L'annoso problema delle sostituzioni Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



L'annoso problema delle sostituzioni

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da gugu Sab Ago 15, 2020 9:53 pm

Provo a far ripartire il post.


Come avete risolto o pensate di risolvere questo problema nei vostri istituti?
gugu
gugu

Messaggi : 38051
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da baustelle Dom Ago 16, 2020 9:35 am

Ma quale denuncia? Quindi tu pensi di fare processi per un colpo di tosse? Guarda che non siamo l'inquisizione...
.

baustelle

Messaggi : 1225
Data d'iscrizione : 24.08.10

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da mattopris Dom Ago 16, 2020 11:26 am

Altra perla: e se un prof deve andare in quarantena perché un alunno di una sua classe è positivo, le altre sue classi non coinvolte cosa fanno? Stanno a casa per assenza del prof? Arriva un supplente solo per le classi che continuano la frequenza in presenza?

mattopris

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 12.11.19
Età : 32
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da franco71 Dom Ago 16, 2020 11:34 am

[quote="mattopris"]Altra perla: e se un prof deve andare in quarantena perché un alunno di una sua classe è positivo, le altre sue classi non coinvolte cosa fanno? Stanno a casa per assenza del prof? Arriva un supplente solo per le classi che continuano la frequenza in presenza? [/quote]
Sarebbe inevitabile, il docente che indossa la mascherina chirurgica è infettabile quindi può trasmettere alle altre classi il virus.
Comunque se c'è un caso in una classe tutta la scuola secondo me andrà in quarantena. All'inizio non ci sarà la chiusura totale ma si andrà per gradi: scuole, comuni, regioni etc. Naturalmente auguriamoci di no, nel senso di nessun contagio.

franco71

Messaggi : 6499
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da gugu Dom Ago 16, 2020 1:00 pm

[quote="franco71"][quote="mattopris"]Altra perla: e se un prof deve andare in quarantena perché un alunno di una sua classe è positivo, le altre sue classi non coinvolte cosa fanno? Stanno a casa per assenza del prof? Arriva un supplente solo per le classi che continuano la frequenza in presenza? [/quote]
Sarebbe inevitabile, il docente che indossa la mascherina chirurgica è infettabile quindi può trasmettere alle altre classi il virus.
Comunque se c'è un caso in una classe tutta la scuola secondo me andrà in quarantena. All'inizio non ci sarà la chiusura totale ma si andrà per gradi: scuole, comuni, regioni etc. Naturalmente auguriamoci di no, nel senso di nessun contagio.[/quote]

Ne stavo parlando poco fa con il mio DS.
La possibilità che dal primo giorno si scopra un positivo è altissima.
Se deve chiudere tutta la scuola ogni volta, la scuola non riaprirà più.
Per questo stiamo già pensando a come strutturare la DaD in modo permanente.
gugu
gugu

Messaggi : 38051
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da pepe Dom Ago 16, 2020 1:06 pm

[quote="gugu"][quote="franco71"][quote="mattopris"]Altra perla: e se un prof deve andare in quarantena perché un alunno di una sua classe è positivo, le altre sue classi non coinvolte cosa fanno? Stanno a casa per assenza del prof? Arriva un supplente solo per le classi che continuano la frequenza in presenza? [/quote]
Sarebbe inevitabile, il docente che indossa la mascherina chirurgica è infettabile quindi può trasmettere alle altre classi il virus.
Comunque se c'è un caso in una classe tutta la scuola secondo me andrà in quarantena. All'inizio non ci sarà la chiusura totale ma si andrà per gradi: scuole, comuni, regioni etc. Naturalmente auguriamoci di no, nel senso di nessun contagio.[/quote]

Ne stavo parlando poco fa con il mio DS.
La possibilità che dal primo giorno si scopra un positivo è altissima.
Se deve chiudere tutta la scuola ogni volta, la scuola non riaprirà più.
Per questo stiamo già pensando a come strutturare la DaD in modo permanente. [/quote]

Quindi pensate di partire con la sola DAD?

