Non sappiamo niente di pedagogia Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Non sappiamo niente di pedagogia

+5
lucetta10
franco71
herman il lattoniere
mac67
Valutativo
9 partecipanti

Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da lucetta10 Mar Mar 02, 2021 2:48 pm

https://www.corriere.it/scuola/medie/21_marzo_01/daniele-novara-basta-gli-insegnanti-preparatissimi-ma-che-non-sanno-niente-pedagogia-e53afb4a-7a6e-11eb-bfba-4b97c2207ce7.shtml

Mi domando, visto che ormai non ci si abilita senza pedagogia, che le scuole di specializzazione sono piene di pedagogia, che nelle facoltà di scienze dell'educazione/formazione si fa tanta pedagogia, non saranno i pedagogisti che tengono tutti questi corsi a essere carenti in pedagogia?

lucetta10

Messaggi : 9946
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da Valutativo Mar Mar 02, 2021 3:39 pm

Più posti di pedagogisti nelle scuole, più corsi di pedagogia per docenti ed aspiranti docenti, più cfu per tutti ...

Valutativo

Messaggi : 684
Data d'iscrizione : 14.07.15

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da mac67 Mar Mar 02, 2021 5:32 pm

Pedagogista = persona che non ha mai messo piede in classe, non sa un piffero della materia che insegni, ma pretende di spiegarti come devi insegnarla.

mac67

Messaggi : 6916
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da lucetta10 Mar Mar 02, 2021 6:21 pm

mac67 ha scritto:Pedagogista = persona che non ha mai messo piede in classe, non sa un piffero della materia che insegni, ma pretende di spiegarti come devi insegnarla.

quello però che non capisco è per quale motivo dopo averci letteralmente infestati di corsi di pedagogia, aver blindato le abilitazioni e aver infarcito di pedagogichese anche i bagni delle scuole, si accaniscano a dire che non conosciamo mai la materia... che sia un modo per giustificare i risultati deludenti?

Un'altra cosa che trovo bizzarra è che i corsi e gli aggiornamenti tenuti da pedagogisti siano sempre rigidamente frontali

lucetta10

Messaggi : 9946
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da mac67 Mar Mar 02, 2021 6:27 pm

lucetta10 ha scritto:
Un'altra cosa che trovo bizzarra è che i corsi e gli aggiornamenti tenuti da pedagogisti siano sempre rigidamente frontali

Perché loro sanno infondere la scienza con l'imposizione delle mani, a differenza di noi.

mac67

Messaggi : 6916
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da franco71 Mar Mar 02, 2021 6:28 pm

mac67 ha scritto:Pedagogista = persona che non ha mai messo piede in classe, non sa un piffero della materia che insegni, ma pretende di spiegarti come devi insegnarla.
Forse dirò una cavolata, ma ho l'impressione che le teorie pedagogiche sembrano pensate per un unico target, senza tener conto di età, grado d'istruzione, indirizzo di studio, contesti sociali.
Personalmente ciò che mi attira di più sono le neuroscienze, il tentativo di comprensione della mente/cervello, però anche lì dal dire che esiste un determinato meccanismo fisiologico di apprendimento ad elaborare una teoria di insegnamento omnicomprensivo ce ne passa.

franco71

Messaggi : 7587
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da mac67 Mar Mar 02, 2021 6:38 pm

franco71 ha scritto:
mac67 ha scritto:Pedagogista = persona che non ha mai messo piede in classe, non sa un piffero della materia che insegni, ma pretende di spiegarti come devi insegnarla.
Forse dirò una cavolata, ma ho l'impressione che le teorie pedagogiche sembrano pensate per un unico target, senza tener conto di età, grado d'istruzione, indirizzo di studio, contesti sociali.

Non solo è vero, ma c'è di peggio. Partono dall'assunto (totalmente ideologico) che il "come" si insegna è indipendente dal "cosa" si insegna.

mac67

Messaggi : 6916
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da franco71 Mar Mar 02, 2021 7:07 pm

mac67 ha scritto:
franco71 ha scritto:
mac67 ha scritto:Pedagogista = persona che non ha mai messo piede in classe, non sa un piffero della materia che insegni, ma pretende di spiegarti come devi insegnarla.
Forse dirò una cavolata, ma ho l'impressione che le teorie pedagogiche sembrano pensate per un unico target, senza tener conto di età, grado d'istruzione, indirizzo di studio, contesti sociali.

