Trent'anni fa la pantera Contatti27
Ultimi argomenti commentati
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Trent'anni fa la pantera

Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da herman il lattoniere Dom Gen 19, 2020 5:51 am

[url=http://www.radioradicale.it/scheda/595627/1990-2020-il-movimento-studentesco-del-1990-storia-memoria]Convegno sulla Pantera[/url]

Trent'anni fa il primo e forse l'ultimo squillo di tromba contro una serie di mutamenti politici e sociali che avrebbero caratterizzato gli anni successivi e che hanno avuto conseguenze nefaste soprattutto sulla scuola e l'università: dal 1990 a oggi si sono susseguite una serie di controriforme il cui risultato è che un istituto comprensivo di Roma, come se nulla fosse, certifica l'esistenza di plessi e percorsi scolastici per alunni di serie A e alunni di serie B.

herman il lattoniere

Messaggi : 856
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da lucetta10 Dom Gen 19, 2020 12:36 pm

Pensiamo a noi. Di sicuro gli insegnanti non hanno alzato le barricate. Molti, anzi moltissimi, si sono lasciati sedurre e non ce lo nascondiamo e la DS di cui parla Herman è (paradosso) una di quelle.
È pieno di colleghi che propongono di abolire il voto alla primaria...nonostante tutto...

lucetta10

Messaggi : 8861
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da franco71 Dom Gen 19, 2020 2:29 pm

[quote="herman il lattoniere"][url=http://www.radioradicale.it/scheda/595627/1990-2020-il-movimento-studentesco-del-1990-storia-memoria]Convegno sulla Pantera[/url]
... dal 1990 a oggi si sono susseguite una serie di controriforme il cui risultato è che un istituto comprensivo di Roma, come se nulla fosse, certifica l'esistenza di plessi e percorsi scolastici per alunni di serie A e alunni di serie B.[/quote]
Della vicenda mi ha incuriosito, per così dire, il fatto che il passaggio sia stato subito rimosso dal sito (chi l'ha scritto? Il DS? Ne era a conoscenza etc.). Se ne erano convinti perchè rimuoverlo? Erano quindi coscienti della critica? O convinti dell'impunità?
Anche la posizione della ministra non è meno ballerino: "Mi auguro che l'istituto romano possa dare motivate ragioni di questa scelta. Che comunque non condivido". Esistono ragioni motivate per quelle scritte? Il ministro deve condividere o meno, parole chiaramente anticostituzionali? O non dovrebbe mandare subito degli ispettori per accertare fatti e responsabili?
Sul sito della scuola comunque rimane:"L’ampiezza del territorio rende ragione della disomogeneità della tipologia dell’utenza che appartiene a fasce socio-culturali assai diversificate." Come se la scuola dovesse giustificarsi della realtà?

franco71

Messaggi : 6375
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da paniscus_2.1 Dom Gen 19, 2020 2:44 pm

Comunque, mi pare che la storia della suddivisione della scuola tra alunni di serie A e di serie B sia stata ampiamente gonfiata in maniera molto strumentale.

Di sicuro, si può dire che sia stato inopportuno e di cattivo gusto il fatto di scriverlo in quel modo su un sito pubblico,

ma l'accusa che è venuta fuori sui media facendo indignare mezza Italia è quasi sicuramente inventata.

A quanto ho capito, i vari plessi della scuola hanno utenze di tipo diverso perché se le ritrovano spontaneamente, cioè perché si tratta di vecchie scuole di quartieri diversi che poi sono state accorpate sotto una sola dirigenza.

Invece, è da una settimana che i media ci stanno martellando con la storia della scuola crudele e classista che "ASSEGNA" volontariamente i figli dei poveri in un plesso e i figli dei ricchi in un altro.

Come se la norma fosse quella di fare domanda di iscrizione generica in tutto l'istituto e poi di aspettare passivamente di essere smistati qua o là, quando invece la domanda si fa esprimendo fin dall'inizio la preferenza per una sede o per l'altra. Poi, può capitare che non si riesca ad accontentare tutti, ma la domanda per la singola sede si fa eccome.

