Per insegnare italiano. Più domande in una! Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Per insegnare italiano. Più domande in una!

4 partecipanti

Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da TheManofTomorrow Gio Ott 14, 2021 7:52 am

Buongiorno a tutti.

Sono laureato in Lingue (sia in triennale che Magistrale, quest'ultima LM-37), però ho maturato l'ipotesi di acquisire i crediti necessari per insegnare italiano almeno presso le scuole medie, che è forse il campo che più fa per me.

Per non aprire più topic, vi posto qui una serie di domande alla quale spero vogliate con calma rispondermi.

Eccole:

1 - Per ottenere i crediti necessari, è necessario che io mi iscriva alla Magistrale di Lettere o è sufficiente acquisire i singoli crediti?
2 - Se io frequentassi la Magistrale di Lettere, potrei comunque, al contempo, lavorare con la mia laurea? E potrei, eventualmente, anche sostenere il fantomatico concorso ordinario?
3 - Se dovessi davvero iscrivermi alla Magistrale di Lettere, credete mi convaliderebbero gli esami già sostenuti durante il mio percorso di Lingue? Ho dato una veloce occhiata al loro piano di studi, e se così fosse dovrei svolgerne molti meno! Perciò, mi converrebbe non poco...

Le seguenti due, invece, sono più generiche a riguardo dell'insegnamento dell'Italiano:

4 - E' possibile inviare MAD (sia per Lingue che Italiano) anche alle elementari? Se sì, devo specificare qualcosa?
5 - Per insegnare italiano agli stranieri l'unica via è conseguire un master presso le università di Venezia, Siena o Perugia?

Ringrazio anticipatamente chi vorrà prendersi la briga di rispondermi!

TheManofTomorrow

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da Annaangelaelvira Gio Ott 14, 2021 11:08 am

1) secondo me iscrivendoti via via agli esami singoli spenderesti un patrimonio, molto più economica la magistrale in lettere.
2) certo che puoi lavorare con la tua laurea, insegnando lingue, ovviamente.
3) credo che ci sia un limite ai CFU riconoscibili, controlla il regolamento didattico, chiedi in segreteria, senti le università telematiche.
4) nelle zone con carenza di maestri assumono anche persone senza titolo da MAD. Ovviamente devi specificare il tuo titolo di studio.
5) i master per la A023 ci sono anche inaltri atenei, non solo nei tre da te citati, che credo siano specificamente pensati per gli stranieri.

2 bis) per il concorso ordinario ormai hai perso il treno, perché vi parteciperanno solo coloro che si sono iscritti entro luglio dello scorso anno.
Dovrai aspettare il prossimo al quale, se come promette il ministro sarà fra un anno, potrai partecipare solo per lingue, per lettere dovrai attendere di avere il titolo adatto.
Ancora non è chiaro se occorreranno anche i 24 CFU antropo-psico-ecc. ecc., quindi, nel dubbio, è bene inserirli nel piano di studi.


Ultima modifica di Annaangelaelvira il Gio Ott 14, 2021 11:19 am - modificato 1 volta.

Annaangelaelvira

Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 03.09.15

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da TheManofTomorrow Gio Ott 14, 2021 11:14 am

Grazie mille per le tue gentili risposte, Anna!

Beh, rimettersi sui libri, soprattutto alla mia età, non è proprio il massimo della comodità, però se le condizioni sono queste, potrei davvero farci un pensiero... Mi dispiace soltanto non averci seriamente pensato soltanto un mese fa! Adesso i corsi sono già cominciati...

TheManofTomorrow

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da Annaangelaelvira Gio Ott 14, 2021 11:22 am

TheManofTomorrow ha scritto:Grazie mille per le tue gentili risposte, Anna!

Beh, rimettersi sui libri, soprattutto alla mia età, non è proprio il massimo della comodità, però se le condizioni sono queste, potrei davvero farci un pensiero... Mi dispiace soltanto non averci seriamente pensato soltanto un mese fa! Adesso i corsi sono già cominciati...

Intanto che mi rispondevi ho fatto un’aggiunta al mio post precedente.

