Scuola full time Contatti27
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Scuola full time

+7
franco71
herman il lattoniere
Gattopardo1945
stringiamciacoorte
serpina
paniscus_2.1
hypernova
11 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Scuola full time Empty Scuola full time

Messaggio Da hypernova Lun Nov 15, 2021 8:43 pm

Oggi il DS ci ha detto che per agevolare i progetti PON, che si terranno al pomeriggio, si dovrà fare una settimana praticamente di “cazzeggio”, mascherata da ripasso… per non gravare troppo gli studenti per gli impegni pomeridiani. Praticamente questi progetti PON vengono considerati importanti come se fossero una sorta di alternanza scuola lavoro. A questo punto mi chiedo:
1) ma chi cacchio ci viene a scuola al pomeriggio a fare sti progetti PON?
2) Sbaglio se dico che in queste uscite ci vedo la tendenza a volerci far stare a scuola a tutte le ore?
hypernova
hypernova

Messaggi : 1731
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da paniscus_2.1 Lun Nov 15, 2021 9:10 pm

E perché mai i ragazzi dovrebbero venirci in massa, se per loro non contano nemmeno come ore di alternanza?

paniscus_2.1

Messaggi : 4558
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da franco71 Lun Nov 15, 2021 9:25 pm

L'altro giorno sentivo degli studenti che rinunciavano a parteciparvi semplicemente perchè non avevano mezzi pubblici per il ritorno. Quindi se l'iniziativa è considerata seria, laddove mancassero le condizioni per attuare il piano al meglio, andrebbero prese in considerazione tutte queste problematiche. Ne dico un'altra banale, perché non prevedere dei rimborsi spesa per gli studenti fuori sede che vorrebbero parteciparvi? O inserire, se già non lo è, la partecipazione nel curriculum dello studente? L'alternanza ha una natura diversa quindi non penso proprio sia possibile ricomprendervi quelle ore, a meno che i corsi non siano pensati per quello scopo.

franco71

Messaggi : 7489
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da serpina Lun Nov 15, 2021 9:32 pm

Progetti PON su cosa?
Una settimana di cazzeggio, pur presentata con altra formula (tipo pausa didattica), va votata dal Collegio. Voi l'avete votata?

serpina

Messaggi : 1258
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da hypernova Lun Nov 15, 2021 9:57 pm

paniscus_2.1 ha scritto:E perché mai i ragazzi dovrebbero venirci in massa, se per loro non contano nemmeno come ore di alternanza?

Me lo chiedo pure io… alla loro età col cavolone che mi sarei fatta il pomeriggio a scuola.
hypernova
hypernova

Messaggi : 1731
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da stringiamciacoorte Lun Nov 15, 2021 10:17 pm

hypernova ha scritto:2) Sbaglio se dico che in queste uscite ci vedo la tendenza a volerci far stare a scuola a tutte le ore?
Su base volontaria e decentemente pagati.

Non dico che sia utile, questo dipende dal contenuto del PON e soprattutto non è accettabile rinunciare a fare scuola al mattino.
stringiamciacoorte
stringiamciacoorte

Messaggi : 2230
Data d'iscrizione : 18.08.20

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da hypernova Lun Nov 15, 2021 10:56 pm

I progetti PON che fanno da noi mi sembrano abbastanza inutili… l’unica cosa a cui possono servire è a far guadagnare un po’ di più l’insegnante che li fa.
hypernova
hypernova

Messaggi : 1731
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da Gattopardo1945 Lun Nov 15, 2021 11:04 pm

hypernova ha scritto:I progetti PON che fanno da noi mi sembrano abbastanza inutili… l’unica cosa a cui possono servire è a far guadagnare un po’ di più l’insegnante che li fa.
Strano..di solito sono utilissimi

Gattopardo1945

Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 16.08.21

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da herman il lattoniere Mar Nov 16, 2021 7:22 am

sul guadagno sorvolerei: il lavoro è tantissimo e si aggiunge al tantissimo lavoro ordinario, e il ritorno economico è poco. Diciamo che i docenti lo accettano per cooptazione, i veri soldi sono per la comunità scolastica che tramite i progetti ottiene fondi e materiali. Il che è un controsenso, perché se una scuola durante le trenta ore settimanali ordinarie non riesce a recuperare gli alunni deboli in alcune discipline, né a garantire loro apprendimenti che dovrebbero essere normali come quelli legati alle attività laboratoriali, invece di punirla viene premiata.

herman il lattoniere

Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da lucetta10 Mar Nov 16, 2021 8:01 am

herman il lattoniere ha scritto: Il che è un controsenso, perché se una scuola durante le trenta ore settimanali ordinarie non riesce a recuperare gli alunni deboli in alcune discipline, né a garantire loro apprendimenti che dovrebbero essere normali come quelli legati alle attività laboratoriali, invece di punirla viene premiata.