Siccome si parla di bambini ancora piccoli, a me sembra ovvio che la maggioranza delle famiglie scelga il plesso solo in base alla vicinanza da casa e alla facilità di accompagnamento, e non perché pensa che uno sia migliore dell'altro. Per cui, mi pare altrettanto ovvio che, se due plessi appartengono alla stessa presidenza, ma uno serve un quartiere "borghese" e un altro serve un quartiere più modesto, la tipologia di utenza che sceglie quei plessi sia diversa.

Se si vuole sostenere che questa comunque sia una cosa brutta e che deve essere combattuta... bene, che si abbia il coraggio di mettere in dubbio l'essenza generale della logica di mercato e la differenza dei prezzi delle case tra un quartiere e l'altro, invece di attribuire la colpa alla scuola.

paniscus_2.1

Messaggi : 3885
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da franco71 Dom Gen 19, 2020 3:11 pm

La notizia è lineare: una scuola sul sito fa una descrizione classista della propria utenza. E' "brutto" che la scuola descriva se stessa in questi termini, al di là del fatto banale che ogni famiglia decida dove iscrivere il proprio figlio.
Accanto al plesso X di ceto medio-alto e quello Y medio-basso c'è anche un terzo plesso interclassista ma con specifiche tecniche.
Infatti sul sito era riportato: " il plesso Z accoglie, invece, prevalentemente alunni appartenenti a famiglie dell'alta borghesia assieme ai figli dei lavoratori dipendenti occupati presso queste famiglie (colf, badanti, autisti e simili).
Esiste un modo di dire, più suggestivo nelle versioni dialettali:"Si rispetta il cane per amore del padrone".

franco71

Messaggi : 6375
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da herman il lattoniere Dom Gen 19, 2020 3:35 pm

Conosco piuttosto bene la scuola nell'occhio del ciclone, pur non avendoci mai lavorato, il suo territorio e i suoi plessi; conosco, di fama, la sua dirigente; ho fatto parte del consiglio d'istituto della mia ex scuola, so come si fa un PTOF e cosa va scritto e non va scritto nella descrizione dei plessi e nel materiale "autopromozionale" che si produce per open day e per invogliare le iscrizioni. Beh una cosa del genere è totalmente al di fuori di ogni buon senso, altro che lo scivolone di Amadeus. Sarà anche vero che, come in tutte le scuole, ci sono plessi spontaneamente di serie A e di serie B, o che la composizione sociale cambi nel raggio di pochi km (in realtà si tratta di sedi tutte inserite in tessuti urbani e sociali medio-alti o alti), ma non è neanche pensabile mettere per iscritto sul sito scolastico che nel plesso X vanno i benestanti con i figli dei colf, nel plesso y gli immigrati e nel plesso Z quelli così così: non è solo una questione di bon ton o di politically correct, il problema è avere, o non avere, una visione costituzionale della scuola.
In realtà ho ricordato la polemica sull'IC Trionfale solo per contrasto, visto che trent'anni fa quel variegato e magmatico movimento identificato dal logo della pantera nasceva da un comune sentire critico rispetto all'incipiente svolta neoliberista, privatistica ed economicistica della società, che avrebbe colpito pesantemente sia la scuola che l'università. Oggi siamo assuefatti alle leggi sull'autonomia scolastica che iniziarono subito dopo quel 1989, ci sembra normale che le scuole si facciano concorrenza tra di loro come se fossero supermercati, addirittura qualcuno si lamenta che si sia alzato questo polverone, quando tutti sanno che ci sono scuole di serie A e scuole di serie B.
Forse perché ho finito la scuola prima di quel novembre 1989 so che quello che oggi passa come normale, dall'idea economicistica dell'istruzione allo scarso livello delle classi, 30 e passa anni fa non lo era affatto.

