Crediti esame di stato da privatista Contatti27
Ultimi argomenti attivi
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Crediti esame di stato da privatista

Andare in basso

Crediti esame di stato da privatista Empty Crediti esame di stato da privatista

Messaggio Da Samanthab Gio Ott 22, 2020 8:39 pm

Buonasera, ho visto che una domanda simile è stata già posta ma la risposta non mi è molto chiara.
Io ho un diploma di liceo scientifico e vorrei prendere un secondo diploma in un istituto alberghiero. Premetto che non mi interessa lavorare come itp ma come cs, per cui quello che vorrei è semplicemente aumentare il mio punteggio nelle graduatorie ata.
Mi sono rivolta ad una scuola statale e ad una scuola paritaria. In entrambe l'iter iniziale è lo stesso: un esame a fine ottobre per valutare se posso iscrivermi al 5° anno o fare anche il 4°. Da questo esame scaturiranno dei crediti che andranno a formare il voto finale dell'esame di stato.
Ora, avendo letto le note ministeriali relative agli anni scolastici 2018/19 e 2019/20, relative ai crediti curricolari da assegnare ai candidati esterni, non mi è chiaro i crediti del 3° e 4° anno come saranno calcolati:
-in base a come andrà questo esame che dovrò fare a fine ottobre?
-in base al curriculum scolastico relativo al mio primo diploma?
-saranno attribuiti automaticamente i crediti più bassi per gli anni 3° e 4°?
Nella scuola statale non hanno saputo darmi una risposta, nella scuola paritaria invece mi è stato detto "si fa tutto d'accapo"

Samanthab

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 22.10.20

Torna in alto Andare in basso

Crediti esame di stato da privatista Empty Re: Crediti esame di stato da privatista

Messaggio Da Mensito Ven Nov 27, 2020 9:06 pm

Io ho capito solo che in questo paese vengono avvantaggiati i caproni ignoranti, viceversa chi studia gli si mettono i bastoni tra le ruote (probabilmente per invidia, non so).

Il mio curriculum: Laurea Magistrale 110/110 con lode (di stesso indirizzo del secondo diploma che voglio prendere), 24 cfu (presi rigorosamente all'università statale), svariati mesi di supplenza.

I crediti che mi sono stati assegnati: il minimo, solo perché quando ero un ragazzino presi il minimo in quegli anni (80% di materie non presenti nel secondo diploma), senza contare il mio percorso formativo successivo e ben più importante.

Materie in comune tra i due diplomi e allo stesso tempo non presenti nel mio piano di studi universitario: storia e italiano, stop.

Risultato? di fatto persone con la sola terza media, che non sanno ne leggere ne scrivere ne parlare (dico sul serio, non è un modo di dire) partono con più crediti del sottoscritto.

Questa è la scuola italiana.

Mensito

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 16.10.20

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.