A mio avviso il numero di positivi trovati con i test sierologici e con i tamponi volontari potrebbe influenzare il ritorno a scuola.
pepe
pepe

Messaggi : 1761
Data d'iscrizione : 15.03.11

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da gugu Dom Ago 16, 2020 1:08 pm

[quote="pepe"]
Quindi pensate di partire con la sola DAD?[/quote]


No, partiamo in presenza.
Presupponendo però ti trovare subito un caso positivo prepariamo già tutti gli strumenti per la DaD, in modo da non farci trovare impreparati come a Marzo. D'altra parte, almeno i docenti di ruolo, hanno ClassRoom già attive e sanno tutti usare Meet.
gugu
gugu

Messaggi : 38051
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da pepe Dom Ago 16, 2020 1:14 pm

[quote="mattopris"]Altra perla: e se un prof deve andare in quarantena perché un alunno di una sua classe è positivo, le altre sue classi non coinvolte cosa fanno? Stanno a casa per assenza del prof? Arriva un supplente solo per le classi che continuano la frequenza in presenza? [/quote]

Le altre classi verrano probabilmente messe in quarantena perché il docente potrebbe averle contagiate.
pepe
pepe

Messaggi : 1761
Data d'iscrizione : 15.03.11

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da gugu Dom Ago 16, 2020 1:17 pm

Ma d'altra parte se si deve andare a ritroso di 14 giorni, tutti i docenti di quel cdc saranno andati in classe (compresi eventuali supplenti) e dovranno stare a casa.

Una scuola non può funzionare con 15-20 docenti in meno al giorno è chiaro che tutto l'istituto andrebbe nel caos più totale.
Si chiude tutta la scuola e stop.
gugu
gugu

Messaggi : 38051
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da pepe Dom Ago 16, 2020 1:26 pm

[quote="gugu"][quote="pepe"]
Quindi pensate di partire con la sola DAD?[/quote]


No, partiamo in presenza.
Presupponendo però ti trovare subito un caso positivo prepariamo già tutti gli strumenti per la DaD, in modo da non farci trovare impreparati come a Marzo. D'altra parte, almeno i docenti di ruolo, hanno ClassRoom già attive e sanno tutti usare Meet.[/quote]

Anche da noi lo staff con il ds sta predisponendo una bozza di piano DAD da discutere ed eventualmente emendare al collegio dell’1/9.

Il 23/7 abbiamo deciso con un collegio straordinario di ritornare a scuola, garantendo alle prime e alle seconde la didattica in presenza, mentre alle classi successive la didattica in presenza per una parte della classe e in collegamento da casa per l’altra (a rotazione) in base al numero di studenti (abbiamo 12 quarte da 28/29 studenti non avendo potuto bocciare). Ma dubito molto, alla luce dei nuovi contagi, che tale piano potrà essere realizzato.


Ultima modifica di pepe il Dom Ago 16, 2020 1:28 pm - modificato 2 volte.
pepe
pepe

Messaggi : 1761
Data d'iscrizione : 15.03.11

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da gugu Dom Ago 16, 2020 1:32 pm

[quote="pepe"]
Il 23/7 abbiamo deciso con un collegio straordinario di ritornare a scuola, garantendo alle prime e alle seconde la didattica in presenza, mentre alle classi successive la didattica in presenza per una parte della classe e in collegamento da casa per l’altra (a rotazione) in base al numero di studenti (abbiamo 12 quarte da 28/29 studenti non avendo potuto bocciare). Ma dubito molto, alla luce dei nuovi contagi, che tale piano potrà essere realizzato.[/quote]



L'importante è essere pronti con la DaD, mi pare chiaro che sarà la modalità di erogazione più utilizzata il prossimo anno. Sperando che sia l'ultimo (dopo un grande piano vaccinale in primavera).
gugu
gugu

Messaggi : 38051
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da franco71 Dom Ago 16, 2020 1:36 pm

[quote="gugu"]Ma d'altra parte se si deve andare a ritroso di 14 giorni, tutti i docenti di quel cdc saranno andati in classe (compresi eventuali supplenti) e dovranno stare a casa.

Una scuola non può funzionare con 15-20 docenti in meno al giorno è chiaro che tutto l'istituto andrebbe nel caos più totale.
Si chiude tutta la scuola e stop. [/quote]
Non sarebbe più utile fare o chiedere di fare i tamponi, prima di cominciare la scuola, a tutti? Evitare almeno di cominciare con casi positivi già in classe e che inevitabilmente fanno chiudere non per mancanza di prevenzione da parte della scuola.

franco71

Messaggi : 6499
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da gugu Dom Ago 16, 2020 1:40 pm

Ha poco senso. Posso fare i tamponi anche il 12 Settembre.

Il 13 vanno in giro ammassati, il 14 prendono il bus e sono già infetti.

A che serve fare il tampone prima a quel punto?

Ne servirebbe uno al giorno, subito processato.
gugu
gugu

Messaggi : 38051
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da balanzoneXXI Dom Ago 16, 2020 2:22 pm

[quote="E-scooter"]Mio figlio seguirà un' educazione parentale. Per nessun motivo sarà costretto alla violenza della mascherina per 6 ore ne si può vivere con la paura di dover stare chiusi in casa per 15 giorni, anche più volte l anno. È una scelta economicamente impegnativa ma la salute prima di tutto, in attesa di una nuova presa della Bastiglia che eradichi questo governo maledetto [/quote]

La presa della Bastiglia ......

Esilarante.

Allora vorresti un controgolpe, se ho ben capito.

E chi dovrebbe farlo, secondo te? Chi vedresti bene come capo di una giunta militare negazionista( non solo del covid 19)?

Fai bene a scegliere l' educazione parentale, come ti avevo del resto consigliato. Anche le maestre di tuo figlio saranno contente.




balanzoneXXI

Messaggi : 3955
Data d'iscrizione : 21.09.13

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da Campanella Dom Ago 16, 2020 2:41 pm

[quote="franco71"][quote="gugu"]Ma d'altra parte se si deve andare a ritroso di 14 giorni, tutti i docenti di quel cdc saranno andati in classe (compresi eventuali supplenti) e dovranno stare a casa.

Una scuola non può funzionare con 15-20 docenti in meno al giorno è chiaro che tutto l'istituto andrebbe nel caos più totale.
Si chiude tutta la scuola e stop. [/quote]
Non sarebbe più utile fare o chiedere di fare i tamponi, prima di cominciare la scuola, a tutti? Evitare almeno di cominciare con casi positivi già in classe e che inevitabilmente fanno chiudere non per mancanza di prevenzione da parte della scuola.[/quote]

[quote="franco71"][quote="gugu"]Ma d'altra parte se si deve andare a ritroso di 14 giorni, tutti i docenti di quel cdc saranno andati in classe (compresi eventuali supplenti) e dovranno stare a casa.

Una scuola non può funzionare con 15-20 docenti in meno al giorno è chiaro che tutto l'istituto andrebbe nel caos più totale.
Si chiude tutta la scuola e stop. [/quote]
Non sarebbe più utile fare o chiedere di fare i tamponi, prima di cominciare la scuola, a tutti? Evitare almeno di cominciare con casi positivi già in classe e che inevitabilmente fanno chiudere non per mancanza di prevenzione da parte della scuola.[/quote]

Ma anche facendo i tamponi tutti quanti il giorno prima di entrare a scuola, che cosa si pensa di risolvere? Il tampone ci dirà soltanto che IERI eravamo negativi (forse, data l'affidabilità). E oggi? Domani? Dopodomani?
Al primo colpo di tosse o moccio del moccioso di turno, che per l'appunto si definisce tale perché solito passare da un raffreddore a una bronchite a una influenza per tutto l'autunno/inverno...si scatena l'inferno.
E allora chiudiamo la scuola.
Ovviamente a casa nessun problema.
I genitori staranno a casa col moccioso.
Perché mica devono preoccuparsi di andare al lavoro.
Pensa poi se di figli ne hanno 2-3 tutti mocciosi e malati a turno o in contemporanea.
Scatta la quarantena per il figlio a poi per il b. Più avanti per il c.
Magari uno dei genitori è insegnante ...
Ah già...ma lui era a casa con la dad perché nella sua scuola casi covid. In quarantena pure lui.
Che scenario.


Campanella

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 15.08.20

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da sempreconfusa1 Lun Ago 17, 2020 3:27 am

[quote="gugu"]Ma d'altra parte se si deve andare a ritroso di 14 giorni, tutti i docenti di quel cdc saranno andati in classe (compresi eventuali supplenti) e dovranno stare a casa.

Una scuola non può funzionare con 15-20 docenti in meno al giorno è chiaro che tutto l'istituto andrebbe nel caos più totale.
Si chiude tutta la scuola e stop. [/quote]

Esatto. In un topic forse di qualche mese fa (di elirpe, allora luiblofeo, mi pare), l'avevo immaginato proprio così: si apre per i saluti, senza se e senza ma, e per far vedere che il governo "ce l'avrebbe messa tutta" (il condizionale è mio) ma alla fine si chiuderà in un batter d'occhio. Nel caos non si può lavorare, solo che non si voleva dire fin da subito che si farà un uso di Dad massiccio.

