La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

+8
stringiamciacoorte
gugu
Dec
franco71
antalia
mind89
balanzoneXXI
L'ALTRO POLO
12 partecipanti

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da L'ALTRO POLO Gio Dic 31, 2020 10:54 am

Promemoria primo messaggio :

Visto che il topic da cui cito è stato chiuso, vorrei comunque permettermi di ripartire da questo messaggio, da questa posizione di questa utente (che mi perdonerà se mi sono permesso di citare...)sulla quale, evidentemente, pochi hanno riflettuto. Forse non ci si vuole pensare perchè conviene seguire la massa?
"È così difficile ammettere che si possa essere contrari alla dad per ragioni didattiche? Voi in dad non avete studenti che si perdono per strada? Riuscite a raggiungere le competenze che raggiungevate a scuola? E con la valutazione non avete neanche un problemino?
Ditemi piuttosto che è il male minore (e finiamola con questa barzelletta che chi la critica non la sa fare -che sul saperla fare ci sarebbe da aprire una discussione interessante... ).
Una frase come "le esigenze didattiche contano meno della salute delle persone" mi sembra, oltre che falsa nel merito (dato che le superiori sono state chiuse immediatamente), anche falsa nelle premesse, dato che in questo momento nel paese è aperto sostanzialmente tutto e in nessun settore privato esiste la minima forma di tracciamento. Onestamente parlare della scuola come unico o principale veicolo di contagio mi sembra fuori dalla realtà.
Inoltre non si capisce perchè le uniche esigenze a non contare una cippa debbano essere proprio quelle didattiche mentre tutte le altre devono essere strenuamente difese.
Infine mi permetto di osservare che la salute delle persone riguarda anche la dimensione psicologica.".

Mi permetto di aggiungere  che più di una volta ho assistito a studentesse (di 16-18 anni, non 12) che piangevano esasperate dalla situazione. "Sempre a casa, sempre davanti ad uno schermo! Non ne posso pù!!!"

L'ALTRO POLO

Messaggi : 9892
Data d'iscrizione : 24.01.14

Torna in alto Andare in basso


La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da Dec Gio Dic 31, 2020 9:56 pm

[quote="franco71"][quote="gugu"][quote="Dec"]
Il tampone viene fatto e processato in giornata?[/quote]


I tamponi rapidi in 20 minuti.

Se la tua scuola rimarrà ancora Covid-free per settimane con il picco di contagi in Veneto, vuol dire che dovrà diventare l'esempio da seguire in tutta Italia, mi pare logico. [/quote]
Un amico che lavora per un noto marchio di automobili mi diceva che sul lavoro hanno l'obbligo di usare le ffp3 e di effettuare il tampone rapido settimanale, la ditta non può permettersi stop. Sarà anche logica del profitto e che possono gestire i relativi costi però niente di paragonabile sulla tanto declamata sicurezza nella scuola che è pur sempre un luogo di lavoro.[/quote]

In Piemonte dicono che la Regione pagherà un tampone ogni quindici giorni per i lavoratori (su base volontaria) e una volta al mese per gli studenti di seconda e terza media (chissà perché no per quelli delle superiori e perché questa disparità tra studenti e personale).
Quanto alle mascherine, le ffp3 con valvola noi a scuola non le possiamo portare; quelle senza valvola mi hanno spiegato in farmacia che sono molto difficili da portare; penso che le ffp2 siano un compromesso accettabile, visto che il livello di sicurezza è abbastanza simile; chiaramente sarebbe giusto che ce le pagassero, ma non ne faccio una tragedia.

Dec
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 87954
Data d'iscrizione : 23.08.10

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da franco71 Gio Dic 31, 2020 9:59 pm

[quote="paniscus_2.1"]...

Lo farò con calma, quando l'isteria di accaparramento iniziale si sarà esaurita.[/quote]
Non devi preoccuparti di questo, gli ordini di priorità stabiliti faranno questo lavoro per te. Quanto alla corsa a vaccinarsi, questa rappresenta un'incognita, leggo dai vari sondaggi che sono disposti a farlo 1 su 2, 2 su 3, 8 su 10 ... ...


Ultima modifica di franco71 il Gio Dic 31, 2020 10:11 pm - modificato 1 volta.

franco71

Messaggi : 7414
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da franco71 Gio Dic 31, 2020 10:06 pm

[quote="L'ALTRO POLO"][quote="gugu"][quote="L'ALTRO POLO"]Io davvero non capisco tutti questi servi dei bollettini! Nessuno ha il minimo dubbio che o dati diramati siano assolutamente reali![/quote]


Buon anno a tutti.