Non solo è vero, ma c'è di peggio. Partono dall'assunto (totalmente ideologico) che il "come" si insegna è indipendente dal "cosa" si insegna.
Spesso sono docenti nei corsi di "Scienza della Formazione Primaria" quindi il loro materiale di studio guarda molto a quella fase dello sviluppo cognitivo e comportamentale.

franco71

Messaggi : 7587
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da herman il lattoniere Mar Mar 02, 2021 7:26 pm

Daniele Novara ripete la stessa solfa ormai da anni e forse è anche anni che non rimette piede in una scuola: di insegnanti preparatissimi io ne vedo nello stesso numero di insegnanti totalmente digiuni di pedagogia, cioè pochissimi (anche perché ormai nei percorsi di formazione e selezione degli insegnanti si dà più importanza alla pedagogia che alla competenza disciplinare). Il suo articolo lo leggo più che altro come un assist a Draghi, a Bianchi e all'internazionale neoliberista: chiede una scuola "applicativa", dice che senza un apprendimento applicativo non c'è apprendimento, e questo suona molto simile alle mitiche "competenze" che vogliono propinarci in tutte le salse. Perché la scuola non deve formare i futuri cittadini consapevoli e critici, per quello ci sono i social con il loro falso engagement e le loro fake news; la scuola invece deve formare i futuri consumatori e lavoratori precari, inconsapevoli di diritti e doveri, malleabili e manipolabili all'infinito, ai quali non possa mai venire in mente di mettere in discussione il sistema in cui viviamo. E quindi giù di competenze.
Sappiamo bene che la personalità e il senso critico si formano soprattutto a scuola, e non sulle competenze o sulle materie "applicative", ma sull'italiano, la matematica e in generale su tutto ciò che è superfluo, è apparentemente inutile, non è liscio e non alliscia. E si forma nell'incontro, talvolta scontro, con gli insegnanti. Allo stesso modo sappiamo che la scuola non è un luogo ameno e che il benessere dell'alunno non è sufficiente all'apprendimento, anzi lo studio spesso è noioso e faticoso e l'alunno deve compiere questa fatica per uscire dalla propria confort-zone, deve metterci impegno e fatica come farebbe un atleta che si allena.

herman il lattoniere

Messaggi : 1127
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da elirpe Mar Mar 02, 2021 8:54 pm

Alcune considerazioni:
1.Attenzione a non confondere quel brodo che ci viene propinato nei corsi di formazione con la Pedagogia; essa è una disciplina complessa, intrecciata in modo profondo con la storia della cultura. I grandi pedagogisti (Comenio, Rousseau, Lambruschini, Dewey, Frobel...) non si limitavano a cucinare delle strategie didattiche innovative ma elaboravano una Filosofia dell'Educazione.
2.Colui o colei che hanno messo assieme l'articolo non hanno scelto bene la fotografia: John Keating è un esempio di totale mancanza di organica riflessione sul proprio ruolo educativo (da notare la scena in cui invita a strappare una pagina del libro senza che gli alunni possano nemmeno comprenderla, bloccando di fatto qualunque possibilità della costruzione di un approccio critico).
3.Nel merito condivido ciò che ha detto Herman; una malintesa Pedagogia è sempre una solida alleata di un malinteso riformismo.

elirpe

Messaggi : 1049
Data d'iscrizione : 02.08.17

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da franco71 Mar Mar 02, 2021 8:59 pm

E che dire di tutta questa crociata contro le lezioni frontali quando all'Università gli studenti se ne ritroveranno completamente sommersi?

franco71

Messaggi : 7587
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da paniscus_2.1 Mar Mar 02, 2021 9:17 pm

elirpe ha scritto:I grandi pedagogisti (Comenio, Rousseau, Lambruschini, Dewey, Frobel...)

Lambruschini? Quello che aveva sollevato a Firenze una guerra accademica e giornalistica perché inferocito per il fatto che in un'istituzione scientifica della città fosse stata tenuta una conferenza sul modello evoluzionistico di Darwin????

Non ricordo l'anno esatto, perché i materiali li ho su un computer vecchio attualmente offline,
ma ricordo qualche amena citazione del pretone in oggetto, che oggi sarebbe oggettivamente imbarazzante.

C'era stato perfino un intenso scambio di lettere e di editoriali sulla Nazione, che all'epoca era considerata un giornale serio...

paniscus_2.1

Messaggi : 4547
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da lucetta10 Mar Mar 02, 2021 9:35 pm

mac67 ha scritto:
franco71 ha scritto:
mac67 ha scritto:Pedagogista = persona che non ha mai messo piede in classe, non sa un piffero della materia che insegni, ma pretende di spiegarti come devi insegnarla.
Forse dirò una cavolata, ma ho l'impressione che le teorie pedagogiche sembrano pensate per un unico target, senza tener conto di età, grado d'istruzione, indirizzo di studio, contesti sociali.

Non solo è vero, ma c'è di peggio. Partono dall'assunto (totalmente ideologico) che il "come" si insegna è indipendente dal "cosa" si insegna.

e quando sanno qualcosa di questo "cosa", partono dall'altro assunto, altrettanto ideologico, che lo si possa insegnare solo in un modo

lucetta10

Messaggi : 9946
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da lucetta10 Mar Mar 02, 2021 9:45 pm

elirpe ha scritto:Alcune considerazioni:
1.Attenzione a non confondere quel brodo che ci viene propinato nei corsi di formazione con la Pedagogia; essa è una disciplina complessa, intrecciata in modo profondo con la storia della cultura. I grandi pedagogisti (Comenio, Rousseau, Lambruschini, Dewey, Frobel...) non si limitavano a cucinare delle strategie didattiche innovative ma elaboravano una Filosofia dell'Educazione.
2.Colui o colei che hanno messo assieme l'articolo non hanno scelto bene la fotografia: John Keating è un esempio di totale mancanza di organica riflessione sul proprio ruolo educativo (da notare la scena in cui invita a strappare una pagina del libro senza che gli alunni possano nemmeno comprenderla, bloccando di fatto qualunque possibilità della costruzione di un approccio critico).
3.Nel merito condivido ciò che ha detto Herman; una malintesa Pedagogia è sempre una solida alleata di un malinteso riformismo.

La pedagogia è diventata quella "malintesa" di cui parli da quando, nel nostro mondo di conoscenze asistematiche e parcellizzate, si è "pretesa" disciplina autonoma e ha perso qualsivoglia fondamento epistemologico, esattamente come la sociologia, svincolate dalla filosofia e dalla storia del pensiero in generale, veleggiano ormai da decenni verso modelli astratti, tendenziali e privi di una idea di individuo (e di mondo) da formare/riformare: Rousseau era occasionalmente un pedagogista, non parliamo di Comenio...

Ecco perchè herman le vede adatte al progetto neoliberista, che vuole lavoratori formati all'hic et nunc del processo di lavoro del momento, esecutori privi di senso critico e visioni di insieme (competenza+competenza+competenza non fanno una somma significativa e non sono cultura), non a caso difficilmente riconvertibili quando cambia l'orizzonte degli eventi

lucetta10

Messaggi : 9946
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da elirpe Mar Mar 02, 2021 9:52 pm

lucetta10 ha scritto:
elirpe ha scritto:Alcune considerazioni:
1.Attenzione a non confondere quel brodo che ci viene propinato nei corsi di formazione con la Pedagogia; essa è una disciplina complessa, intrecciata in modo profondo con la storia della cultura. I grandi pedagogisti (Comenio, Rousseau, Lambruschini, Dewey, Frobel...) non si limitavano a cucinare delle strategie didattiche innovative ma elaboravano una Filosofia dell'Educazione.
2.Colui o colei che hanno messo assieme l'articolo non hanno scelto bene la fotografia: John Keating è un esempio di totale mancanza di organica riflessione sul proprio ruolo educativo (da notare la scena in cui invita a strappare una pagina del libro senza che gli alunni possano nemmeno comprenderla, bloccando di fatto qualunque possibilità della costruzione di un approccio critico).
3.Nel merito condivido ciò che ha detto Herman; una malintesa Pedagogia è sempre una solida alleata di un malinteso riformismo.

La pedagogia è diventata quella "malintesa" di cui parli da quando, nel nostro mondo di conoscenze asistematiche e parcellizzate, si è "pretesa" disciplina autonoma e ha perso qualsivoglia fondamento epistemologico, esattamente come la sociologia, svincolate dalla filosofia e dalla storia del pensiero in generale, veleggiano ormai da decenni verso modelli astratti, tendenziali e privi di una idea di individuo (e di mondo) da formare/riformare: Rousseau era occasionalmente un pedagogista, non parliamo di Comenio...

Ecco perchè herman le vede adatte al progetto neoliberista, che vuole lavoratori formati all'hic et nunc del processo di lavoro del momento, esecutori privi di senso critico e visioni di insieme (competenza+competenza+competenza non fanno una somma significativa e non sono cultura), non a caso difficilmente riconvertibili quando cambia l'orizzonte degli eventi

Concordo completamente; la mia docente di Pedagogia del Liceo, persona lucida e preparata, affrontava in primo luogo la Filosofia dell'autore, poi la Filosofia dell'educazione dell'autore, poi la Metodologia e solo in conclusione le considerazioni Didattiche che potevano essere tratte.

elirpe

Messaggi : 1049
Data d'iscrizione : 02.08.17

Torna in alto Andare in basso

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da elirpe Mar Mar 02, 2021 10:00 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
elirpe ha scritto:I grandi pedagogisti (Comenio, Rousseau, Lambruschini, Dewey, Frobel...)

Lambruschini? Quello che aveva sollevato a Firenze una guerra accademica e giornalistica perché inferocito per il fatto che in un'istituzione scientifica della città fosse stata tenuta una conferenza sul modello evoluzionistico di Darwin????

Non ricordo l'anno esatto, perché i materiali li ho su un computer vecchio attualmente offline,
ma ricordo qualche amena citazione del pretone in oggetto, che oggi sarebbe oggettivamente imbarazzante.

C'era stato perfino un intenso scambio di lettere e di editoriali sulla Nazione, che all'epoca era considerata un giornale serio...

Lambruschini era fortemente conservatore; ciò non toglie il valore della sua riflessione sulla società e sul rapporto con la devianza e la lucidità con cui affronta i rapporti tra educazione, istruzione e scuola (e l'apporto critico che essa può esercitare nei confronti della società). Riconoscerne la grandezza non significa tacerne i limiti: ho citato anche Frobel ma non abbraccerei mai i presupposti filosofici della sua Filosofia Romantica.

elirpe

Messaggi : 1049
Data d'iscrizione : 02.08.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da paniscus_2.1 Mer Mar 03, 2021 8:47 am

Nel grandissimo mischione di frammenti diversi che spuntano nell'articolo di Novara, mi colpisce l'accenno, totalmente incongruo, alla "scuola dei quiz a crocette" (cioè, dell'aborrito vecchio nozionismo) che avrebbe fatto il suo tempo e sarebbe da dimenticare.

Ma a me risulta che la moda dei test a crocette (o comunque delle verifiche snelle, veloci, "smart", "oggettive", grigliate fino alla carbonella, e sottratte il più possibile al margine di valutazione soggettiva dell'insegnante), sia relativamente recente e che non c'entri assolutamente nulla con la scuola del "nozionismo tradizionale"; anzi una ventina d'anni fa veniva proprio contrapposta alle modalità tradizionali, sia da parte di chi le approvava, sia di chi le combatteva.

a) "Che vergogna, adesso invece di farli sgobbare a scrivere i temi e i riassunti come si deve, o a fare i problemi di matematica belli tosti, li valutano solo con le domandine a quiz!"

b) "Che bello, finalmente ci sono le prove oggettive, così quegli str*nzi di insegnanti non potranno più mettere il voto che gli pare solo perché non sono d'accordo sulle idee!"

In entrambi i casi, c'era una contrapposizione netta: modalità nuove, pimpanti, efficienti, "accountable", e quasi integralmente copiate dal mondo americano, viste come il CONTRARIO del vecchio nozionismo tradizionale e come metodo adatto alla mitica nuova scuola delle competenze. Adesso invece, proprio secondo un pedagogista, coincidono? Il dottor Novara ha la memoria così corta?

paniscus_2.1

Messaggi : 4547
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Non sappiamo niente di pedagogia Empty Re: Non sappiamo niente di pedagogia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.