenti, se questi non fanno, a loro volta, tutto il possibile per collaborare al raggiungimento dell'obiettivo, cosa può fare il DS? Per esempio, stimolare, spostare i docenti che reputa più preparati all'obiettivo, nelle classi in cui ci sono le criticità maggiori, altri tipi di iniziative, ma alla fine non può scegliersi i docenti che vuole, deve lavorare con quello che ha.
Alla fine di questo "trial and error", la strada più breve è quella di promuovere tutti e rimuovere eventuali obiezioni da parte di valutazioni esterne (NEV mi pare si chiami). La soluzione proposta a alcuni utenti nell'altro 3D è di decimare le classi, una strada intermedia è quella di bocciare in modo mirato anche minimo laddove ricorrano le condizioni, nella mia esperienza, questo non avviene e secondo me questo è un problema.


Ultima modifica di franco71 il Dom Dic 22, 2019 5:10 pm, modificato 1 volta

franco71

Messaggi : 6359
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da Dec Dom Dic 22, 2019 4:49 pm

La soluzione, secondo me, è porsi degli obiettivi realistici e bocciare chi non li raggiunge, anche dopo aver tenuto conto di tutte le considerazioni sulla personalità dell'alunno, la situazione familiari ecc. La bocciatura non è il fine, ma è il mezzo per garantire il raggiungimento di quegli obiettivi, ritenuti importanti dal sistema scolastico. Se poi le bocciature sono poche o tante, non importa; l'importante è che le promozioni corrispondano a qualche risultato effettivo. Quando il fine diventa il numero di bocciature, che sia diminuirlo o aumentarlo, a mio parere c'è qualcosa che non va e, al di là delle provocazioni di qualche utente nell'altro topic, mi sembra evidente in quale direzione sta andando il sistema scolastico e con quali risultati.

Dec
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 83315
Data d'iscrizione : 23.08.10

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da balanzoneXXI Dom Dic 22, 2019 6:39 pm

[quote="franco71"]Voglio solo fare una considerazione su quanto affermato da Dec:

"Tra gli obiettivi del Rapporto di Autovalutazione (RAV) e del Piano di Miglioramento (PDM) fissati dal Ministero c'è il miglioramento degli esiti degli studenti e tra questi c'è la diminuzione del numero di bocciature al fine di ridurre la dispersione scolastica. Questi sono fatti, non teorie complottistiche."

L'obiettivo della diminuzione del numero di bocciati passa quindi, banalmente, attraverso il miglioramento degli esiti degli alunni.
Cosa deve fare un Dirigente? Con una frase trita e ritrita mettere in atto tutte le strategie didattiche che vadano in quella direzione. Il Dirigente poi si interfaccia con i docenti, se questi non fanno, a loro volta, tutto il possibile per collaborare al raggiungimento dell'obiettivo, cosa può fare il DS? Per esempio, stimolare, spostare i docenti che reputa più preparati all'obiettivo, nelle classi in cui ci sono le criticità maggiori, altri tipi di iniziative, ma alla fine non può scegliersi i docenti che vuole, deve lavorare con quello che ha.
Alla fine di questo "trial and error", la strada più breve è quella di promuovere tutti e rimuovere eventuali obiezioni da parte di valutazioni esterne (NEV mi pare si chiami). La soluzione proposta a alcuni utenti nell'altro 3D è di decimare le classi, una strada intermedia è quella di bocciare in modo mirato anche minimo laddove ricorrano le condizioni, nella mia esperienza, questo non avviene e secondo me questo è un problema.[/quote]

Cosa può fare il dirigente? E' una domanda retorica, immagino. " Moral suasion" , la chiama qualcuno, si" da ammorbidire gli inflessibili giustizieri in sede di scrutinio, conseguendo il " todos caballeros".

balanzoneXXI

Messaggi : 3893
Data d'iscrizione : 21.09.13

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da elirpe Dom Dic 22, 2019 7:38 pm

[quote="franco71"]Voglio solo fare una considerazione su quanto affermato da Dec:

"Tra gli obiettivi del Rapporto di Autovalutazione (RAV) e del Piano di Miglioramento (PDM) fissati dal Ministero c'è il miglioramento degli esiti degli studenti e tra questi c'è la diminuzione del numero di bocciature al fine di ridurre la dispersione scolastica. Questi sono fatti, non teorie complottistiche."

