Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

+20
mattopris
MaurG
JaneEyre
herman il lattoniere
sempreconfusa1
circo
quota 100
paniscus_2.1
kappa27
macro
L'ALTRO POLO
mac67
carla75
giovanna onnis
peadp
lucetta10
franco71
Dolciniano
Dec
Mariagraziana
24 partecipanti

Pagina 11 di 13 Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12, 13  Successivo

Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio


L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da lucetta10 Dom Gen 12, 2020 9:49 pm

Da noi è successa la stessa cosa.
La collega si è incapunita a chiedere una “riabilitazione”.
Consultati, dall’invalsi ci hanno rassicurati: anche tutte le scuole di Roma centro hanno cheating alto... contenti loro!

lucetta10

Messaggi : 9811
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da macro Mar Gen 14, 2020 2:30 pm

Che casino di forum!!
Non ho tutto 'sto tempo per seguire i vari 3d.
Se appena ne perdo di vista uno mi ritrovo con un lavoro arretrato che non vi dico. Mi scuso con coloro a cui magari non rispondo. Non è per sottovalutare. In alcuni casi è quasi d'obbligo rimanere vigili perchè sennò si dicono cose di te che non quagliano proprio.
Se appari e scompari rischi anche di essere scambiato per un troll.
Comunque questa discussione è partita dal come si potevano formare e reclutare i nuovi insegnanti e da tre pagine si è dedicata all'invalsi.
Per curiosità sono andato a cercare il bivio creatosi.
Franco aveva scritto:  
"In questa discussione infinita sono convinto che finchè non ci si doterà di strumenti di analisi scientificamente validi e vincolanti sulla valutazione del sistema scolastico, nessuno proporrà, a livello governativo, per il sistema una terapia seria che presuppone d'altronde una diagnosi seria. L'analisi "sensoriale" basata sulla nostra esperienza professionale è importante ma non sufficiente".
Lucetta ha inteso che che tra gli strumenti scientifici potesse apparire anche l'invalsi; Franco non ha negato (ma a mio avviso doveva perchè io l'ho quotato credendo altro...;-) e così abbiamo avuto un cambio di direzione.

Comunque la questione della formazione e del reclutamento degli insegnanti non vien salvata dai risultati dell'invalsi che ho già detto in altri casi (al di là della loro bontà , del cheating, della preparazione fatta in funzione di) è solo un tentativo di diagnosi, visto che poi non ci sono le medicine o la voglia di usarle.
Fare una radiografia per sapere se la frattura è scomposta o meno e poi non avere o il bisturi o il gesso per ingessare è una cosa veramente solo di facciata. Questa è l'invalsi!
E siccome tutti più o meno hanno capito che è un'arma spuntata, tutti la prendono in giro imbrogliando, non facendola, preparandosi ad hoc, ecc.
L'invalsi ha un solo merito. E' una prova parallela di alto valore scientifico solo perchè somministrata con lo stesso materiale e nello stesso giorno ai pari età. Finisce lì la sua scientificità. Non entro nel merito di cosa voglia rilevare, come lo rilevi, se è sensato oppure no. Queste ultime cose possono essere elemento di infinita discussione che richiedono quegli strumenti scientifici di cui Franco parlava nel suo intervento.
Finisco col dire che comunque l'invalsi non dà indicazioni su come vanno formati gli insegnanti o su come debbano essere selezionati ( il tema principale del 3d).
Ci sono infatti troppe variabili in gioco.
Non si deve misurare l'alunno per sapere come funziona l'insegnante.
Deve essere misurato l'insegnante. Ma questo dà problemi da tutte le parti.

macro

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 06.03.19

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da herman il lattoniere Mar Gen 14, 2020 2:56 pm

ora di nuovo con questa storia che la priorità della scuola è valutare (misurare) gli insegnanti???
Ma basta, abbiamo già dato.
Valutare gli alunni è complicato ma possibile, valutare gli insegnanti è impossibile e anche ingiusto.
Se ci sono insegnanti inadeguati si seguano i giusti canali per spostarli di mansione, non si faccia di tutta l'erba un fascio.
La scuola intesa come sistema fa acqua da tutte le parti e come al solito si scarica la responsabilità addosso agli insegnanti, che sono quelli che, magari facendo lavoro e ore non dovute, tengono a galla la baracca.

