Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

 

 Inserimento servizi svolti in corsi iefp

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Wanda.wanda



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 02.08.20

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyDom Ago 02, 2020 3:47 pm

Ciao! Sto presentando la domanda per l inserimento in graduatoria per supplenze per Cdc A018, A012, A022. Ho molti dubbi riguardo l inserimento nelle gps dei servizi di docenza, codocenza e consulenza che ho svolto negli anni dal 2005 al 2012/13 presso un ente di formazione professionale nell ambito dei percorsi Iefp.
Nella graduatoria 17/20 li avevo inseriti nella categoria ALTRi servizi, ma ora non è prevista.
Ogni anno venivo incaricata con la formula CO.CO.PRO e nelle lettere di incarico non viene mai indicata la data di inizio e fine di attività, pur essendo impegnata per tutto l'anno scolastico, ma solo il numero di ore. Nel 2017 l'Ente mi ha rilasciato una dichiarazione del numero di ore svolte e dei giorni di servizio calcolati in modo approssimativo (cioè 5 ore al giorno). Ho svolto docenze di italiano e storia e alfabetizzazione pur senza titolo (ma ora lo possiedo) e, durante le codocenze, svolgevo attività di sostegno.
1) può essere corretto indicare come data di inizio la data presente nella lettera di incarico e come data di fine, la fine delle attività didattiche? Così però avrei molti giorni di insegnamento e alto punteggio a fronte di 40/50 ore di incarico...
2) posso indicare la docenza di italiano e storia; alfabetizzazione in A012 come servizio specifico?
3) posso indicare i periodi svolti come consulenza e codocenza come attività di sostegno sul grado specifico? (Quindi A018 e A012)...in questo modo potrei iscrivermi anche in seconda fascia delle gps sostegno...avendo comunque gli ultimi due anni di supplenza annuale di sostegno da A018 in scuola statale.
Spero di essermi spiegata, mi scuso per la lunghezza del post e ringrazio chi vorrà rispondermi.
Wanda

A maloe76 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
maloe76



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 25.10.13

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyDom Ago 02, 2020 3:57 pm

Ciao Wanda,
1) Sì
2) Non sono della materia, quindi non ti saprei dire;
3) Non credo, le attività di sostegno nei CFP funzionano come nella statale, vengono quindi dichiarati direttamente come tali.

Comunque ti segnalo un gruppo IeFP dove potrai trovare qualcuno che ti aiuta ed eventualmente tornare in questo form e postare la risposta per aiutare altri.


https://www.facebook.com/groups/docentiCFP

A Wanda.wanda piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 79957
Data d'iscrizione : 23.08.10

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyLun Ago 03, 2020 3:12 am

2) Secondo me, sì.

A Wanda.wanda piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Avendrace



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.02.19
Età : 58
Località : Sud Sardegna

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyLun Ago 03, 2020 4:23 am

[quote="Wanda.wanda"]Ciao! Sto presentando la domanda per l inserimento in graduatoria per supplenze per Cdc A018, A012, A022. Ho molti dubbi riguardo l inserimento nelle gps dei servizi di docenza, codocenza e consulenza che ho svolto negli anni dal 2005 al 2012/13 presso un ente di formazione professionale nell ambito dei percorsi Iefp.
Nella graduatoria 17/20 li avevo inseriti nella categoria ALTRi servizi, ma ora non è prevista.
Ogni anno venivo incaricata con la formula CO.CO.PRO e nelle lettere di incarico non viene mai indicata la data di inizio e fine di attività, pur essendo impegnata per tutto l'anno scolastico, ma solo il numero di ore. Nel 2017 l'Ente mi ha rilasciato una dichiarazione del numero di ore svolte e dei giorni di servizio calcolati in modo approssimativo (cioè 5 ore al giorno). Ho svolto docenze di italiano e storia e alfabetizzazione pur senza titolo (ma ora lo possiedo) e, durante le codocenze, svolgevo attività di sostegno.
1) può essere corretto indicare come data di inizio la data presente nella lettera di incarico e come data di fine, la fine delle attività didattiche? Così però avrei molti giorni di insegnamento e alto punteggio a fronte di 40/50 ore di incarico...
2) posso indicare la docenza di italiano e storia; alfabetizzazione in A012 come servizio specifico?
3) posso indicare i periodi svolti come consulenza e codocenza come attività di sostegno sul grado specifico? (Quindi A018 e A012)...in questo modo potrei iscrivermi anche in seconda fascia delle gps sostegno...avendo comunque gli ultimi due anni di supplenza annuale di sostegno da A018 in scuola statale.
Spero di essermi spiegata, mi scuso per la lunghezza del post e ringrazio chi vorrà rispondermi.
Wanda[/quote]