L'obiettivo della diminuzione del numero di bocciati passa quindi, banalmente, attraverso il miglioramento degli esiti degli alunni.
Cosa deve fare un Dirigente? Con una frase trita e ritrita mettere in atto tutte le strategie didattiche che vadano in quella direzione. Il Dirigente poi si interfaccia con i docenti, se questi non fanno, a loro volta, tutto il possibile per collaborare al raggiungimento dell'obiettivo, cosa può fare il DS? Per esempio, stimolare, spostare i docenti che reputa più preparati all'obiettivo, nelle classi in cui ci sono le criticità maggiori, altri tipi di iniziative, ma alla fine non può scegliersi i docenti che vuole, deve lavorare con quello che ha.
Alla fine di questo "trial and error", la strada più breve è quella di promuovere tutti e rimuovere eventuali obiezioni da parte di valutazioni esterne (NEV mi pare si chiami). La soluzione proposta a alcuni utenti nell'altro 3D è di decimare le classi, una strada intermedia è quella di bocciare in modo mirato anche minimo laddove ricorrano le condizioni, nella mia esperienza, questo non avviene e secondo me questo è un problema.[/quote]

C'è un'altra strada in realtà e io ne ho fatto esperienza diretta; in un alberghiero dove insegnavo per diminuire il numero dei bocciati e della dispersione vennero creati rapporti privilegiati con il percorso analogo triennale regionale che consentiva di ottenere una qualifica regionale riconosciuta anche all'estero, mettendo in comune aule, risorse e prevedendo la doppia mobilità degli studenti. E' solo questa a mio avviso la quadratura del cerchio: lo stato deve investire in modo deciso nei centri di formazione professionale regionale stabilizzandone il personale e creando figure di collegamento da entrambe le parti.

elirpe

Messaggi : 1051
Data d'iscrizione : 02.08.17

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da franco71 Lun Dic 23, 2019 12:00 am

[quote="elirpe"]...
C'è un'altra strada in realtà e io ne ho fatto esperienza diretta; in un alberghiero dove insegnavo per diminuire il numero dei bocciati e della dispersione vennero creati rapporti privilegiati con il percorso analogo triennale regionale che consentiva di ottenere una qualifica regionale riconosciuta anche all'estero, mettendo in comune aule, risorse e prevedendo la doppia mobilità degli studenti. ...[/quote]
Non ho capito come funzionerebbe. Gli alunni bocciati passano al percorso triennale e quindi risultano formalmente ancora iscritti alla scuola? E chi rientra ancora nell'obbligo scolastico, può passare al percorso triennale?
Sempre negli alberghieri, mi era stato fatto notare un altro "fenomeno": molti bocciati, sulla soglia dei 18 anni, passavano al corso serale, più abbordabile, o se si erano ritirati prima aspettavano la maggiore età, anche se in realtà, e non so quanto fosse legale, già a 17 anni cominciavano a frequentare.

franco71

Messaggi : 6359
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da franco71 Lun Dic 23, 2019 12:04 am

[quote="balanzoneXXI"]...
Cosa può  fare  il dirigente? E'  una domanda retorica, immagino. " Moral suasion" , la chiama qualcuno,  si" da ammorbidire  gli inflessibili giustizieri  in sede di scrutinio, conseguendo il " todos caballeros".
[/quote]
Certamente. Però lì ci leggo di più l'arrendevolezza e la complicità dei docenti, per quanto la moral suasion sia discutibile.

franco71

Messaggi : 6359
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da @melia Lun Dic 23, 2019 12:18 pm

Tu hai letto gli obiettivi del RAV, ma io accidentalmente ho letto gli obiettivi che l'USP ha dato al DS per il triennio. Ho scoperto che dove le bocciature superavano la media regionale c'era scritto che doveva portarle alla quota regionale, dove erano già in linea con la media regionale doveva portarle a quella nazionale. Il terzo obiettivo era dedotto dal RAV, riguardava l'innovazione didattica.
@melia
@melia

Messaggi : 3582
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 61
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da Dec Lun Dic 23, 2019 12:22 pm

Ecco, se non cambia questa logica è inutile prendersela con i dirigenti scolastici o con i docenti dei consigli di classe.