Perché non consideri un’università telematica? Ad esse ci si può iscrivere in qualunque momento, quindi non perderesti un anno.

Annaangelaelvira

Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 03.09.15

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da TheManofTomorrow Gio Ott 14, 2021 12:50 pm

Annaangelaelvira ha scritto:
TheManofTomorrow ha scritto:Grazie mille per le tue gentili risposte, Anna!

Beh, rimettersi sui libri, soprattutto alla mia età, non è proprio il massimo della comodità, però se le condizioni sono queste, potrei davvero farci un pensiero... Mi dispiace soltanto non averci seriamente pensato soltanto un mese fa! Adesso i corsi sono già cominciati...

Intanto che mi rispondevi ho fatto un’aggiunta al mio post precedente.

Perché non consideri un’università telematica? Ad esse ci si può iscrivere in qualunque momento, quindi non perderesti un anno.
Alla tua aggiunta rispondo scrivendoti che, invece, il treno non l'ho perso in quanto sono già iscritto al concorso, di conseguenza potrei farlo. Il problema è che mi trovo indietrissimo con lo studio, oltre ad altre cose mie personali che non sto qui a dire, perciò non so se lo farò o rinuncerò, magari rimandandolo al prossimo anno, se ce ne sarà un altro.

L'università telematica? Mah... preferisco molto di più un'università vera e propria, in quanto mi piace più presentarmi direttamente a lezione, quando possibile. Senza considerare il fatto che quella da me ipotizzata non è troppo lontana da casa mia... e l'ho già frequentata proprio durante le due precedenti lauree.
Resta da vedere il discorso del termine d'iscrizione, appunto... Vediamo cosa mi diranno nei vari canali "non ufficiali", poi, se sarà il caso, mi presenterò a chiedere di persona, magari già la prossima settimana. Però il tutto va ancora bene valutato perché il mio caso è estremamente specifico, per tante ragioni...

TheManofTomorrow

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da Dec Sab Ott 16, 2021 1:59 pm

Annaangelaelvira ha scritto:1) secondo me iscrivendoti via via agli esami singoli spenderesti un patrimonio, molto più economica la magistrale in lettere.
2) certo che puoi lavorare con la tua laurea, insegnando lingue, ovviamente.
3) credo che ci sia un limite ai CFU riconoscibili, controlla il regolamento didattico, chiedi in segreteria, senti le università telematiche.
4) nelle zone con carenza di maestri assumono anche persone senza titolo da MAD. Ovviamente devi specificare il tuo titolo di studio.
5) i master per la A023 ci sono anche inaltri atenei, non solo nei tre da te citati, che credo siano specificamente pensati per gli stranieri.

2 bis) per il concorso ordinario ormai hai perso il treno, perché vi parteciperanno solo coloro che si sono iscritti entro luglio dello scorso anno.
Dovrai aspettare il prossimo al quale, se come promette il ministro sarà fra un anno, potrai partecipare solo per lingue, per lettere dovrai attendere di avere il titolo adatto.
Ancora non è chiaro se occorreranno anche i 24 CFU antropo-psico-ecc. ecc., quindi, nel dubbio, è bene inserirli nel piano di studi.

1) Non mi risulta che con una laurea in lingue sia possibile insegnare italiano, quindi l'unica strada secondo me è la magistrale in lettere.
4) Se mandi mad alla scuola primaria, non è che puoi chiedere di insegnare solo inglese o italiano; quello che capita capita. Il servizio non ti varrà mai nessun punteggio (solo lo stipendio), a meno che tu non decida di iscriverti invece a scienze della formazione primaria.

Dec
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 87963
Data d'iscrizione : 23.08.10

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da TheManofTomorrow Dom Ott 17, 2021 8:00 pm

Dec ha scritto:
Annaangelaelvira ha scritto:1) secondo me iscrivendoti via via agli esami singoli spenderesti un patrimonio, molto più economica la magistrale in lettere.
2) certo che puoi lavorare con la tua laurea, insegnando lingue, ovviamente.
3) credo che ci sia un limite ai CFU riconoscibili, controlla il regolamento didattico, chiedi in segreteria, senti le università telematiche.
4) nelle zone con carenza di maestri assumono anche persone senza titolo da MAD. Ovviamente devi specificare il tuo titolo di studio.
5) i master per la A023 ci sono anche inaltri atenei, non solo nei tre da te citati, che credo siano specificamente pensati per gli stranieri.

2 bis) per il concorso ordinario ormai hai perso il treno, perché vi parteciperanno solo coloro che si sono iscritti entro luglio dello scorso anno.
Dovrai aspettare il prossimo al quale, se come promette il ministro sarà fra un anno, potrai partecipare solo per lingue, per lettere dovrai attendere di avere il titolo adatto.
Ancora non è chiaro se occorreranno anche i 24 CFU antropo-psico-ecc. ecc., quindi, nel dubbio, è bene inserirli nel piano di studi.

1) Non mi risulta che con una laurea in lingue sia possibile insegnare italiano, quindi l'unica strada secondo me è la magistrale in lettere.
4) Se mandi mad alla scuola primaria, non è che puoi chiedere di insegnare solo inglese o italiano; quello che capita capita. Il servizio non ti varrà mai nessun punteggio (solo lo stipendio), a meno che tu non decida di iscriverti invece scienze della formazione primaria.
Ciao! Scusa se rispondo soltanto adesso.

1) Sì, infatti proprio quella sarebbe l'idea... se non fosse per i costi della magistrale in questione, di cui ho avuto notizia...
4) Per come stanno adesso le cose, mi andrebbe bene anche insegnare senza guadagnare punteggio... Mi servono soldi, ahimé... Ma come sarebbe che non posso chiedere di insegnare soltanto inglese o italiano? Quelle sono le mie materie, e la prima soprattutto...

TheManofTomorrow

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da @melia Lun Ott 18, 2021 12:38 pm

Se mandi MAD alla scuola primaria e vieni chiamato anche senza titolo, insegnerai tutte le materie della primaria, non solo quelle che chiedi tu. Potresti solo avere la fortuna di capitare in una scuola in cui le varie docenti non conoscono l'inglese e ti potrebbero chiedere di fare la docente specialista di inglese, ma le cattedre così strutturate sono pochissime.
@melia
@melia

Messaggi : 4067
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 62
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da TheManofTomorrow Lun Ott 18, 2021 12:58 pm

@melia ha scritto:Se mandi MAD alla scuola primaria e vieni chiamato anche senza titolo, insegnerai tutte le materie della primaria, non solo quelle che chiedi tu. Potresti solo avere la fortuna di capitare in una scuola in cui le varie docenti non conoscono l'inglese e ti potrebbero chiedere di fare la docente specialista di inglese, ma le cattedre così strutturate sono pochissime.
Questa è una cosa che non avevo mai sentito, onestamente... Dunque, non devo specificare, nella domanda, la materia che vorrei insegnare?
E se anche fosse, se mi capitasse una materia obiettivamente non nelle mie corde, come farei?

TheManofTomorrow

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da Annaangelaelvira Lun Ott 18, 2021 1:09 pm

Devi capire che alla scuola primaria non c’è una divisione per materie. Ogni docente insegna tutte le discipline.
Per insegnare solo la tua disciplina devi lavorare alle medie o alle superiori.

Annaangelaelvira

Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 03.09.15

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da Annaangelaelvira Lun Ott 18, 2021 1:30 pm

TheManofTomorrow ha scritto:
Annaangelaelvira ha scritto:
TheManofTomorrow ha scritto:Grazie mille per le tue gentili risposte, Anna!

Beh, rimettersi sui libri, soprattutto alla mia età, non è proprio il massimo della comodità, però se le condizioni sono queste, potrei davvero farci un pensiero... Mi dispiace soltanto non averci seriamente pensato soltanto un mese fa! Adesso i corsi sono già cominciati...

Intanto che mi rispondevi ho fatto un’aggiunta al mio post precedente.

