Bocciare un DSA è possibile? Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Bocciare un DSA è possibile?

+13
hypernova
AlchimistaRN
baustelle
Titti76
balanzoneXXI
Disillusa
paranoid
lucetta10
Corto Circuito
paniscus_2.1
herman il lattoniere
La badessa
Scuola70
17 partecipanti

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da Scuola70 Ven Giu 18, 2021 12:00 pm

In molte famiglie vi è la convinzione che la certificazione di DSA renda la persona praticamente immune da possibili bocciature, per cui spesso la certificazione viene fatta dai genitori proprio per evitare la bocciatura. Anche nei consigli di classe, quando si discute sulla possibilità di bocciare un DSA, subito ci sono opposizione, soprattutto da parte dei DS che ricordano che se l'alunno ha insufficienze forse è perché le misure compensative non sono state applicate a dovere, ricordano che la bocciatura può essere impugnabile ed accusano i docenti di non essere stati in grado di portare il DSA ad un livello accettabile. Bocciare un DSA quindi sembra diventato quasi impossibile, tanto che sono rarissime (nella loro rarità globale) le bocciature dei soggetti con dislessia, discalculia e simili. Ma la normativa non dà nessun impedimento alla bocciatura, dice soltanto di applicare le misure dichiarate nel PDP, ma è implicito che se nonostante tali misure l'alunno risulta non aver sviluppato le competenze ed è pieno di lacune, esso va fermato poiché la sua preparazione non è adeguata ad affrontare un corso di studi superiore.
Quindi il tabù nel bocciare un DSA risiede in un'interpretazione erronea della certificazione, che darebbe il diritto automatico a proseguire negli studi e il DSA può diventare anche un alibi per giustificare l'insuccesso scolastico, nel senso che si può sempre dire (e i genitori spesso lo dicono...) che il soggetto non impara non perché non si impegna, ma perché ha un problema insormontabile alla base.
Nei casi in cui il DSA è comunque bocciato, ecco che i genitori minacciano ricorsi, reagiscono particolarmente male alla notizia della bocciatura, cosa che invece accade meno se il bocciato è privo di certificazione.
Voi avete mai bocciato alunni con DSA? Che cosa ne pensate della bocciatura di tali soggetti?

Scuola70

Messaggi : 1347
Data d'iscrizione : 28.02.14

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da herman il lattoniere Ven Giu 18, 2021 12:30 pm

la fai facile, la badessa.
Bocciare un dsa alle medie è contemporaneamente inutile, ingiusto e impossibile.
Inutile, perché bocciandolo non migliori i suoi apprendimenti.
Ingiusto, perché servirebbe un particolare spirito vendicativo per bocciare lui e non i tanti che vanno peggio.
Impossibile, perché bisogna dimostrare di aver attuato tutte le misure e gli strumenti da pdp.
Personalmente ho messo delle insufficienze, ma per una bocciatura il quadro negativo dovrebbe essere esteso a molte materie: ma sappiamo che in italiano è praticamente impossibile prendere un'insufficienza, storia e geografia non contano, mentre per la matematica e le lingue, si sa, gli alunni con dsa godono di una protezione speciale, in virtù di una particolare difficoltà quasi universalmente riconosciuta per questi disturbi rispetto alle materie citate. Rimangono alcune materie da poche ore che di solito non assegnano insufficienze, tranne in rarissimi casi.
Non so invece cosa possa succedere alle superiori per quegli alunni certificati che, in virtù della certificazione, hanno appreso un quarto di quello che servirebbe loro per andare avanti, specie in matematica e nelle lingue.

herman il lattoniere

Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Giu 18, 2021 12:47 pm

La badessa ha scritto:La scuola deve adeguarsi alla normativa. Punto. Non alle farneticazioni o minacce varie di famiglie ignoranti.
Quindi i dsa si bocciano se gli obiettivi non sono stati raggiunti nonostante le misure compdisp.  
Non serve aggiungere altro

Vai a spiegarlo in un consiglio di classe in cui la certificazione è arrivata a fine aprile o a maggio (magari dell'anno in cui il ragazzo compie 16 o 17 anni, senza che né la famiglia né gli insegnanti avessero mai avuto il minimo sospetto di DSA prima),

Faccio presente che le misure compensative e dispensative si stabiliscono in sede di PROGRAMMAZIONE, non in sede di verifica o di valutazione finale.

Se la certificazione arriva quando l'80% dell'anno scolastico è già trascorso, e durante tutti i mesi precedenti non c'è mai stato nessun piano di studi personalizzato perché nessuno l'aveva ancora richiesto, allora è inevitabile che una buona percentuale dei docenti vadano nel panico e si adeguino, perché un eventuale ricorso basato sul fatto che "si sia continuato a usare valutazioni non significative perché non tenevano conto del problema, mentre adesso invece lo si conosce e si deve tenerne conto" venga vinto di sicuro...

paniscus_2.1

Messaggi : 4232
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da Corto Circuito Ven Giu 18, 2021 1:30 pm

Sì, può essere bocciato eccome, ma ci devono essere gli estremi.
Ovviamente i docenti devono impuntarsi, altrimenti il/la ds la spunta.


La badessa ha scritto:
E comunque urge CERTIFICARE I CERTIFICATORI,  perché la percentuale dei ragazzi che va da uno di questi santoni logope neuropsi per un colloquio E NE ESCE CON UNA Certificazione in mano ( a pagamento?) È del 1110%.

(^_^)

Per ammirare un panorama occorre allontanarsi molto dalla zona e posizionarsi più in alto;)
Corto Circuito
Corto Circuito

Messaggi : 718
Data d'iscrizione : 10.03.20

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Giu 18, 2021 2:17 pm

La badessa ha scritto:Le certificazioni non sono retroattive.
E comunque urge CERTIFICARE I CERTIFICATORI,  perché la percentuale dei ragazzi che va da uno di questi santoni logope neuropsi per un colloquio E NE ESCE CON UNA Certificazione in mano ( a pagamento?) È del 1110%.
È come dire che il 100% dei bambini che vanno  dal dentista per un controllo finisca con l apparecchio ortodontico.
Matematicamente , statisticamente, eticamente questa cosa NON È POSSIBILE. Ma è accettata

A me sono capitati anche casi in cui qualcuno (dopo martellanti insistenze di certi miei colleghi) è stato portato a fare quegli accertamenti e ha trovato un professionista talmente onesto da certificare che in realtà il ragazzo non aveva nessun disturbo e che era perfettamente nella norma...

...e ho assistito a reazioni scomposte, indignate e inorridite da parte di chi strillava: "ma è incredibile, che vergogna, questo è un pazzo, un ciarlatano, non capisce niente... bisogna ASSOLUTAMENTE convincere la famiglia a fare un altro tentativo, da un professionista di quelli seri che conosciamo noi e che possiamo consigliare noi, così glielo diagnostica di sicuro!".

(ovviamente, gli stessi che, nel caso speculare, ossia quando un collega getta un'ombra su una diagnosi "dubbia", sentenziano: "Ma come ti permetti di mettere in dubbio il parere di un professionista specializzato? Noi non ne abbiamo alcun diritto!")

In altri casi meno estremi, ho sentito amenità come queste: "Ah, ma a me non importa niente se ha una certificazione o no, perché io LO SO con certezza che il ragazzo ha un dsa, e quindi tutti gli strumenti di aiuto che si danno agli altri dsa io glieli do lo stesso, e me ne vanto! Non posso mica penalizzarlo solo perché la famiglia non vuole ammettere il problema!"

paniscus_2.1

Messaggi : 4232
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Giu 18, 2021 2:41 pm

...e comunque, se si è largamente diffusa la modalità di consigliare alle famiglie di provare a presentare una certificazione proprio "per provare a recuperare le insufficienze" e "per evitare la bocciatura", è inevitabile che una certa percentuale di famiglie lo faccia davvero, e che lo faccia solo con quell'obiettivo. Non è che se lo inventino indebitamente loro, c'è tutto un mondo istituzionale e culturale che mette in testa alle famiglie che la certificazione serva a quello.

paniscus_2.1

Messaggi : 4232
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da lucetta10 Ven Giu 18, 2021 3:00 pm

herman il lattoniere ha scritto:la fai facile, la badessa.
Bocciare un dsa alle medie è contemporaneamente inutile, ingiusto e impossibile.
Inutile, perché bocciandolo non migliori i suoi apprendimenti.
Ingiusto, perché servirebbe un particolare spirito vendicativo per bocciare lui e non i tanti che vanno peggio.
Impossibile, perché bisogna dimostrare di aver attuato tutte le misure e gli strumenti da pdp.
Personalmente ho messo delle insufficienze, ma per una bocciatura il quadro negativo dovrebbe essere esteso a molte materie: ma sappiamo che in italiano è praticamente impossibile prendere un'insufficienza, storia e geografia non contano, mentre per la matematica e le lingue, si sa, gli alunni con dsa godono di una protezione speciale, in virtù di una particolare difficoltà quasi universalmente riconosciuta per questi disturbi rispetto alle materie citate. Rimangono alcune materie da poche ore che di solito non assegnano insufficienze, tranne in rarissimi casi.
Non so invece cosa possa succedere alle superiori per quegli alunni certificati che, in virtù della certificazione, hanno appreso un quarto di quello che servirebbe loro per andare avanti, specie in matematica e nelle lingue.


Aridaje con quella che in italiano l'insufficienza è impossibile... mah... sarò strana io e quelli che mi stanno intorno, e sarà stato diverso e anomalo anche il mio percorso da studente, evidentemente.
Pensa che le uniche due insufficienze al mio alunno DSA di quest'anno erano la mia in italiano (alunno disgrafico) e quella di seconda lingua.

Aggiungo in polemica un nuovo argomento a questo intervento, che non condivido per nulla anche su altri punti.
Spesso/spessissimo, chi ha poche ore nella classe, le discipline, non legge nemmeno il pdp, non parliamo nemmeno di contribuire alla stesura, e conosce in modo molto superficiale la situazione dei ragazzi con DSA (honoveclassiiiiii!), tutt'al più attuano a spanne qualche cosetta generica, sempre al massimo della tutela per non sbagliare, quando capita, tanto difficilmente le famiglie, agguerrite anche sulle virgole, chiederanno loro conto perchè i bersagli polemici sono altri, ivi compreso il tutore di italiano che se li smazza regolarmente e cui si rivolgono ANCHE quando le lagnanze sono col prof di musica o tecnica.
Mai visto che poi mettano una insufficienza a un alunno con certificazione o bes... se poi l'esperienza comune dice che i dsa (e non solo loro) hanno sempre insufficienze in arte o ed. fisica e mai in italiano, evidentemente vivo su un altro pianeta

Non mi è chiaro perchè storia e geografia non contino...


Ultima modifica di lucetta10 il Ven Giu 18, 2021 4:05 pm - modificato 1 volta.

lucetta10

Messaggi : 9508
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da lucetta10 Ven Giu 18, 2021 3:12 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
La badessa ha scritto:La scuola deve adeguarsi alla normativa. Punto. Non alle farneticazioni o minacce varie di famiglie ignoranti.
Quindi i dsa si bocciano se gli obiettivi non sono stati raggiunti nonostante le misure compdisp.  
Non serve aggiungere altro

Vai a spiegarlo in un consiglio di classe in cui la certificazione è arrivata a fine aprile o a maggio (magari dell'anno in cui il ragazzo compie 16 o 17 anni, senza che né la famiglia né gli insegnanti avessero mai avuto il minimo sospetto di DSA prima),

Faccio presente che le misure compensative e dispensative si stabiliscono in sede di PROGRAMMAZIONE, non in sede di verifica o di valutazione finale.

Se la certificazione arriva quando l'80% dell'anno scolastico è già trascorso, e durante tutti i mesi precedenti non c'è mai stato nessun piano di studi personalizzato perché nessuno l'aveva ancora richiesto, allora è inevitabile che una buona percentuale dei docenti vadano nel panico e si adeguino, perché un eventuale ricorso basato sul fatto che "si sia continuato a usare valutazioni non significative perché non tenevano conto del problema, mentre adesso invece lo si conosce e si deve tenerne conto" venga vinto di sicuro...

Anche qui non concordo affatto.

Mi è capitato non troppo tempo fa di bocciare una ragazzina di seconda media con una certificazione arrivata in zona cesarini (e tra l'altro sollecitata dal CdC).
In questi casi viene meno anche la necessità di giustificare la non attuazione del pdp e quindi non capisco il panico.
La bocciatura non è una punizione e mandare una ragazza in evidente difficoltà, e DSA, all'anno successivo, pure terminale, senza che abbia mai potuto beneficiare di un piano personalizzato non è un premio.

La famiglia ci ha fatto naturalmente la guerra

lucetta10

Messaggi : 9508
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da lucetta10 Ven Giu 18, 2021 3:17 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
La badessa ha scritto:Le certificazioni non sono retroattive.
E comunque urge CERTIFICARE I CERTIFICATORI,  perché la percentuale dei ragazzi che va da uno di questi santoni logope neuropsi per un colloquio E NE ESCE CON UNA Certificazione in mano ( a pagamento?) È del 1110%.
È come dire che il 100% dei bambini che vanno  dal dentista per un controllo finisca con l apparecchio ortodontico.
Matematicamente , statisticamente, eticamente questa cosa NON È POSSIBILE. Ma è accettata

A me sono capitati anche casi in cui qualcuno (dopo martellanti insistenze di certi miei colleghi) è stato portato a fare quegli accertamenti e ha trovato un professionista talmente onesto da certificare che in realtà il ragazzo non aveva nessun disturbo e che era perfettamente nella norma...

...e ho assistito a reazioni scomposte, indignate e inorridite da parte di chi strillava: "ma è incredibile, che vergogna, questo è un pazzo, un ciarlatano, non capisce niente... bisogna ASSOLUTAMENTE convincere la famiglia a fare un altro tentativo, da un professionista di quelli seri che conosciamo noi e che possiamo consigliare noi, così glielo diagnostica di sicuro!".

(ovviamente, gli stessi che, nel caso speculare, ossia quando un collega getta un'ombra su una diagnosi "dubbia", sentenziano: "Ma come ti permetti di mettere in dubbio il parere di un professionista specializzato? Noi non ne abbiamo alcun diritto!")

In altri casi meno estremi, ho sentito amenità come queste: "Ah, ma a me non importa niente se ha una certificazione o no, perché io LO SO con certezza che il ragazzo ha un dsa, e quindi tutti gli strumenti di aiuto che si danno agli altri dsa io glieli do lo stesso, e me ne vanto! Non posso mica penalizzarlo solo perché la famiglia non vuole ammettere il problema!"

tutto capitato anche a me, con alcune aggiunte:

il professionista non è abbastanza onesto e quindi se pure non rileva DSA postilla nelle sue conclusioni che deve esserci un quid che giustifica un bonario consiglio di bes che diventa un odioso cappio per il CdC;

la certificazione effettivamente allibisce, il ragazzo non riesce con ogni evidenza, anche meno di quello certificato: che si fa in questi casi?

Riguardo poi a dire "a me non importa ecc...", ricordo che non si tratta di un intervento tanto fuor di normativa. La fantastica Riforma Moratti sta lì a ricordarci che i livelli sono individuali, che ogni ragazzo fa storia a sé, che la valutazione risente del livello di partenza, che lo standard esiste solo per l'Invalsi

lucetta10

Messaggi : 9508
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Giu 18, 2021 3:48 pm

La badessa ha scritto:Le certificazioni non sono retroattive.

Veramente esistono DS e referenti BES di istituto che spingono fortissimo l'interpretazione contraria, ossia che una diagnosi di DSA, in qualunque momento arrivi, deve essere di fatto considerata come se fosse retroattiva,

proprio in base al principio che "se uno ha un DSA vuol dire che ce l'ha sempre avuto dalla nascita", e che quindi agli stessi strumenti di aiuto che gli sono stati concessi dopo, avrebbe dovuto avere diritto anche prima, anche se noi non lo sapevamo.

Per cui, insistono a sostenere che anche tutti i risultati precedenti alla diagnosi dovrebbero essere riesaminati e reinterpretati con un'ottica diversa, in base al fatto che adesso finalmente lo sappiamo, mentre purtroppo prima non lo sapevamo, e non abbiamo potuto tenerne conto.

In pratica, l'idea è che, se fino a un mese fa qualcuno di noi gli metteva 4, non è perché lo giudicavamo comunque impreparato e lontano dal raggiungimento degli obiettivi minimi... ma gli mettevamo 4 SOLO perché ancora non sapevamo che avesse un DSA, ma si dà per scontato che se lo avessimo saputo prima, quei 4 non li avrebbe mai presi!

paniscus_2.1

Messaggi : 4232
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da lucetta10 Ven Giu 18, 2021 3:54 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
La badessa ha scritto:Le certificazioni non sono retroattive.

Veramente esistono DS e referenti BES di istituto che spingono fortissimo l'interpretazione contraria, ossia che una diagnosi di DSA, in qualunque momento arrivi, deve essere di fatto considerata come se fosse retroattiva,

proprio in base al principio che "se uno ha un DSA vuol dire che ce l'ha sempre avuto dalla nascita", e che quindi agli stessi strumenti di aiuto che gli sono stati concessi dopo, avrebbe dovuto avere diritto anche prima, anche se noi non lo sapevamo.

Per cui, insistono a sostenere che anche tutti i risultati precedenti alla diagnosi dovrebbero essere riesaminati e reinterpretati con un'ottica diversa, in base al fatto che adesso finalmente lo sappiamo, mentre purtroppo prima non lo sapevamo, e non abbiamo potuto tenerne conto.

In pratica, l'idea è che, se fino a un mese fa qualcuno di noi gli metteva 4, non è perché lo giudicavamo comunque impreparato e lontano dal raggiungimento degli obiettivi minimi... ma gli mettevamo 4 SOLO perché ancora non sapevamo che avesse un DSA, ma si dà per scontato che se lo avessimo saputo prima, quei 4 non li avrebbe mai presi!

il principio che lo sia dalla nascita è assolutamente incontrovertibile, ma riesaminare è assolutamente fuori da qualunque criterio e logica, anche ammettendo come possibile che quel 4 magari non lo avrebbe preso, e di chi è la colpa di una certificazione tardiva che non ha permesso un percorso coerente? E se il percorso non è stato coerente per mancanza di certificazione, non è meglio aspettare un anno e tentare un recupero invece di insistere a mandare avanti e moltiplicare le difficoltà per l'anno successivo?

lucetta10

Messaggi : 9508
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Giu 18, 2021 4:14 pm

lucetta10 ha scritto:
il principio che lo sia dalla nascita è assolutamente incontrovertibile, ma riesaminare è assolutamente fuori da qualunque criterio e logica,

Ma guarda che questo lo so benissimo, faccio solo presente che esistono, e sono sempre più frequenti, le pressioni esplicite per l'interpretazione opposta. Poi ci saranno pure consigli di classe che sanno resistere e altri no, ma le pressioni (infondate) ci sono eccome.

paniscus_2.1

Messaggi : 4232
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da paranoid Ven Giu 18, 2021 5:08 pm

Anche quest’anno abbiamo bocciato un dsa in prima superiore (già bocciato in altro istituto). Non ha fatto nulla tutto l’anno, il pdp era stato fatto e le misure rispettate, i genitori avvisati tante volte. Siamo tranquilli.
Ne ho visti bocciare tutti gli anni (tranne l’anno scorso ovviamente) e se ci sono tante insufficienze e le carte sono a posto non c’è minaccia di ricorso che tenga....

paranoid

Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 14.04.16

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da herman il lattoniere Ven Giu 18, 2021 6:08 pm

lucetta10 ha scritto:
Aridaje con quella che in italiano l'insufficienza è impossibile... mah... sarò strana io e quelli che mi stanno intorno, e sarà stato diverso e anomalo anche il mio percorso da studente, evidentemente. Pensa che le uniche due insufficienze al mio alunno DSA di quest'anno erano la mia in italiano (alunno disgrafico) e quella di seconda lingua.

Aggiungo in polemica un nuovo argomento a questo intervento, che non condivido per nulla anche su altri punti.
Spesso/spessissimo, chi ha poche ore nella classe, le discipline, non legge nemmeno il pdp, non parliamo nemmeno di contribuire alla stesura, e conosce in modo molto superficiale la situazione dei ragazzi con DSA (honoveclassiiiiii!), tutt'al più attuano a spanne qualche cosetta generica, sempre al massimo della tutela per non sbagliare, quando capita, tanto difficilmente le famiglie, agguerrite anche sulle virgole, chiederanno loro conto perchè i bersagli polemici sono altri, ivi compreso il tutore di italiano che se li smazza regolarmente e cui si rivolgono ANCHE quando le lagnanze sono col prof di musica o tecnica.
Mai visto che poi mettano una insufficienza a un alunno con certificazione o bes... se poi l'esperienza comune dice che i dsa (e non solo loro) hanno sempre insufficienze in arte o ed. fisica e mai in italiano, evidentemente vivo su un altro pianeta

Non mi è chiaro perchè storia e geografia non contino...

Sul punto 1) non è una polemica personale, ma in generale la tendenza è quella di privilegiare i contenuti alla forma - come consigliato in un'infinità di corsi sulla materia e suggerito anche in alcune norme- e di non tener conto di errori morfosintattici e grammaticali. In questo senso è particolarmente raro che un alunno con disturbi prenda un' insufficienza in italiano, mentre in storia e geografia, che richiedono un minimo di capacità, quanto meno, di ri-produzione le insufficienze sono più frequenti, per lo meno per quello che ho potuto constatare direttamente.

Sul punto 2) può darsi che i bersagli polemici siano altri (di solito coordinatore, lingue e matematica), ma questo non esclude che i "noveclassi" redigano e attuino opportunamente le misure del pdp. Peraltro le polemiche arrivano anche a loro, non ti credere, e non ci sono i coordinatori a farsi scudi umani per difendere i colleghi.

herman il lattoniere

Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Giu 18, 2021 9:31 pm

Su questa storia del "privilegiare la sostanza alla forma" e quindi non tenere conto di qualsiasi errore che possa essere arbitrariamente considerato "solo" un errore di forma, ci sarebbero parecchie osservazioni da fare.

Non posso parlare dal punto di vista di chi insegna italiano, ma personalmente sto conducendo da anni una battaglia estenuante contro la convinzione diffusissima che gli errori di calcolo siano da considerare "solo" errori di forma, esattamente come un errore ortografico, e che quindi non siano gravi (con il corollario che, non solo non vadano considerati per i dsa, ma nemmeno per gli altri, perché l'importante è "dimostrare che hai capito il significato", "dimostrare che hai capito il concetto", poi se non lo sai applicare, pazienza).

Questo crea un demenziale avvolgimento nella contraddizione, soprattutto quando non si tratta  di matematica pura, ma di materie scientifiche più applicative, che simulano situazioni materiali vere e che richiedono una valutazione realistica dei risultati.

In fisica succede praticamente tutti i giorni, di ritrovarsi a correggere risoluzioni di problemi in cui, come risposta finale, viene fuori una massa negativa, una velocità superiore a quella della luce, un rendimento termodinamico maggiore di 1, o un periodo orbitale di un pianeta (magari un pianeta realmente esistente) che è più lungo dell'età dell'Universo.

E magari è vero che l'impostazione della procedura era formalmente corretta e che il risultato assurdo è stato determinato solo da errori di trascrizione o di calcolo... ma rimane il fatto che è assurdo, proprio concettualmente.

E quindi, se  l'alunno NON SA riconoscere che è assurdo, non si pone il dubbio, si fa andare bene quel risultato, e lo consegna come se niente fosse... allora non è affatto vero che "ha dimostrato di capire il significato". Non ha capito niente del significato, ha solo dimostrato di essersi imparato a memoria delle formule, senza porsi il problema di quali fenomeni esse descrivano, e poi pretende che non sia considerato grave "perché il procedimento era giusto" e "in fondo ho solo sbagliato un calcolo". E ribadisco che non è un problema che riguarda solo i casi di DSA, ma è sempre più comune per tutti.

Non riesco a fare un paragone calzante con le questioni morfosintattiche in italiano, ma forse, con un po' di fantasia, potrebbe essere la stessa differenza che c'è tra un errore di pura ortografia e uno stravolgimento totale della sequenza...

che so, la differenza tra scrivere "la pechora mangia lerba" (che contiene errori di ortografia ma ha un significato sensato) e scrivere "l'erba mangia la pecora" (che  ortograficamente è corretto ma non ha senso)...

paniscus_2.1

Messaggi : 4232
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da Disillusa Sab Giu 19, 2021 7:38 am

quest'anno nella mia scuola alcuni alunni con dsa sono stati bocciati. Non possiamo vivere con la paura dei ricorsi, siamo dei professionisti e non dobbiamo farci mettere i piedi in testa da nessuno, soprattutto dai genitori.
Se un alunno con dsa ha insufficienze in più di 3 materie è impossibile che più di 3 docenti siano stati incapaci a rispettare il pdp, per cui non bisogna temere il ricorso.
Inoltre, ammesso e concesso che facciano ricorso, al docente spetta soltanto una riunione in più in cui il cdc si riunisce per verificare che tutte le carte siano in regola. Il resto è compito del ds. Aggiungo inoltre che il ricorso è effettuato dall'Avvocatura dello Stato, alcuni colleghi lo temono come se dovessero pagarlo di tasca loro!
Concordo, infine,  su chi ha scritto che bisogna certificare i certificatori

Disillusa

Messaggi : 9291
Data d'iscrizione : 01.05.11

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da balanzoneXXI Sab Giu 19, 2021 11:20 am

Disillusa ha scritto:quest'anno nella mia scuola alcuni alunni con dsa sono stati bocciati. Non possiamo vivere con la paura dei ricorsi, siamo dei professionisti e non dobbiamo farci mettere i piedi in testa da nessuno, soprattutto dai genitori.
Se un alunno con dsa ha insufficienze in più di 3 materie è impossibile che più di 3 docenti siano stati incapaci a rispettare il pdp, per cui non bisogna temere il ricorso.
Inoltre, ammesso e concesso che facciano ricorso, al docente spetta soltanto una riunione in più in cui il cdc si riunisce per verificare che tutte le carte siano in regola. Il resto è compito del ds. Aggiungo inoltre che il ricorso è effettuato dall'Avvocatura dello Stato, alcuni colleghi lo temono come se dovessero pagarlo di tasca loro!
Concordo, infine,  su chi ha scritto che bisogna certificare i certificatori


E' vero, ma molti , troppi di questi " professionisti" hanno paura persino della loro ombra. Qualche anno fa rimasi colpito dalla testimonianza di una matura collega che dopo 40 anni era tornata a studiare il francese perché il suo capataz voleva che facesse il clil e lei non aveva avuto il coraggio di rifiutare, neanche si trattasse di un' offerta alla Don Vito Corleone. Ormai questa remissivita' e' cosi' diffusa che se un insegnante afferma di contraddire ogni tanto il ds, viene considerato una specie di ammazzasette, un produttore di bombastiche vanterie.A questo siamo arrivati, noi " professionisti", noi educatori trasversali alla cittadinanza. Queste considerazioni non vogliono essere delle rampogne moralistiche, perché anche i comportamenti e la mentalità del corpo insegnante sono un portato sociale.

balanzoneXXI

Messaggi : 4145
Data d'iscrizione : 21.09.13

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da paniscus_2.1 Sab Giu 19, 2021 2:04 pm

La badessa ha scritto:
.ma più che altro, di che " sostanza " si parla? Ogni anno mi capita di leggere di straforo dei temi , anche di quinta. ..sono pieni di nulla,  di banalità infantili,  luoghi comuni, senza la minima originalità o personalità.  Dove sta la " sostanza" che giustificherebbe la forma " io speriamo che me la cavo"?

Nei giorni scorsi ho letto gli elaborati finali dei miei studenti di quinta.

Purtroppo non posso riportare dei brani interi originari, perché non voglio che diventino riconoscibili, ma assicuro che ho visto cose raccapriccianti, sia di ortografia, sia di grammatica, sia di contenuti scientifici, sia di contenuti storici e umanistici di altro genere.

- periodi di sette-otto righe ininterrotte, che mancavano completamente del verbo principale,

- maiuscole inserite completamente a casaccio (e in qualche caso addirittura all'interno dei vocaboli),

- punteggiatura, peggio che andar di notte, ci sono perfino virgole inserite immediatamente dopo l'apertura di una parentesi, oppure una virgola e un punto scritti di seguito (proprio così:  ,. ) e qualche punto interrogativo rovesciato alla spagnola (e l'autore di quella perla è del tutto italiano e non ha niente a che fare con quella lingua),

- nomi propri di personaggi o di località geografiche scritti nello stesso testo tre o quattro volte in versioni ortografiche tutte diverse (dalla "repubblica di Waimar" che poi diventa di "Vimar"... alla "Berkely unyversity", fino a "Franco Rosetti", alla Arendt che si chiama indifferentemente "Anna", "Hanna" o "Annah", e agli immancabili "Heisemberg" e "Plank"),

- frasi intere copincollate identiche due volte di seguito, oppure pezzi palesemente mancanti nel mezzo della frase,

- espressioni matematiche lasciate in formato di testo semplice e quindi completamente illeggibili (cioè, per capirsi, 10 elevato alla 8 diventa 108 come se niente fosse, senza nemmeno il simbolino del circonflesso, e 10 elevato alla -19 diventa 10-19, cioè -9 ),

- concatenazione delle frasi a livelli di autentico horror, sul tipo di queste: "bisogna aspettare il 1905 che grazie ad Einstein si capì cosa voleva dire quell'esperimento" oppure "la reazione di fusione nucleare fu creata dalla scoperta di (...) " (magari qualcuno ha pensato che prima non esistesse!)

Ce n'era perfino uno convinto che il "Brave New World" di Huxley fosse stato definito "romanzo DISPOTICO" (!!!) perché descriveva un regime totalitario.

Questo non vuol dire "solo" essere ignoranti: vuol dire anche non avere idea di come si usi un correttore ortografico (nemmeno quelli che dicevano di essere già abituati a usare il computer), non saper fare nemmeno un copia-incolla, e non essere minimamente interessati a RILEGGERE quello che si è scritto, nemmeno in occasione di una prova finale di esame di Stato.

Non dico che siano tutti così, ci sono stati sicuramente anche quelli che hanno dato soddisfazioni... ma sono andata a riguardare i voti con cui sono stati ammessi agli esami: quello che ha fatto il peggio del peggio possibile, roba da far inorridire anche un ragazzino che ha appena scritto la tesina di terza media, era stato ammesso con 7 in italiano e 8 in storia. E NON è un caso di dsa.


Ultima modifica di paniscus_2.1 il Sab Giu 19, 2021 8:58 pm - modificato 3 volte.

paniscus_2.1

Messaggi : 4232
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da Titti76 Sab Giu 19, 2021 2:46 pm

Anch'io ho avuto il piacere di leggere tutti gli elaborati della mia quinta ed ho trovato tutti gli ORRORI descritti da paniscus. I miei alunni avevano solo 8, 9 e 10 come voto ad Italiano!
Inoltre mi sono già ascoltata quasi tutti i colloqui e sono rimasta davvero sconcertata dalla forma ma anche dal contenuto: poche parole, superficiali in modo incredibile, su un argomento qualunque di filosofia o storia, portavano a complimenti e voti altissimi. Una ragazza ha detto che l'immagine che le era stata fornita come spunto le ricordava il quadro X dell'autore Y, ed il collega di Arte ha detto di ritenersi perfettamente soddisfatto dal colloquio! Giuro che non ha aggiunto altro! Né due parole sull'autore, sulla tecnica pittorica, sulla corrente, sul periodo storico-artistico.. niente di niente... roba che ci si potrebbe aspettare durante un esame alla fine della scuola primaria...

Titti76

Messaggi : 933
Data d'iscrizione : 22.08.10

Torna in alto Andare in basso

Bocciare un DSA è possibile? Empty Re: Bocciare un DSA è possibile?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.