La normativa di riferimento attuale è la O.M. 60 di quest'anno e non più il D.M.374 del 2017. Questo implica che il servizio deve essere considerato nella forma "da/a" e non per numero di giorni effettivamente prestati (art.15 comma 3). Il riferimento normativo che permette inserimento di tali servizi è la lettera b del punto C1 dell'allegato A-4, che parla di percorsi in diritto-dovere nel Sistema di Istruzione e Formazione come definito da articolo 1 comma 3 del D. Lgs. 76 del 2005.  Capisco che le cose per noi non sono espresse in forma immediata (opero dal 2001 nel settore della formazione) e provo a semplificarle al massimo. Sicuramente nel primo periodo in cui sono stati promossi corsi del genere si parlava più di "Obbligo Formativo" e dovresti far corrispondere la materia con la classe di concorso per tipologia (le tabelle di corrispondenza sono state introdotte solo con una Legge di Intesa Stato-Regioni del 2010). Ti ricordo che in detti percorsi di diritto-dovere non rientrano soltanto corsi per minorenni. La legge dice che lo Stato tutela chiunque per almeno 12 anni: come tutela un adulto che consegue una qualifica professionale o un diploma in una scuola statale, così tutela un adulto che frequenta un corso CFP che è classificabile in un'opportuno livello EQF (o nelle vecchie qualifiche i vari addetto-operatore-tecnico). Addirittura la normativa attuale considera anche corsi di apprendistato e si estende anche a scuole non paritarie definite negli albi regionali (a mio parere anche in modo imprudente). Di conseguenza tutta l'attività di un CFP promossa dalla Regione può essere inserita con 2 eccezioni:
1) i corsi non curricolari (semplici aggiornamenti in cui si prevede il solo attestato di frequenza e non l'esame), un tempo classificabili come Altre Attività di Insegnamento per i giorni effettivamente prestati ed ora non più inseribili in nessun modo
2) i corsi per diplomati o per adulti che prevedono un livello EQF pari a 5 o superiore equipollente ad un diploma tecnico superiore le cui istituzioni non sono comprese nel sistema di istruzione e formazione come definito dalla normativa.

Provo ora a rispondere alle tue domande:
1) più "che può essere corretto" io direi che è l'unico modo corretto. Non riesco a capire questa sorta di "senso di colpa" per coprire con un corso di 50 ore un periodo che duri un semestre. Si fa riferimento ad un'ora di lezione settimanale che corrispondono a 33 ore all'anno in totale nelle scuole pubbliche.
2) direi di sì. Per IeFP dell'ultimo decennio c'è la diretta corrispondenza nelle tabelle di ogni IeFP per materie con la A12, per quelli precedenti la tipologia è quella.
3) non mi risulta che attività di progettazione, consulenza o tutoraggio siano rapportabili ad una Classe di Concorso, e su questo dico NO. Se poi avessi un contratto riconosciuto per il sostegno questo ti varrebbe pienamente come svolto su scuola statale e classificabile come specifico per ogni CdC

Consiglio pratico: alla luce di quanto espresso, e considerato il periodo di ferie (poco opportuno), al più presto fatti rilasciare dal tuo ente un certificato rispondente ai criteri della nuova normativa (giorni da/a). E' possibile che una scuola polo (delegata dall'USP della tua provincia per il calcolo del punteggio spettante) te lo chieda; comunque al primo servizio devi mostrare tutta la documentazione in tuo possesso. Tutto quello che parla di giorni effettivamente prestati del DM.374-17, cestinalo!

A Wanda.wanda piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
francesco.puccio



Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.02.20

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyLun Ago 03, 2020 11:47 pm

Ciao. Mi inserisco in questa discussione perchè interessa anche me ed evito di aprirne una nuova, sperando di ottenere un parere. Anche io ho lavorato per molti anni nel settore dell' IeFP. Nelle tabelle di valutazione dei titoli per l'aggiornamento del triennio precedente (2017-2020) ricordo perfettamente che non si potevano inserire i servizi svolti presso i centri IeFP prima del 2008. Nelle nuove tabelle allegate al DM 60/2020 questa "nota" non esiste più. Alla luce di quanto detto, mi chiedo:

1) perchè nel triennio precedente c'era questa limitazione;

2) in questo nuovo aggiornamento, considerando che non è più specificata questa limitazione, si possono evidentemente inserire i servizi anche precedenti al 2008? (considerando che la legge di riferimento è il D. Lgs. 76 del 2005, almeno i servizi svolti successivamente a tale D.Lgs. non vedo motivo per cui non potrebbero essere inseriti).

Specifico che ho sempre lavorato con CFP per l'assolvimento dell'obbligo d'istruzione e formazione per minori.

Grazie a chi potrà rispondere.
Torna in alto Andare in basso
Avendrace



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.02.19
Età : 58
Località : Sud Sardegna

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 9:00 am

[quote="francesco.puccio"]Ciao. Mi inserisco in questa discussione perchè interessa anche me ed evito di aprirne una nuova, sperando di ottenere un parere. Anche io ho lavorato per molti anni nel settore dell' IeFP. Nelle tabelle di valutazione dei titoli per l'aggiornamento del triennio precedente (2017-2020) ricordo perfettamente che non si potevano inserire i servizi svolti presso i centri IeFP prima del 2008. Nelle nuove tabelle allegate al DM 60/2020 questa "nota" non esiste più. Alla luce di quanto detto, mi chiedo:

1) perchè nel triennio precedente c'era questa limitazione;

2) in questo nuovo aggiornamento, considerando che non è più specificata questa limitazione, si possono evidentemente inserire i servizi anche precedenti al 2008? (considerando che la legge di riferimento è il D. Lgs. 76 del 2005, almeno i servizi svolti successivamente a tale D.Lgs. non vedo motivo per cui non potrebbero essere inseriti).