Quindi secondo te è sempre possibile durante le 30 ore del mattino recuperare tutti gli alunni e portare tutti allo stesso livello?

E soprattutto se questo non avviene (e non avviene e non avviene mai) la responsabilità è della scuola quindi degli insegnanti, e la scuola non andrebbe premiata con fondi per il recupero degli apprendimenti, ma anzi punita e lasciata senza fondi? E le scuole meritevoli?

Mi pare una logica Invalsi prima maniera, quando dagli esiti degli studenti dipendeva il valore dei docenti e delle scuole oltre che il finanziamento

lucetta10

Messaggi : 9902
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da serpina Mar Nov 16, 2021 8:30 am

hypernova ha scritto:
Me lo chiedo pure io… alla loro età col cavolone che mi sarei fatta il pomeriggio a scuola.

Nella mia scuola ci sono diverse attività pomeridiane che attirano moltissimi studenti, e questo avviene perchè sono utili e interessanti. Questo vezzo di disprezzare i progetti a priori e in blocco mi sembra molto infantile.
Qui però non capisco se parliamo di corsi di recupero per le insufficienze del primo quadrimestre (e in questo caso sarebbe plausibile la pausa didattica al mattino) o di altro.
In ogni caso è il Collegio che vota queste cose, quindi Hypernova non lo scopre oggi e anzi ha partecipato al processo decisionale.

serpina

Messaggi : 1258
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da paniscus_2.1 Mar Nov 16, 2021 8:48 am

Ma si può capire in cosa consistono questi progetti pon? Perché se hanno veramente a che fare con il recupero degli alunni deboli, è una cosa; se invece non c'entrano niente, propongono attività di tutt'altro tipo, e IN PIU' si portano dietro anche un alleggerimento delle attività didattiche normali la mattina (quindi, al netto, i ragazzi li si fa studiare ancora meno e rimanere ancora più indietro), perché dovrebbero essere considerati un'iniziativa utile per il recupero?

paniscus_2.1

Messaggi : 4558
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da paniscus_2.1 Mar Nov 16, 2021 8:50 am

serpina ha scritto:
hypernova ha scritto:
Me lo chiedo pure io… alla loro età col cavolone che mi sarei fatta il pomeriggio a scuola.

Nella mia scuola ci sono diverse attività pomeridiane che attirano moltissimi studenti, e questo avviene perchè sono utili e interessanti. Questo vezzo di disprezzare i progetti a priori e in blocco mi sembra molto infantile.

Io personalmente non disprezzo "tutti i progetti in blocco".

Semplicemente, non trovo accettabile che il progetto sia considerato più importante della didattica ordinaria e che debba sempre essere questa a essere sacrificata per dare la precedenza al progetto, tutto lì.

paniscus_2.1

Messaggi : 4558
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da franco71 Mar Nov 16, 2021 9:24 am

Comunque il pomo della discordia non è tanto l'utilità dei progetti pon, che sono votati dal collegio e la cui adesione è su base volontaria, ma questo:

hypernova ha scritto:Oggi il DS ci ha detto che per agevolare i progetti PON, che si terranno al pomeriggio, si dovrà fare una settimana praticamente di “cazzeggio”, mascherata da ripasso… per non gravare troppo gli studenti per gli impegni pomeridiani. ...

Se non è prevista una pausa didattica votata dal collegio non può esserci interferenza sull'attività del docente da parte del DS. Certamente questi progetti, quando non riguardano il potenziamento o il recupero, pongono dei problemi. Nel senso che non puoi pretendere che gli studenti poi a casa vadano a studiare per la lezione del giorno dopo, almeno non come nel caso in cui hanno tutto il pomeriggio libero.

franco71

Messaggi : 7489
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da lucetta10 Mar Nov 16, 2021 10:13 am

paniscus_2.1 ha scritto:Ma si può capire in cosa consistono questi progetti pon? Perché se hanno veramente a che fare con il recupero degli alunni deboli, è una cosa; se invece non c'entrano niente, propongono attività di tutt'altro tipo, e IN PIU' si portano dietro anche un alleggerimento delle attività didattiche normali la mattina (quindi, al netto, i ragazzi li si fa studiare ancora meno e rimanere ancora più indietro), perché dovrebbero essere considerati un'iniziativa utile per il recupero?

questo dipende da cosa ha progettato LA SCUOLA e da cosa ha votato il collegio.