Dec
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 83315
Data d'iscrizione : 23.08.10

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da @melia Lun Dic 23, 2019 12:35 pm

Quello che il DS non ha capito, e che secondo me salverebbe capra e cavoli, è il riorientamento di alcuni studenti di prima già nel primo quadrimestre. Dopo un solo mese di scuola i bocciaturi già emergono palesemente e pesantemente.
Il mio DS, però, non vuole sentire parlare di riorientamento. Nella scuola precedente, invece, lo si faceva di norma.
@melia
@melia

Messaggi : 3582
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 61
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da gugu Lun Dic 23, 2019 12:40 pm

[quote="@melia"]Tu hai letto gli obiettivi del RAV, ma io accidentalmente ho letto gli obiettivi che l'USP ha dato al DS per il triennio. Ho scoperto che dove le bocciature superavano la media regionale c'era scritto che doveva portarle alla quota regionale, dove erano già in linea con la media regionale doveva portarle a quella nazionale. Il terzo obiettivo era dedotto dal RAV, riguardava l'innovazione didattica.[/quote]


La media regionale in alcune regioni è più bassa della media nazionale.
In quel caso l'UST invitava il DS ad aumentare le bocciature???
gugu
gugu

Messaggi : 37919
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da @melia Lun Dic 23, 2019 12:43 pm

No, no. La differenza (regionale/nazionale) stava solo che in ogni caso il numero delle bocciature andava abbassato.
@melia
@melia

Messaggi : 3582
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 61
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da herman il lattoniere Lun Dic 23, 2019 3:17 pm

Non so se è una leggenda metropolitana, ma risulta anche a voi che il dirigente abbia delle premialità stipendiali in base al numero di iscritti, al raggiungimento degli obiettivi del RAV e alla percentuale di promossi?

herman il lattoniere

Messaggi : 855
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da mattopris Lun Dic 23, 2019 4:05 pm

A me fa amaramente sorridere quando, nei vari PTOF, si legge come obiettivo: "diminuire del x% il numero di studenti col debito nella materie yz"...e come lo si fa, di grazia? Per magia? Soprattutto nel primo biennio, dove spesso i ragazzi scontano lacune preesistenti...per raggiungere concretamente tale obiettivo c'è forse un modo diverso dal farli sparire "gratia et amore Dei" a fine anno...?

mattopris

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 12.11.19
Età : 32
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da elirpe Lun Dic 23, 2019 6:08 pm

[quote="franco71"][quote="elirpe"]...
C'è un'altra strada in realtà e io ne ho fatto esperienza diretta; in un alberghiero dove insegnavo per diminuire il numero dei bocciati e della dispersione vennero creati rapporti privilegiati con il percorso analogo triennale regionale che consentiva di ottenere una qualifica regionale riconosciuta anche all'estero, mettendo in comune aule, risorse e prevedendo la doppia mobilità degli studenti. ...[/quote]
Non ho capito come funzionerebbe. Gli alunni bocciati passano al percorso triennale e quindi risultano formalmente ancora iscritti alla scuola? E chi rientra ancora nell'obbligo scolastico, può passare al percorso triennale?
Sempre negli alberghieri, mi era stato fatto notare un altro "fenomeno": molti bocciati, sulla soglia dei 18 anni, passavano al corso serale, più abbordabile, o se si erano ritirati prima aspettavano la maggiore età, anche se in realtà, e non so quanto fosse legale, già a 17 anni cominciavano a frequentare.[/quote]

