Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Il voto del dirigente vale doppio?

+10
herman il lattoniere
Gianfranco
lucetta10
sea_sparrow_iv
paniscus_2.1
stringiamciacoorte
mac67
La badessa
Ciope1981
ecinf42
14 partecipanti

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Empty Il voto del dirigente vale doppio?

Messaggio Da ecinf42 Mer Mag 19, 2021 10:38 pm

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti, non so se questa è la sezione giusta, ma comunque...
Ho un dubbio relativo agli scrutini di fine anno: è successo in passato che, per alcuni studenti in bilico tra la promozione e la bocciatura, il CDC non sia riuscito a prendere una decisione all'unanimità e quindi si è dovuto procedere alla votazione.
In queste occasioni il dirigente scolastico ha votato sostenendo che il suo voto vale doppio (in quanto dirigente scolastico), decidendo di fatto l'esito dello scrutinio in più di un'occasione.
Francamente questa cosa mi ha lasciato un po' perplesso, e vorrei sapere se c'è un preciso riferimento normativo che regola la cosa, dato che probabilmente si ripeterà la situazione nel prossimo scrutinio.
Qualcuno ne sa qualcosa più di me?
Grazie

ecinf42

Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 06.02.12

Torna in alto Andare in basso


Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Empty Re: Il voto del dirigente vale doppio?

Messaggio Da paniscus_2.1 Gio Mag 20, 2021 6:46 pm

E scusate se mi ripeto, ma la mia domanda sostanziale è appunto questa: per quale motivo tanti insegnanti trovano naturale promuovere un ragazzo che ha quattro o cinque materie insufficienti (di cui due o tre fondamentali dell'indirizzo di studi scelto), solo perché le materie sufficienti "sono di più"?

E allora lo scrutinio a che serve?

Basterebbe un inserimento automatico e un computer che fa tutto da solo, no?

Io mi trovo attualmente (se Titti76 è in ascolto, la prego di intervenire e di dire se succede anche a lei!) in una situazione in cui devo presentare all'ammissione agli esami una quinta di liceo scientifico in cui quasi mezza classe è insufficiente in almeno una delle mie materie (matematica e fisica) e cinque o sei persone hanno insufficienze gravissime, derivanti da compiti consegnanti quasi in bianco e interrogazioni quasi mute.

Anche considerando le ultime interrogazioni di salvataggio in extremis, mi aspetto che circa il 60-70% della classe non avrà un voto superiore al 6 risicato.

Alcuni sono gli autori delle gemme di saggezza matematica che ho esposto nei giorni scorsi, che denotano NON un mancato impegno negli ultimi mesi della quinta (né a maggior ragione "colpa dello stress causato dall'emergenza covid"), ma delle voragini spaventose di lacune pregresse accumulatesi in cinque anni di seguito... e MAI recuperate perché tanto venivano promossi lo stesso.

Poi mi trovo a constatare che non solo io sono assolutamente l'UNICA a dare insufficienze, ma che tutti gli altri hanno intenzione di presentarli anche con voti alti. Non solo sarò l'unica a dare insufficienze, ma sarò anche l'unica a dare dei 6: i voti al di sotto del 7 non sono nemmeno contemplati.

E mi troverò sicuramente messa in croce a dovermi giustificare

su come è possibile che Nicolino abbia 4 in matematica mentre ha la media dell'8 in tutte le altre materie (e come è possibile? E' facilissimo: mi consegna i compiti quasi in bianco, e quando non sono in bianco mi sbaglia anche la somma tra due frazioni o l'inversione el verso di una disuguaglianza, che sarebbero errori gravi anche in prima o seconda)

o come è possibile che Giovannella abbia "solo 6" in fisica quando in italiano, in inglese e in filosofia ha 9 e in storia dell'arte ha 10 (e grazie, se mi dice che il campo magnetico è conservativo o che le resistenze in parallelo si sommano con somma semplice, il 6 è già pure troppo regalato... e oggettivamente non capisco nemmeno come abbia fatto a prendere 8 a chimica, forse il 6 ci potrà stare ma l'8 proprio no)

Ma che senso ha una pantomima del genere?

paniscus_2.1

Messaggi : 4316
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Empty Re: Il voto del dirigente vale doppio?

Messaggio Da mac67 Gio Mag 20, 2021 6:57 pm

paniscus_2.1 ha scritto:E scusate se mi ripeto, ma la mia domanda sostanziale è appunto questa: per quale motivo tanti insegnanti trovano naturale promuovere un ragazzo che ha quattro o cinque materie insufficienti (di cui due o tre fondamentali dell'indirizzo di studi scelto), solo perché le materie sufficienti "sono di più"?

E allora lo scrutinio a che serve?

Su questo, lo sai, sfondi una porta aperta con me. In tutti questi anni ho sentito dire una sola volta "ma se ha insufficienze nelle materie di indirizzo, fermiamolo". Era una supplente di scienze motorie.

Facciamo mille corsi di aggiornamento. Sarebbe ora che se ne facesse uno dal titolo "come si fa lo scrutinio a giugno". Prima lezione: " A giugno si valuta tutto l'anno scolastico".

mac67

Messaggi : 6875
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Torna in alto Andare in basso

Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Empty Re: Il voto del dirigente vale doppio?

Messaggio Da Biancolatte Gio Mag 20, 2021 8:12 pm

herman il lattoniere ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
herman il lattoniere ha scritto:Ogni tanto riciccia questo argomento.
La questione è molto semplice: nel consiglio di classe allargato a tutti i componenti votanti, quindi anche il preside, valgono le teste e non le discipline: ogni persona conta uno.
In caso di parità il voto del dirigente diventa determinante; se ad esempio quattro docenti sono per la promozione e cinque per la bocciature e anche il dirigente si pronuncia a favore della promozione, si ha un 5 contro 5, ma prevale la promozione perché votata anche dal dirigente. Se invece i favorevoli alla promozione compreso il dirigente sono 5 e i contrari 6 il voto del dirigente, che NON VALE DOPPIO, non può riequilibrare la situazione a favore della promozione.
Il motivo per cui si contano le teste e non le materie e neanche le ore è molto semplice: il voto viene dato dalle persone, non dalle discipline. Questo evita anche che gli insegnanti con più ore condizionino eccessivamente l'esito della votazione.

Però il sostegno vota uno anche se sono 700 teste quindi prevale la disciplina (che tra l'altro non esprime valutazione specifica). Lo strumento musicale vota solo il suo alunno e non quello degli altri strumenti e quindi in 4 esprimono un solo voto e anche qui prevale la disciplina.
Per non parlare del fatto che possono esistere cdc in cui una testa esprime tre discipline e cdc in cui le teste per le discipline diventano tre, a seconda dell'organizzazione delle cattedre...

Esistono diverse sfumature di grigio

ma il principio è chiaro: una testa un voto. Se italiano, storia e geografia sono affidate a tre persone diverse nello stesso cdc voteranno tre persone; se invece l'alunno fa alternativa, chiaramente, il docente di IRC non voterà, perché non conosce l'alunno; se l'alunno ha due docenti di sostegno, insieme esprimeranno un solo voto (perché uniti in un'unica cattedra). Il voto non è sul rendimento nella disciplina, ma sulla valutazione soggettiva di ciascun membro del cdc sulla sua possibilità di accedere alla classe successiva, o anche sulla valutazione del comportamento e simili. A me capita spesso di votare per la promozione anche se l'alunno ha insufficienze nella mia disciplina, o per la ripetizione dell'anno anche se se la cava nella mia materia, in base alla situazione complessiva. Quando il professore X, che conosce l'alunno, viene messo di fronte ai voti nelle singole discipline, valuta in coscienza se esprimersi in modo più favorevole all'alunno o meno favorevole.

E quindi io che ho storia geografia e italiano esprimo un so voto? Non è assurdo? Valgo come l'insegnante di musica o educazione motoria che li vede due ore a settimana, quando io insegno tre materie e sto in classe dieci ore?

Biancolatte

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 29.08.20

Torna in alto Andare in basso

Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Empty Re: Il voto del dirigente vale doppio?

Messaggio Da serpina Gio Mag 20, 2021 8:38 pm

Biancolatte ha scritto:
E quindi io che ho storia geografia e italiano esprimo un so voto? Non è  assurdo? Valgo come l'insegnante di musica o educazione motoria che li vede due ore a settimana, quando io insegno tre materie e sto in classe dieci ore?

Tu che hai tre discipline esprimi già tre voti, e hai quindi inevitabilmente un peso maggiore di altri colleghi nella definizione del quadro del profitto degli studenti. Tuttavia quando si decide per la promozione la decisione è collegiale e ogni insegnante vale uno proprio per favorire la triangolazione dei punti di vista e per evitare che pochi insegnanti abbiano un eccessivo potere nella decisione. È un sistema che dovrebbe evitare i personalismi (che naturalmente cerchiamo di limitare ma da cui non possiamo essere immuni). Sempre a questo scopo in molte scuole si scorporano gli insegnamenti affini, e a me onestamente sembra una buona pratica (sebbene sia per me poco vantaggiosa perchè mi porta ad avere più classi).

serpina

Messaggi : 1146
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Empty Re: Il voto del dirigente vale doppio?

Messaggio Da serpina Gio Mag 20, 2021 9:30 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
Poi mi trovo a constatare che non solo io sono assolutamente l'UNICA a dare insufficienze, ma che tutti gli altri hanno intenzione di presentarli anche con voti alti. Non solo sarò l'unica a dare insufficienze, ma sarò anche l'unica a dare dei 6: i voti al di sotto del 7 non sono nemmeno contemplati.

Paniscus, dopo tanti anni di forum insieme cosa possiamo dirti? È il tuo karma, evidentemente. Devi aver fatto qualcosa di grosso nelle vite precedenti e adesso eccoti qua, costretta in questo ruolo dell'unica che sega.
Secondo me non ti resta che prenderne atto e smettere di cercare consolazione nell'idea che sia la sorte di tutti: io ho due quinte e sono entrambe in uno stato pietoso, hanno voti tragici e di certo qualcuno non sarà ammesso... (potrei aggiungere che nella mia quinta di ordinario hanno tutti bei voti solo in fisica ma non mi crederesti).

serpina

Messaggi : 1146
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Empty Re: Il voto del dirigente vale doppio?

Messaggio Da serpina Gio Mag 20, 2021 9:34 pm

(Potrei anche dirti che la mia collega di fisica, che è una fisica, va avanti da un anno a slide espositive senza fare nemmeno un problema perché tanto non c'è lo scritto... ma non mi crederesti...)

serpina

Messaggi : 1146
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Empty Re: Il voto del dirigente vale doppio?

Messaggio Da Biancolatte Gio Mag 20, 2021 10:14 pm

serpina ha scritto:
Biancolatte ha scritto:
E quindi io che ho storia geografia e italiano esprimo un so voto? Non è  assurdo? Valgo come l'insegnante di musica o educazione motoria che li vede due ore a settimana, quando io insegno tre materie e sto in classe dieci ore?

Tu che hai tre discipline esprimi già tre voti, e hai quindi inevitabilmente un peso maggiore di altri colleghi nella definizione del quadro del profitto degli studenti. Tuttavia quando si decide per la promozione la decisione è collegiale e ogni insegnante vale uno proprio per favorire la triangolazione dei punti di vista e per evitare che pochi insegnanti abbiano un eccessivo potere nella decisione. È un sistema che dovrebbe evitare i personalismi (che naturalmente cerchiamo di limitare ma da cui non possiamo essere immuni). Sempre a questo scopo in molte scuole si scorporano gli insegnamenti affini, e a me onestamente sembra una buona pratica (sebbene sia per me poco vantaggiosa perchè mi porta ad avere più classi).

Giusto, ha senso. Ho fatto un ragionamento ingenuo.

Biancolatte

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 29.08.20

Torna in alto Andare in basso

Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Empty Re: Il voto del dirigente vale doppio?

Messaggio Da paniscus_2.1 Gio Mag 20, 2021 11:38 pm

La badessa ha scritto:
- insegni in un brutto liceo, perdonami. Mi ricorda quando insegnavo fisica nel 2016-17 in un (ex) severo e rigoroso liceo della bassa valle , letteralmente DEVASTATO  da una preside cafona e incompetente che, a furia di strillare per promuovere pure gli attaccapanni,  con la complicità di un entourage di accel oluc,  mi alza a 6 un 2 di fisica confermato per l intero anno.
Per fortuna da un paio d anni Attila è andata in pensione e la situazione ( e il decoro e livello scolastico) sembrano migliorati.
- hai bisogno di un consiglio,  perdonami.. porta i ragazzi al museo ferroviario di Pistoia. Li ci sono vecchie locomotive a corrente continua delle ferrovie dello stato..salendo in cabina i tecnici mostrano come veniva variata la velocità del treno modificando con dei maniglioni la connessione dei motori rispetto alla linea aerea: serie, serie- parallelo, parallelo, superparallelo.
È uno dei modi più immediati di comprendere certe leggi dell elettrotecnica

a) non ho mai detto che sia direttamente colpa dei presidi, ma che questo atteggiamento ce l'hanno spontaneamente una buona parte di miei colleghi, anche se non sono costretti da nessun preside tiranno. Si lamentano per tutto l'anno che Gigetto non studia nulla, che Pinuccio scrive in modo raccapricciante, che Paolina e Luisella consegnano sistematicamente compiti identici perché li fanno in collaborazione e si copiano ossessivamente l'una con l'altra, ma poi alla fine li presentano tutti con la sufficienza, in maniera che al consiglio di classe non si ponga nemmeno il problema di discutere a maggioranza. Io francamente non credo che questo discenda da una direttiva autoritaria dei presidi, c'è gente che lo fa spontaneamente!

b) al museo dei treni ci avevo anche pensato (mio figlio c'è stato con il nonno quando era ancora in età da cartone animato del trenino Thomas), ma potrai capire che in questi ultimi tempi le visite didattiche sono state l'ultimo dei nostri obiettivi di programmazione

paniscus_2.1

Messaggi : 4316
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Il voto del dirigente vale doppio? - Pagina 2 Empty Re: Il voto del dirigente vale doppio?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.