Questo vezzo per cui alcuni si siedono sul trespolo e si lavano le mani da quello che succede nella scuola è altrettanto infantile.
Mi spiace per chi si vorrebbe tirare fuori, ma l'onta del corso pomeridiano di cucito o dello stage di meditazione pagato coi fondi europei (ammesso che si tratti di situazioni diffuse e non di caricature, ipotesi per la quale propenderei visto che a un PON ci si candida e il progetto viene valutato) ricade su tutti, pirla e meno pirla: è la collegialità bellezza!

lucetta10

Messaggi : 9902
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da franco71 Mar Nov 16, 2021 10:48 am

In ogni caso c'è un corto circuito nel sistema: sono previsti dei fondi, i DS devono dimostrare di saper accedere ai bandi, si propone il progetto al collegio il quale non essendoci obbligatorietà approva, tanto non credo che il singolo si metta a fare una battaglia di sistema su qualcosa che non vincola ad alcun impegno.
Si può almeno dire che il sistema appare spesso impazzito, senza programmazione, cioè l'emisfero destro non sa cosa fa la sinistra? In pratica cosa realmente serva alla scuola e come realizzarlo.
Davanti alla richiesta di adesione ad uno di questi progetti per il potenziamento in matematica, illustrato dal responsabile, nella classe dove mi trovavo, nessuno studente vi ha aderito, come dicevo in un post precedente, per motivi logistici, qualcuno non avrebbe aderito a prescindere. Deduco che nella progettazione vadano considerati anche altri fattori per la buona riuscita.

franco71

Messaggi : 7489
Data d'iscrizione : 14.11.14

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da lucetta10 Mar Nov 16, 2021 12:27 pm

franco71 ha scritto:In ogni caso c'è un corto circuito nel sistema: sono previsti dei fondi, i DS devono dimostrare di saper accedere ai bandi, si propone il progetto al collegio il quale non essendoci obbligatorietà approva, tanto non credo che il singolo si metta a fare una battaglia di sistema su qualcosa che non vincola ad alcun impegno.
Si può almeno dire che il sistema appare spesso impazzito, senza programmazione, cioè l'emisfero destro non sa cosa fa la sinistra? In pratica cosa realmente serva alla scuola e come realizzarlo.
Davanti alla richiesta di adesione ad uno di questi progetti per il potenziamento in matematica, illustrato dal responsabile, nella classe dove mi trovavo, nessuno studente vi ha aderito, come dicevo in un post precedente, per motivi logistici, qualcuno non avrebbe aderito a prescindere. Deduco che nella progettazione vadano considerati anche altri fattori per la buona riuscita.

certo che questo si può dire... anzi, diciamoci anche che, visto che i fondi ci sono si aderisce a prescindere (un po' come la storia dei banchi a rotelle), senza nemmeno valutare prima se ci siano docenti disposti a tenere i corsi.
Se si ritiene che gli studenti abbiano bisogno del recupero e l'attività proposta è sensata e condivisa, si dovrebbe invece trovare il modo di attirarli al recupero, non si potrà obbligarli, ma forse li si potrebbe "persuadere" meglio

lucetta10

Messaggi : 9902
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da Gattopardo1945 Mar Nov 16, 2021 1:08 pm

lucetta10 ha scritto:
franco71 ha scritto:In ogni caso c'è un corto circuito nel sistema: sono previsti dei fondi, i DS devono dimostrare di saper accedere ai bandi, si propone il progetto al collegio il quale non essendoci obbligatorietà approva, tanto non credo che il singolo si metta a fare una battaglia di sistema su qualcosa che non vincola ad alcun impegno.
Si può almeno dire che il sistema appare spesso impazzito, senza programmazione, cioè l'emisfero destro non sa cosa fa la sinistra? In pratica cosa realmente serva alla scuola e come realizzarlo.
Davanti alla richiesta di adesione ad uno di questi progetti per il potenziamento in matematica, illustrato dal responsabile, nella classe dove mi trovavo, nessuno studente vi ha aderito, come dicevo in un post precedente, per motivi logistici, qualcuno non avrebbe aderito a prescindere. Deduco che nella progettazione vadano considerati anche altri fattori per la buona riuscita.

certo che questo si può dire... anzi, diciamoci anche che, visto che i fondi ci sono si aderisce a prescindere (un po' come la storia dei banchi a rotelle), senza nemmeno valutare prima se ci siano docenti disposti a tenere i corsi.
Se si ritiene che gli studenti abbiano bisogno del recupero e l'attività proposta è sensata e condivisa, si dovrebbe invece trovare il modo di attirarli al recupero, non si potrà obbligarli, ma forse li si potrebbe "persuadere" meglio

In che modo convinci i tuoi a partecipare ai corsi di recupero pomeridiani?

