Eccone un altro Contatti27
Ultimi argomenti commentati
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Eccone un altro

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Eccone un altro Empty Eccone un altro

Messaggio Da Procopio Mar Giu 16, 2020 10:10 am

Qui l'articolo di Orizzontescuola:https://www.orizzontescuola.it/delrio-pd-riaprirei-le-scuole-a-luglio-con-turni/
E qui quello che è accaduto all'estero con la riapertura delle scuole (in Israele):https://www.tecnicadellascuola.it/riapertura-scuole-in-israele-e-flop-quasi-25mila-tra-docenti-e-studenti-in-quarantena?fbclid=IwAR3O7IJe6nvYS3Pdr8r5r8NRjOM2NbMHCQeglf5g-tNGLSdGEqcG6GEGTis


Ultima modifica di Procopio il Mar Giu 16, 2020 10:24 am, modificato 1 volta

Procopio

Messaggi : 1866
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da Procopio Mar Giu 16, 2020 10:25 am

[quote="Clavicembalo"]..io farei...io riaprirei
Tanto sono tutte balle.[/quote]
Appunto, ma a pensarle non si fa peccato, a dirle invece....

Procopio

Messaggi : 1866
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da Hoffnung2 Mar Giu 16, 2020 11:26 am

Come se fossimo stati in vacanza fino ad ora! Facile parlare e proporre da una stanza confortevole e con aria condizionata!

Hoffnung2

Messaggi : 2376
Data d'iscrizione : 16.05.14

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da Procopio Mar Giu 16, 2020 12:17 pm

[quote="Hoffnung2"]Come se fossimo stati in vacanza fino ad ora! Facile parlare e proporre da una stanza confortevole e con aria condizionata![/quote]
Non conosco personalmente il soggetto, ma come lui molti altri (non faccio i cognomi, ma tutti sappiamo chi sono stati ed ancora sono) hanno fatto affermazioni di questo tipo, chiedendo a gran voce la riapertura "perché i poveri pargoli soffrivano" nel non potere festeggiare la fine dell'anno scolastico (e che festa con il "todos caballeros di quest'anno, aggiungo): tutti "loro" hanno solo un ricordo onirico e da "libro cuore" di quello che nel frattempo è diventata la scuola italiana IMHO.

Procopio

Messaggi : 1866
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da paniscus_2.1 Mar Giu 16, 2020 1:10 pm

E comunque (a parte il consueto lisciaggio e ricerca di consenso presso la categoria dei genitori inferociti che non sanno a chi lasciare i figli), questo signore lo sa che l'attività didattica di questo anno scolastico si è appena chiusa e che abbiamo già fatto gli scrutini, con relativi voti di fine anno e relazioni finali in cui si dichiara la programmazione che si è svolta nell'anno scolastico FINITO?

Cosa dovrebbero andarci a fare i ragazzi, a scuola, a luglio?

paniscus_2.1

Messaggi : 3884
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da Procopio Mar Giu 16, 2020 1:49 pm

[quote="paniscus_2.1"]E comunque (a parte il consueto lisciaggio e ricerca di consenso presso la categoria dei genitori inferociti che non sanno a chi lasciare i figli), questo signore lo sa che l'attività didattica di questo anno scolastico si è appena chiusa e che abbiamo già fatto gli scrutini, con relativi voti di fine anno e relazioni finali in cui si dichiara la programmazione che si è svolta nell'anno scolastico FINITO?

Cosa dovrebbero andarci a fare i ragazzi, a scuola, a luglio? [/quote]

E' la prova provata del fatto che i ricordi scolastici del
i di cui sopra risalgono a...molto tempo addietro.
A meno che non si voglia fare passare la tesi che siccome i ragazzi hanno lavorato poco e noi abbiamo risparmiato molte ore di lavoro, a causa del Covid-19, ora ognuno per parte propria deve dare ciò che non ha dato, dimenticandosi del fatto che la DAD ha richiesto moooolto più impegno di quello contrattualizzato IMHO.


Ultima modifica di Procopio il Mar Giu 16, 2020 5:46 pm, modificato 1 volta

Procopio

Messaggi : 1866
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da Procopio Mar Giu 16, 2020 3:18 pm

[quote="Clavicembalo"]Insisto. Ma avete consapevolezza di chi si sta parlando? Da uno così non mi farei riprendere nemmeno se passassi con il rosso in moto senza casco impennando[/quote]
Non è il tizio al centro del post, ma la sua idea comune a quella di altri (il signor R., una certa Ascani and so on...)

Procopio

Messaggi : 1866
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da franco71 Mar Giu 16, 2020 3:59 pm

Ciò che propone Del Rio, che tra l'altro è anche un medico, riecheggia le posizioni di Renzi di cui è stato sottosegretario al governo, anzi meno drastico, per Renzi "senza la scuola non c'è presente".
Leggendo il link di tecnica della scuola, Del Rio è stato smentito da un altro membro del pd. Inoltre nel dibattito attuale si propone in questi giorni un election day da tenere fuori dalle scuole (palestre,caserme). Insomma nessuno al governo, o quasi, si è dimenticato che il virus è ancora tra di noi così come non ci dimentichiamo che le scuole sono aperte per gli esami, quindi un tentativo di ritorno alla normalità c'è anche per il mondo della scuola.

franco71

Messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da Procopio Mar Giu 16, 2020 4:05 pm

[quote="franco71"]Ciò che propone Del Rio, che tra l'altro è anche un medico, riecheggia le posizioni di Renzi di cui è stato sottosegretario al governo, anzi meno drastico, per Renzi "senza la scuola non c'è presente".
Leggendo il link di tecnica della scuola, Del Rio è stato smentito da un altro membro del pd. Inoltre nel dibattito attuale si propone in questi giorni un election day da tenere fuori dalle scuole (palestre,caserme). Insomma nessuno al governo, o quasi, si è dimenticato che il virus è ancora tra di noi così come non ci dimentichiamo che le scuole sono aperte per gli esami, quindi un tentativo di ritorno alla normalità c'è anche per il mondo della scuola. [/quote]

Vero che la scuola è aperta per gli esami, ma con il rispetto delle regole per evitare la diffusione del contagio; cosa impossibile con le aule attuali, spesso ottenute per "frazionamento" di biblioteche e laboratori di dubbia legittimità ed efficacia. Parlo per esperienza perchè spesso corridoi, considerati troppo larghi secondo la mentalità dei DS, sono stati "ristretti" per ricavare aule "autobus" o "corriera" e addirittura una "sala docenti" (nel mio Liceo è stato così)

Procopio

Messaggi : 1866
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da franco71 Mar Giu 16, 2020 4:10 pm

Se ci sarà un rientro a Settembre voglio sperare in regole certe e uguali per tutti, non in un "armiamoci e partite". Se ci sono scuole ( e ce ne sono) in cui non è possibile rispettare le distanze vorrà dire che non ci sarà un rientro o il governo dovrà trovare soluzioni alternative, non all'aria aperta e non improvvisate dai DS.

franco71

Messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da lucetta10 Mar Giu 16, 2020 4:11 pm

[quote="franco71"]Se ci sarà un rientro a Settembre voglio sperare in regole certe e uguali per tutti, non in un "armiamoci e partite". Se ci sono scuole ( e ce ne sono) in cui non è possibile rispettare le distanze vorrà dire che non ci sarà un rientro o il governo dovrà trovare soluzioni alternative, non all'aria aperta.[/quote]

se dovranno essere uguali per tutti, o si rientra tutti o nessuno... cosa facciamo? L'obbligo scolastico e il diritto all'istruzione in deroga e a scuole alterne?

lucetta10

Messaggi : 8850
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da franco71 Mar Giu 16, 2020 4:16 pm

Si trovano soluzioni alternative, anche tra quelle discusse finora, come la didattica mista.

franco71

Messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da lucetta10 Mar Giu 16, 2020 4:31 pm

[quote="franco71"]Si trovano soluzioni alternative, anche tra quelle discusse finora, come la didattica mista.[/quote]

Siamo d'accordo, ma credo che qualunque provvedimento debba garantire a tutti gli studenti del regno lo stesso standard.
Contestavo la possibilità che ci siano regole che possano valere per alcune scuole (studenti e docenti compresi) e non per altre.
Se un certo numero (che a naso sarà considerevole) di scuole non potrà garantire il distanziamento, troverei assurdo che ci fossero differenti modalità di didattica. Lo stato si deve far carico di garantire lo stesso accesso all'istruzione pubblica, non è pensabile che si autorizzino soluzioni valide solo per alcune scuole (che sarebbero poi quelle già prima favorite, con gli spazi più ampi, minor affollamento, maggior disponibilità di strutture).
O tutti a scuola o tutti a casa, o tutti "misti", al di là della possibilità delle strutture. L'autonomia ha già fatto troppi danni!

lucetta10

Messaggi : 8850
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da paniscus_2.1 Mar Giu 16, 2020 4:36 pm

Oggi sono andata, per la prima volta dopo mesi, in uno dei mercati all'aperto più importanti e più noti della mia zona.

Una folla immensa, fittissima, nemmeno da definire identica a quella di quattro mesi fa, ma identica a quella di UN ANNO FA, dell'estate scorsa, come se l'emergenza sanitaria non ci fosse mai stata e nessuno si ricordasse che c'è stata (e che in parte c'è ancora). E non si trattava della novità eccitante del primo giorno di riapertura, era stato già riattivato due o tre settimane fa.

Avevo una borsa fatta a zainetto, e c'era tanta di quella folla tutta appiccicata, che mi sono decisa a indossarla sul petto invece che sulle spalle, per paura di ladri e scippatori, cosa che normalmente facevo solo sui mezzi pubblici strapieni.

A onor del vero, va detto che molti (anche se non tutti) portavano le mascherine, ma l'attenzione al distanziamento fisico era assolutamente ZERO.

C'erano dei banchi in cui il gestore stava più attento ad ammonire i clienti, ma ce n'erano degli altri che proponevano offerte con sconti fortissimi, e davanti a quei banchi si accalcavano decine di persone dallo spintone facile e incuranti di qualsiasi avvertimento.

L'intero corso del mercato (di circa un chilometro) era sorvegliato da QUATTRO vigili urbani, proprio quattro di numero, e a piedi, il tutto (presumo) per un turno di cinque o sei ore. Erano assolutamente sfiniti, disgustati e scoraggiati anche loro.

paniscus_2.1

Messaggi : 3884
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da mattopris Mar Giu 16, 2020 5:24 pm

Io invece in questo caso sono dell'idea che l'autonomia delle scuole sia fondamentale.
Ad esempio, se in un territorio (anche a livello regionale) ci fossero zero contagi da mesi e in un altro (penso alla Lombardia) la situazione non si stabilizzasse, perché si dovrebbe seguire lo stesso protocollo a fronte di una situazione epidemiologica ben diversa?
O ancora: una scuola che eventualmente, a seguito magari di un calo di iscritti, avesse effettivamente gli spazi (e l'organico) per sdoppiare le classi e far rispettare le distanze, perché dovrebbe adottare protocolli identici a chi lo spazio non ce l'ha e quindi deve magari pensare alla didattica mista? Non avrebbe senso; va bene che si aggiungerebbe ad una già lunga lista di cose che non hanno senso, relativamente alla questione virus-scuola, ma almeno ove possibile cerchiamo di ovviare.

mattopris

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 12.11.19
Età : 32
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da lucetta10 Mar Giu 16, 2020 6:26 pm

Ma si! Facciamo due ore di dad di matematica a Bologna e 7 in presenza a Canicattì e poi diamo allegramente lo stesso valore legale al titolo di studio in nome dell'autonomia!
Oppure togliamo il valore legale al titolo di studio o riesumiamo l'autonomia differenziata per cui ci siamo stracciati le vesti!

lucetta10

Messaggi : 8850
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da mattopris Mar Giu 16, 2020 6:38 pm

Perdonami ma nella situazione che si prospetta non avrebbe nessun senso lasciare vuote aule disponibili, o sottoutilizzare eventuale organico disponibile (es. potenziamento), perché da qualche altra parte gli spazi non ci sono; né tantomeno chiudere le scuole a Isernia con 0 casi perché occorre chiuderle a Pavia con 500 (numeri a caso). Tutto questo saprebbe tanto di egalitarismo "di facciata", oltre che di un cattivo utilizzo delle risorse (umane e strutturali) a disposizione. Facciamo tante proteste perché mancano gli spazi...e ora ci diciamo che si potrebbero pure non utilizzare, anche qualora ci fossero?

mattopris

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 12.11.19
Età : 32
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da mattopris Mar Giu 16, 2020 6:53 pm

L'autonomia differenziata - che è ben altra cosa rispetto all'idea di utilizzare tutte le aule di una scuola (!) - non serve riesumarla; purtroppo si riesumerà da sé dopo le prossime elezioni politiche.

mattopris

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 12.11.19
Età : 32
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da lucetta10 Mar Giu 16, 2020 7:07 pm

[quote="mattopris"]Perdonami ma nella situazione che si prospetta non avrebbe nessun senso lasciare vuote aule disponibili, o sottoutilizzare eventuale organico disponibile (es. potenziamento), perché da qualche altra parte gli spazi non ci sono; né tantomeno chiudere le scuole a Isernia con 0 casi perché occorre chiuderle a Pavia con 500 (numeri a caso). Tutto questo saprebbe tanto di egalitarismo "di facciata", oltre che di un cattivo utilizzo delle risorse (umane e strutturali) a disposizione. Facciamo tante proteste perché mancano gli spazi...e ora ci diciamo che si potrebbero pure non utilizzare, anche qualora ci fossero?[/quote]

Si, questo lo abbiamo capito.
Il problema è ben altro e torno a ripeterlo: attribuiamo stesso valore legale a un titolo acquisito in modo platealmente differenziato? Istituiamo equipollenze per cui a Pavia si abbuonano ore che a Isernia si è obbligati a fare per raggiungere il monte ore necessario ad essere scrutinati? Declassiamo il titolo degli studenti di Pavia?
Se non vogliamo essere "egualitari di facciata" e ripartire correttamente le risorse umane e strutturali, perchè non rendere nazionali le graduatorie di istituto e spostare gli studenti della scuola vuota di Pavia a Isernia? Un bel test sierologico e via sui pullman insieme ai prof!
Il sistema di istruzione è nazionale, non ancora "locale", non funziona che chi può fa e gli altri no...
E per i docenti che facciamo? Per alcuni si prevede il lavoro da casa e per altri a scuola con le ore frontali a contratto?

lucetta10

Messaggi : 8850
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da mattopris Mar Giu 16, 2020 7:36 pm

[quote="lucetta10"][quote="mattopris"]Perdonami ma nella situazione che si prospetta non avrebbe nessun senso lasciare vuote aule disponibili, o sottoutilizzare eventuale organico disponibile (es. potenziamento), perché da qualche altra parte gli spazi non ci sono; né tantomeno chiudere le scuole a Isernia con 0 casi perché occorre chiuderle a Pavia con 500 (numeri a caso). Tutto questo saprebbe tanto di egalitarismo "di facciata", oltre che di un cattivo utilizzo delle risorse (umane e strutturali) a disposizione. Facciamo tante proteste perché mancano gli spazi...e ora ci diciamo che si potrebbero pure non utilizzare, anche qualora ci fossero?[/quote]

Si, questo lo abbiamo capito.
Il problema è ben altro e torno a ripeterlo: attribuiamo stesso valore legale a un titolo acquisito in modo platealmente differenziato?  [/quote]

Che un titolo di studio (frutto di 13 anni di percorso scolastico) si possa considerare addirittura "platealmente differenziato" perché in uno di questi 13 anni (o forse meno, se saremo fortunati) ci possono essere delle divergenze di questo tipo mi pare francamente esagerato.
Al di là di questo, comunque, differenze enormi ce ne sono già ora; una fra tutte, ricordo l'annoso problema delle differenti "sensibilità valutative" all'esame di Stato (con profluvio di 100 e lode al sud e dati INVALSI migliori al nord).

Davvero cadrebbe il mondo se, per 6 mesi o poco più, dicessimo semplicemente che, ove possibile, si possono sfruttare tutti gli spazi e i docenti di una scuola?
Avrebbe forse più senso, al contrario, lasciare vuote aule libere "perché nella città "x" non hanno gli stessi spazi"?
O addirittura chiudere in toto le scuole della regione "x", a 700 km di distanza da un eventuale focolaio virale, "perché altrimenti si creano disparità tra territori"? Scusate, ma in questo modo diamo non una, ma due mani a chi chiede proprio l'autonomia differenziata!

mattopris

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 12.11.19
Età : 32
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da lucetta10 Mar Giu 16, 2020 8:00 pm

Non hai risposto e anzi stai divagando. Non cadrebbe il mondo non può con ogni evidenza essere una risposta, quanto tempo occorre per tornare alla normalità a Pavia non lo sai né tu né io e Il buonsenso, per fortuna, non è un parametro.
Un docente sa bene che c'è differenza tra standard, certificazione standardizzata delle competenze e stili di insegnamento e sistema di valutazione!
Deroghiamo il monte ore? Riscriviamo il contratto dei docenti su base locale? Cancelliamo la tabella oraria delle discipline? Questi sono temi concreti che si pongono. Chi ragiona di autonomia differenziata e differenziazione dello stipendio su base regionale deroga proprio sulle disparità territoriali al sistema nazionale di istruzione e vorrebbe contratti regionali per i docenti

lucetta10

Messaggi : 8850
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Eccone un altro Empty Re: Eccone un altro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.