Presa di servizio SENZA GREENPASS - Pagina 6 Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Presa di servizio SENZA GREENPASS

+19
balanzone21
paniscus_2.1
ESSM_Block_2_1
Ciccio.8
InsInglese
Gouomi
paranoid
stringiamciacoorte
huitzilopochtili
Perplessa
Cozza
sempreconfusa1
Dec
franco71
lucetta10
saracinesca
pasqui74
annari
Gattopardo1945
23 partecipanti

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Andare in basso

Presa di servizio SENZA GREENPASS - Pagina 6 Empty Presa di servizio SENZA GREENPASS

Messaggio Da Gattopardo1945 Mar Ago 31, 2021 9:48 pm

Promemoria primo messaggio :

mi spiace e me ne duole per le varie lucette e franchi tiratori.. ne hanno dette di tutti i colori.. illuso, visionario, in attesa di supertar, " la presa di servizio fronte tangenziale"...
E invece..
Eccola qua
https://www.orizzontescuola.it/green-pass-e-neo-assunti-si-prende-servizio-senza-green-pass-dubbio-dirigenti-meglio-avere-almeno-il-tampone/

Gattopardo1945

Messaggi : 231
Data d'iscrizione : 16.08.21

Torna in alto Andare in basso


Presa di servizio SENZA GREENPASS - Pagina 6 Empty Re: Presa di servizio SENZA GREENPASS

Messaggio Da stringiamciacoorte Mar Set 07, 2021 2:41 pm

Perplessa ha scritto:Nonostante il percorso di conversione sia impegnativo, di convertiti ce ne sono e sono tanti (abbiamo popoli interi, tipo i Falascià dell'Etiopia o un cospicuo gruppo degli abitani di Sannicandro, provincia di Bari, convertiti). In Italia, dati i numeri ridotti dei cittadini di religione ebraica, si notano meno. Negli Usa invece sono moltissimi.

Popoli interi convertiti; spontaneamente ? Un intero popolo decide che una religione è più veritiera di un'altra spontaneamente ? Se si sono convertiti a seguito di torture ed omicidi allora non conta.
Su santa wiki ho trovato questa frase: "Secondo alcuni storici, essi deriverebbero dalla fusione tra le popolazioni autoctone africane e quegli ebrei fuggiti dal proprio paese in Egitto (ma questa indicazione geografica data dalla Bibbia potrebbe genericamente indicare tutto il Corno d'Africa) ai tempi della distruzione di Gerusalemme nel 587 a.C. o in successive ondate della diaspora ebraica. Dal punto di vista religioso, sarebbero i frutti dell'unione tra Salomone e la Regina di Saba. Questo creerebbe, secondo la visione dell'Ebraismo Ortodosso, alcuni problemi perché l'ebraicità è trasmessa in linea femminile, ed essendo la Regina di Saba non ebrea, in teoria neanche i discendenti dovrebbero esserlo."
Ebrei di serie C1 si direbbe; i cristiani (gruppo al quale non appartengo) quando si convertono (per illuminazione o per tortura non importa) entrano a pieno titolo nella comunità cristiana.

Perplessa ha scritto:Mi sembra tu ti sia perso un bel pezzo di storia europea, dal 1492 in poi (ma anche prima e dopo, anche nella Roma pontificia...). lLa parola "marrani" non ti dice niente?
Questa volta da Treccani: "MARRANI. - Con questa denominazione...venivano popolarmente designati e ingiuriati in Spagna quegli ebrei o musulmani che si erano convertiti al cristianesimo .... L'assimilazione dei numerosissimi convertiti del 1391 e degli anni successivi divenne un grave problema sociale e religioso per la Spagna, in quanto che alcuni di essi accettarono bensì sinceramente la loro situazione.... altri invece rimasero nell'intimo del cuore fedeli alla religione degli avi, seguendone le costumanze nel segreto delle loro case. I discendenti dei primi si fusero più o meno presto con la popolazione circostante; quelli degli altri continuarono a costituire, sposandosi fra loro, una classe distinta della popolazione"
Come dicevo con torture ed uccisioni riesci a convertire interi popoli, gli elementi più deboli in maniera completa. Rimane però il dubbio nella popolazione assimilante, nella fattispecie anche i cristiani, teoricamente campioni mondiali di perdono, non riescono a perdonare tanto facilmente chi gli ha (avrebbe) ucciso il Dio.

Perplessa ha scritto:Se parliamo degli haredim (gli ultraortodossi), ci siamo. Sul resto dei cittadini di religione ebraica,potremmo discutere se quel che sostieni è una causa o una conseguenza. Anche quelli di Pisa in genere si sposano tra pisani e i nuotatori professionisti spesso con le nuotratici.

Certamente frequentare prevalentemente una categoria di persone porta a contrarre matrimonio in quella categoria, io stesso che non mi sento calabrese, avendo fatto tutte le estati della mia vita in Calabria ho sposato una calabrese, ovvio che se frequenti prevalentemente ebrei perchè gli altri ti disprezzano poi finisci con lo sposare degli ebrei, ma tu, dall'interno, sostieni davvero che sia tutto qui ? Lasciamo stare gli anni 2000, davvero sostieni che un ventenne del 1920 (per dire un anno non troppo lontano) avrebbe lasciato indifferenti mamma e papà dichiarando di voler sposare una cristiana ?
Intendiamoci, non dico che siete gli unici, anche a casa della cristiana avrebbero da ridire.

Perplessa ha scritto:Io non so dove tu veda oggi i recinti, ma in quelli di prima, gli ebrei ce li avevano rinchiusi gli altri.
Non mi riferivo ai ghetti ed in effetti avrei fatto meglio ad usare il termine "recinzione, palizzata" perchè intendevo un confine ideale in grado di delimitare e difendere (dalle influenze culturali esterne).

Perplessa ha scritto:Insomma, se dobbiamo ragionare per luoghi comuni che emanano un sottofondo di strisciante antisemitismo (magari anche solo delle idee e non delle persone, te ne do atto), meglio davvero lasciar perdere.
Ogni popolo ha i suoi pregi ed i suoi difetti; forse sbaglierò ma io attribuisco un unico difetto al popolo ebraico, lo considero un popolo spocchioso (gli unti dal signore, i prescelti) ma direi che è in buona compagnia (inglesi ?).
Se basta questo per sostenere la definizione di antisemita allora OK, però in tal caso come definisci l'opinione che ho verso gli inglesi ?
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 1891
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Presa di servizio SENZA GREENPASS - Pagina 6 Empty Re: Presa di servizio SENZA GREENPASS

Messaggio Da Ciccio.8 Mar Set 07, 2021 2:55 pm

AngieBowie ha scritto:
Ciccio.8 ha scritto:
AngieBowie ha scritto:

C'è stato pure il tempo non lontano in cui sono state deportate e uccise milioni di persone nell'approvazione/indifferenza quasi generale. Orrore e vergogna indelebili che ancora oggi ci fanno domandare: come è stato possibile? Grazie a persone come te, conformi al pensiero dominante e convinte che una categoria di persone rappresentasse una minaccia al "progresso".

La vogliamo piantare di fare queste affermazioni assurde?
Sentirmi dire che sguazzo nel pensiero dominante, che praticamente ragiono alla stessa stregua di un fascista/nazista, che leggi, divieti e obblighi attuati in pandemia sono sovrapponiblili alle leggi razziali ha veramente del ridicolo e del paradossale.
Allora fa bene Balanzone a non farne passare nessuna, perché c'è proprio grossa crisi nelle teste.

Se io sono convinto che determinati provvedimenti derivino dal principio di tutela della salute di TUTTI e che questi tutti, compreso me ovviamente, debbano avere pari diritti e doveri in merito, dove la vedete la discriminazione?

Semmai dovreste elaborare meglio l'altra teoria, cioè quella secondo cui ci stiamo tutti suicidando, come gli adepti di una mega setta, portando obbligatoriamente con noi la parte della comunità ancora in grado di intendere e di volere.
E diamola sta svolta alla discussione, almeno la rendiamo molto più divertente!

Se avessi seguito la discussione da cui è scaturito il mio commento sapresti che mi riferivo a un determinato atteggiamento dell'utente cui rispondevo: quello di sapere che cosa è meglio per gli altri, facendosi depositari di verità che ad oggi nessuno possiede.
Forse ti senti offeso perché ti riconosci in questo modo di ragionare.

Ho seguito e se prima come ora ti rispondo argomentando quel minimo è perché capisco che forse ti distingui da gattogouomi, al quale è invece inutile replicare, specie quando parla di sovranità sul proprio corpo e di braghe altrui.

Io mi riconosco semplicemente nella parte di popolazione che sa cosa vuol dire ammalarsi, doversi curare, affrontare pratiche mediche invasive fino a quel momento neppure lontanamente immaginate. Non ho quasi nessuna certezza su cosa sia meglio oggi per me stesso e per gli altri... ma con buona approssimazione per colpa e/o per merito delle esperienze vissute so che cosa NON può essere invece considerato un bene, e quali gli atteggiamenti più sbagliati quando c'è da pensare alla salute.
Mi offende l'atteggiamento di chi si considera ad oltranza immune a tutto e considerà la realtà che lo circonda altro da sé, qualcosa di lontano, totalmente privo di fondamento e frutto solo di manipolazione.
Ciccio.8
Ciccio.8

Messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 24.02.15

Torna in alto Andare in basso

Presa di servizio SENZA GREENPASS - Pagina 6 Empty Re: Presa di servizio SENZA GREENPASS

Messaggio Da Perplessa Mar Set 07, 2021 3:09 pm

Guarda, Stringi, l'argomento è complicato, e scomodo, e non è questo né il luogo né il momento.
Giusto due cose: i falascià sono talmente di serie C che Israele ha fatto i ponti aerei per portarli tutti via dall'Etiopia e dar loro cittadinanza, casa, lavoro, istruzione (poi, se l'integrazione è andata a buon fine o meno, possiamo discutere, ma i fatti sono questi).
Sugli ebrei di Sefarad (la Spagna) ci sarebbe da scrivere qualche tomo, elencando tutte le variabili in causa, a partire dalla romanizzazione, passando per Al Andalus e finendo con Isabella di Castiglia, ma non siamo a scuola, per cui, evitiamo a tutti di anchilosarsi le dita col mouse per saltare i post. Sulla spocchia, dal momento che nomini gli inglesi, allora dovresti anche chiarire se ti riferisci agli ebrei italiani, americano, argentini o francesi. E' il non farlo che sa un po' di pregiudizio antisemita.  Italiani e polacchi sono diversissimi, sotto moltissimi aspetti, quello religioso compreso. Eppure, sono entrambi popoli cattolici, con noi che abbiamo in casa il Vaticano e loro che hanno fatto del cattolicesimo una bandiera da cui non si transige. Se qualcuno, magari uno zoroastriano, ci accomunasse, probabilmente diremmo che i due popoli hanno una visione della religione molto diversa. Non vedo perché ciò non possa essere concesso anche a chi professa la religione ebraica (che va, appunto, dall'ebraismo delle comunità riformate americane, che consentono il matrimonio gay, alle comunità ultraortodosse, in cui le donne sposate non possono mostrare i capelli...). E se proprio vogliamo pensare alla Germania nazista, gli ebrei tedeschi erano i più assimilati tra gli ebrei europei, difficilmente distinguibili, nella vita quotidiana, dal resto della popolazione. Insomma, a volte è facile dre che alla base del "noi e loro" ci sia la volontà di "loro". Ma solo molto raramente è così.

Perplessa

Messaggi : 2111
Data d'iscrizione : 02.03.11

Torna in alto Andare in basso

Presa di servizio SENZA GREENPASS - Pagina 6 Empty Re: Presa di servizio SENZA GREENPASS

Messaggio Da baustelle Mar Set 07, 2021 3:12 pm

OT. C'è un bel film sulla questione di cosa significhi essere ebrei. Si intitola "Il figlio dell'altra".

baustelle

Messaggi : 1476
Data d'iscrizione : 24.08.10

Torna in alto Andare in basso

Presa di servizio SENZA GREENPASS - Pagina 6 Empty Re: Presa di servizio SENZA GREENPASS

Messaggio Da Gattopardo1945 Mar Set 07, 2021 9:06 pm

Finalmente un po di aeronautica..
Durante l'operazione Salomone vennero imbarcate su un singolo 747 israeliano 1122 passeggeri su un singolo volo.
Record assoluto.
Chissa quelle piccole toilette 0.0...

Gattopardo1945

Messaggi : 231
Data d'iscrizione : 16.08.21

Torna in alto Andare in basso

Presa di servizio SENZA GREENPASS - Pagina 6 Empty Re: Presa di servizio SENZA GREENPASS

Messaggio Da fradacla Mer Set 08, 2021 8:52 am

Interessante discussione su ebrei e non, ma del tutto OT, come gran parte del topic, per altro.
fradacla
fradacla
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 21887
Data d'iscrizione : 24.08.10

Torna in alto Andare in basso

Presa di servizio SENZA GREENPASS - Pagina 6 Empty Re: Presa di servizio SENZA GREENPASS

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.