Inizio lezioni 2020/2021 Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Inizio lezioni 2020/2021

+5
paniscus_2.1
balanzoneXXI
marc67
Clavicembalo
caesar753
9 partecipanti

Andare in basso

Inizio lezioni 2020/2021 Empty Inizio lezioni 2020/2021

Messaggio Da caesar753 Gio Apr 30, 2020 10:18 am

Non è ancora finito quest'anno scolastico che già pensiamo al prossimo: quanto è verosimile che le lezioni riprendano non prima del 21 settembre?
https://www.orizzontescuola.it/coronavirus-se-riapre-la-scuola-lezioni-dal-21-prime-tre-settimane-recupero/

caesar753

Messaggi : 1301
Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Inizio lezioni 2020/2021 Empty Re: Inizio lezioni 2020/2021

Messaggio Da marc67 Gio Apr 30, 2020 11:26 am

[quote="Clavicembalo"]...nel frattempo,  a pochi passi dalla lombardia , la Svizzera riapre tutte le scuole dell obbligo.
ww.ilpost.it/2020/04/30/svizzera-riaperture-coronavirus-11-maggio/amp/
Immagino che il governo centrale abbia consultato specialisti di quella eccellenza sanitaria elvetica che evidentemente hanno stabilito che con le giuste misure precauzionali tutto, o quasi può ripartire.
Da noi continuiamo a inseguire i runner con l elicottero e a farci terrorizzare dai signor nessuno che blaterano di "seconde ondate" e catastrofi future se si riapre.
Basterebbe guardare gli altri, i più civili di noi[/quote]

Affermazioni di un acume...
Perché il numero di abitanti, la densità di popolazione, il numero di alunni per classe, il contingente e l'efficienza dei mezzi pubblici, etc... sono uguali nei due stati, vero?
O calzolaio, non andare oltre le scarpe...

marc67

Messaggi : 335
Data d'iscrizione : 06.07.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Inizio lezioni 2020/2021 Empty Re: Inizio lezioni 2020/2021

Messaggio Da marc67 Gio Apr 30, 2020 1:55 pm

[quote="Clavicembalo"]La densità di abitanti della svizzera...[/quote]

Anche gli altri fattori che ho indicato sono più o meno uguali? Chissà perché su quelli non hai né risposto né offeso. A proposito: le tue repliche sono di una cafonaggine senza pari(e sei tu a chiedere l'intervento dei moderatori?!!), fai dei ragionamenti simili a quelli che potrebbe fare uno che vende frutta al mercato e nella vita non si interessa d'altro... Ma davvero appartieni alla comunità scolastica? Mah...
Non ragionar di lui ma guarda e passa...


marc67

Messaggi : 335
Data d'iscrizione : 06.07.17

Torna in alto Andare in basso

Inizio lezioni 2020/2021 Empty Re: Inizio lezioni 2020/2021

Messaggio Da caesar753 Gio Apr 30, 2020 2:08 pm

Si, ma parlando dell'inizio delle lezioni?

caesar753

Messaggi : 1301
Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Inizio lezioni 2020/2021 Empty Re: Inizio lezioni 2020/2021

Messaggio Da paniscus_2.1 Gio Apr 30, 2020 2:53 pm

per Clavicembalo: a parte il sarcasmo, il disprezzo e le battutacce, ma potresti almeno chiarire un punto importante?
(prego di leggere tutto anche se è lungo, ho avuto cura di andare a capo il più possibile)

A quanto si è capito da quello che ci stai ripetendo da settimane, la tua posizione è:

-  che l'emergenza non esista, o che comunque sia molto meno grave di quello che ci vogliono far credere,

- che di tutte queste misure di blocco e limitazione delle attività, in realtà non ce ne sarebbe stato bisogno,

- e che l'intero impianto di tutta la strategia politica, sociale ed economica adottato fino adesso sia fondato su presupposti falsi.

Ma allora... visto che questa situazione non piace a nessuno e non fa comodo a nessuno (tranne forse ad alcune nicchie ambientali di cui a te non interessa nulla), ma nella pratica fa quasi esclusivamente danni a tutte le categorie, e comporta malcontento diffuso ovunque, dovresti per lo meno esporre qualche ipotesi razionale su quali sarebbero secondo te i MOTIVI che spingono politici, accademici, dirigenti, funzionari, opinionisti influenti, e quant'altro, a raccontarci deliberatamente tutte queste balle.

Non basta dire che "c'è qualcuno che vuole raccontarci il falso", bisognerebbe anche ipotizzare per quale motivo lo facciano e che cosa ci guadagnino.

La teoria secondo cui lo facciano solo perché sono sadici e si divertono a danneggiare la gente, così, per sfizio peronale, abbi pazienza, ma non regge.

Poteva reggere per la prima settimana, ma non oltre: se si riesce a mantenere il complotto tanto forte e tanto compatto per quasi due mesi, in cui i presunti complottatori sono comunque i primi ad esserne svantaggiati e a rischiare brutto, eppure si tiene ancora in piedi...

