Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Contatti
Ultimi argomenti
» La Lombardia dal 26 in DAD
l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyOggi alle 11:36 am Da pasqui74

» disturbo delle funzioni esecutive
l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyOggi alle 11:20 am Da Ire

» Da 16 ore a 21 ore
l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyOggi alle 11:19 am Da Max F

» AIUTO! Concorso straordinario e tampone
l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyOggi alle 11:14 am Da ProfAle

» Controllo punteggi
l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyOggi alle 11:13 am Da abeautifulmind

» Orario spezzone rifiutato da scuola
l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyOggi alle 10:59 am Da Alicex2019

» Punteggio totale ? Comunicare ??
l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyOggi alle 10:59 am Da milla 2

» Concorso straordinario: contenuti prova
l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyOggi alle 10:52 am Da Mainsomma

» Assegnazione sospetta,spiegazione ...di più !!!
l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyOggi alle 10:37 am Da piuccia

Link sponsorizzati

 

 l'annosa questione dei vestiti delle studentesse

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
seasparrow3



Messaggi : 1808
Data d'iscrizione : 20.04.20

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptySab Set 19, 2020 10:35 pm

Promemoria primo messaggio :

una delle idee che molte ragazze non capiscono
e' che i lavori migliori e piu' stabili non sono presi andando al colloquio
col vestito < provocante >

e la scuola per preparare ai lavori migliori
dovrebbe anche insegnare ad andare vestiti in modo < serio >

ne so qualcosa io avendo lavorato
al tessile abbigliamento moda e al turistico
dove sono quasi tutte ragazze ...

per protestare contro un suggerimento della vicepreside
di arrivare piu' vestite a scuola un gruppo di ragazze e' arrivato
in minigonna ( microgonna ? )

https://www.orizzontescuola.it/caso-minigonna-a-roma-costarelli-dress-code-a-scuola-deve-essere-mediato-da-rispetto-e-buon-senso/

questo poveraccio poi non ha capito nulla:
non e' che si impone il no alla minigonna alle piu' brutte ! ! !

https://www.orizzontescuola.it/lo-stilista-balestra-alladnkronos-minigonna-non-tutte-le-ragazze-possono-permettersela-i-prof-guardoni-si-facciano-curare/

per questa invece va bene tutto l'importante sono le competenze :-)

https://www.orizzontescuola.it/fedeli-invece-di-discutere-di-minigonne-e-sguardi-dei-prof-parliamo-di-formazione-e-contenuti/


Ultima modifica di seasparrow3 il Dom Set 20, 2020 8:53 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Sconcertato_2



Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 06.02.18

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:08 pm

[quote="Superconduttore2"]..che strano...
Pensavo che nel " rispetto dell individuo " rientrasse anche l abbigliamento decoroso in luoghi istituzionali..
Ma evidentemente no.
Bene, rientrerò a scuola in perizoma leopardato[/quote]


Per carità, solo le donne possono esprimersi liberamente mostrando loro femminilità. Guai però a guardarle, anche solo di striscio, se non si vuole ricevere una accusa di molestie e guai a lamentarsi o a limitare una siffatta opportunità se non si vuol ricevere un'accusa di sessismo.


Ultima modifica di Sconcertato_2 il Dom Set 20, 2020 11:19 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 8523
Data d'iscrizione : 17.01.12

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:13 pm

[quote="Superconduttore2"]Stiamo riscrivendo il codice penale, la fisica e la virologia sul forum!! ; )
Con buona pace di antesignano e i suoi deliri.
"A norma dell'articolo 609 bis del codice penale, viene punito chiunque compie atti sessuali con persona che al momento del fatto, al di fuori delle ipotesi previste nello stesso articolo: Non ha compiuto gli anni quattordici."
Ovviamente ci sono casi specifici tra i 14 e 16 e 16 -17.
Questa è la legge italiana.. si sbraiti pure.
Quanto al guardare,  trovatemi un articolo di legge che lo vieti.
Per guardare si intende l osservare, senza insistenza e concupiscenza.
Ho sempre avuto 10 di diritto alle superiori..che devo fa'...[/quote]

Questo non è l'articolo della molestia ma quello della violenza sessuale... evidentemente dalle tue parti regalavano i voti o hai sparato l'ennesima panzana sulla tua gloriosa biografia.
Ci sarebbero poi i codici di comportamento cui saremmo contrattualmente vincolati, ma di quelli sappiamo che non te ne cale

In quanto al guardare... pare evidente a chiunque abbia un minimo di discernimento e più di 12 anni che non si sta parlando di sguardi professionali e compassati sulle cosce delle adolescenti ma di "buttare (maliziosamente) l'occhio".