Perché non consideri un’università telematica? Ad esse ci si può iscrivere in qualunque momento, quindi non perderesti un anno.
Alla tua aggiunta rispondo scrivendoti che, invece, il treno non l'ho perso in quanto sono già iscritto al concorso, di conseguenza potrei farlo. Il problema è che mi trovo indietrissimo con lo studio, oltre ad altre cose mie personali che non sto qui a dire, perciò non so se lo farò o rinuncerò, magari rimandandolo al prossimo anno, se ce ne sarà un altro.

L'università telematica? Mah... preferisco molto di più un'università vera e propria, in quanto mi piace più presentarmi direttamente a lezione, quando possibile. Senza considerare il fatto che quella da me ipotizzata non è troppo lontana da casa mia... e l'ho già frequentata proprio durante le due precedenti lauree.
Resta da vedere il discorso del termine d'iscrizione, appunto... Vediamo cosa mi diranno nei vari canali "non ufficiali", poi, se sarà il caso, mi presenterò a chiedere di persona, magari già la prossima settimana. Però il tutto va ancora bene valutato perché il mio caso è estremamente specifico, per tante ragioni...

Mi pareva di capire che volessi insegnare lettere, quindi è per lettere che dicevo che hai perso il treno.

Certo che un ateneo tradizionale è meglio sotto molti punti di vista, ma se non vuoi perdere un anno credo che tu debba optare per il telematico, perché non so se c’è la possibilità di iscriversi in ritardo.

Annaangelaelvira

Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 03.09.15

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da TheManofTomorrow Lun Ott 18, 2021 1:32 pm

Annaangelaelvira ha scritto:
TheManofTomorrow ha scritto:
Annaangelaelvira ha scritto:
TheManofTomorrow ha scritto:Grazie mille per le tue gentili risposte, Anna!

Beh, rimettersi sui libri, soprattutto alla mia età, non è proprio il massimo della comodità, però se le condizioni sono queste, potrei davvero farci un pensiero... Mi dispiace soltanto non averci seriamente pensato soltanto un mese fa! Adesso i corsi sono già cominciati...

Intanto che mi rispondevi ho fatto un’aggiunta al mio post precedente.

Perché non consideri un’università telematica? Ad esse ci si può iscrivere in qualunque momento, quindi non perderesti un anno.
Alla tua aggiunta rispondo scrivendoti che, invece, il treno non l'ho perso in quanto sono già iscritto al concorso, di conseguenza potrei farlo. Il problema è che mi trovo indietrissimo con lo studio, oltre ad altre cose mie personali che non sto qui a dire, perciò non so se lo farò o rinuncerò, magari rimandandolo al prossimo anno, se ce ne sarà un altro.

L'università telematica? Mah... preferisco molto di più un'università vera e propria, in quanto mi piace più presentarmi direttamente a lezione, quando possibile. Senza considerare il fatto che quella da me ipotizzata non è troppo lontana da casa mia... e l'ho già frequentata proprio durante le due precedenti lauree.
Resta da vedere il discorso del termine d'iscrizione, appunto... Vediamo cosa mi diranno nei vari canali "non ufficiali", poi, se sarà il caso, mi presenterò a chiedere di persona, magari già la prossima settimana. Però il tutto va ancora bene valutato perché il mio caso è estremamente specifico, per tante ragioni...

Mi pareva di capire che volessi insegnare lettere, quindi è per lettere che dicevo che hai perso il treno.

Certo che un ateneo tradizionale è meglio sotto molti punti di vista, ma se non vuoi perdere un anno credo che tu debba optare per il telematico, perché non so se c’è la possibilità di iscriversi in ritardo.
Insegnare Lettere ma, nel frattempo, insegnare ciò che mi è concesso dalla mia laurea e dalla mia classe di concorso. Eh, sì... per quest'anno, purtroppo, credo non potrò attuare questa idea... :/ Cmq, informandomi, mi hanno riferito che ci sono stati casi molto simili al mio di persone che sono state fatte iscrivere direttamente al secondo anno, causa tantissimi esami dello stesso codice meccanografico già svolti durante il precedente corso di laurea! Chissà, magari perderò un anno, ma non sarà così grave come può sembrare...

TheManofTomorrow

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Per insegnare italiano. Più domande in una! Empty Re: Per insegnare italiano. Più domande in una!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.