Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da gugu il Sab Gen 09, 2021 1:55 pm

Promemoria primo messaggio :

Situazione nelle regioni:

https://www.orizzontescuola.it/riapertura-scuole-le-regioni-divise-tutte-le-date/


Si prospetta (CTS oggi) un ulteriore inasprimento delle regole, per cui se la somma settimanale dei casi supera i 250 abitanti su 100mila scatta automaticamente la zona rossa (oggi sicuramente sarebbero rossi Veneto ed Emilia Romagna) con conseguente chiusura di tutte le scuole dalla seconda media (in automatico, senza decisione regionale).
gugu
gugu

Messaggi : 38046
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso


Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da stringiamciacoorte il Lun Gen 11, 2021 6:50 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Antesignano ha scritto:Si dovrà pur riflettere sui comportamenti della società sennò che senso ha dichiarare uno stato di emergenza.

In effetti... non ha avuto molto senso, soprattutto all'inizio dell'anno 2020, quando abbiamo constatato che lo stato di emergenza sarebbe servito allora più di oggi forse, quando tutto il disastro si sarebbe potuto evitare. E nulla si è fatto.
Ma forse chi ci vuole arrivare, può anche far partire in ritardo la "macchina dei soccorsi", e poi giungere alla conclusione che in emergenza tutto è concesso.
Ce lo siamo già dimenticati? E la storia dell'OMS che, tramite Guerra, nasconde le inefficienze del piano pandemico nazionale, non sufficientemente aggiornato?

Questa storia che avido creda così pervicacemente alla storiella dello stato di emergenza mi lascia piuttosto basita.

All'inizio del 2020 il disastro si poteva evitare ?
https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2021/01/11/covid-trovato-nuovo-paziente-1-donna-positiva-al-covid-a-novembre-2019-_6659dc4d-4313-45fb-81fc-137acf76297f.html

Era già tardi, c'erano già diversi contagiati e non esisteva un modo per trovarli (i tamponi erano pochi le mascherine ancora meno).

La scuola non c'entra nulla con lo stato d'emergenza, al massimo può dover sottostare alle ordinanze che vengono promulgate senza tante formalità con lo stato di emergenza.

Lo stato di emergenza ti spaventa perchè è una forma di dittatura ?
Cita un'ordinanza, un provvedimento, che il Presidente del Consiglio ha preso ed imposto e che il Parlamento mai avrebbe preso nè rapidamente nè lentamente.

Il vero dittatore non è quello che comanda senza opposizione, è quello che comanda senza opposizione facendo i cazzi propri disprezzando i diritti del popolo.

Non che Conte le abbia fatte tutte giuste intendiamoci, ma hanno tutte un senso, sono tutte frutto di una mediazione tra interessi inconciliabili; sono scelte politiche che senza stato di emergenza avrebbero potuto essere prese comunque ma più lentamente.


Ultima modifica di stringiamciacoorte il Lun Gen 11, 2021 6:50 pm, modificato 1 volta
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 1430
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da Valutativo il Lun Gen 11, 2021 6:50 pm

mi sembra che ci siano utenti che parlano molto per non dire nulla o andare off topic e far chiudere il thread ...

Valutativo

Messaggi : 803
Data d'iscrizione : 14.07.15

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da sempreconfusa1 il Lun Gen 11, 2021 6:59 pm

Valutativo ha scritto:mi sembra che ci siano utenti che parlano molto per non dire nulla o andare off topic  e far chiudere il thread ...

i topic che io sappia vengono chiusi quando si passa agli insulti. Ma poi, non ti sembra che sia da settimane che leggiamo sempre i soliti temi? Ma mi vorrai dire che sei preoccupato che non ti lascino dire la tua con sufficienza? Rilassati: il precedente topic è durato la bellezza di più di 40 pagine, e ancora state discutendo sullo stesso argomento. Come vedi, il filo non si perde per poche digressioni (peraltro sul tema!)

sempreconfusa1

Messaggi : 4506
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da stringiamciacoorte il Lun Gen 11, 2021 7:01 pm

Valutativo ha scritto:“Aumento esponenziale dei casi, la Lombardia non è pronta a riaprire le scuole superiori”. Ecco il report che “ha convinto” Fontana
https://www.orizzontescuola.it/aumento-esponenziale-dei-casi-la-lombardia-non-e-pronta-a-riaprire-le-scuole-superiori-ecco-il-report-che-ha-convinto-fontana/

In Lombardia, nella fascia tra i 14 e 18 anni il numero di positivi sembra aumentare esponenzialmente durante il mese di ottobre, quando le superiori avevano ripreso regolarmente le lezioni in presenza.
Tra il 12 e il 18 ottobre i contagi sono circa 300 ogni 100.000 abitanti. All’inizio di novembre diventano più di 600 ogni 100.000 abitanti. Poi, inizia la discesa che coincide con la ripresa della Dad alle superiori e con l’istituzione della zona rossa su tutto il territorio lombardo. A fine novembre i positivi nella fascia d’età tra i 14 e i 18 anni sono 200 ogni 100.000 abitanti.

Essendo io un chiusista mi piacerebbe strumentalizzare questo rapporto perchè mi va a favore, ma non posso farlo perchè è fazioso ed inconsistente (da quel che si vede nell'articolo).

1) io vedo diverse curve tutte molto simili, non vedo i giovani salire diversamente e poi fermarsi mentre gli altri continuano a salire o non sono mai saliti.
2) i giovani non vanno solo a scuola, fanno sport, strombazzano, si accalcano; se i giovani si contagiano di più non è detto che chiudendo la scuola poi si contagino di meno; penso sia così ma non è dimostrato dallo studio.
3) se la discesa coincide con la DaD e con la zona rossa come si può dire che è merito della DaD e non della zona rossa ?

La vera verità è che non abbiamo dati per affermare certezze dunque dobbiamo esprimerci col buon senso; il buon senso dice che la scuola riunisce le persone e dunque è uno dei motori del contagio; le superiori possono sostituire la scuola in presenza con una DaD efficace almeno per quelli che hanno voglia di studiare; gli altri si fottano.
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 1430
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da sempreconfusa1 il Lun Gen 11, 2021 7:05 pm

stringiamciacoorte ha scritto:


All'inizio del 2020 il disastro si poteva evitare ?
https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2021/01/11/covid-trovato-nuovo-paziente-1-donna-positiva-al-covid-a-novembre-2019-_6659dc4d-4313-45fb-81fc-137acf76297f.html

Era già tardi,
(...)

No, guarda: non mi trovi d'accordo. La scuola c'entra eccome con lo stato di emergenza; al pari di tutte le altre attività sociali, che siano ricreative, culturali o meramente commerciali.

Se dici che "era tardi" dovresti pensare che analisi sulla diffusione di possibili pandemie erano già in atto da una decina d'anni. Se il virus già a novembre circolava, il decreto sullo stato di emergenza di gennaio 2020 avrebbe dovuto da subito partite veramente e non il 9 di marzo!

Per disastro intendo tutti i morti avuti, non il semplice contagio! Il virus era conosciutissimo ma L?OMS ha le sue grossissime responsabilità, anche per quello che stiamo vivendo attualmente.
Fine digressione.

sempreconfusa1

Messaggi : 4506
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da Ciccio.8 il Lun Gen 11, 2021 7:06 pm

- Il virus infetta chiunque con grandissima facilità.
- I gggiovani sono quelli che meno accusano sintomi preoccupanti (per fortuna) e che, allo stesso tempo, sono il miglior veicolo inconsapevole di contagio.
- Alcuni ragazzi saranno certamente dei virtuosi della prevenzone, mah chissà...
- La maggior parte alterna le abitudini di sempre alle noiosissime regole anticovid.
- Alcuni altri giovanistri sono tutt'altro che inconsapevoli e colpevolmente stronzi sin dalla più tenera età. Sta storia dei mega raduni per picchiarsi mi è nota da almeno tre anni perché alcune assenze in certe classi erano dovute ai fermi di polizia post rissa.

Per cui... è vero che la colpa della diffusione del contagio non è tutta e non è solo dei giovani, ma la popolazione scolastica come si compone? Occorre ogni volta uno studio scientifico per capire come funziona?

Qualcuno ancora dirà: ma il diritto allo studio e alla formazione e bla bla...
E diciamolo pure, ma la situazione non cambia, almeno non nell'immediato.
Ciccio.8
Ciccio.8

Messaggi : 2996
Data d'iscrizione : 24.02.15

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da Valutativo il Lun Gen 11, 2021 7:28 pm

stringiamciacoorte ha scritto:

1) io vedo diverse curve tutte molto simili, non vedo i giovani salire diversamente e poi fermarsi mentre gli altri continuano a salire o non sono mai saliti.
2) i giovani non vanno solo a scuola, fanno sport, strombazzano, si accalcano; se i giovani si contagiano di più non è detto che chiudendo la scuola poi si contagino di meno; penso sia così ma non è dimostrato dallo studio.
3) se la discesa coincide con la DaD e con la zona rossa come si può dire che è merito della DaD e non della zona rossa ?

La vera verità è che non abbiamo dati per affermare certezze dunque dobbiamo esprimerci col buon senso; il buon senso dice che la scuola riunisce le persone e dunque è uno dei motori del contagio; le superiori possono sostituire la scuola in presenza con una DaD efficace almeno per quelli che hanno voglia di studiare; gli altri si fottano.

Guarda con attenzione: la curva gialla ( 14-18 anni ) si impenna prima ( 5 ottobre ) e scende prima ( 1 novembre ).

Valutativo

Messaggi : 803
Data d'iscrizione : 14.07.15

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da stringiamciacoorte il Lun Gen 11, 2021 7:54 pm

Valutativo ha scritto:Guarda con attenzione: la curva gialla ( 14-18 anni ) si impenna prima ( 5 ottobre ) e scende prima ( 1 novembre ).

La curva gialla non è quella dei 30-40 ? Io non riesco a leggere la legenda ma mi sembra così.

Qualcuno ha un link allo studio completo ?
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 1430
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da stringiamciacoorte il Lun Gen 11, 2021 7:58 pm

Trovato
https://www.epidemiologia.it/dentro-i-dati-settimanali-di-sorveglianza-covid-19/
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 1430
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da stringiamciacoorte il Lun Gen 11, 2021 8:01 pm

Sì è vero la curva gialla è quella dei ragazzi delle superiori, si impenna come le altre ma inizia a crollare prima, evidentemente con l'entrata in opera della DaD.

Dunque sembra proprio che dimostri come la DaD raffredda i contagi dei giovanotti (quindi di quelli a cui la passano).
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 1430
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da gugu il Lun Gen 11, 2021 8:04 pm

stringiamciacoorte ha scritto:Sì è vero la curva gialla è quella dei ragazzi delle superiori, si impenna come le altre ma inizia a crollare prima, evidentemente con l'entrata in opera della DaD.

Dunque sembra proprio che dimostri come la DaD raffredda i contagi dei giovanotti (quindi di quelli a cui la passano).

Sarebbe interessante vedere l'andamento nelle prossime settimane di Toscana e Abruzzo.
gugu
gugu

Messaggi : 38046
Data d'iscrizione : 28.09.09

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da Valutativo il Lun Gen 11, 2021 8:05 pm

stringiamciacoorte ha scritto:Sì è vero la curva gialla è quella dei ragazzi delle superiori, si impenna come le altre ma inizia a crollare prima, evidentemente con l'entrata in opera della DaD.

Dunque sembra proprio che dimostri come la DaD raffredda i contagi dei giovanotti (quindi di quelli a cui la passano).

Infatti, meno male che i dati stanno uscendo, anche se tentano di nasconderli.


Valutativo

Messaggi : 803
Data d'iscrizione : 14.07.15

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da sempreconfusa1 il Lun Gen 11, 2021 8:18 pm

L'intervento di un hermann, allora, non avrebbe senso. Anche lui registra un calo della diffusione del contagio; un prima e un dopo; eppure non fa Dad, lavorando alle medie.

sempreconfusa1

Messaggi : 4506
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da baustelle il Lun Gen 11, 2021 8:46 pm

gugu ha scritto:
stringiamciacoorte ha scritto:Sì è vero la curva gialla è quella dei ragazzi delle superiori, si impenna come le altre ma inizia a crollare prima, evidentemente con l'entrata in opera della DaD.

Dunque sembra proprio che dimostri come la DaD raffredda i contagi dei giovanotti (quindi di quelli a cui la passano).

Sarebbe interessante vedere l'andamento nelle prossime settimane di Toscana e Abruzzo.

Vi terrò informata.

baustelle

Messaggi : 1242
Data d'iscrizione : 24.08.10

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da stringiamciacoorte il Lun Gen 11, 2021 8:58 pm

gugu ha scritto:
stringiamciacoorte ha scritto:Sì è vero la curva gialla è quella dei ragazzi delle superiori, si impenna come le altre ma inizia a crollare prima, evidentemente con l'entrata in opera della DaD.

Dunque sembra proprio che dimostri come la DaD raffredda i contagi dei giovanotti (quindi di quelli a cui la passano).

Sarebbe interessante vedere l'andamento nelle prossime settimane di Toscana e Abruzzo.

Sul sito ci sono vari aggiornamenti, basta ricollegarsi fra un paio di settimane (o mesi ?)
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 1430
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da hypernova il Lun Gen 11, 2021 9:12 pm

Scuola74 ha scritto:vorresti paragonare Londra con Enna,Agrigento o Caltanissetta?
Eviterei,per decenza.

Non ci siamo capiti... in Sicilia i mezzi non ci sono proprio o sono lentissimi, sono altri problemi. A Londra ci sono quasi 9 milioni di abitanti, e una metropolitana dell’Ottocento, in cui a qualunque ora soffochi tanto che è piena.
hypernova
hypernova

Messaggi : 1630
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da Antesignano il Lun Gen 11, 2021 10:09 pm

Effetto crisi economica in vista?
Gli operatori sanitari sono "sempre obbligati, anche durante la crisi, a fornire le cure migliori, più appropriate, ragionevolmente possibili. Tuttavia, quando la scarsità rende le risorse insufficienti rispetto alle necessità, i principi di etica possono consentire di allocare risorse scarse in modo da fornire trattamenti necessari preferenzialmente a quei pazienti che hanno maggiori probabilità di trarne beneficio". Lo si legge nella bozza del Piano pandemico 2021-23, che affronta anche la questione degli aspetti etici legati alla minaccia pandemica.

"E' solo una bozza informale condivisa con i soggetti interessati e destinata a raccogliere indicazioni e modifiche", sottolineano fonti del Ministero della Salute.

Leggo piano pandemico 2021/23.
Antesignano
Antesignano

Messaggi : 559
Data d'iscrizione : 10.03.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da Fantaman il Lun Gen 11, 2021 10:26 pm

https://www.orizzontescuola.it/aumento-esponenziale-dei-casi-la-lombardia-non-e-pronta-a-riaprire-le-scuole-superiori-ecco-il-report-che-ha-convinto-fontana/?fbclid=IwAR05lKrKDt9SBBush-lqWTk0vubn3vKgCj6_8pdEqAOfyYr9AlrblKgN4yk

Fantaman

Messaggi : 1467
Data d'iscrizione : 30.08.12

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da Antesignano il Mar Gen 12, 2021 11:34 am

(ari)ops!

Tutti vogliamo che la scuola riapra. Non ci si divida su questo. L'Italia non merita un tale spettacolo", scrive in una nota Nicola Zingaretti. "Oggi, la curva non si è arrestata. Anzi è in aumento. Deve essere chiaro che l'apertura in presenza delle scuole porterà ad un ulteriore aumento della curva ed è molto probabile che presto molte aree torneranno in zona rossa. Questo deve essere ben chiaro a tutti e a tutte, senza ipocrisie o silenzi", afferma. "Anche i membri del governo che intervengono senza offrire soluzioni non si rendono conto che in primo luogo danneggiano il governo di cui fanno parte"

"Sta arrivando un'impennata" dei contagi "dopo Gran Bretagna, Irlanda, Germania sta arrivando anche da noi: non sarà facile, dobbiamo fare ancora dei sacrifici", avverte intanto il premier Giuseppe Conte al Tg3 parlando del Covid.

In mattinata il presidente della Lombardia Attilio Fontana parlando a Sky TG24 ha fatto sapere che "la scorsa settimana l'Rt si è improvvisamente innalzato a 1,24 e tenendo conto dei nuovi parametri ci stiamo sicuramente avvicinando alla zona rossa". "Mi auguro che questi numeri si invertano" ha aggiunto, ma se non avverrà il rischio della zona rossa è più che concreto. E in questo caso, la zona rossa prevede "la chiusura delle scuole", tutte. "Stiamo peggiorando in tutti i parametri".
fonte Ansa
Antesignano
Antesignano

Messaggi : 559
Data d'iscrizione : 10.03.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da Scuola74 il Mar Gen 12, 2021 12:26 pm

"La scuola è un luogo sicuro"
"La scuola è un luogo sicuro"
"La scuola è un luogo sicuro"
"La scuola è un luogo sicuro"
https://www.orizzontescuola.it/riaprono-le-scuole-si-rialzano-i-contagi-229-casi-tra-gli-studenti-in-alto-adige-piu-di-800-in-quarantena/

Scuola74

Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 30.04.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da serpina il Mar Gen 12, 2021 1:58 pm

Non è possibile che su questo dato incidano gli spostamenti delle feste? È ragionevole attribuirne la causa solo al rientro a scuola dal 7 gennaio?

serpina

Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da stringiamciacoorte il Mar Gen 12, 2021 2:21 pm

serpina ha scritto:Non è possibile che su questo dato incidano gli spostamenti delle feste? È ragionevole attribuirne la causa solo al rientro a scuola dal 7 gennaio?

Direi che il rientro non c'entra nulla.

Che dire dei contagi avvenuti in questi giorni e che ancora non si sono rilevati ?

Giggino ha fatto capodanno di nascosto con gli amici, si è infettato e torna a scuola; il 12/1 lo si riconosce e lo si mette in quarantena.
Giggetto l'11/1 si becca il covid da Giggino e lo passerà a suo nonno fra tre giorni; suo nonno morirà a fine mese.

Giggetto non ha fatto il coglione a capodanno, Giggetto ha fatto il coglione tornando a scuola.
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 1430
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da serpina il Mar Gen 12, 2021 2:43 pm

Il tuo pensiero mi è perfettamente chiaro, così come la tua attenzione (sacrosanta) per i nonni.
Penso si possa ammettere anche che
1. Giggetto può prendere il covid da Giggino anche fuori da scuola
2. Non è obbligatorio che Giggetto viva col nonno (non credo che sia così alta la percentuale di bambini che vivono coi nonni: possiamo postulare per una volta che i nonni -non dico tutti ma molti- possano mantenere il distanziamento dai nipoti?)

serpina

Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da stringiamciacoorte il Mar Gen 12, 2021 3:46 pm

serpina ha scritto:Il tuo pensiero mi è perfettamente chiaro, così come la tua attenzione (sacrosanta) per i nonni.
Penso si possa ammettere anche che
1. Giggetto può prendere il covid da Giggino anche fuori da scuola
2. Non è obbligatorio che Giggetto viva col nonno (non credo che sia così alta la percentuale di bambini che vivono coi nonni: possiamo postulare per una volta che i nonni -non dico tutti ma molti-  possano mantenere il distanziamento dai nipoti?)

I bambini non convivono con i nonni, quasi mai (anche se io sono stato cresciuto prevalentemente da mia nonna materna, forse per questo i nonni mi stanno a cuore), ma spesso li frequentano e spesso li frequentano molto se i genitori lavorano ed a scuola non ci si pianta le tende.

Il distanziamento quando i nonni devono accudire/sorvegliare è impossibile, negli altri casi sì, ma che facciamo ? Mandiamo a scuola solo una parte dei bambini ?

Come al solito con gli adolescenti tutto è più facile ma in questo caso sono le mamme ed i papà a non essere più di primo pelo: un quindicenne  può tornare a casa da genitori 50enni (con cui convive).
Il 3% dei 50enni muore se si contagia (io sono 50enne).
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 1430
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da Valutativo il Mar Gen 12, 2021 5:06 pm

https://www.orizzontescuola.it/ritorno-a-scuola-per-4-studenti-su-5-giusto-prolungare-le-chiusure/

https://www.orizzontescuola.it/coronavirus-il-bollettino-del-12-gennaio-14-242-nuovi-casi-e-616-morti-nelle-ultime-24-ore/

Valutativo

Messaggi : 803
Data d'iscrizione : 14.07.15

Torna in alto Andare in basso

Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime  - Pagina 4 Empty Re: Regionalia: riaperture vicine, lontane, lontanissime

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.