Specifico che ho sempre lavorato con CFP per l'assolvimento dell'obbligo d'istruzione e formazione per minori.

Grazie a chi potrà rispondere. [/quote]

Per ciò che riguarda la 1: il D.M. 374 del 2017 parlava espressamente di corsi dell'obbligo formativo e corsi IEFP. Inoltre parlando di CFP faceva un'importante distinzione tra servizi curricolari e non curricolari. Non ha mai parlato di percorsi in diritto-dovere (di cui ovviamente i corsi dell'obbligo formativo & IeFP fanno parte).

Per la 2 direi di si. LA O.M.60 di quest'anno fa riferimento ad una definizione presa dall'art.1 comma 3 del D.Lgs.76/2005. Non viene fatto cenno di limite temporale. Non vedo perchè tale legge debba contemplare un corso IeFP svolto nel 2013 e non un corso dell'obbligo formativo svolto nel 2001 o nel 2006. Si parla sempre di percorsi in tale ambito.

A Wanda.wanda piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Ninalola



Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 10.07.17

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 3:04 pm

Salve,
anche io mi inserisco in questa discussione perchè sono un caso di docente di apprendistato per enti di formazione professionale...ebbene ivi ho lavorato per parecchi anni con partita iva.
Il mio dubbio è se rientro, e, analizzando bene il dettato dell'ordinanza, direi di sì visto che si cita l'apprendistato, ma come calcolo il periodo? Applico il solo riferimento che viene indicato ma per i contratti atipici?
Spero riusciate a illuminarmi.
Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Avendrace



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.02.19
Età : 58
Località : Sud Sardegna

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 3:19 pm

[quote="Ninalola"]Salve,
anche io mi inserisco in questa discussione perchè sono un caso di docente di apprendistato per enti di formazione professionale...ebbene ivi ho lavorato per parecchi anni con partita iva.
Il mio dubbio è se rientro, e, analizzando bene il dettato dell'ordinanza, direi di sì visto che si cita l'apprendistato, ma come calcolo il periodo? Applico il solo riferimento che viene indicato ma per i contratti atipici?
Spero riusciate a illuminarmi.
Grazie.[/quote]
Articolo 15 comma 3 dell'O.M. 60 parla proprio dei contratti atipici. Valutati "da inizio /a fine". L'apprendistato contribuisce in modo determinante al completamento di un curriculum al pari dell'esame finale, quindi rientra in tale categoria (anche perchè una volta che hanno reso non valutabili le altre attività di insegnamento, non mi sembra che sia rimasto qualcosa di non curricolare da valutare!)
Torna in alto Andare in basso
didda



Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 08.07.17

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 3:38 pm

[quote="Avendrace"][quote="Wanda.wanda"]Ciao! Sto presentando la domanda per l inserimento in graduatoria per supplenze per Cdc A018, A012, A022. Ho molti dubbi riguardo l inserimento nelle gps dei servizi di docenza, codocenza e consulenza che ho svolto negli anni dal 2005 al 2012/13 presso un ente di formazione professionale nell ambito dei percorsi Iefp.
Nella graduatoria 17/20 li avevo inseriti nella categoria ALTRi servizi, ma ora non è prevista.
Ogni anno venivo incaricata con la formula CO.CO.PRO e nelle lettere di incarico non viene mai indicata la data di inizio e fine di attività, pur essendo impegnata per tutto l'anno scolastico, ma solo il numero di ore. Nel 2017 l'Ente mi ha rilasciato una dichiarazione del numero di ore svolte e dei giorni di servizio calcolati in modo approssimativo (cioè 5 ore al giorno). Ho svolto docenze di italiano e storia e alfabetizzazione pur senza titolo (ma ora lo possiedo) e, durante le codocenze, svolgevo attività di sostegno.
1) può essere corretto indicare come data di inizio la data presente nella lettera di incarico e come data di fine, la fine delle attività didattiche? Così però avrei molti giorni di insegnamento e alto punteggio a fronte di 40/50 ore di incarico...
2) posso indicare la docenza di italiano e storia; alfabetizzazione in A012 come servizio specifico?
3) posso indicare i periodi svolti come consulenza e codocenza come attività di sostegno sul grado specifico? (Quindi A018 e A012)...in questo modo potrei iscrivermi anche in seconda fascia delle gps sostegno...avendo comunque gli ultimi due anni di supplenza annuale di sostegno da A018 in scuola statale.
Spero di essermi spiegata, mi scuso per la lunghezza del post e ringrazio chi vorrà rispondermi.
Wanda[/quote]