herman il lattoniere

Messaggi : 989
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da macro Mer Gen 15, 2020 3:00 pm

[quote="herman il lattoniere"]ora di nuovo con questa storia che la priorità della scuola è valutare (misurare) gli insegnanti???
Ma basta, abbiamo già dato.
Valutare gli alunni è complicato ma possibile, valutare gli insegnanti è impossibile e anche ingiusto.
Se ci sono insegnanti inadeguati si seguano i giusti canali per spostarli di mansione, non si faccia di tutta l'erba un fascio.
La scuola intesa come sistema fa acqua da tutte le parti e come al solito si scarica la responsabilità addosso agli insegnanti, che sono quelli che, magari facendo lavoro e ore non dovute, tengono a galla la baracca.[/quote]

Non uno che si distingue per le difese di ufficio. Sono italiano e non per forza difendo gli italiani; maschio e non per forza difendo i maschi; genitore e non per forza difendo i genitori, ecc..
Vuoi che difenda a priori gli insegnanti? Faccio un'eccezione?
No, non la faccio!
Cerchiamo di capirci. Tu la fai facile: " Se ci sono insegnanti inadeguati si seguano i giusti canali per spostarli di mansione". Domanda: e chi valuta per capire se sono inadeguati? Quali sono i giusti canali? La derisione via social? Il pettegolezzo fuori dai cancelli?
Lo deve fare un dirigente? Bene lo faccia, ma come vedi si sta valutando l'insegnante.

Si fa di tutta un'erba un fascio quando NON si valuta (e tutti sono uguali), ma intendiamoci, io sono molto più attirato da un'onesta e professionale autovalutazione per cui una persona che capisce (anche solo nel confronto con gli altri) che c'è qualcosa che non va, si dà da fare (l'autovalutazione: che povero illuso che sono...)

"Abbiamo già dato" "E' ingiusto".
Che posizioni sono mai queste? Siccome abbiamo avuto tutti una commissione di esame o di laurea o di altro ancora che ci ha valutato, non rompeteci più i maroni?
Da lì in poi sono integerrimo a priori? Al tassista che ha pestato il cliente a Roma hanno tolto la licenza facendo un atto di valutazione. Non doveva pensare di essere in una botte di ferro.
Se un tassista viene valutato ritieni che un insegnante è ingiusto che lo sia?
Le uniche valutazioni che dovrebbe ricevere un insegnante sono quelle che fanno i genitori che vanno e lo menano?

macro

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 06.03.19

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da macro Mer Gen 15, 2020 3:03 pm

[quote="Dolciniano"]Macro, guarda che non sei il nostro oracolo.  Non serve scusarsi se non rispondi a tutti tutti i giorni. Probabilmente a qualcuno non interessa cosa hai da dirci .rilassati, interiorizza il tuo essere tra pari con opinioni che contano come due di picche come quelle di ognuno di noi ;)[/quote]

Con te sapevo di non dovermi scusare, ma visto che con quel "noi" tendi a rappresentare anche gli altri, ti ci sei trovato in mezzo per forza.

macro

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 06.03.19

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da lucetta10 Mer Gen 15, 2020 3:13 pm

[quote="macro"]Al tassista che ha pestato il cliente a Roma hanno tolto la licenza facendo un atto di valutazione. Non doveva pensare di essere in una botte di ferro.
Se un tassista viene valutato ritieni che un insegnante è ingiusto che lo sia?
Le uniche valutazioni che dovrebbe ricevere un insegnante sono quelle che fanno i genitori che vanno e lo menano?[/quote]

... questa del tassista non l'ho capita. Se un docente pesta un ragazzino secondo te gli danno un premio?
Dove starebbe l'atto di valutazione? Il signor tassista ha subito una denuncia e una condanna e questo prevede il ritiro della licenza, che è avvenuta senza nessunissimo atto di valutazione.
Mischiare valutazione professionale e sanzione delle inadempienze è scorretto. Per chi non fa il proprio lavoro si pone una questione di disciplina, che ha i suoi canali e di cui sarebbe ora i dirigenti si facessero seriamente carico, non di valutazione

Nel caso dei docenti il parallelo andrebbe fatto con figure omogenee.
Al di là delle normali procedure concorsuali, esiste una valutazione periodica della performance del medico di pronto soccorso dell'ospedale pubblico o dell'impiegato del catasto?