...non può essere solo perché ai vertici del potere "qualcuno ci si diverte", devono anche esserci dei fortissimi interessi concreti dietro.

Allora, ce la esporresti una tua personale ipotesi su quali sarebbero questi interessi?

- i politici non hanno interesse di certo a mantenere in piedi il teatrino senza motivo, perché non fanno altro che perdere consensi;

- gli imprenditori e i banchieri (che normalmente sono quelli che sono in massima parte quelli che influenzano davvero le scelte dei governi, PIU' dei politici), no di certo, perché rischiano di fallire o di vedere gravemente ridotto il loro volume di affari;

- i lavoratori dipendenti e i loro rappresentanti sindacali, ancora meno, perché rischiano di perdere il lavoro e di farlo perdere a un sacco di altra gente;

- i commercianti e piccoli professionisti, peggio che andar di notte;

- gli operatori dei trasporti, del turismo, dell'attività alberghiera, dei musei e degli spettacoli, ancora peggio;

- gli alti funzionari pubblici, i militari e le forze dell'ordine, nemmeno, perché avranno da combattere sempre più intensamente con masse di cittadini ribelli e inferociti, e così via...

- la media dell'opinone pubblica complessiva, privati cittadini e famiglie, peggio che mai, in parte perché hanno paura di perdere il lavoro, e in parte perché non vedono l'ora di ricominciare a piazzare i figli a babysitteraggio a scuola, nonché di ricominciare a frequentare ristoranti, centri commerciali, parrucchieri, estetiste, palestre, discoteche e luoghi di spettacolo...

- nemmeno i preti (notoriamente considerati una fortissima fonte di influenza politica in Italia) possono essere sospettati, perché hanno già cominciato da un pezzo a protestare perché sono state bloccate le messe e gli oratori!

E allora, di grazia, CHI E' che ha tutto questo interesse che le attività rimangano chiuse più a lungo possibile, e perhé è così potente da riuscire a contrastare TUTTE queste altre categorie di potere e di consenso?

Chi è rimasto da sospettare? I rettiliani? I templari? Gli ufi?

Ti prego, illuminaci!

Se almeno avessi adottato un punto di vista complessivo e internazionale, ti seguirei: grossi interessi da parte delle multinazionali del digitale in materia di data-mining e di controllo sociale, ci sarebbero... ma tu insisti a dire che sia un fenomeno che succede solo in Italia, mentre in quasi tutti gli altri paesi hanno fatto diversamente.

E allora, sul serio: CUI PRODEST? Quale sarebbe il motivo vero di tanto accanimento?

paniscus_2.1

Messaggi : 4547
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Inizio lezioni 2020/2021 Empty Re: Inizio lezioni 2020/2021

Messaggio Da Scuola70 Gio Apr 30, 2020 3:46 pm

L'emergenza c'è eccome, questo virus ha fregato tutti circolando silenziosamente e mimetizzandosi con la normale influenza.Non credo che a settembre si riprenda davvero, appena si allenterà di più il lockdown riprenderanno i contagi, non subito forse, ma dopo circa tre-quattro settimane di allentamento molti esperti dicono che dovremmo fronteggiare una seconda ondata (a giugno), che potrebbe essere anche più forte dalla prima: da qui partirebbe un nuovo lockdown che ci farebbe passare tutta l'estate chiusi in casa verosimilmente da luglio e quindi a settembre ancora tutto chiuso e a settembre didattica solo a distanza almeno sino a Natale 2020. Turismo affossato e nessuno al mare quest'anno.
Nello scenario migliore ci saranno chiusure mirate, ciò vorrà dire che in alcune regioni a settembre la scuola potrebbe essere aperta, in altre no, in altre ancora procedere a singhiozzo in base ai capricci dell'onda epidemica.
Poi forse arriverà il vaccino, ma anche tutto il prossimo anno potrebbe essere fatto a distanza, tutto on-line.

Scuola70

Messaggi : 1375
Data d'iscrizione : 28.02.14

Torna in alto Andare in basso

Inizio lezioni 2020/2021 Empty Re: Inizio lezioni 2020/2021

Messaggio Da Ellie* Gio Apr 30, 2020 3:53 pm

Come scenario è vagamente deprimente...

Ellie*

Messaggi : 600
Data d'iscrizione : 02.12.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Inizio lezioni 2020/2021 Empty Re: Inizio lezioni 2020/2021

Messaggio Da mac67 Gio Apr 30, 2020 5:56 pm

Insomma, altro che terrapiattisti, no vax, area 51, illuminati e omini verdi.

mac67

Messaggi : 6916
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Torna in alto Andare in basso

Inizio lezioni 2020/2021 Empty Re: Inizio lezioni 2020/2021

Messaggio Da arrubiu Gio Apr 30, 2020 5:57 pm

Quando vorrete tornare a parlare di scuole, c'è la possibilità di riaprire un'altra discussione.
Per chi continua invece ad andare off topic sapete già cosa succede.
arrubiu
arrubiu
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 25746
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Torna in alto Andare in basso

Inizio lezioni 2020/2021 Empty Re: Inizio lezioni 2020/2021

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.