La normativa di riferimento attuale è la O.M. 60 di quest'anno e non più il D.M.374 del 2017. Questo implica che il servizio deve essere considerato nella forma "da/a" e non per numero di giorni effettivamente prestati (art.15 comma 3). Il riferimento normativo che permette inserimento di tali servizi è la lettera b del punto C1 dell'allegato A-4, che parla di percorsi in diritto-dovere nel Sistema di Istruzione e Formazione come definito da articolo 1 comma 3 del D. Lgs. 76 del 2005.  Capisco che le cose per noi non sono espresse in forma immediata (opero dal 2001 nel settore della formazione) e provo a semplificarle al massimo. Sicuramente nel primo periodo in cui sono stati promossi corsi del genere si parlava più di "Obbligo Formativo" e dovresti far corrispondere la materia con la classe di concorso per tipologia (le tabelle di corrispondenza sono state introdotte solo con una Legge di Intesa Stato-Regioni del 2010). Ti ricordo che in detti percorsi di diritto-dovere non rientrano soltanto corsi per minorenni. La legge dice che lo Stato tutela chiunque per almeno 12 anni: come tutela un adulto che consegue una qualifica professionale o un diploma in una scuola statale, così tutela un adulto che frequenta un corso CFP che è classificabile in un'opportuno livello EQF (o nelle vecchie qualifiche i vari addetto-operatore-tecnico). Addirittura la normativa attuale considera anche corsi di apprendistato e si estende anche a scuole non paritarie definite negli albi regionali (a mio parere anche in modo imprudente). Di conseguenza tutta l'attività di un CFP promossa dalla Regione può essere inserita con 2 eccezioni:
1) i corsi non curricolari (semplici aggiornamenti in cui si prevede il solo attestato di frequenza e non l'esame), un tempo classificabili come Altre Attività di Insegnamento per i giorni effettivamente prestati ed ora non più inseribili in nessun modo
2) i corsi per diplomati o per adulti che prevedono un livello EQF pari a 5 o superiore equipollente ad un diploma tecnico superiore le cui istituzioni non sono comprese nel sistema di istruzione e formazione come definito dalla normativa.

Provo ora a rispondere alle tue domande:
1) più "che può essere corretto" io direi che è l'unico modo corretto. Non riesco a capire questa sorta di "senso di colpa" per coprire con un corso di 50 ore un periodo che duri un semestre. Si fa riferimento ad un'ora di lezione settimanale che corrispondono a 33 ore all'anno in totale nelle scuole pubbliche.
2) direi di sì. Per IeFP dell'ultimo decennio c'è la diretta corrispondenza nelle tabelle di ogni IeFP per materie con la A12, per quelli precedenti la tipologia è quella.
3) non mi risulta che attività di progettazione, consulenza o tutoraggio siano rapportabili ad una Classe di Concorso, e su questo dico NO. Se poi avessi un contratto riconosciuto per il sostegno questo ti varrebbe pienamente come svolto su scuola statale e classificabile come specifico per ogni CdC

Consiglio pratico: alla luce di quanto espresso, e considerato il periodo di ferie (poco opportuno), al più presto fatti rilasciare dal tuo ente un certificato rispondente ai criteri della nuova normativa (giorni da/a). E' possibile che una scuola polo (delegata dall'USP della tua provincia per il calcolo del punteggio spettante) te lo chieda; comunque al primo servizio devi mostrare tutta la documentazione in tuo possesso. Tutto quello che parla di giorni effettivamente prestati del DM.374-17, cestinalo![/quote]




Mi inserisco anche io in questa discussione perchè sono rimasto colpito dall'affermazione di Avendrace.

Nell'art. 15 comma 3 io non leggo da nessuna parte che si debba segnare semplicemente gli estremi del contratto e non i giorni complessivi. Semmai il problema è la piattaforma che non permette di segnare i giorni complessivi, ma li calcola in automatico. Nel cartaceo invece negli anni precedenti c'era la voce "giorni complessivi"

Dico questo perchè tale precisazione mi sta creando una serie di problemi. Ora vi spiego e spero sappiate darmi delle delucidazioni se per caso non ho compreso qualcosa, anche se la mia situazione non riguarda l'IEFF.
Per esempio relativo all'a.s. 2009/2010 dovrei dichiarare uno dei tanti contratti di prestazione occasionale stipulato dal 14 marzo 2010 al 31 luglio 2010. Il contratto prevedeva dei corsi di recupero di latino e di italiano presso un liceo e rientrava nell'ambito del D.L. N. 134 del 2009 e nel progetto "Star bene a scuola" della regione Sardegna.
Se nella piattaforma dichiaro gli estremi del contratto vengono conteggiati un numero di giorni superiore a quelli effettivamente prestati. Come mi devo comportare secondo voi? Grazie
Torna in alto Andare in basso
Avendrace



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.02.19
Età : 58
Località : Sud Sardegna

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 3:57 pm

[quote="didda"]
............
Mi inserisco anche io in questa discussione perchè sono rimasto colpito dall'affermazione di Avendrace.

Nell'art. 15 comma 3 io non leggo da nessuna parte che si debba segnare semplicemente gli estremi del contratto e non i giorni complessivi. Semmai il problema è la piattaforma che non permette di segnare i giorni complessivi, ma li calcola in automatico. Nel cartaceo invece negli anni precedenti c'era la voce "giorni complessivi"

Dico questo perchè tale precisazione mi sta creando una serie di problemi. Ora vi spiego e spero sappiate darmi delle delucidazioni se per caso non ho compreso qualcosa, anche se la mia situazione non riguarda l'IEFF.
Per esempio relativo all'a.s. 2009/2010 dovrei dichiarare uno dei tanti contratti di prestazione occasionale stipulato dal 14 marzo 2010 al 31 luglio 2010. Il contratto prevedeva dei corsi di recupero di latino e di italiano presso un liceo e rientrava nell'ambito del D.L. N. 134 del 2009 e nel progetto "Star bene a scuola" della regione Sardegna.
Se nella piattaforma dichiaro gli estremi del contratto vengono conteggiati un numero di giorni superiore a quelli effettivamente prestati. Come mi devo comportare secondo voi? Grazie[/quote]