O siamo di fronte a un gigantesco fraintendimento e pensi che gli studenti del Socrate abbiano protestato perché vogliono che i docenti non li "guardano" mai e per nessun motivo, e che la vicaria volesse difendere il principio dell'insegnante che vede?
Torna in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 02.01.13

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:22 pm

[quote="lucetta10"]  
Adesso sarei io quella contro i maschi e non una vicaria cui si attribuisce la brillante frase che vorrebbe tutti i docenti maschi dei potenziali molestatori di ragazzine?

Boh... [/quote]

"Si attribuisce", appunto!! 5 pagine su qualcosa che si attribuisce (da parte dei media che, notoriamente, sono attendibilissimi) a qualcuno di aver detto, senza aver sentito la controparte.
Mi sembra di essere da Barbara D'Urso più che su un un forum di insegnanti.


Ultima modifica di -nina- il Dom Set 20, 2020 11:36 pm, modificato 6 volte
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 8523
Data d'iscrizione : 17.01.12

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:23 pm

[quote="Sconcertato_2"][quote="Superconduttore2"]..che strano...
Pensavo che nel " rispetto dell individuo " rientrasse anche l abbigliamento decoroso in luoghi istituzionali..
Ma evidentemente no.
Bene, rientrerò a scuola in perizoma leopardato[/quote]


Per carità, solo le donne possono esprimersi liberamente mostrando loro femminilità. Guai però a guardale se non si vuole ricevere una accusa di molestie e guai a lamentarsi o a limitare una siffatta opportunità se non si vuol ricevere un'accusa di sessismo. [/quote]

mah... quante cose si scoprono discutendo di certi temi!

Non manca nulla salvo il difensore della pederastia greca, possibile che non ci sia nei paraggi un latinista che ci voglia fare l'elogio di Antinoo?
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 06.02.18

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:26 pm

[quote="lucetta10"]

In quanto al guardare... pare evidente a chiunque abbia un minimo di discernimento e più di 12 anni che non si sta parlando di sguardi professionali e compassati sulle cosce delle adolescenti ma di "buttare (maliziosamente) l'occhio".

[/quote]


E ti pareva che non fosse malizioso quell'occhio buttato. Chissà quali e quanti pensieri perversi nella mente di questi insegnanti con la bava in bocca (rigorosamente chiusa per non farla cadere).
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 8523
Data d'iscrizione : 17.01.12

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:30 pm

[quote="Sconcertato_2"][quote="lucetta10"]

In quanto al guardare... pare evidente a chiunque abbia un minimo di discernimento e più di 12 anni che non si sta parlando di sguardi professionali e compassati sulle cosce delle adolescenti ma di "buttare (maliziosamente) l'occhio".

[/quote]


E ti pareva che non fosse malizioso quell'occhio buttato. Chissà quali e quanti pensieri perversi nella mente di questi insegnanti con la bava in bocca (rigorosamente chiusa per non farla cadere).[/quote]

e infatti questa vicaria è una pazza (pardon... siamo garantisti: se fosse dimostrato vero l'episodio) proprio perchè allude al fatto che tutti gli insegnanti sbavino per le ragazzine... cosa ti sfugge della discussione?
Torna in alto Andare in basso
Superconduttore2



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 08.09.20

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:33 pm

Tipico esemplare maschio di docens italicus alla vista della coscia della studentessa
http://www.radioshowitalia.it/news.aspx?id=500
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 06.02.18

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:35 pm

[quote="lucetta10"][quote="Sconcertato_2"][quote="lucetta10"]

In quanto al guardare... pare evidente a chiunque abbia un minimo di discernimento e più di 12 anni che non si sta parlando di sguardi professionali e compassati sulle cosce delle adolescenti ma di "buttare (maliziosamente) l'occhio".

[/quote]


E ti pareva che non fosse malizioso quell'occhio buttato. Chissà quali e quanti pensieri perversi nella mente di questi insegnanti con la bava in bocca (rigorosamente chiusa per non farla cadere).[/quote]

e infatti questa vicaria è una pazza (pardon... siamo garantisti: se fosse dimostrato vero l'episodio) proprio perchè allude al fatto che tutti gli insegnanti sbavino per le ragazzine... cosa ti sfugge della discussione?[/quote]

Forse non è vero che un occhio che cade su qualche gamba che sia di donna o di ragazzo debba essere necessariamente malizioso?