PS: sarebbe interessante confrontare la descrizione dei plessi fatta dall'I.C. Trionfale con i valori immobiliari delle zone in cui si insediano i plessi...
zona vallombrosa: 3000/3500 euro/mq - alta borghesia e colf secondo la descrizione della scuola
zona trionfale:2800/3000 euro/mq - ceto medio alto secondo la descrizione della scuola
zona taverna: 2900/3000 - ceto medio alto secondo la descrizione della scuola
zona assarotti: 2200/2500 - ceto medio basso e immigrati secondo la descrizione della scuola

[img]https://images.wired.it/wp-content/uploads/2020/01/16123119/Schermata-2020-01-16-alle-11.30.49.png[/img]


Ultima modifica di herman il lattoniere il Dom Gen 19, 2020 3:48 pm, modificato 2 volte

herman il lattoniere

Messaggi : 856
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da paniscus_2.1 Dom Gen 19, 2020 3:46 pm

[quote="herman il lattoniere"] Oggi siamo assuefatti alle leggi sull'autonomia scolastica che iniziarono subito dopo quel 1989, ci sembra normale che le scuole si facciano concorrenza tra di loro come se fossero supermercati, addirittura qualcuno si lamenta che si sia alzato questo polverone, quando tutti sanno che ci sono scuole di serie A e scuole di serie B. [/quote]

A me non sembra normale che le scuole siano obbligate capillarmente e morbosamente a descrivere su documenti pubblici tutta la rava e la fava delle loro caratteristiche dettagliate.

Visto che sono obbligate a farlo, è inevitabile che esista una certa percentuale di scuole che ottempera a quest'obbligo in maniera cialtrona e strumentale.

E fino a qui sono d'accordo con te, ovvero sulla disapprovazione per la corsa delle scuole alla concorrenza, come se fossero supermercati.

Però non penso che "le scuole di serie A e di serie B" prima del 1989 non esistessero, e che siano state inventate solo dopo l'entrata in vigore dell'autonomia. Esistevano comunque.

------

Peraltro, siamo coetanei, e una partecipazione (per quanto marginale) alla stagione universitaria della Pantera, l'ho fatta anch'io, e so di cosa si parla.

paniscus_2.1

Messaggi : 3885
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da paniscus_2.1 Dom Gen 19, 2020 4:32 pm

Dove mai avrei scritto che ho usato il megafono, te lo sei sognato solo tu.

(incidentalmente, non solo non l'ho usato, ma non ricordo nemmeno di averlo visto usare in aula da nessun altro, al massimo da qualcuno durante manifestazioni per strada, ma in aula proprio no!)

paniscus_2.1

Messaggi : 3885
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da herman il lattoniere Dom Gen 19, 2020 6:55 pm

Anche io ho partecipato alla Pantera in posizione un po' defilata; erano in atto mutamenti epocali di cui non comprendevo appieno la portata. Fu un fenomeno complesso, c'erano gli antagonisti di allora, quelli inquadrati nei partiti e molta gente che, come me, non aveva mai fatto politica attiva.

herman il lattoniere

Messaggi : 856
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da mac67 Dom Gen 19, 2020 7:29 pm

[quote="paniscus_2.1"]Comunque, mi pare che la storia della suddivisione della scuola tra alunni di serie A e di serie B sia stata ampiamente gonfiata in maniera molto strumentale.

Di sicuro, si può dire che sia stato inopportuno e di cattivo gusto il fatto di scriverlo in quel modo su un sito pubblico,

ma l'accusa che è venuta fuori sui media facendo indignare mezza Italia è quasi sicuramente inventata.

A quanto ho capito, i vari plessi della scuola hanno utenze di tipo diverso perché se le ritrovano spontaneamente, cioè perché si tratta di vecchie scuole di quartieri diversi che poi sono state accorpate sotto una sola dirigenza.

Invece, è da una settimana che i media ci stanno martellando con la storia della scuola crudele e classista che "ASSEGNA" volontariamente i figli dei poveri in un plesso e i figli dei ricchi in un altro.
[/quote]

Centrato in pieno.

Non ho mai capito perché nei vari documenti che produciamo (programmazioni di cdc, disciplinari, documenti 15 maggio, PTOF, che manca?) dobbiamo produrci in analisi economico-sociologiche sulle famiglie dei nostri studenti che, nella migliore delle ipotesi, sono basate su "sensazioni a pelle" e non su dati statistici accurati.