Una precisazione: tutti i CFP per cui ho lavorato mi hanno rilasciato un certificato di servizio in cui da inizio a fine, non riguardava gli estremi specificati nel contratto ma la data della prima lezione (per inizio) e la data dell'ultima lezione (per fine) . Questo è successo anche in corrispondenza di corsi in cui ho dovuto presiedere come uno dei commissari all'esame di qualifica finale (i giorni dell'esame non me li ha mai considerati servizio nessun ente). E meno male che è così ... anche perchè non ho mai conosciuto nessun CFP in grado di stabilire con esatta precisione in sede contrattuale la data di fine (generalmente - ma non necessariamente - molto più avanti nel tempo di quella reale)

In modo assolutamente analogo ho svolto dei corsi di recupero all'interno della scuola statale secondaria superiore in 3 occasioni diverse ed in ogni occasione l'inizio e la fine è stata identificata con la prima e l'ultima giornata degli interventi programmati. Spero di essere stato chiaro.

Non puoi nella procedura di inserimento agire direttamente sulla casella dei giorni ma devi limitarti ad inserire giorno di inizio e di fine.
Torna in alto Andare in basso
didda



Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 08.07.17

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 4:37 pm

Ok, quindi devo inserire data di inizio e fine del contratto? I giorni totali però non corrispondono a quelli effettivamente prestati...

Secondo te, si può spezzettare il contratto per indicare i giorni effettivi?
Torna in alto Andare in basso
Avendrace



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.02.19
Età : 58
Località : Sud Sardegna

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 4:43 pm

[quote="didda"]Ok, quindi devo inserire data di inizio e fine del contratto? I giorni totali però non corrispondono a  quelli effettivamente prestati...

Secondo te, si può spezzettare il contratto per indicare i giorni effettivi?[/quote]

No, devi inserire le date della prima e dell'ultima lezione. Esempio: se il 1 settembre firmi un contratto valevole sino al 30 giugno per un corso di 40 ore e svolgi la prima lezione il 1 ottobre e l'ultima il 10 maggio, allora il CFP o la Scuola che ha erogato tale servizio ti rilascerà un certificato valido dal 1 ottobre al 10 maggio.

Il calcolo dei giorni effettivi serviva per il calcolo dei servizi non curricolari del DM 374 del 2017 che ora non è più valido. Se hai svolto servizi non curricolari ti verranno valutati zero punti, in caso contrario devi rifarti all'esempio appena descritto.

A itans22 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
didda



Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 08.07.17

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 5:07 pm

Ok, ti ringrazio tanto.
Torna in alto Andare in basso
itans22



Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 09.10.16

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 7:03 pm

[quote="Avendrace"][quote="didda"]Ok, quindi devo inserire data di inizio e fine del contratto? I giorni totali però non corrispondono a  quelli effettivamente prestati...

Secondo te, si può spezzettare il contratto per indicare i giorni effettivi?[/quote]

No, devi inserire le date della prima e dell'ultima lezione. Esempio: se il 1 settembre firmi un contratto valevole sino al 30 giugno per un corso di 40 ore e svolgi la prima lezione il 1 ottobre e l'ultima il 10 maggio, allora il CFP o la Scuola che ha erogato tale servizio ti rilascerà un certificato valido dal 1 ottobre al 10 maggio.

Il calcolo dei giorni effettivi serviva per il calcolo dei servizi non curricolari del DM 374 del 2017 che ora non è più valido. Se hai svolto servizi non curricolari ti verranno valutati zero punti, in caso contrario devi rifarti all'esempio appena descritto.[/quote]

Diciamo che dipende dell'ente, a me fanno il certificato dall'inizio del contratto fino all'ultima lezione e volendo anche fino agli scrutini. Ma non cambia tanto visto che si raggiungono comunque i 180 gg.

Nell'art.1, comma 3 del dl 76/2005 si fa riferimento esplicito ai percorsi almeno triennali, pertanto non è possibile dichiarare nel servizio delle gps i corsi annuali o biennali post obbligo per l'ottenimento di una qualifica, anche se i ragazzi hanno un'età compresa tra i 16 ed i 18 anni.
Torna in alto Andare in basso
Avendrace



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.02.19
Età : 58
Località : Sud Sardegna

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 8:37 pm

[quote="itans22"]
................
Nell'art.1, comma 3 del dl 76/2005 si fa riferimento esplicito ai percorsi almeno triennali, pertanto non è possibile dichiarare nel servizio delle gps i corsi annuali o biennali post obbligo per l'ottenimento di una qualifica, anche se i ragazzi hanno un'età compresa tra i 16 ed i 18 anni.[/quote]
In realtà la norma recita "La Repubblica assicura a tutti il diritto all'istruzione e alla formazione, [u]per almeno dodici anni[/u] o, comunque, sino al conseguimento di una qualifica di durata almeno triennale entro il diciottesimo anno di età." Ed in questo modo comprende anche chi arriva alla licenza media a 18 anni e consegue una qualifica da adulto di livello EQF 3 che in ambito europeo è equipollente ad una qualifica di durata almeno triennale (magari dopo che frequenta senza successo un corso serale in una scuola pubblica....).
Sono senz'altro d'accordo sulla valutazione degli IeFP triennali. E' il resto che si presta a infiniti casi.