Anche se ci si volesse impegnare oltre l'immaginabile per frequentare tutti in presenza, vi immaginate quale sarebbe l'ambiente in cui operare?
Ogni minuto si parlerebbe di tizia, zitia e tzia che si sono prese il covid, ogni commento di questo o di quello che cosa è successo, e poi questo gruppo a fare il test e quell'altro aspetta il tampone...e così via.
Cioè, in soldoni: la didattica sparirebbe, nonostante la presenza; l'avanzo sarebbe più simile a un pronto soccorso che a una scuola.

sempreconfusa1

Messaggi : 4593
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da mattopris Lun Ago 17, 2020 10:40 am

[quote="gugu"]Ma d'altra parte se si deve andare a ritroso di 14 giorni, tutti i docenti di quel cdc saranno andati in classe (compresi eventuali supplenti) e dovranno stare a casa.

Una scuola non può funzionare con 15-20 docenti in meno al giorno è chiaro che tutto l'istituto andrebbe nel caos più totale.
Si chiude tutta la scuola e stop. [/quote]

Concordo. Ad esempio, nel caso da me immaginato, mi pare di capire che andrebbero in quarantena tutte le classi del prof che ha avuto contatti con un alunno positivo. Ma a quel punto i prof "superstiti" cosa fanno? Lezione in streaming per le classi a casa in quarantena e in presenza per quelle a scuola, nella stessa mattinata?

Capite tutti che così è impossibile. Occorre un bagno di realismo e, piaccia o non piaccia, un pesante alleggerimento (ossimoro) del protocollo, così come è successo all'inizio, quando siamo passati dal plexiglass, ai due metri, al metro di distanza.

La stessa previsione di 14 gg di quarantena per chi ha solo "sfiorato" un alunno positivo, e con lui di tutti i suoi familiari, è semplicemente ingestibile per la vita di tutti i giorni: pensate alle conseguenze lavorative, ma anche psicologiche (l'idea di dover stare chiusi dentro casa per 2 settimane di fila, più volte all'anno, da sani, solo perché un collega o un alunno è positivo fa andare fuori di testa) e pratiche: chi si occuperebbe dei milioni di persone costretti a casa (ad esempio per la spesa)? E, a cascata, di eventuali parenti da accudire, affari da sbrigare, ecc?
Occorre davvero una seria revisione.

mattopris

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 12.11.19
Età : 32
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da terminator2020 Lun Ago 17, 2020 11:03 am

[quote="pepe"][quote="gugu"][quote="franco71"][quote="mattopris"]Altra perla: e se un prof deve andare in quarantena perché un alunno di una sua classe è positivo, le altre sue classi non coinvolte cosa fanno? Stanno a casa per assenza del prof? Arriva un supplente solo per le classi che continuano la frequenza in presenza? [/quote]
Sarebbe inevitabile, il docente che indossa la mascherina chirurgica è infettabile quindi può trasmettere alle altre classi il virus.
Comunque se c'è un caso in una classe tutta la scuola secondo me andrà in quarantena. All'inizio non ci sarà la chiusura totale ma si andrà per gradi: scuole, comuni, regioni etc. Naturalmente auguriamoci di no, nel senso di nessun contagio.[/quote]

Ne stavo parlando poco fa con il mio DS.
La possibilità che dal primo giorno si scopra un positivo è altissima.
Se deve chiudere tutta la scuola ogni volta, la scuola non riaprirà più.
Per questo stiamo già pensando a come strutturare la DaD in modo permanente. [/quote]

Quindi pensate di partire con la sola DAD?

A mio avviso il numero di positivi trovati con i test sierologici e con i tamponi volontari potrebbe influenzare il ritorno a scuola.[/quote]

Adesso secondo me il numero dei positivi è basso ma in autunno inoltrato potrebbe salire alle stelle.
terminator2020
terminator2020

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 02.06.20

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da Macbeth Lun Ago 17, 2020 11:21 am

Per favore, qualcuno è in grado di dirmi cosa succede se uno non aderisce? Ci sono conseguenze?
Ringrazio fin d’ora

Macbeth

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 05.11.16

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da balanzoneXXI Lun Ago 17, 2020 11:24 am

E dalla Germania, dove l' anno scolastico e' iniziato( almeno in alcuni Land) non arrivano buone notizie, nonostante l' alto patronato di Odino e l' eccellenza della medicina teutonica.

balanzoneXXI

Messaggi : 3955
Data d'iscrizione : 21.09.13

Torna in alto Andare in basso

L'annoso problema delle sostituzioni Empty Re: L'annoso problema delle sostituzioni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.