Sì, passano nel settore regionale e assolvono lì l'obbligo, naturalmente questo non porta al diploma, ma solo alla qualifica regionale, in questo modo lo studente riceve una formazione professionalizzante; purtroppo però spesso i fondi per questi corsi sono minimi e il personale non è stabile, ma almeno nella mia esperienza, è l'unico modo per evitare la dispersione senza regalare diplomi.

elirpe

Messaggi : 1051
Data d'iscrizione : 02.08.17

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da elirpe Lun Dic 23, 2019 6:17 pm

[quote="@melia"]Quello che il DS non ha capito, e che secondo me salverebbe capra e cavoli, è il riorientamento di alcuni studenti di prima già nel primo quadrimestre. Dopo un solo mese di scuola i bocciaturi già emergono palesemente e pesantemente.
Il mio DS, però, non vuole sentire parlare di riorientamento. Nella scuola precedente, invece, lo si faceva di norma.[/quote]

Concordo, ma aggiungendo che occorre potenziare il settore di formazione regionale proprio perchè un'ampia fascia di studenti degli istituti professionali ha bisogno di poter essere rioerientata in istituti di formazione meno scolastici e maggiormente orientati al lavoro; ho visto personalmente molti casi di studentesse e studenti dell'alberghiero che non riuscivano ad affrontare il percorso di cinque anni ma che hanno utilmente affrontato i due rimanenti anni di formazione regionale entrando poi nel mercato del lavoro.

elirpe

Messaggi : 1051
Data d'iscrizione : 02.08.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da elirpe Mar Dic 24, 2019 12:26 pm

[quote="Mariagraziana"]Elite e @melia, e secondovoi  il Dirigente dovrebbe essere talmente altruista da accettare che alunni si "riorientino"in scuole regionali uscendo al di fuori del proprio istituto? Un benefattore...
Leggete bene il link che ho postato sopra e vi renderete conto il perché  del NO del Dirigente s.
Ogni tre anni si fa il conteggio di quanti studenti ci sono e di quanti promossi e su quei numeri gli viene messa in bustapaga un premio di produzione chiamato RETRIBUZIONE DI RISULTATO.
Col fischio che aumenta quello di un altro collega.
Proprio non volete considerare quello che ha detto Dec che è  il sistema a spingere i presidi a fare o non fare certe cose o non accettare certe proposte.
Che vi ho detto io a più  riprese??? Che SONO I SOLDI CHE CONTANO e che sono l'esca efficace per orientare verso quello che vuole il governo.
PERO' attualmente una FALLA c'è. ..sono I CONSIGLI DI CLASSE liberi di bocciare e i prof liberi di dire ai ragazzi di andarsi a RIORIENTARE altrove.
Almeno fino a quando non toglieranno come alle primarie la possibilità  ai CcC di promuovere o bocciare in autonomia.[/quote]

Tutto giusto per carità, ma almeno nella mia esperienza non ci sono questi DS che impediscono il riorientamento per poter gettarsi nelle monete d'oro, ma sarà esperienza solo mia; la bocciatura ha un valore fondamentale, ma se lo studente non è portato per la scuola ripetere l'anno sarà del tutto inutile, deve essere riorientato dal Consiglio di classe.

elirpe

Messaggi : 1051
Data d'iscrizione : 02.08.17

Torna in alto Andare in basso

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da @melia Mar Dic 24, 2019 12:56 pm

[quote="Mariagraziana"]Ogni tre anni si fa il conteggio di quanti studenti ci sono e di quanti promossi e su quei numeri gli viene messa in bustapaga un premio di produzione chiamato RETRIBUZIONE DI RISULTATO.[/quote]

D'accordo, ma l'idea di riorientare quegli studenti che al 99% faranno parte dei bocciati, se da un a parte diminuisce gli iscritti della scuola, dall'altra diminuisce anche i bocciati della scuola. Avere 30 studenti in meno, su 1200, ma avere anche 30 bocciati in meno, su 50/100 bocciati all'anno, mi pare che la bilancia penda dalla parte del riorientmento.
@melia
@melia

Messaggi : 3582
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 61
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Dirigenti, RAV e PDM Empty Re: Dirigenti, RAV e PDM

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.