A maloe76 e itans22 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
maloe76



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 25.10.13

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 9:27 pm

[quote="Avendrace"][quote="itans22"]
................
Nell'art.1, comma 3 del dl 76/2005 si fa riferimento esplicito ai percorsi almeno triennali, pertanto non è possibile dichiarare nel servizio delle gps i corsi annuali o biennali post obbligo per l'ottenimento di una qualifica, anche se i ragazzi hanno un'età compresa tra i 16 ed i 18 anni.[/quote]
In realtà la norma recita "La Repubblica assicura a tutti il diritto all'istruzione e alla formazione, [u]per almeno dodici anni[/u] o, comunque, sino al conseguimento di una qualifica di durata almeno triennale entro il diciottesimo anno di età." Ed in questo modo comprende anche chi arriva alla licenza media a 18 anni e consegue una qualifica da adulto di livello EQF 3 che in ambito europeo è equipollente ad una qualifica di durata almeno triennale (magari dopo che frequenta senza successo un corso serale in una scuola pubblica....).
Sono senz'altro d'accordo sulla valutazione degli IeFP triennali. E' il resto che si presta a infiniti casi.[/quote]

Ciao Averance,
per me quanto scrivi è di fondamentale importanza e preziosa ai fini della dichiarazione del mio servizio presso i CFP.
Fino a questo momento pensavo che gli unici percorsi IeFP a dare punteggio fossero quelli (almeno) triennali per intenderci quelli che partono con l'obbligo d'istruzione.
Scartando i percorsi biennali post obbligo di ragazzi che non hanno compiuto il diciottesimo anno di età.
La parte "La Repubblica assicura a tutti il diritto all'istruzione e alla formazione, per almeno dodici anni ... " (dopo viene un "o comunque") a mio avviso include anche i suddetti percorsi biennali, ma fino a questo momento ho trovato pareri negativi. Da quello che tu scrivi sembri essere d'accordo con la mia interpretazione.
Confermi che il servizio in questi percorsi biennali possa essere inserito nelle GPS oppure ritieni che in quanto interpretazione è meglio lasciar perdere?
Ti ringrazio
Torna in alto Andare in basso
Avendrace



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.02.19
Età : 58
Località : Sud Sardegna

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 10:34 pm

[quote="maloe76"]
-------
Ciao Averance,
per me quanto scrivi è di fondamentale importanza e preziosa ai fini della dichiarazione del mio servizio presso i CFP.
Fino a questo momento pensavo che gli unici percorsi IeFP a dare punteggio fossero quelli (almeno) triennali per intenderci quelli che partono con l'obbligo d'istruzione.
Scartando i percorsi biennali post obbligo di ragazzi che non hanno compiuto il diciottesimo anno di età.
La parte "La Repubblica assicura a tutti il diritto all'istruzione e alla formazione, per almeno dodici anni ... " (dopo viene un "o comunque") a mio avviso include anche i suddetti percorsi biennali, ma fino a questo momento ho trovato pareri negativi. Da quello che tu scrivi sembri essere d'accordo con la mia interpretazione.
Confermi che il servizio in questi percorsi biennali possa essere inserito nelle GPS oppure ritieni che in quanto interpretazione è meglio lasciar perdere?
Ti ringrazio[/quote]

Mi stai sopravvalutando. Sono solo un collega che ha un'opinione. Per me se escludono i corsi per adulti sono in palese contraddizione con l'articolo 1 comma 1 della stessa legge che recita "La Repubblica promuove l'apprendimento in tutto l'arco della vita e assicura a tutti pari opportunità di raggiungere elevati livelli culturali e di sviluppare le capacità e le competenze, attraverso conoscenze e abilità, generali e specifiche, coerenti con le attitudini e le scelte personali, adeguate all'inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro, anche con riguardo alle dimensioni locali, nazionale ed europea."
Ed io sinceramente non penso che esista nessun corso di qualifica regionale di durata triennale per adulti che assicuri una qualifica di un livello inferiore o pari ad un diploma.

Nella mia regione esisteva un percorso regionale aperto a chi aveva un minimo di 15 anni che in 2 anni rilasciava una qualifica di livello EQF 3 e che permetteva al suo conseguimento il reinserimento in un percorso statale di un istituto professionale al 4°anno come un IeFP equivalente aperto a chi ha 14 anni. Per me dovresti inserire nella domanda un servizio del genere.

Il vero problema è che la norma fa riferimento alla formazione professionale in termini eccessivamente generici per cui si può asserire tutto ed il contrario di tutto con un minimo di autorevolezza. E che anche oggi (a 48 ore dalla chiusura dalla procedura) ci sono troppi elementi incerti da valutare. Non mi sorprenderò se domani o dopodomani arriveranno nuove FAQ con decisiva conferma di ciò che sostengo o l'esatto contrario.