Personalmente, evito ogni riferimento a situazioni di quel tipo. Ma, per esempio, ogni volta che non sono io a preparare il documento del 15 maggio, nel profilo della classe c'è sempre menzione del livello socio-economico delle famiglie.

mac67

Messaggi : 6752
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da paniscus_2.1 Dom Gen 19, 2020 8:09 pm

[quote="mac67"]Personalmente, evito ogni riferimento a situazioni di quel tipo. Ma, per esempio, ogni volta che non sono io a preparare il documento del 15 maggio, nel profilo della classe c'è sempre menzione del livello socio-economico delle famiglie.[/quote]

Questa devo dire che mi giunge veramente nuova.

In tanti anni, non ho MAI visto cenni alle condizioni socioeconomiche delle famiglie nei documenti di presentazione agli esami, né nei ocumenti di programmazione di inzio anno dei consigli di classe. Al massimo vedo delle perifrasi carpiatissime per lasciar intendere che la classe è scarsa senza dirlo esplicitamente, ma nessun cenno alle classi sociali...


Ultima modifica di paniscus_2.1 il Dom Gen 19, 2020 8:18 pm, modificato 2 volte

paniscus_2.1

Messaggi : 3885
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da herman il lattoniere Dom Gen 19, 2020 8:12 pm

Nei documenti ufficiali no, ma tra i colleghi che ho conosciuto spesso ho riscontrato troppo interesse per questioni economiche e familiari

herman il lattoniere

Messaggi : 856
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da lucetta10 Dom Gen 19, 2020 9:37 pm

[quote="mac67"][quote="paniscus_2.1"]Comunque, mi pare che la storia della suddivisione della scuola tra alunni di serie A e di serie B sia stata ampiamente gonfiata in maniera molto strumentale.

Di sicuro, si può dire che sia stato inopportuno e di cattivo gusto il fatto di scriverlo in quel modo su un sito pubblico,

ma l'accusa che è venuta fuori sui media facendo indignare mezza Italia è quasi sicuramente inventata.

A quanto ho capito, i vari plessi della scuola hanno utenze di tipo diverso perché se le ritrovano spontaneamente, cioè perché si tratta di vecchie scuole di quartieri diversi che poi sono state accorpate sotto una sola dirigenza.

Invece, è da una settimana che i media ci stanno martellando con la storia della scuola crudele e classista che "ASSEGNA" volontariamente i figli dei poveri in un plesso e i figli dei ricchi in un altro.
[/quote]

Centrato in pieno.

Non ho mai capito perché nei vari documenti che produciamo (programmazioni di cdc, disciplinari, documenti 15 maggio, PTOF, che manca?) dobbiamo produrci in analisi economico-sociologiche sulle famiglie dei nostri studenti che, nella migliore delle ipotesi, sono basate su "sensazioni a pelle" e non su dati statistici accurati.

Personalmente, evito ogni riferimento a situazioni di quel tipo. Ma, per esempio, ogni volta che non sono io a preparare il documento del 15 maggio, nel profilo della classe c'è sempre menzione del livello socio-economico delle famiglie.[/quote]

Manca il RAV! il mio preferito, quello sì che è uno studio sociologico!

lucetta10

Messaggi : 8861
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da sempreconfusa1 Dom Gen 19, 2020 10:19 pm

[quote="Dolciniano"]Io nel 90 facevo 2 media..;))
Però leggo con interesse il post, dal quale emergono  sprazzi e spizzichi di esperienze personali lontane nel tempo che tuttavia non ti aspetti..l universitaria paniscus in aula magna ,durante le occupazioni ,con tanto di megafono stile Liciano Lama è un immagine surreale che non ti aspetti;)[/quote]

2 media...paniscus, e un te la prendere con lui...e l'è così piccino...

sempreconfusa1

Messaggi : 4471
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da arrubiu Dom Gen 19, 2020 10:32 pm

Io nel novanta ero quinta elementare. Ma all'università ho conosciuto e frequentato tante e tanti che avevano partecipato alla pantera.
arrubiu
arrubiu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 24945
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da franco71 Dom Gen 19, 2020 11:15 pm

A volte ritornano:
https://www.corriere.it/cronache/20_gennaio_18/foggia-pantera-avvistata-san-severo-si-caccia-droni-dd49c9da-39e6-11ea-8796-7f243723a56b.shtml

franco71

Messaggi : 6375
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da sempreconfusa1 Dom Gen 19, 2020 11:47 pm

L'articolo riporta che dalla Nomentana si sarebbe spostata nel Tavoliere... e infatti adesso a roma circolano i cinghiali, ma purtroppo non quelli bianchi cui alludeva Battiato in una sua canzone di tanto tempo fa.
Sono ancora lontani qui tempi, evidentemente.

Io l'era della pantera l'ho vissuta un po' come herman: oltre ai mutamenti dell'epoca vivevo anche i miei personali, tra l'altro positivi e dunque molto coinvolgenti.

sempreconfusa1

Messaggi : 4471
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da franco71 Lun Gen 20, 2020 12:11 am

[quote="sempreconfusa1"]L'articolo riporta che dalla Nomentana si sarebbe spostata nel Tavoliere... ...[/quote]
Non pensavo che le pantere fossero così longeve:)

Ad una certa età (14-18) è tutto un som(movimento) di cose.

Il movimento della pantera fu prettamente universitario, nel gennaio '90 ero all'ultimo anno superiori e non mi ricordo ricadute (eg occupazioni) nella mia realtà scolastica. Non vorrei sbagliare ma gli ultimi movimenti studenteschi alle superiori risalgono a qualche anno prima ('85), che mi ricordo bene.

franco71

Messaggi : 6375
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da franco71 Lun Gen 20, 2020 10:43 pm

[quote="Dolciniano"]Mah...io so solo che a Torino la "moda" di perdere 1/2 giorni all anno per "autogestione" o "occupazione " ...[/quote]
Le occupazioni (non autogestioni) a cui mi riferivo erano state più lunghe di qualche giorno con gli immancabili sigilli dei carabinieri agli uffici.
Oggi la moda delle autogestioni legalizzate o concesse la vedo come un altro modo per anestetizzare gli studenti.

franco71

Messaggi : 6375
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da hypernova Dom Feb 02, 2020 9:50 pm

Per me la pantera, come anche le altre manifestazioni studentesche precedenti e successive, ha dato man forte alla distruzione della scuola pubblica. Solitamente le piazze studentesche sono tutte pilotate.
hypernova
hypernova

Messaggi : 1574
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da herman il lattoniere Lun Feb 03, 2020 6:27 am

[quote="hypernova"]Per me la pantera, come anche le altre manifestazioni studentesche precedenti e successive, ha dato man forte alla distruzione della scuola pubblica. Solitamente le piazze studentesche sono tutte pilotate.[/quote]

la pantera fu in parte pilotata -lo so perché si vedevano noti attivisti di vari partiti e movimenti; ma non avrebbe avuto il successo che ha avuto se non avesse avuto un vero seguito nelle università, visto che riuscì a coinvolgere la famosa maggioranza silenziosa, compresi molti di quegli studenti che pensano a studiare e basta.

herman il lattoniere

Messaggi : 856
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da hypernova Lun Feb 03, 2020 8:52 am

Le persone che partecipano a queste cose, sono nella maggioranza in buona fede, il motivo per cui, a mio parere, aiutano nella perdita dei diritti è che offrono la “scusa” al governo per fare delle riforme, che quasi sempre non vanno mai nella direzione del popolo.
Quando facevo le superiori, negli anni 80, la scuola rispetto a oggi funzionava benissimo e mobilitavano le piazze di studenti e gli insegnati, con la scusa che scuola aveva dei problemi (facendo un vero e proprio lavaggio del cervello), e si è visto poi cosa hanno fatto negli anni successivi.
Questa strategia è iniziata col 68, i decreti delegati degli anni 70 sono stati la prima vera mannaia all’istruzione pubblica, permettendo ai genitori e agli studenti di dettare legge nella scuola.
hypernova
hypernova

Messaggi : 1574
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

Trent'anni fa la pantera Empty Re: Trent'anni fa la pantera

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.