“Non credo di esagerare quando dico che mai, negli ultimi 15 anni, abbiamo affrontato un anno così difficile. Posso solo immaginare l’amarezza provata da chi piange una persona cara a causa del coronavirus. Le teorie del complotto sono false e pericolose, ma sono anche ciniche e crudeli verso queste persone”: così Angela Merkel nel suo ultimo discorso di fine anno da cancelliera della Germania.

[/quote]

Invece il nostro Mattarella, praticamente non ha detto niente [/quote]
Invece è andato più avanti della Merkel, perché ha impostato il suo discorso sul piano vaccinale che è un modo concreto per uscire da questo incubo.

franco71

Messaggi : 7414
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da stringiamciacoorte Ven Gen 01, 2021 12:57 am

[quote="Dec"]In Piemonte dicono che la Regione pagherà un tampone ogni quindici giorni per i lavoratori (su base volontaria) e una volta al mese per gli studenti di seconda e terza media (chissà perché no per quelli delle superiori e perché questa disparità tra studenti e personale).
Quanto alle mascherine, le ffp3 con valvola noi a scuola non le possiamo portare; quelle senza valvola mi hanno spiegato in farmacia che sono molto difficili da portare; penso che le ffp2 siano un compromesso accettabile, visto che il livello di sicurezza è abbastanza simile; chiaramente sarebbe giusto che ce le pagassero, ma non ne faccio una tragedia.[/quote]

Da quello che ho capito, se uno compra le ffp3 è perchè non si accontenta di una protezione al 95%, vuole una protezione ai massimi livelli possibili; tutte le mascherine devono essere indossate correttamente per offrire la massima protezione possibile, ma quelle più performanti richiedono maggior cura altrimenti si perde l'extrabenficio.

Per capirci, vuoi vincere in formula 1 ? Hai bisogno di una monoposto da competizione e devi saperla guidare.
Sei guidare la Panda ? Puoi guidare anche una formula 1 ma non ti lamentare se nel gran premio arrivi ultimo; per te la monoposto è sprecata.

Il tampone mensile costa, soldi ed impiego di personale; immagino che lo si faccia solo ai ragazzini delle medie per contenere i costi.

Perchè ai docenti ogni 15 giorni ? Me lo chiedo anch'io e spero non sia perchè ritengono che gli untori siamo noi.

Io ne farò uno al mese, per dare l'esempio che lo screening si deve fare e per protestare perchè l'untore non sono io.
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da stringiamciacoorte Ven Gen 01, 2021 1:01 am

[quote="L'ALTRO POLO"]M chi é costui? Un ex bannato iscritto con alto nick in stile avidodiinformazioni?[/quote]

L'ho dichiarato appena me lo hanno chiesto ... Paniscus se ricordo bene.

Non mi nascondo dietro ad un dito.
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da stringiamciacoorte Ven Gen 01, 2021 1:08 am

[quote="Dec"]Non chiederlo a me. Se l'obiettivo del governo è quello di sterminare la popolazione e soprattutto i dipendenti statali (perché questo hai scritto nel post precedente; adesso non puoi tornare improvvisamente serio), perché mai bisognava chiudere qualcosa?
Se invece lo chiedi davvero a me, i ristoranti e i bar non erano affatto chiusi: sono stati chiusi solo nelle zone rosse e arancioni con il dpcm del 3 dicembre (quindi un mese dopo le scuole superiori) e io li avrei sicuramente chiusi prima delle scuole, così come i negozi di non alimentari. Hai presente la gente che c'era in ogni centro cittadino in tutti i fine settimana di dicembre? Ecco, io quello l'avrei evitato. Se per una volta nessuno avesse ricevuto il regalino di Natale (magari insieme al virus), non sarebbe stato per me tanto grave. Quello che si è fatto (almeno ufficialmente, perché nelle case chissà cos'è successo) in queste festività si poteva fare anche prima.
Adesso però per favore non ricominciare con la storia dei ragazzi i cui genitori avrebbero perso il lavoro.[/quote]

Lo sterminio era sarcasmo.

Io vivo in Piemonte, noi eravamo zona rossa e non ho chiaro da voi (i diversi voi) cosa fosse permesso e fino a quando.
Concordo che lo shopping doveva passare in secondo piano rispetto alla scuola ma non mi dire che una persona a metro quadro per le vie del centro e con la mascherina è più pericolosa di un ragazzo a metro quadro per 5 ore chiuso in un'aula e senza mascherina.

Io avrei chiuso lo shopping e la scuola; la scuola al 50 o 75% (non ho dati per scegliere).
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da stringiamciacoorte Ven Gen 01, 2021 1:16 am

[quote="gugu"]Più che altro c'è da rientrare con un'idea ben chiara in testa:

con 23.000 contagi al giorno il rischio che ci sia un positivo in classe ogni giorno è praticamente certo. Per cui, aperti il 7, l'8 inizierà già l'elenco delle classi in quarantena. Su questo penso si possa essere d'accordo, a meno che qualcuno non affermi ancora che solo nella sua scuola non ci sono stati casi.