A maloe76 e itans22 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
maloe76



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 25.10.13

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMar Ago 04, 2020 11:15 pm

[quote="Avendrace"][quote="maloe76"]
-------
Ciao Averance,
per me quanto scrivi è di fondamentale importanza e preziosa ai fini della dichiarazione del mio servizio presso i CFP.
Fino a questo momento pensavo che gli unici percorsi IeFP a dare punteggio fossero quelli (almeno) triennali per intenderci quelli che partono con l'obbligo d'istruzione.
Scartando i percorsi biennali post obbligo di ragazzi che non hanno compiuto il diciottesimo anno di età.
La parte "La Repubblica assicura a tutti il diritto all'istruzione e alla formazione, per almeno dodici anni ... " (dopo viene un "o comunque") a mio avviso include anche i suddetti percorsi biennali, ma fino a questo momento ho trovato pareri negativi. Da quello che tu scrivi sembri essere d'accordo con la mia interpretazione.
Confermi che il servizio in questi percorsi biennali possa essere inserito nelle GPS oppure ritieni che in quanto interpretazione è meglio lasciar perdere?
Ti ringrazio[/quote]

Mi stai sopravvalutando. Sono solo un collega che ha un'opinione. Per me se escludono i corsi per adulti sono in palese contraddizione con l'articolo 1 comma 1 della stessa legge che recita "La Repubblica promuove l'apprendimento in tutto l'arco della vita e assicura a tutti pari opportunità di raggiungere elevati livelli culturali e di sviluppare le capacità e le competenze, attraverso conoscenze e abilità, generali e specifiche, coerenti con le attitudini e le scelte personali, adeguate all'inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro, anche con riguardo alle dimensioni locali, nazionale ed europea."
Ed io sinceramente non penso che esista nessun corso di qualifica regionale di durata triennale per adulti che assicuri una qualifica di un livello inferiore o pari ad un diploma.

Nella mia regione esisteva un percorso regionale aperto a chi aveva un minimo di 15 anni che in 2 anni rilasciava una qualifica di livello EQF 3 e che permetteva al suo conseguimento il reinserimento in un percorso statale di un istituto professionale al 4°anno come un IeFP equivalente aperto a chi ha 14 anni. Per me dovresti inserire nella domanda un servizio del genere.

Il vero problema è che la norma fa riferimento alla formazione professionale in termini eccessivamente generici per cui si può asserire tutto ed il contrario di tutto con un minimo di autorevolezza. E che anche oggi (a 48 ore dalla chiusura dalla procedura) ci sono troppi elementi incerti da valutare. Non mi sorprenderò se domani o dopodomani arriveranno nuove FAQ con decisiva conferma di ciò che sostengo o l'esatto contrario.
[/quote]


Carissimo Avendrace,
diciamo che volendo giocare, dividiamo rispetto alla congiunzione o:
(1) La Repubblica assicura a tutti il diritto all'istruzione e alla formazione, per almeno dodici anni
o, comunque
(2) sino al conseguimento di una qualifica di durata almeno triennale entro il diciottesimo anno di età

"Tale diritto si realizza nelle istituzioni del primo e del secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e di formazione, costituite dalle istituzioni scolastiche e dalle istituzioni formative accreditate dalle regioni"

A fronte della "o" esclusiva potemmo dire che i percorsi "iefp post obbligo biennali" dovrebbero rientrare nella (1).


Comunque grazie del confronto.


A itans22 e Avendrace piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
didda



Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 08.07.17

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMer Ago 05, 2020 8:15 am

[quote="Avendrace"][quote="didda"]Ok, quindi devo inserire data di inizio e fine del contratto? I giorni totali però non corrispondono a  quelli effettivamente prestati...

Secondo te, si può spezzettare il contratto per indicare i giorni effettivi?[/quote]

No, devi inserire le date della prima e dell'ultima lezione. Esempio: se il 1 settembre firmi un contratto valevole sino al 30 giugno per un corso di 40 ore e svolgi la prima lezione il 1 ottobre e l'ultima il 10 maggio, allora il CFP o la Scuola che ha erogato tale servizio ti rilascerà un certificato valido dal 1 ottobre al 10 maggio.

Il calcolo dei giorni effettivi serviva per il calcolo dei servizi non curricolari del DM 374 del 2017 che ora non è più valido. Se hai svolto servizi non curricolari ti verranno valutati zero punti, in caso contrario devi rifarti all'esempio appena descritto.[/quote]

Scusa Avendrace mi rivolgo a te perchè mi sembri molto esperto riguardo ai contratti atipici anche nella scuola statale.
Ti avevo detto che il mio contratto andava dal 14 marzo 2010 al 31 luglio 2010 ed era un contratto di prestazione occasionale sulla base della DL 134 del 2009. Il progetto si chiamava "Star bene a scuola" ed era stato promosso dalla regione Sardegna. Dovrebbe rientrare nel cosiddetto "Salva precari". Il servizio è stato prestato su un liceo statale (corsi di recupero di italiano e latino, sulla vecchia A051)

Tu mi hai consigliato di caricare il servizio inserendo la data del primo intervento fino alla data dell'ultimo intervento. Trattandosi di corsi di recupero, il mio servizio si incentrava su tutto il mese di marzo, aprile, parte di maggio e parte di luglio.