Magari un giorno ci farai una lezione su come si possa riconoscere uno sguardo "professionale e compassato" da uno malizioso. Sai, così potrò fare esercizi allo specchio per evitare futuri fraintendimenti da chi cerca o da chi intravede molestie ad ogni angolo della strada.


Ultima modifica di Sconcertato_2 il Dom Set 20, 2020 11:36 pm, modificato 2 volte
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 8523
Data d'iscrizione : 17.01.12

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:35 pm

[quote="-nina-"][quote="lucetta10"]  
Adesso sarei io quella contro i maschi e non una vicaria cui si attribuisce la brillante frase che vorrebbe tutti i docenti maschi dei potenziali molestatori di ragazzine?

Boh... [/quote]

"Si attribuisce", appunto!! 5 pagine su qualcosa che si attribuisce (da parte dei media che, notoriamente, sono attendibilissimi) a qualcuno di aver detto  senza aver sentito la controparte.
Mi sembra di essere da Barbara D'Urso più che su un un forum di insegnanti.[/quote]

un po' come fare lezione su Omero...
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 8523
Data d'iscrizione : 17.01.12

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:38 pm

[quote="Sconcertato_2"][quote="lucetta10"][quote="Sconcertato_2"][quote="lucetta10"]

In quanto al guardare... pare evidente a chiunque abbia un minimo di discernimento e più di 12 anni che non si sta parlando di sguardi professionali e compassati sulle cosce delle adolescenti ma di "buttare (maliziosamente) l'occhio".

[/quote]


E ti pareva che non fosse malizioso quell'occhio buttato. Chissà quali e quanti pensieri perversi nella mente di questi insegnanti con la bava in bocca (rigorosamente chiusa per non farla cadere).[/quote]

e infatti questa vicaria è una pazza (pardon... siamo garantisti: se fosse dimostrato vero l'episodio) proprio perchè allude al fatto che tutti gli insegnanti sbavino per le ragazzine... cosa ti sfugge della discussione?[/quote]

Forse non è vero che un occhio che cade su qualche gamba che sia di donna o ragazzo debba essere necessariamente malizioso?

Magari un giorno ci farai una lezione su come si possa riconoscere uno sguardo "professionale e compassati" da uno malizioso. Sai, così potrò fare esercizi allo specchio per evitare futuri fraintendimenti da chi cerca e intravede molestie ad ogni angolo della strada. [/quote]

Boh... ti capisci da solo.
Ribadisco che fin da principio la mia posizione era contro una frase improvvida che attribuiva, giiustificandoli per giunta, ai docenti comportamenti inadeguato nei confronti delle studentesse.
Leggerei meglio prima di intervenire, se poi hai qualche trauma da affrontare hai proprio sbagliato contesto e interlocutore
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 5872
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 49

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyDom Set 20, 2020 11:55 pm

In conclusione, le ragazze sono libere di mettersi la minigonna anche se non c'è il banco a fare da barriera? Come hanno tra l'altro sempre fatto in quella scuola, a detta della vicaria. Era opportuno l'invito alle ragazze, rivolto dalla vicaria, ad indossare qualcosa di diverso (vedi video repubblica)?
Torna in alto Andare in basso
stringiamciacoorte



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 18.08.20

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 12:33 am

[quote="lucetta10"][quote="stringiamciacoorte"][quote="-nina-"][quote="lucetta10"]
La domanda è se si possano giustificare atteggiamenti predatori in nome dell’abbigliamento [/quote]

NO. Per come la penso io , una donna donna può andare in giro anche nuda se vuole. Possono arrestarla , ma non violentarla o farle proposte varie. [/quote]

Mi piacerebbe una risposta: una studentessa nuda a scuola ha il diritto di non essere stuprata da nessuno, di non essere molestata da nessuno, di non ricevere avances dai professori maschi etero nè dlalle professoresse lesbiche, su questo non ci piove.

Ha il diritto di non essere guardata dai professori ?

A latere, ha anche il diritto di NON ricevere avances educate dai suoi pari senza aver dichiarato esplicitamente prima di non volerne ricevere ?[/quote]

Una domanda te la faccio io: se una tua alunna 16enne venisse a scuola nuda, ti verrebbe voglia di guardarla, cioè ti susciterebbe desiderio sessuale?
E se te ne suscitasse, quale sarebbe il tuo dovere di insegnante, il comportamento consono da tenere sul posto di lavoro (visto che non si parla di una scena del genere al bar)? Dissimularlo o assecondarlo visto che è nuda?
Ma siamo ancora al maschio che non riesce a tenere a freno la libido? Santo cielo![/quote]

Mi dispiace non ricevere risposta alle mie domande ed essere chiamato a dare io risposte alle domande degli altri, ma che vuoi fare, pazienza.

Premessa: la vicaria non ha usato espressioni come "stuprate da professori" o "molestate da professori"; di più, non ha detto "buttato l'occhio" ma "gli cade l'occhio".
Spero (anche se non ne sono così sicuro) che comprendiate tutti come le prime 3 cose siano atti di volontà, illecite e di gravità (di molto) decrescente, mentre la quarta sia un atto istintivo, non illecito, al massimo immorale.
Spero che comprendiate anche che i primi 3 siano atti relativi alla sfera del "fare" mentre il quarto sia relativo alla sfera dell' "essere".

Detto questo,
non stuprerei mai una mia alunna nè nessuna ragazza, nè nessuna donna, neanche se mi si presentasse nuda,
non molesterei mai una mia alunna nè nessuna ragazza, nè nessuna donna, neanche se mi si presentasse nuda,
non butterei mai l'occhio su una mia alunna nè nessuna ragazza, sulle donne sì ma solo se ne vale la pena (nuda è fantascienza, diciamo vestita sexy); certo la demarcazione tra ragazza e donna non è netta, orientati sui 20 anni.

L'occhio cade dove ha voglia di cadere, la mia ragione ci mette qualche frazione di secondo a prendere il controllo sul mio istinto.

Immagino che la vicaria avesse anche riguardo verso i colleghi maschi che in seguito alla caduta dell'occhio poi si sentirebbero in imbarazzo (io mi ci sentirei); le ragazze si vestano come vogliono ma se lo fanno in modo da non creare imbarazzo al professore è preferibile.

Ora se rispondi alle mie domande ...
Torna in alto Andare in basso
stringiamciacoorte



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 18.08.20

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 12:44 am

E comunque nel mio liceo le ragazze vestono tutte in maniera consona, in un tecnico commerciale dove ho lavorato nel 2015 non era lo stesso; ho avuto la sensazione che le più disinibite facessero una competizione tra loro a chi era più ammirata; non gli interessavano tanto i maschi in sè ma che venissero ammirate più delle rivali.

Bambocce !
Torna in alto Andare in basso
Superconduttore2



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 08.09.20

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 12:53 am

Ma ti senti in dovere di giustificarti e chiedere perdono alle insinuazioni di lucetta? Caspita come sei dedito al mea culpa.
Comunque una sessantina di anni fa le 600, le 500, le Multipla avevano le porte che si aprivano controvento. Oltre al problema di sicurezza in caso di incompleta chiusura , c era il problema che le ragazze in gonna o minigonna, uscendo, si esponevano ad una involontaria ispezione ginecologica. Al che si decise di aprire le porte al contrario, come da decenni avviene. Una 600 o 500 con le porte controvento spunta prezzi più alti nel mondo dei collezionisti, magari anche perché rievoca negli anziani questi lontani ricordi erotici
Torna in alto Andare in basso
hypernova

hypernova

Messaggi : 1332
Data d'iscrizione : 26.05.14

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 7:11 am

[quote="stringiamciacoorte"]in un tecnico COMMERCIALE dove ho lavorato nel 2015 non era lo stesso; ho avuto la sensazione che le più disinibite facessero una competizione tra loro a chi era più ammirata; non gli interessavano tanto i maschi in sè ma che venissero ammirate più delle rivali. [/quote]

È quello che dicevo con Seasparrow, il settore COMMERCIALE è tremendo! Nella categoria commercio/pubblicità ci ho lavorato per quasi 20 anni e il genere di personaggi è quello anche tra le persone di 50/60 anni, non solo tra le bambocce. Quelle sono le vere p... non quelle che si trovano per strada.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 8523
Data d'iscrizione : 17.01.12

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 11:18 am

[quote="stringiamciacoorte"]
Mi piacerebbe una risposta: una studentessa nuda a scuola ha il diritto di non essere stuprata da nessuno, di non essere molestata da nessuno, di non ricevere avances dai professori maschi etero nè dlalle professoresse lesbiche, su questo non ci piove.

Ha il diritto di non essere guardata dai professori ?

A latere, ha anche il diritto di NON ricevere avances educate dai suoi pari senza aver dichiarato esplicitamente prima di non volerne ricevere ?[/quote]

[/quote]


Certo che ha il diritto a non essere guardata con fini predatori.

Come giustamente fai notare siamo persone adulte dotate di decenza e discernimento, mi augurio anche, da insegnanti, privi di istinti predatori nei confronti delle ragazzine. O ci tieni a dipingere i docenti come dei maschi da bar in preda all'imponderabile in caso di improvvisa nudità? Francamente non vedo il rischio e sono abbastanza certa che i colleghi sappiano gestire l'imbarazzo di qualche centimetro di coscia di adolescente.

D'altra parte hai deciso di argomentare ponendo un caso estremo, quindi chiudendo al ragionevole confronto, quindi vedo solo poche ipotesi: la ragazza è nuda perchè fuggita dalla doccia mentre la casa era in fiamme e riparata a scuola... mi auguro che alla libido prevalga l'intervento di soccorso, anche istintivamente; la ragazza è nuda perchè in preda a un attacco di follia, anche in questo caso mi auguro che nessuno abbia voglia di "buttare l'occhio" sull'ossessa che immagino sarà decisamente poco appetibile; la ragazza è nuda perchè derubata e lasciata in un vicolo... idem.
O dici che si presenta nuda a scuola per attizzare i maschi? E se così fosse non sarebbe più portatrice di diritti e torniamo all'ever green "se l'è cercata"?

Quale sarebbe la possibilità alternativa a queste ovvie risposte?
Ti pare possibile rispondere che una donna nuda NON ha diritto? Qui non si tratta di chiedere la mia opinione, come credi ti risponderebbe chiunque altro, o la giustizia, laddove si fosse chiamati a rispondere di molestia nei confronti di una donna nuda? Il codice dice che la donna, se nuda, rinuncia volontariamente ai suoi diritti perché è una sporcacciona?


Quanto alle "avances educate" dei coetanei, fatto salvo che si tratta di capire cosa sia "educato" e opportuno e il contesto incide decisamente, esiste un diritto a NON ricevere apprezzamenti gentili?
Mi pare simile a quello a non ricevere un foglio protocollo per il compito di algebra...

L'aspetto che mi stupisce di più di questa discussione è che credevo di difendere le ragioni dei colleghi maschi dipinti come dei potenziali molestatori dalle allusioni evidentemente fuori luogo della protagonista della nostra storia, mentre mi ritrovo contro dei colleghi maschi che rivendicano un presunto diritto "di natura" a "buttare l'occhio" sulle ragazzine (addirittura a spiarne i profili Instagram per valutare se sono "seriali" nell'esibizionismo), che lo considerano legittimo e innocente laddove i centimetri di gonna lo consentano e addirittura dove l'atteggiamento delle ragazzine sia giudicato (a loro insindacabile parere in base a parametri che però si ritiene universali) provocatorio.

Mi domando poi per quale motivo non dovremmo presumere che il docente che si sente provocato dalla minigonna in classe non lo debba essere anche dal bikini in spiaggia... e viceversa, se in spiaggia la nudità della 16enne non lo turba, per quale motivo dovrebbe farlo in classe? Sarà che sono fortunata o poco attenta, ma finora non mi era capitato di paventare i rischi che questa vicepreside evidentemente più navigata di me ravvede
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 06.02.18

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 12:38 pm

[quote="lucetta10"][quote="stringiamciacoorte"]
Mi piacerebbe una risposta: una studentessa nuda a scuola ha il diritto di non essere stuprata da nessuno, di non essere molestata da nessuno, di non ricevere avances dai professori maschi etero nè dlalle professoresse lesbiche, su questo non ci piove.

Ha il diritto di non essere guardata dai professori ?

A latere, ha anche il diritto di NON ricevere avances educate dai suoi pari senza aver dichiarato esplicitamente prima di non volerne ricevere ?[/quote]

[/quote]


Certo che ha il diritto a non essere guardata con fini predatori.

Come giustamente fai notare siamo persone adulte dotate di decenza e discernimento, mi augurio anche, da insegnanti, privi di istinti predatori nei confronti delle ragazzine. O ci tieni a dipingere i docenti come dei maschi da bar in preda all'imponderabile in caso di improvvisa nudità? Francamente non vedo il rischio e sono abbastanza certa che i colleghi sappiano gestire l'imbarazzo di qualche centimetro di coscia di adolescente.

D'altra parte hai deciso di argomentare ponendo un caso estremo, quindi chiudendo al ragionevole confronto, quindi vedo solo poche ipotesi: la ragazza è nuda perchè fuggita dalla doccia mentre la casa era in fiamme e riparata a scuola... mi auguro che alla libido prevalga l'intervento di soccorso, anche istintivamente; la ragazza è nuda perchè in preda a un attacco di follia, anche in questo caso mi auguro che nessuno abbia voglia di "buttare l'occhio" sull'ossessa che immagino sarà decisamente poco appetibile; la ragazza è nuda perchè derubata e lasciata in un vicolo... idem.
O dici che si presenta nuda a scuola per attizzare i maschi? E se così fosse non sarebbe più portatrice di diritti e torniamo all'ever green "se l'è cercata"?

Quale sarebbe la possibilità alternativa a queste ovvie risposte?
Ti pare possibile rispondere che una donna nuda NON ha diritto? Qui non si tratta di chiedere la mia opinione, come credi ti risponderebbe chiunque altro, o la giustizia, laddove si fosse chiamati a rispondere di molestia nei confronti di una donna nuda? Il codice dice che la donna, se nuda, rinuncia volontariamente ai suoi diritti perché è una sporcacciona?


Quanto alle "avances educate" dei coetanei, fatto salvo che si tratta di capire cosa sia "educato" e opportuno e il contesto incide decisamente, esiste un diritto a NON ricevere apprezzamenti gentili?
Mi pare simile a quello a non ricevere un foglio protocollo per il compito di algebra...

L'aspetto che mi stupisce di più di questa discussione è che credevo di difendere le ragioni dei colleghi maschi dipinti come dei potenziali molestatori dalle allusioni evidentemente fuori luogo della protagonista della nostra storia, mentre mi ritrovo contro dei colleghi maschi che rivendicano un presunto diritto "di natura" a "buttare l'occhio" sulle ragazzine (addirittura a spiarne i profili Instagram per valutare se sono "seriali" nell'esibizionismo), che lo considerano legittimo e innocente laddove i centimetri di gonna lo consentano e addirittura dove l'atteggiamento delle ragazzine sia giudicato (a loro insindacabile parere in base a parametri che però si ritiene universali) provocatorio.

Mi domando poi per quale motivo non dovremmo presumere che il docente che si sente provocato dalla minigonna in classe non lo debba essere anche dal bikini in spiaggia... e viceversa, se in spiaggia la nudità della 16enne non lo turba, per quale motivo dovrebbe farlo in classe? Sarà che sono fortunata o poco attenta, ma finora non mi era capitato di paventare i rischi che questa vicepreside evidentemente più navigata di me ravvede[/quote]



Quello che proprio non vuoi capire  è che un "buttar l" occhio" su un qualcosa o qualcuno non è necessariamente molestia. Può capitare che io butti l'occhio sul taglio di capelli di una ragazza o sul pantalone cadende di un ragazzo o su una gonna di una ragazza e con questo NON significa che stia molestando. Forse sulle gonne vi è anche un segnale di "divieto di guardare"? Esiste una legge che stabilisce come uno sguardo, anche solo di striscio, sia associabile alla perversione e punibile come tale?

Ma capisco che per te i maschi sono per definizione dei "predatori" e il loro istinto libidinoso ed animalesco è palesato non appena girano lo sguardo verso qualche ragazza.

Per concludere, il tuo tentativo finale di voler assumere le vesti di difensore dell'integrità morale dei docenti, tanto per coprire le mille allusioni su noi maschi perversi e sessisti, è a dir poco penoso.


Ultima modifica di Sconcertato_2 il Lun Set 21, 2020 1:03 pm, modificato 3 volte
Torna in alto Andare in basso
stringiamciacoorte



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 18.08.20

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 12:46 pm

Il caso estremo non l'ho posto io ma -nina-, è lei che ha scritto "nuda".
"buttare l'occhio" lo hai scritto tu, l'espressione usata dalla vicaria e da me è "cadere l'occhio" e ti ho spiegato la differenza; limitati a quella.
Apprezzo che mi si difenda quando ho bisogno di essere difeso, ovvero quando sono accusato di qualcosa di falso; se l'accusa è inconsistente perchè punta il dito su qualcosa che non è deprecabile la difesa non è difesa, è riconoscimento che quello sarebbe un comportamento deprecabile.
A riguardo ti faccio un esempio chiarificatore; se un tuo amico che presumi etero vine chiamato "finoxxxxx di merxx" (e così accontentiamo anche DEC) tu lo difendi dicendo che non è finoxxxxx ? Lo capisci che tale difesa equivale a dire che se lo fosse allora meriterebbe l'insulto ? Pensa come si sentirebbe lui se fosse gay veramente.
Se la caduta dell'occhio è normale, difendere dicendo "ai professori non cade mai l'occhio" equivale a dire "e se ce n'è uno che gli cade allora è un maiale". Ti ho spiegato che da maiali è buttare l'occhio ovvero guardare volontariamente, magari con insistenza, e magari andare oltre.

Torniamo al caso e riconduciamolo a qualcosa di meno estremo (non per questo frequente, sempre anomalo ma non fantascientifico): la ragazza arriva in classe vestita alla "drive in" se ricordi cosa significhi; perchè lo fa ? Non perchè vuole farsi tutti, ma perchè vuole mettere tutti in imbarazzo; dunque non una trxxx, solo una strxxxx.

La domanda non è se possa essere aggredita, certo che non può esserlo, chi la pensa diversamente non dovrebbe trovare posto a scuola; la domanda è se possa essere guardata da un professore, e in aggiunta se possa arrabbiarsi per le eventuali avances (quelle sì con precisi fini ma senza aggressioni) dei compagni di classe.

Le risposte mi servono per discutere di quali debbano essere le GIUSTE reazioni a quel comportamento.
Torna in alto Andare in basso
Superconduttore2



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 08.09.20

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 12:57 pm

Ma ste 16enni sono tutte delle giovani Ornella muti? Magari le minigonniste in questione sono brutte e stiamo facendo milioni di interventi sul nulla.
Esteticamente sono molte di più le studentesse bruttine di quelle belle,va da se che è più probabile che la minigonna l abbia indossata la bruttina, per cui stia sereno chi blatera di arrapamenti inopportuni.
Da cosa leggo parrebbe ci sia una popolazione femminile clonata da edwige fenech, cosa che a me non pare proprio..
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 5527
Data d'iscrizione : 01.07.16

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 1:27 pm

@Stringiamci...
Ti può interessare il parere di una donna?

Per come la vedo io ragazze, ragazzi, docenti e ata semplicemente non dovrebbero indossare un abbigliamento che permetta di vedere la biancheria. Semplicemente perché non è educato mostrare le mutande agli estranei (vale per tutti, anche maggiorenni: a me non piace vedere la riga del fondoschiena dell'elettricista che sta lavorando inginocchiato in casa mia). Siamo di fronte a minorenni: semplicemente si può far loro notare che quell'abbigliamento non è consono ad un ambiente professionale come la scuola.
Non c'entrano gli sguardi dei professori: se mostri le mutande l'occhio cade a tutti e tu, mutandato/a, sei un cafone. Per questo non si sarebbe dovuta limitare la motivazione agli sguardi dei "professori maschi", la stragrande maggioranza dei quali sa assolutamente comportarsi in maniera più che corretta.
Il professore che "butta" volontariamente l'occhio va isolato e sanzionato, non deve diventare l'immagine di tutti i colleghi uomini, i quali farebbero benissimo ad offendersi (concordo con Lucetta).

A hypernova piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 8523
Data d'iscrizione : 17.01.12

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 1:48 pm

[quote="stringiamciacoorte"]
La domanda non è se possa essere aggredita, certo che non può esserlo, chi la pensa diversamente non dovrebbe trovare posto a scuola; la domanda è se possa essere guardata da un professore, e in aggiunta se possa arrabbiarsi per le eventuali avances (quelle sì con precisi fini ma senza aggressioni) dei compagni di classe.

Le risposte mi servono per discutere di quali debbano essere le GIUSTE reazioni a quel comportamento.[/quote]

e la risposta non può che essere CERTO CHE NO e certo che mantiene ogni diritto, diversamente dovremmo ammettere che i diritti si possano perdere se ci si comporta in maniera che gli altri considerano sbagliata secondo il proprio sistema morale, non essendoci, mi pare, una norma penale che vieti le gonne corte. Anticipo un'altra, contestazione con un'altra ovvia risposta: se anche un regolamento di disciplina, legittimamente, vietasse la gonna corta, anche in quel caso la ragazzina manterebbe i suoi diritti ad essere salvaguardata dagli sguardi e dai comportamenti inadeguati, ci saranno le sanzioni disciplinari per il resto... e ci mancherebbe altro
Torna in alto Andare in basso
stringiamciacoorte



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 18.08.20

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 1:59 pm

[quote="Stefania Biancani"]..... Siamo di fronte a minorenni: semplicemente si può far loro notare che quell'abbigliamento non è consono ad un ambiente professionale come la scuola.
Non c'entrano gli sguardi dei professori: se mostri le mutande l'occhio cade a tutti e tu, mutandato/a, sei un cafone...[/quote]

Esatto, a tutti, con pensieri diversi a seconda delle diverse sensibilità ma cade a tutti.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 8523
Data d'iscrizione : 17.01.12

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 2:07 pm

[quote="stringiamciacoorte"][quote="Stefania Biancani"]..... Siamo di fronte a minorenni: semplicemente si può far loro notare che quell'abbigliamento non è consono ad un ambiente professionale come la scuola.
Non c'entrano gli sguardi dei professori: se mostri le mutande l'occhio cade a tutti e tu, mutandato/a, sei un cafone...[/quote]

Esatto, a tutti, con pensieri diversi a seconda delle diverse sensibilità ma cade a tutti.[/quote]


Quindi la brillante conclusione del dibattito sul tema sarebbe che a tutti cade l'occhio sulle mutande... come per le caccole sul viso o il prezzemolo tra i denti?

Mah...
Torna in alto Andare in basso
stringiamciacoorte



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 18.08.20

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 2:10 pm

[quote="lucetta10"][quote="stringiamciacoorte"]
La domanda non è se possa essere aggredita, certo che non può esserlo, chi la pensa diversamente non dovrebbe trovare posto a scuola; la domanda è se possa essere guardata da un professore, e in aggiunta se possa arrabbiarsi per le eventuali avances (quelle sì con precisi fini ma senza aggressioni) dei compagni di classe.

Le risposte mi servono per discutere di quali debbano essere le GIUSTE reazioni a quel comportamento.[/quote]

e la risposta non può che essere CERTO CHE NO e certo che mantiene ogni diritto, diversamente dovremmo ammettere che i diritti si possano perdere se ci si comporta in maniera che gli altri considerano sbagliata secondo il proprio sistema morale, non essendoci, mi pare, una norma penale che vieti le gonne corte. Anticipo un'altra, contestazione con un'altra ovvia risposta: se anche un regolamento di disciplina, legittimamente, vietasse la gonna corta, anche in quel caso la ragazzina manterebbe i suoi diritti ad essere salvaguardata dagli sguardi e dai comportamenti inadeguati, ci saranno le sanzioni disciplinari per il resto... e ci mancherebbe altro[/quote]

Dunque i docenti dovrebbero limitarsi a mettere una nota sul registro e proseguire la lezione ignorandola ? Riusciresti a mettere una nota ed ignorare un ragazzo che esibisce il suo corpo davanti a te ?

Al diritto di mostrarsi seminuda si contrappone il diritto di non sentirsi in imbarazzo da parte di chi SUBISCE l'attrazione dello sguardo e deve fare forza su se stesso (rispettando le leggi degli uomini che sono leggi contro natura) per distoglierlo; un fare forza che crea disagio e quindi sofferenza, una sofferenza immeritata.

Da qui la sanzione: una così va cacciata da scuola finchè non torna vestita decentemente.

A questo punto si apre il vaso di Pandora: chi decide e come cosa è decente e cosa no ? A questo puoi anche non rispondere, tanto una risposta seria non c'è; infatti il problema è "annoso".
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 06.02.18

l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 EmptyLun Set 21, 2020 2:10 pm

Finora non mi è mai capitato di vedere una donna nuda che camminava per strada ma ne ho visto in TV, durante una partita di calcio, di tennis o conferenze stampe di personaggi famosi o durante i concerti.

Tutte lo facevano per puro e semplice esibizionismo, altro che vittime di chissà quale misfatto.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: l'annosa questione dei vestiti delle studentesse    l'annosa questione dei vestiti delle studentesse  - Pagina 5 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
l'annosa questione dei vestiti delle studentesse
Torna in alto 
Pagina 5 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: