UE accoglie ricorso precari 36 mesi, quindi? Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



UE accoglie ricorso precari 36 mesi, quindi?

2 partecipanti

Andare in basso

UE accoglie ricorso precari 36 mesi, quindi? Empty UE accoglie ricorso precari 36 mesi, quindi?

Messaggio Da Enoc Gio Gen 28, 2021 8:49 am

https://www.orizzontescuola.it/precari-anief-il-comitato-europeo-dei-diritti-sociali-accoglie-il-reclamo-collettivo-n-146-2017/

Interessante questo passaggio: “ Con il reclamo accolto dal Comitato Europeo dei Diritti Sociali, l’Anief ha denunciato come il personale docente precario dell’istruzione pubblica italiana non inserito nelle Graduatorie a Esaurimento sia discriminato, in violazione della Carta sociale europea. La denuncia sul punto ha riguardato la situazione lavorativa precaria del personale che lavora con contratti a tempo determinato nel settore dell’istruzione pubblica, le cui possibilità di essere assunti a tempo indeterminato, nonostante anni di reiterati contratti a termine, sono praticamente azzerate dal fatto che non beneficiano del trattamento prioritario nelle procedure di assunzione che viene concesso a coloro che sono, invece, presenti in GaE. L’attuale legislazione italiana (legge 107/2015, legge 159/2019) non protegge il diritto di questi lavoratori di guadagnarsi da vivere in un’occupazione intrapresa liberamente né la giurisprudenza della stessa Corte di Cassazione e della Corte costituzionale italiana hanno trovato un rimedio valido.”

Immagino che i 36 mesi siano quelli “su posto vacante” (famosi contratti al 31.08) e quindi riguardino la netta minoranza dei precari storici. Invece il punto che ho riportato sopra giustamente sottolinea la disparità di trattamento con gli iscritti GAE: questi ultimi sono potuti andare in ruolo anche senza avere i 36 mesi su posto vacante (in realtà conosco moltissimi che non avevano fatto nemmeno un giorno di supplenza in vita loro e hanno semplicemente lasciato il precedente lavoro per insegnare).

Dunque, il vero vulnus è questo: ci sono precari che insegnano da decenni, magari anche abilitati e vincitori di concorsi, che non possono entrare in ruolo per colpa dell’attuale normativa. Anief non ci prenda in giro, l’unica soluzione non è creare un canale privilegiato per assumere quella manciata di precari che hanno maturato i 36 mesi su posto vacante, ma ripristinare una graduatoria che abbia le stesse caratteristiche delle GAE dove tutti tutti i precari storici che ne abbiano diritto (abilitati, vincitori di concorso e anche quelli che abbiano superato i 72 mesi complessivi a qualsiasi titolo) possano entrare per essere immessi in ruolo, all’interno di una riforma del reclutamento che metta i trasferimenti in subordine ai ruoli.

Enoc

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 31.01.12

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.