Quindi dovrei inserire dal giorno di marzo in cui ho iniziato al giorno di luglio in cui sono entrata per l'ultima volta in classe? Il mese di giugno è praticamente scoperto. Non ho prestato un giorno di servizio...come devo fare?
Torna in alto Andare in basso
Avendrace



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.02.19
Età : 58
Località : Sud Sardegna

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMer Ago 05, 2020 8:25 am

Per didda: Se non c'è una prova tangibile che il contratto sia stato protratto sino a luglio per causa tua, tu devi mettere nel servizio le date indicate prima (da prima lezione ad ultima lezione)
Torna in alto Andare in basso
didda



Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 08.07.17

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMer Ago 05, 2020 9:08 am

Io ho solo il contratto che va dal 14 marzo al 31 luglio.

Poi nella mia agenda io ho sempre segnato i giorni in cui ho prestato servizio e le ore, ma queste sono solo mie annotazioni personali.

L'unica fonte autorevole è il contratto cartaceo che ho con me firmato da me e dal ds.

Non ho altro e io non ho mai chiesto di protrarre il contratto. L'istituto di spontanea volontà ha predisposto il contratto che io ho firmato. Niente di più.

Cosa fare?
Torna in alto Andare in basso
Avendrace



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.02.19
Età : 58
Località : Sud Sardegna

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMer Ago 05, 2020 9:24 am

[quote="didda"]Io ho solo il contratto che va dal 14 marzo al 31 luglio.

Poi nella mia agenda io ho sempre segnato i giorni in cui ho prestato servizio e le ore, ma queste sono solo mie annotazioni personali.

L'unica fonte autorevole è il contratto cartaceo che ho con me firmato da me e dal ds.

Non ho altro e io non ho mai chiesto di protrarre il contratto. L'istituto di spontanea volontà ha predisposto il contratto che io ho firmato. Niente di più.

Cosa fare?[/quote]
Per essere tranquilli puoi sempre citare data inizio e data fine nella domanda in scadenza domani e nel frattempo chiedi alla scuola un certificato di servizio ad uso personale allegando una marca da bollo da € 16. Di più non so consigliarti.
Torna in alto Andare in basso
didda



Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 08.07.17

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMer Ago 05, 2020 9:30 am

Ok, ti ringrazio e mi scuso per l'insistenza, ma questi contratti sono molto particolari e strani soprattutto rapportati a quelli consuetudinari che si firmano per sostituzioni, maternità e posti in organico di diritto e di fatto scoperti su sostegno e posto comune.

Grazie ancora
Torna in alto Andare in basso
Micol71



Messaggi : 455
Data d'iscrizione : 29.06.12

Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp EmptyMer Ago 05, 2020 12:40 pm

Salve a tutti, mi inserisco qui (anche se i miei dubbi non riguardano l'Iefp) perché anche io sono stata colpita dalle spiegazioni di Avendrace.

Io ho svolto anni fa come docente esterna  alcuni corsi di recupero in matematica per una scuola statale superiore, in orari extra curricolari, con contratti di prestazione d'opera intellettuale per attività e insegnamenti facoltativi ed integrativi.

Nei precedenti aggiornamenti li avevo fatti valutare con la dicitura ALTR (quindi mezzo punto ogni 16 giorni, su tutte le cdc), contando solo i giorni effettivamente svolti e presentando documentazione a riguardo.

In questa domanda fino ad ora non li avevo inclusi, avendo capito che le altre attività di insegnamento non potessero più essere valutate, sia leggendo le note di orizzonte scuola a riguardo, sia leggendo l'articolo 15 comma 3 che si riferisce ai servizi atipici, perché cita solo le scuole paritarie o professionali, e quindi avevo capito che i contratti atipici su scuole statali, per qualche motivo a me incomprensibile, non fossero più valutabili.

Invece, da quanto leggo qui, mi sembra di capire che questi corsi di recupero potrebbero essere inseriti come contratto specifico (per la cdc di matematica, oppure forse meglio da quella a cui avevano acceduto per chiamarmi, matematica e fisica).
Nel caso verrebbero quindi valutati molto più di prima (2 punti ogni 16 giorni, e per il periodo complessivo anziché per il numero di giorni effettivamente svolti)?

Quindi in sintesi le mie domande sono:
1) posso far valutare anche adesso questi corsi di recupero di matematica?
Se sì, in che modo caricarli?
2) Come servizio specifico, essendo una materia curricolare? (anche se svolta al di fuori degli orari delle lezioni)
3) sulla graduatoria di matematica o su quella di matematica e fisica (essendo quest'ultima la cdc indicata nel contratto come la cdc da cui mi avevano individuato nelle loro GI per questo incarico)?
4) idem come insegnamento? Anche se di fatto io non ho un contratto su quella cdc, ma solo un generico "corsi di recupero" nella materia matematica? (per questo prima li inserivo con la dicitura ALTR)
5) C1 lettera b, come tipologia di servizio? (sono andata a leggere l'articolo relativo, ma è così generico che non capisco se i corsi di recupero possano rientrare nei percorsi diritto/dovere all'istruzione di cui si parla)
6) mettendo il giorno di inizio e fine e ignorando il fatto che i giorni svolti possano essere molto di meno?
7) non allegando nessuna certificazione a riguardo?

Grazie
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty
MessaggioTitolo: Re: Inserimento servizi svolti in corsi iefp   Inserimento servizi svolti in corsi iefp Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Inserimento servizi svolti in corsi iefp
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Graduatorie - Supplenze-
Vai verso: