Assenze legge 104/1992

Andare in basso

Assenze legge 104/1992 Empty Assenze legge 104/1992

Messaggio Da Marilinda M. il Gio Nov 12, 2020 5:46 pm

Poiché è adottata la settimana corta, il servizio è espletato per sei ore giornaliere, cui si aggiungono due rientri pomeridiani di tre ore, per un totale di 36.

Siamo un gruppo di Ata ormai esausti della situazione che viviamo e chiediamo chiarimenti sulle modalità di fruizione dei permessi relativi alla legge 104 per assistenza a congiunti disabili.

I giorni fruibili per i suddetti permessi equivalgono a 18 ore di mancato servizio (6 ore x 3 giorni in un mese). Malgrado ciò, i permessi vengono fruiti dagli interessati sempre nelle giornate di rientro pomeridiano, assentandosi così per ben nove ore di lavoro ogni volta e totalizzando di conseguenza ben 27 ore di permesso (9 ore x 3 giorni al mese), il 50% in più di quanto spettante.

Inoltre, detto personale si assenta oltre i tre giorni previsti, utilizzando anche i permessi biennali per un solo giorno alla volta, sempre nei giorni in cui il servizio è di 9 ore.

In conseguenza di ciò, tutto il lavoro ricade sulla restante parte del personale in servizio (specie i collaboratori scolastici) sia perché sono diversi i soggetti che fruiscono dei permessi, sia perché non possono essere nominati supplenti.

Si tratta ovviamente di scelte di comodo, artatamente messe in atto e il più delle volte non derivanti da necessità reali (vi è persino chi "colleziona" parenti da assistere, facendo lievitare le assenze dal lavoro).

Pertanto, pur riconoscendo che esista qualche caso di effettiva necessità, chiediamo se sia consentito fruire dei permessi suddetti oltre il totale di 18 ore mensili e se i permessi biennali frazionabili siano fruibili anche per un solo giorno ogni volta.

Grazie per la risposta, distinti saluti,

Marilinda M.

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 27.10.17

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.