Non è che basta strepitare contro il corporativismo per avere ragione, servirebbero anche argomenti convincenti...
E servirebbe anche chiarire lo scopo della valutazione: sapere se il professor Rossi conosce la matematica (o l'ha dimenticata visto che al concorso immagino gliela abbiano chiesta...)? Se la maestra Carla ha diritto a avere uno stipendio più alto del maestro Gino perché è più brava? Affiancare al rilevamento Invalsi un rilevamento Invalsi formato prof che alimenti articoletti decorativi e chiacchiere da bar?

Non chiedo di meglio che essere valutata, ma in assenza di progressione di carriera, non mi è chiaro a cosa possa servire l'allestimento dell'ennesimo baraccone di valutazione.
Parliamo dell'introduzione di una carriera? Ricordo un vecchio disegno di riforma, non ricordo di chi, con i gradi e ruoli differenti tra docenti, tutor, senior... Moratti?

lucetta10

Messaggi : 9811
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da franco71 Mer Gen 15, 2020 3:40 pm

Sulla valutazione della didattica dei docenti, senza ricadute su carriere e stipendi, si potrebbe cominciare (e forse anche finire) a proporre quella anonima da parte degli studenti, come avviene negli USA (e lingua anglosassone in genere) e, ho visto, anche nelle nostre università.

franco71

Messaggi : 7436
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Gen 15, 2020 3:49 pm

[quote="franco71"]Sulla valutazione della didattica dei docenti, senza ricadute su carriere e stipendi, si potrebbe cominciare (e forse anche finire) a proporre quella anonima da parte degli studenti, come avviene negli USA e, ho visto, nella nostre università.[/quote]

All'università, non lo so... nella maggior parte delle scuole attuali, riceverebbero valutazioni altissime quelli che fanno il meno possibile, che pretendono il meno possibile, e che danno voti alti a tutti a piene mani. Chi si ostina a insegnare in maniera attenta e approfondita, ma a pretendere un corrispondente impegno da parte degli studenti, e a dare anche insufficienze a chi le merita, sarebbe massacrato.

paniscus_2.1

Messaggi : 4438
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da lucetta10 Mer Gen 15, 2020 3:49 pm

[quote="franco71"]Sulla valutazione della didattica dei docenti, senza ricadute su carriere e stipendi, si potrebbe cominciare (e forse anche finire) a proporre quella anonima da parte degli studenti, come avviene negli USA (e lingua anglosassone in genere) e, ho visto, nella nostre università.[/quote]

una cosa a metà tra sfogatoio e pasquinata... sarebbe certamente molto distensivo dei rapporti all'interno della scuola...

lucetta10

Messaggi : 9811
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da lucetta10 Mer Gen 15, 2020 3:51 pm

[quote="paniscus_2.1"][quote="franco71"]Sulla valutazione della didattica dei docenti, senza ricadute su carriere e stipendi, si potrebbe cominciare (e forse anche finire) a proporre quella anonima da parte degli studenti, come avviene negli USA e, ho visto, nella nostre università.[/quote]

All'università, non lo so... nella maggior parte delle scuole attuali, riceverebbero valutazioni altissime quelli che fanno il meno possibile, che pretendono il meno possibile, e che danno voti alti a tutti a piene mani. Chi si ostina a insegnare in maniera attenta e approfondita, ma a pretendere un corrispondente impegno da parte degli studenti, e a dare anche insufficienze a chi le merita, sarebbe massacrato. [/quote]


non ci giurerei proprio, mi pare un giudizio buttato là tanto per fare le vittime e dare addosso ai ragazzi per partito preso.
Non vedo alcun rispetto in giro verso chi non fa nulla, mentre ne vedo molto nei confronti di chi riesce a mantenere la barra dritta

lucetta10

Messaggi : 9811
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da franco71 Mer Gen 15, 2020 3:55 pm

[quote="paniscus_2.1"]...nella maggior parte delle scuole attuali, riceverebbero valutazioni altissime quelli che fanno il meno possibile, che pretendono il meno possibile, e che danno voti alti a tutti a piene mani. ... [/quote]
Su questo non sarei così pessimista. E' un rischio che esiste però in una scuola democratica anche il punto di vista degli alunni è fondamentale. Capita anche di sentire alunni che colgono nel segno quando parlano del docente X che, per es., è confusionario a lezione etc etc. Ripeto nessuna pagella per il docente solo trasparenza su ciò che pensano gli alunni.
In un'elaborazione statistica di dati, come succede negli exit poll, si può considerare anche una percentuale, da scartare, di chi dice le "bugie".


Ultima modifica di franco71 il Mer Gen 15, 2020 4:01 pm - modificato 1 volta.

franco71

Messaggi : 7436
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da lucetta10 Mer Gen 15, 2020 4:00 pm

[quote="franco71"]Su questo non sarei così pessimista. E' un rischio che esiste però in una scuola democratica anche il punto di vista degli alunni è fondamentale. Capita anche di sentire alunni che colgono nel segno quando parlano del docente X che, per es., è confusionario a lezione etc etc. Ripeto nessuna pagella per il docente solo trasparenza su ciò che pensano gli alunni. [/quote]

ma chi se ne frega di cosa pensano gli studenti, cui riconosco il diritto a darmi della s****za nei corridoi come ho fatto anche io da studente... Ci mancherebbe!
Ciò che pensano potrà anche cogliere nel segno, ma rimane un giudizio non qualificato e con ogni evidenza macchiato da parzialità. Per valutare il lavoro di un professionista serve un professionista suo pari o possibilmente superiore, tutto il resto è delazione e cicaleccio

lucetta10

Messaggi : 9811
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da franco71 Mer Gen 15, 2020 4:03 pm

[quote="lucetta10"]...
ma chi se ne frega di cosa pensano gli studenti, cui riconosco il diritto a darmi della s****za nei corridoi ...[/quote]
Meglio su un foglio di carta.
Comunque non parlo di valutazione con un peso sulla carriera del docente e poi non sono d'accordo sul fatto che si trasformi soltanto in un gossip.


Ultima modifica di franco71 il Mer Gen 15, 2020 4:07 pm - modificato 1 volta.

franco71

Messaggi : 7436
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da lucetta10 Mer Gen 15, 2020 4:05 pm

[quote="franco71"][quote="lucetta10"]...
ma chi se ne frega di cosa pensano gli studenti, cui riconosco il diritto a darmi della s****za nei corridoi ...[/quote]
Meglio su un foglio di carta.[/quote]

Per quale scopo? Per neutralizzare un loro sacrosanto diritto?
Cosa ti infastidisce? Che possano, come sicuramente fanno, dire che assegni troppi esercizi, che quel 6 non era giusto, che vuoi più bene a Pierino che a Mariolina?
Hanno diritto a dirselo tra di loro, non a scriverlo a me...

lucetta10

Messaggi : 9811
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da franco71 Mer Gen 15, 2020 4:11 pm

[quote="lucetta10"][quote="franco71"][quote="lucetta10"]...
ma chi se ne frega di cosa pensano gli studenti, cui riconosco il diritto a darmi della s****za nei corridoi ...[/quote]
Meglio su un foglio di carta.[/quote]

Per quale scopo? Per neutralizzare un loro sacrosanto diritto?
Cosa ti infastidisce? Che possano, come sicuramente fanno, dire che assegni troppi esercizi, che quel 6 non era giusto, che vuoi più bene a Pierino che a Mariolina?
Hanno diritto a dirselo tra di loro, non a scriverlo a me... [/quote]
Non lo scrivono a te ma alla loro scuola anzi a tutti.
Comunque l'idea non mi terrorizza.

franco71

Messaggi : 7436
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Gen 15, 2020 4:29 pm

per lucetta: adesso però ti pregherei di spiegare come si conciliano tutte queste risposte qui sopra con quella che hai dato a me, che diceva esattamente il contrario...

[quote="lucetta10"][quote="franco71"][quote="lucetta10"]...
ma chi se ne frega di cosa pensano gli studenti, cui riconosco il diritto a darmi della s****za nei corridoi ...[/quote]
Meglio su un foglio di carta.[/quote]

Per quale scopo? Per neutralizzare un loro sacrosanto diritto?
Cosa ti infastidisce? Che possano, come sicuramente fanno, dire che assegni troppi esercizi, che quel 6 non era giusto, che vuoi più bene a Pierino che a Mariolina?
Hanno diritto a dirselo tra di loro, non a scriverlo a me... [/quote]

paniscus_2.1

Messaggi : 4438
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da lucetta10 Mer Gen 15, 2020 6:06 pm

Non mi pare si aver parlato di super prof performanti che ottengono giudizi negativi per il solo fatto di compiere in maniera indefessa il loro dovere... Qui sta il vittimismo. Che un ragazzino possa voler dire male della prof è ovvio, che lo dica solo di quelli che lo fanno lavorare e abbia giudizi lusinghieri verso chi elargisce voti a sforzo zero lo dici tu.
Gli str*** se li prendono tutti...
Spero di aver chiarito

lucetta10

Messaggi : 9811
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da @melia Mer Gen 15, 2020 8:00 pm

Ai tempi del bonus docenti il Ds ha avuto la malaugurata idea di assegnarlo anche in base ad un questionario proposto agli studenti.
Quello che non mi sono mai riuscita a spiegare è come fosse possibile che in una classe avessi la media dei 4 e mezzo, su un massimo di 5, e in quella parallela la media del 2, sempre su 5. Stessi argomenti, compiti simili, stesso tipo di lezione e, a me pareva, anche stesso tipo di rapporto.
@melia
@melia

Messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 62
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da lucetta10 Mer Gen 15, 2020 8:34 pm

[quote="franco71"][quote="lucetta10"][quote="franco71"][quote="lucetta10"]...
ma chi se ne frega di cosa pensano gli studenti, cui riconosco il diritto a darmi della s****za nei corridoi ...[/quote]
Meglio su un foglio di carta.[/quote]

Per quale scopo? Per neutralizzare un loro sacrosanto diritto?
Cosa ti infastidisce? Che possano, come sicuramente fanno, dire che assegni troppi esercizi, che quel 6 non era giusto, che vuoi più bene a Pierino che a Mariolina?
Hanno diritto a dirselo tra di loro, non a scriverlo a me... [/quote]
Non lo scrivono a te ma alla loro scuola anzi a tutti.
Comunque l'idea non mi terrorizza.[/quote]

Guarda, terrorizza proprio per nulla, irrita parecchio.
Sono una professionista che non capita per caso in cattedra ma ha dovuto superare selezioni e abilitazioni prima di raggiungere l'assunzione, e come tale pretendo che il giudizio sul mio operato professionale sia qualificato perché è in gioco la mia dignità professionale.
Che si pensi che possa essere affidato a un undicenne (ma fosse anche un diciottenne!) senza nemmeno un titolo di scuola media lo trovo offensivo, e trovo che veicoli un messaggio del tutto sbagliato.
Non voglio nemmeno immaginare cosa si possa proporre per valutare i colleghi della primaria: questionario con i fiorellini? O per loro niente?
E poi ci lamentiamo della perdita di prestigio della categoria quando siamo disposti a darla in pasto a chiunque!

lucetta10

Messaggi : 9811
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da macro Mer Gen 15, 2020 9:51 pm

[quote="lucetta10"][quote="macro"]Al tassista che ha pestato il cliente a Roma hanno tolto la licenza facendo un atto di valutazione. Non doveva pensare di essere in una botte di ferro.
Se un tassista viene valutato ritieni che un insegnante è ingiusto che lo sia?
Le uniche valutazioni che dovrebbe ricevere un insegnante sono quelle che fanno i genitori che vanno e lo menano?[/quote]