Dall'8 Gennaio possiamo tenere un post con l'elenco dei quarantenati/malati. Sarà un buon luogo di discussione partendo da dati reali. [/quote]

Se il tracciamento non funziona non si va in quarantena; abbiamo già visto il film a novembre no ?

Io ho avuto singoli alunni positivi e classi in aula (pochi); soprattutto ho avuto diversi alunni in quarantena perchè contatti stretti di positivi e la classe nell'incertezza per una settimana; tutti negativi per fortuna, ma se fossero stati positivi avremmo avuto la classe intenta a passarsi il virus per una settimana.
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da L'ALTRO POLO Ven Gen 01, 2021 8:55 am

[quote="stringiamciacoorte"][quote="L'ALTRO POLO"]M chi é costui? Un ex bannato iscritto con alto nick in stile avidodiinformazioni?[/quote]

L'ho dichiarato appena me lo hanno chiesto ... Paniscus se ricordo bene.

Non mi nascondo dietro ad un dito.[/quote]

Sopravviverò ugualmente senza saperlo...

L'ALTRO POLO

Messaggi : 9892
Data d'iscrizione : 24.01.14

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da Dec Sab Gen 02, 2021 2:41 am

[quote="stringiamciacoorte"][quote="Dec"]In Piemonte dicono che la Regione pagherà un tampone ogni quindici giorni per i lavoratori (su base volontaria) e una volta al mese per gli studenti di seconda e terza media (chissà perché no per quelli delle superiori e perché questa disparità tra studenti e personale).
Quanto alle mascherine, le ffp3 con valvola noi a scuola non le possiamo portare; quelle senza valvola mi hanno spiegato in farmacia che sono molto difficili da portare; penso che le ffp2 siano un compromesso accettabile, visto che il livello di sicurezza è abbastanza simile; chiaramente sarebbe giusto che ce le pagassero, ma non ne faccio una tragedia.[/quote]

Da quello che ho capito, se uno compra le ffp3 è perchè non si accontenta di una protezione al 95%, vuole una protezione ai massimi livelli possibili; tutte le mascherine devono essere indossate correttamente per offrire la massima protezione possibile, ma quelle più performanti richiedono maggior cura altrimenti si perde l'extrabenficio.

Per capirci, vuoi vincere in formula 1 ? Hai bisogno di una monoposto da competizione e devi saperla guidare.
Sei guidare la Panda ? Puoi guidare anche una formula 1 ma non ti lamentare se nel gran premio arrivi ultimo; per te la monoposto è sprecata.

Il tampone mensile costa, soldi ed impiego di personale; immagino che lo si faccia solo ai ragazzini delle medie per contenere i costi.
[/quote]

Peccato che quelli delle superiori siano più a rischio e, se non sbaglio, anche più contagiosi di quelli delle medie, quindi è una scelta senza senso. A meno che non sappiano già che il 7 gennaio quelli di seconda e terza media torneranno davvero a scuola, mentre quelli delle superiori resteranno in dad con ordinanza regionale, nel qual caso lo screening si renderebbe meno necessario.

Dec
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 87954
Data d'iscrizione : 23.08.10

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da Dec Sab Gen 02, 2021 2:49 am

[quote="stringiamciacoorte"][quote="Dec"]Non chiederlo a me. Se l'obiettivo del governo è quello di sterminare la popolazione e soprattutto i dipendenti statali (perché questo hai scritto nel post precedente; adesso non puoi tornare improvvisamente serio), perché mai bisognava chiudere qualcosa?
Se invece lo chiedi davvero a me, i ristoranti e i bar non erano affatto chiusi: sono stati chiusi solo nelle zone rosse e arancioni con il dpcm del 3 dicembre (quindi un mese dopo le scuole superiori) e io li avrei sicuramente chiusi prima delle scuole, così come i negozi di non alimentari. Hai presente la gente che c'era in ogni centro cittadino in tutti i fine settimana di dicembre? Ecco, io quello l'avrei evitato. Se per una volta nessuno avesse ricevuto il regalino di Natale (magari insieme al virus), non sarebbe stato per me tanto grave. Quello che si è fatto (almeno ufficialmente, perché nelle case chissà cos'è successo) in queste festività si poteva fare anche prima.
Adesso però per favore non ricominciare con la storia dei ragazzi i cui genitori avrebbero perso il lavoro.[/quote]

Lo sterminio era sarcasmo.

Io vivo in Piemonte, noi eravamo zona rossa e non ho chiaro da voi (i diversi voi) cosa fosse permesso e fino a quando.
Concordo che lo shopping doveva passare in secondo piano rispetto alla scuola ma non mi dire che una persona a metro quadro per le vie del centro e con la mascherina è più pericolosa di un ragazzo a metro quadro per 5 ore chiuso in un'aula e senza mascherina.

Io avrei chiuso lo shopping e la scuola; la scuola al 50 o 75% (non ho dati per scegliere).[/quote]

Di sarcasmo e di iperboli io personalmente non ne posso più (tra l'altro a me sembra che sia proprio chi fa questi giochetti che non ha rispetto per chi è morto davvero o ho avuto un lutto in famiglia), perciò non apprezzo per niente.
In Veneto (zona gialla) c'erano solo il coprifuoco dalle 22 alle 5 e la chiusura dei bar e dei ristoranti alle 18. Poi ovviamente la chiusura di discoteche, piscine, palestre, cinema e teatri, come in tutta Italia.
Sulla mascherina in classe ho già scritto milioni di volte (poi dicono che mi ripeto) che ero d'accordo anche a settembre e io personalmente non l'ho mai tolta in classe. Alla fine saremmo quasi d'accordo su tutto, ma bisogna litigare lo stesso perché tu evidentemente ti diverti così (io per niente).

Dec
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 87954
Data d'iscrizione : 23.08.10

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da baustelle Sab Gen 02, 2021 10:48 am

Il problema è che quando tutti noi lavoratori ci eravamo resi conto che stare senza mascherina in posizione statica era pericoloso ancora l'iss, il cts e il ministero continuavano a difendere la norma e a non cambiarla. Questo e altri modi di comunicare e prendere decisioni non fanno ben sperare neanche per quelle che si stanno prendendo adesso, e hanno fatto venire totalmente meno la fiducia nelle loro scelte.

baustelle

Messaggi : 1500
Data d'iscrizione : 24.08.10

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da stringiamciacoorte Sab Gen 02, 2021 12:48 pm

[quote="baustelle"]iss, il cts e il ministero ...hanno fatto venire totalmente meno la fiducia nelle loro scelte.[/quote]

Esatto; fin ora il mio buon senso si è mostrato più corretto della loro autorevolezza; qualora ne dicessero una giusta, e qualora il mio bon senso fallisse e dovesse farmela giudicare sbagliata, dovrò seguire le loro direttive o il mio buon senso ?

In pratica io sono abbandonato a me stesso e so di non essere infallibile; non è un bel vivere.

Siamo allo sbando
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da paniscus_2.1 Sab Gen 02, 2021 12:53 pm

[quote="Dec"]Sulla mascherina in classe ho già scritto milioni di volte (poi dicono che mi ripeto) che ero d'accordo anche a settembre e io personalmente non l'ho mai tolta in classe. Alla fine saremmo quasi d'accordo su tutto, ma bisogna litigare lo stesso perché tu evidentemente ti diverti così (io per niente).[/quote]

Io ricordo perfino una situazione surreale in un collegio docenti, in cui si discusse se stabilire o meno, a livello di regolamento di istituto, l'obbligo di mascherina in aula anche per gli studenti fin da subito, quando ancora non era obbligatoria a livello nazionale... e la maggioranza si espresse per il no, perché "si rischiava di creare malcontento e disagio tra gli alunni". Poi di lì a una settimana o due, dopo i primi casi di quarantena, una buona parte di questi stessi colleghi stavano in massa a inneggiare alla DAD per tutti...

paniscus_2.1

Messaggi : 4428
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da franco71 Sab Gen 02, 2021 1:26 pm

[quote="baustelle"]Il problema è che quando tutti noi lavoratori ci eravamo resi conto che stare senza mascherina in posizione statica era pericoloso ancora l'iss, il cts e il ministero continuavano a difendere la norma e a non cambiarla. Questo e altri modi di comunicare e prendere decisioni non fanno ben sperare neanche per quelle che si stanno prendendo adesso, e hanno fatto venire totalmente meno la fiducia nelle loro scelte.[/quote]
Si sono contraddetti (cts) più volte, spesso non sono sembrati super-partes. Su OS leggevo una dichiarazione di Miozzo che parlava della data del 7 Gennaio come data simbolica.

franco71

Messaggi : 7414
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da baustelle Sab Gen 02, 2021 1:32 pm

L'impressione è che stia succedendo ora esattamente quello che è successo con la mascherina. Si prende una decisione più orientata ad accontentare una parte che alla salvaguardia della salute e poi non la si cambia per ostinazione.

https://www.orizzontescuola.it/ritorno-in-classe-liss-poco-chiaro-limpatto-degli-studenti-sullepidemia-scuole-relativamente-sicure/

In sostanza l'iss se ne lava pilatescamente le mani.

baustelle

Messaggi : 1500
Data d'iscrizione : 24.08.10

Torna in alto Andare in basso

La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola  italiana - Pagina 3 Empty Re: La DAD, panacea di tutti i mali, pietra tombale della scuola italiana

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.