Cdc durante chiusura del plesso Contatti27
Ultimi argomenti attivi
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Cdc durante chiusura del plesso

+3
Cozza
stringiamciacoorte
Carmen80
7 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Carmen80 Mer Ott 13, 2021 10:16 pm

Salve a tutti. Il 18 e il 19 erano pianificati dei consigli di classe ma il nostro istituto sarà chiuso. La dirigenza sostiene che si possano fare ugualmente , essendo on line, e vadano verbalizzati con le date effettive. È legale?

Carmen80

Messaggi : 445
Data d'iscrizione : 03.11.10

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da stringiamciacoorte Gio Ott 14, 2021 12:57 am

Perchè no ? Lo scopo delle elezioni non è far riposare i docenti, quello è un effetto collaterale che nel vostro caso non si concretizza; l'anno scorso saremmo stati in DaD ed avremmo fatto addirittura lezione
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Cozza Gio Ott 14, 2021 10:58 am

Io sarei ben felice di poter fare CDC online anche durante eventuali giorni di chiusura per elezioni. Purtroppo da me si fa tutto in presenza. CDC, collegio docenti con più di cento persone... Ecc...
Cozza
Cozza

Messaggi : 10587
Data d'iscrizione : 08.11.10

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Carmen80 Gio Ott 14, 2021 4:46 pm

Cozza ha scritto:Io sarei ben felice di poter fare CDC online anche durante eventuali giorni di chiusura per elezioni. Purtroppo da me si fa tutto in presenza. CDC, collegio docenti con più di cento persone... Ecc...

È garantito il distanziamento?

Carmen80

Messaggi : 445
Data d'iscrizione : 03.11.10

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da lucetta10 Gio Ott 14, 2021 5:40 pm

Cozza ha scritto:Io sarei ben felice di poter fare CDC online anche durante eventuali giorni di chiusura per elezioni. Purtroppo da me si fa tutto in presenza. CDC, collegio docenti con più di cento persone... Ecc...

Anche da me il collegio rimane online, anzi in modalità mista con un massimo possibile di presenze.
Cdc invece in presenza (ma con la possibilità di collegarsi a distanza per chi "non se la sentisse"), e francamente non mi pare questo guaio: nelle stesse aule dove si sta normalmente in 25 (molti non vaccinati) ci si riunisce in 10 (tutti vaccinati), belli larghi, mascherati, areati e tra persone che già tutti i giorni si incrociano nello stesso posto, in sala professori, alle macchinette del caffé.

lucetta10

Messaggi : 9812
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Gattopardo1945 Gio Ott 14, 2021 5:43 pm

" chi non se la sente stia a casa"
Questa è grandiosa. Siamo usciti dall epidemia ma qualcuno ancora vive quell irrazionale terrore del soldato sul Carso che ha paura di uscire dalla trincea per non beccarsi una pallottola..
Nessun certificato, nessuna prova di fragilità, basta il " non me la sento, i'm scared!"
..e poi ce l hanno con Brunetta..

Gattopardo1945

Messaggi : 485
Data d'iscrizione : 16.08.21

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Cozza Gio Ott 14, 2021 9:09 pm

Collegio docenti con più di cento persone. Ma quale distanziamento...
Cozza
Cozza

Messaggi : 10587
Data d'iscrizione : 08.11.10

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da lucetta10 Gio Ott 14, 2021 9:13 pm

Gattopardo1945 ha scritto:" chi non se la sente stia a casa"
Questa è grandiosa.  Siamo usciti dall epidemia ma qualcuno ancora vive quell irrazionale terrore del soldato sul Carso che ha paura di uscire dalla trincea per non beccarsi una pallottola..
Nessun certificato, nessuna prova di fragilità,  basta il " non me la sento, i'm scared!"
..e poi ce l hanno con Brunetta..

... disse quello che voleva rimanere a casa da subito per non mettere la mascherina e blaterava che il Carso nemmeno esiste...

Si chiama modalità mista e non si usa solo a scuola, dovresti conoscerla ma vabbè, mettiamo un'altra spunta...

Per la cronaca il mio consiglio ha avuto a distanza una collega con mal di schiena che normalmente, con obbligo presenza in tempi di pace, se ne sarebbe rimasta in malattia a casa senza partecipare. Il cdc di cui stiamo parlando, con scuola chiusa per elezioni, non si sarebbe tenuto.
Considerare lo smart working una modalità per imboscati è veramente miope

lucetta10

Messaggi : 9812
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Gattopardo1945 Gio Ott 14, 2021 9:48 pm

lucetta10 ha scritto:
Gattopardo1945 ha scritto:" chi non se la sente stia a casa"
Questa è grandiosa.  Siamo usciti dall epidemia ma qualcuno ancora vive quell irrazionale terrore del soldato sul Carso che ha paura di uscire dalla trincea per non beccarsi una pallottola..
Nessun certificato, nessuna prova di fragilità,  basta il " non me la sento, i'm scared!"
..e poi ce l hanno con Brunetta..

... disse quello che voleva rimanere a casa da subito per non mettere la mascherina e blaterava che il Carso nemmeno esiste...

Si chiama modalità mista e non si usa solo a scuola, dovresti conoscerla ma vabbè, mettiamo un'altra spunta...

Per la cronaca il mio consiglio ha avuto a distanza una collega con mal di schiena che normalmente, con obbligo presenza in tempi di pace, se ne sarebbe rimasta in malattia a casa senza partecipare. Il cdc di cui stiamo parlando, con scuola chiusa per elezioni, non si sarebbe tenuto.
Considerare lo smart working una modalità per imboscati è veramente miope

La collega di cui parli ha un valido motivo di salute per collegarsi a distanza. Tu invece hai parlato di un generico " chi non se la sente stia a casa"   così, a sentimento, in base a come ci si alza quella mattina, il che è molto differente.
Le tecnologie che questa epidemia ha , suo malgrado , sviluppato, devono servire per potenziare la scuola a distanza LADDOVE NECESSARIO per motivi di forza maggiore ( degenza ospedaliera, la scuola inagibile per crollo ecc). Non deve diventare il grimaldello dei prof pantofolai per glissare l impegno in presenza sulla base di motivi futili o presunti

Gattopardo1945

Messaggi : 485
Data d'iscrizione : 16.08.21

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da lucetta10 Gio Ott 14, 2021 10:47 pm

Gattopardo1945 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Gattopardo1945 ha scritto:" chi non se la sente stia a casa"
Questa è grandiosa.  Siamo usciti dall epidemia ma qualcuno ancora vive quell irrazionale terrore del soldato sul Carso che ha paura di uscire dalla trincea per non beccarsi una pallottola..
Nessun certificato, nessuna prova di fragilità,  basta il " non me la sento, i'm scared!"
..e poi ce l hanno con Brunetta..

... disse quello che voleva rimanere a casa da subito per non mettere la mascherina e blaterava che il Carso nemmeno esiste...

Si chiama modalità mista e non si usa solo a scuola, dovresti conoscerla ma vabbè, mettiamo un'altra spunta...

Per la cronaca il mio consiglio ha avuto a distanza una collega con mal di schiena che normalmente, con obbligo presenza in tempi di pace, se ne sarebbe rimasta in malattia a casa senza partecipare. Il cdc di cui stiamo parlando, con scuola chiusa per elezioni, non si sarebbe tenuto.
Considerare lo smart working una modalità per imboscati è veramente miope

La collega di cui parli ha un valido motivo di salute per collegarsi a distanza. Tu invece hai parlato di un generico " chi non se la sente stia a casa"   così, a sentimento, in base a come ci si alza quella mattina, il che è molto differente.
Le tecnologie che questa epidemia ha , suo malgrado , sviluppato, devono servire per potenziare la scuola a distanza LADDOVE NECESSARIO per motivi di forza maggiore ( degenza ospedaliera, la scuola inagibile per crollo ecc). Non deve diventare il grimaldello dei prof pantofolai per glissare l impegno in presenza sulla base di motivi futili o presunti

...questo argomentare spannometrico sulla base di suggestioni personali è veramente insopportabile.
D'altra parte sei quello che sosteneva che in presenza dell'alunno lungodegente, il bravo prof. coscienzioso avrebbe dovuto accendere "il proprio tablet" per il collegamento il giorno dopo, così, sulla scia dell'entusiasmo.

Esiste un piano del consentito per norme e procedure, e per ciò che è consentito esistono clausole e situazioni, siamo lavoratori e professionisti, non amichetti al muretto.
La "modalità mista" per le riunioni (ribadisco, non solo nella scuola. Mi sono appena iscritta a un corso in modalità mista, per la quale ho ovviamente opzionato tra presenza e distanza) è indicata sul piano delle attività e prevista fino al 31/12, e significa che la presenza non si può garantire e che quindi chi vuole chiede di essere in presenza, gli altri se ne stanno a casa senza dover addurre morivi futili o meno, visto che stanno lavorando (magari anche più di quelli che dormono sul banco della 3C in presenza) e quindi non devono certo giustificarsi. La procedura non prevede in alcun modo che le ragioni della scelta aggradino il collega Pinco Pallo.

Ciò che ti sfugge è proprio che, tra tutti, l'unica a non avere motivi validi era proprio la collega malata, che in quanto tale, mi pare di ricordare vagamente, ha diritto alla malattia e non dovrebbe lavorare, cosa che accadeva normalmente prima del tuo Carso, ma che pare ormai superato nella coscienza degli stessi lavoratori: altro che pantofolai, qui si lavora da malati "per validi motivi"

lucetta10

Messaggi : 9812
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Gattopardo1945 Gio Ott 14, 2021 11:15 pm

lucetta10 ha scritto:
Gattopardo1945 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Gattopardo1945 ha scritto:" chi non se la sente stia a casa"
Questa è grandiosa.  Siamo usciti dall epidemia ma qualcuno ancora vive quell irrazionale terrore del soldato sul Carso che ha paura di uscire dalla trincea per non beccarsi una pallottola..
Nessun certificato, nessuna prova di fragilità,  basta il " non me la sento, i'm scared!"
..e poi ce l hanno con Brunetta..

... disse quello che voleva rimanere a casa da subito per non mettere la mascherina e blaterava che il Carso nemmeno esiste...

Si chiama modalità mista e non si usa solo a scuola, dovresti conoscerla ma vabbè, mettiamo un'altra spunta...

Per la cronaca il mio consiglio ha avuto a distanza una collega con mal di schiena che normalmente, con obbligo presenza in tempi di pace, se ne sarebbe rimasta in malattia a casa senza partecipare. Il cdc di cui stiamo parlando, con scuola chiusa per elezioni, non si sarebbe tenuto.
Considerare lo smart working una modalità per imboscati è veramente miope

La collega di cui parli ha un valido motivo di salute per collegarsi a distanza. Tu invece hai parlato di un generico " chi non se la sente stia a casa"   così, a sentimento, in base a come ci si alza quella mattina, il che è molto differente.
Le tecnologie che questa epidemia ha , suo malgrado , sviluppato, devono servire per potenziare la scuola a distanza LADDOVE NECESSARIO per motivi di forza maggiore ( degenza ospedaliera, la scuola inagibile per crollo ecc). Non deve diventare il grimaldello dei prof pantofolai per glissare l impegno in presenza sulla base di motivi futili o presunti

...questo argomentare spannometrico sulla base di suggestioni personali è veramente insopportabile.
D'altra parte sei quello che sosteneva che in presenza dell'alunno lungodegente, il bravo prof. coscienzioso avrebbe dovuto accendere "il proprio tablet" per il collegamento il giorno dopo, così, sulla scia dell'entusiasmo.

Esiste un piano del consentito per norme e procedure, e per ciò che è consentito esistono clausole e situazioni, siamo lavoratori e professionisti, non amichetti al muretto.
La "modalità mista" per le riunioni (ribadisco, non solo nella scuola. Mi sono appena iscritta a un corso in modalità mista, per la quale ho ovviamente opzionato tra presenza e distanza) è indicata sul piano delle attività e prevista fino al 31/12, e significa che la presenza non si può garantire e che quindi chi vuole chiede di essere in presenza, gli altri se ne stanno a casa senza dover addurre morivi futili o meno, visto che stanno lavorando (magari anche più di quelli che dormono sul banco della 3C in presenza) e quindi non devono certo giustificarsi. La procedura non prevede in alcun modo che le ragioni della scelta aggradino il collega Pinco Pallo.

Ciò che ti sfugge è proprio che, tra tutti, l'unica a non avere motivi validi era proprio la collega malata, che in quanto tale, mi pare di ricordare vagamente, ha diritto alla malattia e non dovrebbe lavorare, cosa che accadeva normalmente prima del tuo Carso, ma che pare ormai superato nella coscienza degli stessi lavoratori: altro che pantofolai, qui si lavora da malati "per validi motivi"

Certo, la normativa, i diritti...
I cdc devono essere a presenza completa del collegio dei docenti di classe. Forse che per un mal di schiena è il caso di nominare un sostituto? Se hai mal di schiena hai dolore nel camminare, sederti in auto ecc. Non nel parlare ( a meno che sia gravissimo). Quindi sarebbe una bestemmia sindacale chiedere a questa collega , comodamente seduta da casa, di collegarsi al collegio? Non di muoversi e presenziare di persona, ma di collegarsi..costo zero per lei e per la scuola.
Quanto gli altri docenti, non sono espertissimo di " lavoro misto" e nemmeno mi interessa esserlo. Dobbiamo tornare alla normalità e mi pare che a breve anche nella p.a si tornerà in presenza. Se però mi parli di discrezionalità,  ah beh allora risparmiare benzina fa comodo a  tutti,  e allora si stia tutti a casa. O tutti a casa o tutti a scuola, dove starebbe nel ccln questo " scegli tu?" Se non mettiamo paletti al lavoro agile, cioè valide e comprovate motivazioni, allora ritiriamoci tutti a casetta in letargo .
Nella mia scuola mai sentita una cosa del genere: qualche riunione IN PRESENZA, qualche altra A DISTANZA, ma per tutti, non ad libitum

Gattopardo1945

Messaggi : 485
Data d'iscrizione : 16.08.21

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da lucetta10 Gio Ott 14, 2021 11:37 pm

Gattopardo1945 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Gattopardo1945 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Gattopardo1945 ha scritto:" chi non se la sente stia a casa"
Questa è grandiosa.  Siamo usciti dall epidemia ma qualcuno ancora vive quell irrazionale terrore del soldato sul Carso che ha paura di uscire dalla trincea per non beccarsi una pallottola..
Nessun certificato, nessuna prova di fragilità,  basta il " non me la sento, i'm scared!"
..e poi ce l hanno con Brunetta..

... disse quello che voleva rimanere a casa da subito per non mettere la mascherina e blaterava che il Carso nemmeno esiste...

Si chiama modalità mista e non si usa solo a scuola, dovresti conoscerla ma vabbè, mettiamo un'altra spunta...

Per la cronaca il mio consiglio ha avuto a distanza una collega con mal di schiena che normalmente, con obbligo presenza in tempi di pace, se ne sarebbe rimasta in malattia a casa senza partecipare. Il cdc di cui stiamo parlando, con scuola chiusa per elezioni, non si sarebbe tenuto.
Considerare lo smart working una modalità per imboscati è veramente miope

La collega di cui parli ha un valido motivo di salute per collegarsi a distanza. Tu invece hai parlato di un generico " chi non se la sente stia a casa"   così, a sentimento, in base a come ci si alza quella mattina, il che è molto differente.
Le tecnologie che questa epidemia ha , suo malgrado , sviluppato, devono servire per potenziare la scuola a distanza LADDOVE NECESSARIO per motivi di forza maggiore ( degenza ospedaliera, la scuola inagibile per crollo ecc). Non deve diventare il grimaldello dei prof pantofolai per glissare l impegno in presenza sulla base di motivi futili o presunti

...questo argomentare spannometrico sulla base di suggestioni personali è veramente insopportabile.
D'altra parte sei quello che sosteneva che in presenza dell'alunno lungodegente, il bravo prof. coscienzioso avrebbe dovuto accendere "il proprio tablet" per il collegamento il giorno dopo, così, sulla scia dell'entusiasmo.

Esiste un piano del consentito per norme e procedure, e per ciò che è consentito esistono clausole e situazioni, siamo lavoratori e professionisti, non amichetti al muretto.
La "modalità mista" per le riunioni (ribadisco, non solo nella scuola. Mi sono appena iscritta a un corso in modalità mista, per la quale ho ovviamente opzionato tra presenza e distanza) è indicata sul piano delle attività e prevista fino al 31/12, e significa che la presenza non si può garantire e che quindi chi vuole chiede di essere in presenza, gli altri se ne stanno a casa senza dover addurre morivi futili o meno, visto che stanno lavorando (magari anche più di quelli che dormono sul banco della 3C in presenza) e quindi non devono certo giustificarsi. La procedura non prevede in alcun modo che le ragioni della scelta aggradino il collega Pinco Pallo.

Ciò che ti sfugge è proprio che, tra tutti, l'unica a non avere motivi validi era proprio la collega malata, che in quanto tale, mi pare di ricordare vagamente, ha diritto alla malattia e non dovrebbe lavorare, cosa che accadeva normalmente prima del tuo Carso, ma che pare ormai superato nella coscienza degli stessi lavoratori: altro che pantofolai, qui si lavora da malati "per validi motivi"

Certo, la normativa, i diritti...
I cdc devono essere a presenza completa del collegio dei docenti di classe. Forse che per un mal di schiena è il caso di nominare un sostituto? Se hai mal di schiena hai dolore nel camminare, sederti in auto ecc. Non nel parlare ( a meno che sia gravissimo). Quindi sarebbe una bestemmia sindacale chiedere a questa collega , comodamente seduta da casa, di collegarsi al collegio? Non di muoversi e presenziare di persona, ma di collegarsi..costo zero per lei e per la scuola.
Quanto gli altri docenti, non sono espertissimo di " lavoro misto" e nemmeno mi interessa esserlo. Dobbiamo tornare alla normalità e mi pare che a breve anche nella p.a si tornerà in presenza. Se però mi parli di discrezionalità,  ah beh allora risparmiare benzina fa comodo a  tutti,  e allora si stia tutti a casa. O tutti a casa o tutti a scuola, dove starebbe nel ccln questo " scegli tu?" Se non mettiamo paletti al lavoro agile, cioè valide e comprovate motivazioni, allora ritiriamoci tutti a casetta in letargo .
Nella mia scuola mai sentita una cosa del genere: qualche riunione IN PRESENZA, qualche altra A DISTANZA, ma per tutti, non ad libitum

prendo atto che adesso sei diventato anche medico della mutua

Certo sarebbe almeno opportuno sapere che per una assenza in un cdc di ottobre non si nomina un sostituto

e magari che la scelta tra presenza e distanza non è dettata dal capriccio dei prof ma imposta dai protocolli di sicurezza, quindi non è che si rimane a casa secondo graduatoria o secondo una valutazione (da parte di chi?) delle ragioni personali (sarebbe simpatico se si segretasse la situazione vaccinale in nome della privacy ma si consegnasse giustifica dettagliata delle proprie ragioni personali per seguire a distanza!)...
non sarai esperto ma immagino tu sappia che non si parla di lavoro agile, ma di accesso ai luoghi pubblici durante una emergenza sanitaria, che stia a casa la maestra con il ginocchio della lavandaia o il professorino coi muscoli non è il punto, l'importante è la capienza e il distanziamento... questo almeno, pur da non esperto, dovresti essere in grado di capirlo. Stessa cosa al supermercato, solo che non puoi fare la spesa su zoom.

Sul fatto che la modalità mista sia una schifezza possiamo poi anche concordare

lucetta10

Messaggi : 9812
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Gattopardo1945 Gio Ott 14, 2021 11:38 pm

" emergenza sanitaria"?
Ottobre 2021?
Mah...questi soldati giapponesi che fingono di non sapere che la guerra è finita hanno occupato militarmente l isola di OS

Gattopardo1945

Messaggi : 485
Data d'iscrizione : 16.08.21

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da lucetta10 Gio Ott 14, 2021 11:39 pm

Gattopardo1945 ha scritto:" emergenza sanitaria"?
Ottobre 2021?
Mah...questi soldati  giapponesi che fingono di non sapere che la guerra è finita hanno occupato militarmente l isola di OS

quindi questa guerra c'è/c'è stata? Adesso passiamo nel campo della Resistenza come nulla fosse?

lucetta10

Messaggi : 9812
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Gattopardo1945 Gio Ott 14, 2021 11:45 pm

lucetta10 ha scritto:
Gattopardo1945 ha scritto:" emergenza sanitaria"?
Ottobre 2021?
Mah...questi soldati  giapponesi che fingono di non sapere che la guerra è finita hanno occupato militarmente l isola di OS

quindi questa guerra c'è/c'è stata? Adesso passiamo nel campo della Resistenza come nulla fosse?
Non ti saprei rispondere.. mi limito a riferirmi ai dizionari, che ci ricordano come " emergenza" sia una condizione acuta ma di breve durata. Possiamo parlare di emergenza dopo 18 mesi di emergenza? Direi di no.

Gattopardo1945

Messaggi : 485
Data d'iscrizione : 16.08.21

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da lucetta10 Gio Ott 14, 2021 11:49 pm

Gattopardo1945 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Gattopardo1945 ha scritto:" emergenza sanitaria"?
Ottobre 2021?
Mah...questi soldati  giapponesi che fingono di non sapere che la guerra è finita hanno occupato militarmente l isola di OS

quindi questa guerra c'è/c'è stata? Adesso passiamo nel campo della Resistenza come nulla fosse?
Non ti saprei rispondere.. mi limito a riferirmi ai dizionari, che ci ricordano come " emergenza" sia una condizione acuta ma di breve durata. Possiamo parlare di emergenza dopo 18 mesi di emergenza?  Direi di no.

Cerca cosa dice alla voce "breve"

lucetta10

Messaggi : 9812
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da stringiamciacoorte Ven Ott 15, 2021 12:19 am

Gattopardo1945 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Gattopardo1945 ha scritto:" emergenza sanitaria"?
Ottobre 2021?
Mah...questi soldati  giapponesi che fingono di non sapere che la guerra è finita hanno occupato militarmente l isola di OS

quindi questa guerra c'è/c'è stata? Adesso passiamo nel campo della Resistenza come nulla fosse?
Non ti saprei rispondere.. mi limito a riferirmi ai dizionari, che ci ricordano come " emergenza" sia una condizione acuta ma di breve durata. Possiamo parlare di emergenza dopo 18 mesi di emergenza?  Direi di no.
Hai perfettamente ragione, ora che chi ha voluto vaccinarsi si è vaccinato ed ormai rischia pochissimo dovremmo finirla, voltare pagina ed augurare buona fortuna agli altri.

Purtroppo al governo c'è chi dice che anche i novax meritano attenzione e premure; tra tutti gli errori commessi direi assolutamente il peggiore.
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da stringiamciacoorte Ven Ott 15, 2021 12:21 am

Si può dire che "i novax sono adulti e vaccinati" ?
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da sempreconfusa1 Ven Ott 15, 2021 12:28 am

stringiamciacoorte ha scritto:
Hai perfettamente ragione, ora che chi ha voluto vaccinarsi si è vaccinato ed ormai rischia pochissimo dovremmo finirla, voltare pagina ed augurare buona fortuna agli altri.

Purtroppo al governo c'è chi dice che anche i novax meritano attenzione e premure; tra tutti gli errori commessi direi assolutamente il peggiore.

Ecco bravo, dovremmo proprio finirla tutti però. Crisanti sostiene che neppure tu vaccinato con GP sul bavero sei al sicuro, e parla di numeri che secondo lui "sono indiscutibili", circa 4000 testati, che evidenziano come dopo 5 7 mesi l'efficacia del vaccino si riduce sensibilmente.
Non c'è mai contraddittorio nelle trasmissioni televisive; paradossalmente lui, esperto in materia, e fallibile come tutti gli uomini, rappresenta l'unico momento di contraddittorio tra una sfilza di persone (giornalisti, politici, opinionisti e compresi i conduttori giornalisti che fanno le trasmissioni non per porre domande ma per confermare diffondere la loro opinione attraverso il mezzo televisivo),  che ripetono tutti le stesse cose, rappresentando, almeno lui, una linea di pensiero che si discosta, foss'anche solo parzialmente, dal mainstream imperante. Quando serve il contraddittorio, trasmettono solo le interviste ai soggetti più coloriti e folcloristici, e fanno vedere tutto quello che circola sui social, solo per screditare altre posizioni di dissenso.
basta.


Ultima modifica di sempreconfusa1 il Ven Ott 15, 2021 12:41 am - modificato 1 volta.

sempreconfusa1

Messaggi : 5660
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da sempreconfusa1 Ven Ott 15, 2021 12:35 am

stringiamciacoorte ha scritto:Si può dire che "i novax sono adulti e vaccinati" ?

novax chi?

sempreconfusa1

Messaggi : 5660
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da sempreconfusa1 Ven Ott 15, 2021 1:30 am

Gattopardo1945 ha scritto:
..e poi ce l hanno con Brunetta..

e c'hanno ragione. Quindi tu sei con lui? Salvo tirar fuori alla bisogna i discorsi come eh però mi ci hanno costretto, sono prigioniero politico, e così via.

Se il lavoro non comporta la necessità di stare in presenza, ma si può svolgere anche da casa, non era la panacea di tutti i mali che ci prospettavano per una migliore qualità di vita? Niente più file in tangenziale, niente più giri interminabili per trovare parcheggio...embé, e adesso tutto si sgonfia e ritorniamo all'immagine del dipendente pubblico fannullone? E se lavora in sede invece è virtuoso?
Non c'è solo la benzina, per il discorso della mobilità. Ti lamenti per le mascherine che inquinano, giustamente, e poi vuoi tutti i motori rombanti attorno a te? Vieni qua qua!

sempreconfusa1

Messaggi : 5660
Data d'iscrizione : 05.08.11

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da stringiamciacoorte Ven Ott 15, 2021 7:40 am

sempreconfusa1 ha scritto:Crisanti sostiene che neppure tu vaccinato con GP sul bavero sei al sicuro,

Dipende cosa si intende per sicuro, io lo so meglio di lui perchè insegno matematica e so cosa sia ... la probabilità.

A questo mondo non esiste niente di assolutamente sicuro ma ci sono cose più rischiose e cose meno rischiose.

Se ti spari un colpo in testa non è sicuro che muori e se mangi la nutella non è sicuro che sopravvivi, però spararsi e mangiare nutella non sono attività ugualmente pericolose.

La cosa più pericolosa ? Nascere ! Tutti quelli che nascono prima o poi muoiono.
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da paniscus_2.1 Ven Ott 15, 2021 12:46 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
stringiamciacoorte ha scritto:
Hai perfettamente ragione, ora che chi ha voluto vaccinarsi si è vaccinato ed ormai rischia pochissimo dovremmo finirla, voltare pagina ed augurare buona fortuna agli altri.

Purtroppo al governo c'è chi dice che anche i novax meritano attenzione e premure; tra tutti gli errori commessi direi assolutamente il peggiore.

Ecco bravo, dovremmo proprio finirla tutti però. Crisanti sostiene che neppure tu vaccinato con GP sul bavero sei al sicuro, e parla di numeri che secondo lui "sono indiscutibili", circa 4000 testati, che evidenziano come dopo 5 7 mesi l'efficacia del vaccino si riduce sensibilmente.

Guarda che chi è vaccinato, me compresa, lo sa benissimo che l'immunità non è infinita (né quella del vaccino, né quella di chi è guarito dalla malattia, se è per questo) e che per periodi di tempo anche significativi si dovrà continuare a fare richiami. Per cui, se ha deciso di vaccinarsi, non l'ha fatto perché credesse allegramente che l'immunità fosse permanente, sbagliando... ma l'ha fatto semplicemente perché ha pensato che un'immunizzazione parziale è sempre meglio che nulla.

E questo, casomai i no-green-pass non se ne siano ancora resi conto, rende assurda anche la solita argomentazione ricorrente, che recita: "Ma se voi ormai siete vaccinati, che vi importa se gli altri non vogliono farlo? Che paura avete di un non vaccinato, tanto ormai voi siete immunizzati?" Proprio perché si è consapevoli che la protezione diminuisce nel tempo, e perché non si può sapere con certezza quanto duri, anche a un vaccinato possono girare le scatole, di trovarsi intorno gente che veicola più facilmente la circolazione del virus, e che è pure fiera di farlo per scelta. E' davvero così difficile da immaginare?

Più sono i non vaccinati, più circola il virus. Più circola il virus, più la probabilità di venire a contatto con un positivo è alta. E più si viene a contatto con positivi, più si hanno seccature e inciampi pratici, ANCHE se non ci si becca la malattia in modo grave. Quindi, più sono i non vaccinati, più si allontana il momento in cui potremo levarci dai piedi quarantene, mascherine, tamponi e divieti vari. Quelli che se la prendono SIA con i divieti che con il green pass, francamente, non riesco a capirli...

paniscus_2.1

Messaggi : 4439
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Gattopardo1945 Ven Ott 15, 2021 2:17 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
stringiamciacoorte ha scritto:
Hai perfettamente ragione, ora che chi ha voluto vaccinarsi si è vaccinato ed ormai rischia pochissimo dovremmo finirla, voltare pagina ed augurare buona fortuna agli altri.

Purtroppo al governo c'è chi dice che anche i novax meritano attenzione e premure; tra tutti gli errori commessi direi assolutamente il peggiore.

Ecco bravo, dovremmo proprio finirla tutti però. Crisanti sostiene che neppure tu vaccinato con GP sul bavero sei al sicuro, e parla di numeri che secondo lui "sono indiscutibili", circa 4000 testati, che evidenziano come dopo 5 7 mesi l'efficacia del vaccino si riduce sensibilmente.

Guarda che chi è vaccinato, me compresa, lo sa benissimo che l'immunità non è infinita (né quella del vaccino, né quella di chi è guarito dalla malattia, se è per questo) e che per periodi di tempo anche significativi si dovrà continuare a fare richiami. Per cui, se ha deciso di vaccinarsi, non l'ha fatto perché  credesse allegramente che l'immunità fosse permanente, sbagliando... ma l'ha fatto semplicemente perché ha pensato che un'immunizzazione parziale è sempre meglio che nulla.

E questo, casomai i no-green-pass non se ne siano ancora resi conto, rende assurda anche la solita argomentazione ricorrente, che recita: "Ma se voi ormai siete vaccinati, che vi importa se gli altri non vogliono farlo? Che paura avete di un non vaccinato, tanto ormai voi siete immunizzati?" Proprio perché si è consapevoli che la protezione diminuisce nel tempo, e perché non si può sapere con certezza quanto duri, anche a un vaccinato possono girare le scatole, di trovarsi intorno gente che veicola più facilmente la circolazione del virus, e che è pure fiera di farlo per scelta. E' davvero così difficile da immaginare?

Più sono i non vaccinati, più circola il virus. Più circola il virus, più la probabilità di venire a contatto con un positivo è alta. E più si viene a contatto con positivi, più si hanno seccature e inciampi pratici, ANCHE se non ci si becca la malattia in modo grave. Quindi, più sono i non vaccinati, più si allontana il momento in cui potremo levarci dai piedi quarantene, mascherine, tamponi e divieti vari. Quelli che se la prendono SIA con i divieti che con il green pass, francamente, non riesco a capirli...

Se te la prendi SIA con i divieti SIA con il grinch pazz è perche, dopo quasi 2 anni, ti chiedi quale calamità spaventosa abbia portato ad imporre sia le une che le altre.
Se non vedi il virus come una minaccia planetaria da sterminio globale, ti chiedi a cosa serva imporre entrambe
E in effetti io sono uno di quelli. Mi sono vaccinato perché con la violenza del ricatto mi hanno costretto, senza, tuttora, capire bene a cosa serva e qunto duri e da cosa deve proteggere e la rava e la fava. Non mi preoccupo dei non vaccinati né della scadenza semplicemente perché NON MI PREOCCUPO alla base..

Gattopardo1945

Messaggi : 485
Data d'iscrizione : 16.08.21

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da stringiamciacoorte Ven Ott 15, 2021 2:40 pm

C'è chi considera 200000 morti (ancorchè prevalentemente vecchi) una calamità spaventosa.
L'ho sempre detto, non è morta troppa gente, è morta la gente sbagliata.
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2109
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Cdc durante chiusura del plesso Empty Re: Cdc durante chiusura del plesso

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.