... questa del tassista non l'ho capita. Se un docente pesta un ragazzino secondo te gli danno un premio?
Dove starebbe l'atto di valutazione? Il signor tassista ha subito una denuncia e una condanna e questo prevede il ritiro della licenza, che è avvenuta senza nessunissimo atto di valutazione.
Mischiare valutazione professionale e sanzione delle inadempienze è scorretto.
[/quote]

Sì, era un'iperbole, giusto per rispondere ad un'altra iperbole (valutare l'insegnante è ingiusto). Volevo anche sottolineare che non basta che uno sia stato una volta certificato perchè non debba più preoccuparsi di altro. Comunque la bravura è saper modulare tutti i casi che stanno anche al di sotto del penale. Se quel tassista si fosse distinto per il numero di bestemmie durante la guida o quello di inchiodate perchè si guarda in giro quando guida, si sarebbe comunque dovuti intervenire. E questi sono tutti esercizi di valutazione (come è valutazione anche quella di un giudice). Non si deve pensare che valutano soltanto gli insegnanti. Perfino le piante nel loro piccolo ci riescono. E' vitale per ogni essere vivente.


macro

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 06.03.19

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da macro Mer Gen 15, 2020 10:15 pm

[quote="franco71"]Sulla valutazione della didattica dei docenti, senza ricadute su carriere e stipendi, si potrebbe cominciare (e forse anche finire) a proporre quella anonima da parte degli studenti, come avviene negli USA (e lingua anglosassone in genere) e, ho visto, anche nelle nostre università.[/quote]

Sono dell'avviso che tutti producano valutazione (qua sopra, dicevo, anche le piante...). Quindi l'opinione degli studenti può essere raccolta, considerata, ma nella valutazione è importante la posizione di indipendenza che si occupa. Questa indipendenza la si può imparare con un giusto training. Un arbitro per esempio è tenuto a questo training, per quanto il suo problema più grosso (la sudditanza psicologica) hai voglia di tenerlo sotto controllo.
Si ritiene quindi che in ambito di valutazione ci vuole un alto profilo professionale e quindi non solo un alunno , ma anche un collega (e ovviamente un DS) può essere deficitario.

Valutare un insegnante è molto più complesso perchè il suo lavoro non è solo legato (come molti ritengono) al suo sapere, tra l'altro facilmente misurabile. E' legato a processi che spesso neanche si possono considerare nell'immediato. Il fatto però che ciò sia difficile non presuppone che sia evitabile. Sarebbe, invece, lodevole e comunque distingue i paesi civili (ma non so quanti siano) da quelli che non lo sono.

macro

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 06.03.19

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da lucetta10 Mer Gen 15, 2020 10:16 pm

[quote="macro"][quote="lucetta10"][quote="macro"]Al tassista che ha pestato il cliente a Roma hanno tolto la licenza facendo un atto di valutazione. Non doveva pensare di essere in una botte di ferro.
Se un tassista viene valutato ritieni che un insegnante è ingiusto che lo sia?
Le uniche valutazioni che dovrebbe ricevere un insegnante sono quelle che fanno i genitori che vanno e lo menano?[/quote]

... questa del tassista non l'ho capita. Se un docente pesta un ragazzino secondo te gli danno un premio?
Dove starebbe l'atto di valutazione? Il signor tassista ha subito una denuncia e una condanna e questo prevede il ritiro della licenza, che è avvenuta senza nessunissimo atto di valutazione.
Mischiare valutazione professionale e sanzione delle inadempienze è scorretto.
[/quote]

Sì, era un'iperbole, giusto per rispondere ad un'altra iperbole (valutare l'insegnante è ingiusto). Volevo anche sottolineare che non basta che uno sia stato una volta certificato perchè non debba più preoccuparsi di altro. Comunque la bravura è saper modulare tutti i casi che stanno anche al di sotto del penale. Se quel tassista si fosse distinto per il numero di bestemmie durante la guida o quello di inchiodate perchè si guarda in giro quando guida, si sarebbe comunque dovuti intervenire. E questi sono tutti esercizi di valutazione (come è valutazione anche quella di un giudice). Non si deve pensare che valutano soltanto gli insegnanti. Perfino le piante nel loro piccolo ci riescono. E' vitale per ogni essere vivente.

[/quote]

No, con questo tassista non siamo proprio d'accordo.
Non si parla di penale ma di disciplinare, che sono due piani ben diversi.
Bestemmiare durante il lavoro è materia di disciplina, non significa che non sappia guidare l'automobile ma che tiene un comportamento non consono che lo rende inadatto al ruolo per ragioni disciplinari.

Di nuovo, se bestemmiamo io e te mentre spieghiamo grammatica, ci aprono un procedimento disciplinare, mica valutano cosa abbiamo detto sulla preposizione relativa (come dovrebbe invece fare una valutazione professionale)!
Lo stesso vale per il mancato rispetto delle regole: il tassista inchioda, noi non compiliamo il registro o omettiamo la sorveglianza durante la ricreazione, come contratto prescrive.

La valutazione è cosa ben diversa, e non serve per controllare chi non fa il proprio dovere, ma per distinguere il livello professionale dei lavoratori quando esistono incarichi differenziati. Se il livello è al di sotto di quanto richiesto dal contratto, non devo valutare ma sanzionare.

Sarà anche vitale per le piante che lottano per la sopravvivenza e quella infestante si mangia il germoglio, e lo è per i lavoratori che ambiscono a funzioni e posizioni diverse (e sarei perfino d'accordo nel riformare in tal senso, diffrenziando incarichi e retribuzioni), non per quelli che hanno lo stesso incarico e nessuna progressione di carriera.
Nel nostro caso, per cosa sarebbe vitale? Non può essere intesa come pratica decorativa, possibilità all'utenza di "dire la sua", spauracchio da utilizzare come una clava.

La sorveglianza su chi trasgredisce è una cosa ben diversa e mi pare che tu confonda ampiamente le due cose.

lucetta10

Messaggi : 9811
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da lucetta10 Mer Gen 15, 2020 10:20 pm

[quote="macro"][quote="franco71"]Sulla valutazione della didattica dei docenti, senza ricadute su carriere e stipendi, si potrebbe cominciare (e forse anche finire) a proporre quella anonima da parte degli studenti, come avviene negli USA (e lingua anglosassone in genere) e, ho visto, anche nelle nostre università.[/quote]

Sono dell'avviso che tutti producano valutazione (qua sopra, dicevo, anche le piante...). Quindi l'opinione degli studenti può essere raccolta, considerata, ma nella valutazione è importante la posizione di indipendenza che si occupa. Questa indipendenza la si può imparare con un giusto training. Un arbitro per esempio è tenuto a questo training, per quanto il suo problema più grosso (la sudditanza psicologica) hai voglia di tenerlo sotto controllo.
Si ritiene quindi che in ambito di valutazione ci vuole un alto profilo professionale e quindi non solo un alunno , ma anche un collega (e ovviamente un DS) può essere deficitario.

Valutare un insegnante è molto più complesso perchè il suo lavoro non è solo legato (come molti ritengono) al suo sapere, tra l'altro facilmente misurabile. E' legato a processi che spesso neanche si possono considerare nell'immediato. Il fatto però che ciò sia difficile non presuppone che sia evitabile. Sarebbe, invece, lodevole e comunque distingue i paesi civili (ma non so quanti siano) da quelli che non lo sono. [/quote]

...mi va benissimo, ma dopo che abbiamo valutato e stilato la classifica dei più bravi?
Posto, e lo ribadisco, che stanare i "non bravi" non è e non deve essere l'obiettivo di un sistema di valutazione della professionalità, perché per loro esiste la sanzione disciplinare.

lucetta10

Messaggi : 9811
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male - Pagina 11 Empty Re: Però...l'idea del nuovo Ministro Azzolina su di una laurea abilitante all'insegnamento, non è male

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 11 di 13 Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12, 13  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.