Gattopardo1945

Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 16.08.21

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da serpina Mar Nov 16, 2021 1:10 pm

Questo però dipende dalle nostre capacità di progettazione. Per far funzionare le cose bisogna progettarle bene, fare un'analisi seria e condivisa dei bisogni e degli obiettivi. Bisogna cioè che nel Collegio ci sia chi sa fare queste cose e ha voglia di farle. La mia impressione è che i risultati peggiori si abbiano quando i progetti partono dell'alto e vengono affidati dal DS esclusivamente al suo staff senza che ci sia una ampia condivisione: in questi casi il progetto può essere sentito come imposto (tanto che a volte viene boicottato).
Non so gli IC ma le scuole superiori che conosco no sono così attive nella corsa ai PON, anzi. Il mio DS ad esempio ce li vieta perchè costituirebbero un onere troppo gravoso per la segreteria. Preferiamo sopravvivere col FIS.

serpina

Messaggi : 1258
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da Zippo Mar Nov 16, 2021 1:14 pm

ma cosa volete recuperare di pomeriggio si gioca a pallone palestra ecc.
Ma se non si boccia piu i 4 passano a 6 nei pochi minuti dello scrutinio ,la scuola è una macchina che deve sfornare diplomi ,altrimenti ci pensano i diplomifici privati e i DS perdono iscritti quindi soldi .......ma per favore...........

Zippo

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 01.11.21

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da herman il lattoniere Mar Nov 16, 2021 2:57 pm

lucetta10 ha scritto:
herman il lattoniere ha scritto: Il che è un controsenso, perché se una scuola durante le trenta ore settimanali ordinarie non riesce a recuperare gli alunni deboli in alcune discipline, né a garantire loro apprendimenti che dovrebbero essere normali come quelli legati alle attività laboratoriali, invece di punirla viene premiata.

Quindi secondo te è sempre possibile durante le 30 ore del mattino recuperare tutti gli alunni e portare tutti allo stesso livello?

E soprattutto se questo non avviene (e non avviene e non avviene mai) la responsabilità è della scuola quindi degli insegnanti, e la scuola non andrebbe premiata con fondi per il recupero degli apprendimenti, ma anzi punita e lasciata senza fondi? E le scuole meritevoli?

Mi pare una logica Invalsi prima maniera, quando dagli esiti degli studenti dipendeva il valore dei docenti e delle scuole oltre che il finanziamento

Ma non vedi che la scuola sta privatizzando quello che dovrebbe essere pubblico, gratuito e normale? Mio figlio ha un prof d'arte che non spiega. Pensavamo non fosse capace a farlo, ma improvvisamente si ricorda il sistema di pomeriggio, nel laboratorio extra-curricolare in cui, finalmente, fa un po' di storia dell'arte e di tecnica. E' vero, noi non paghiamo niente, ma paga il ministero. E lo stesso vale per tutte le certificazioni d'inglese, i corsi d'informatica, i corsi di musica, i potenziamenti: con un congruo pagamento, pubblico o privato che sia, il cliente ottiene tutto, mentre la scuola vera e normale viene piano piano spolpata, gli apprendimenti vengono ridotti all'osso, la qualità del servizio si abbassa sempre di più. Gli stessi insegnanti costretti a fare i turni pomeridiani (per non si sa bene cosa) poi, logicamente, in classe sono spompati. Quindi indipendentemente dal buon o cattivo funzionamento della scuola, indipendentemente dalle sue necessità ci sono dei fondi che vengono elargiti in base alla capacità di compilare schede di progetti che, di fatto, svuotano la scuola.

herman il lattoniere

Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da Zippo Mar Nov 16, 2021 3:24 pm

herman il lattoniere ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
herman il lattoniere ha scritto: Il che è un controsenso, perché se una scuola durante le trenta ore settimanali ordinarie non riesce a recuperare gli alunni deboli in alcune discipline, né a garantire loro apprendimenti che dovrebbero essere normali come quelli legati alle attività laboratoriali, invece di punirla viene premiata.

Quindi secondo te è sempre possibile durante le 30 ore del mattino recuperare tutti gli alunni e portare tutti allo stesso livello?

E soprattutto se questo non avviene (e non avviene e non avviene mai) la responsabilità è della scuola quindi degli insegnanti, e la scuola non andrebbe premiata con fondi per il recupero degli apprendimenti, ma anzi punita e lasciata senza fondi? E le scuole meritevoli?

Mi pare una logica Invalsi prima maniera, quando dagli esiti degli studenti dipendeva il valore dei docenti e delle scuole oltre che il finanziamento

Ma non vedi che la scuola sta privatizzando quello che dovrebbe essere pubblico, gratuito e normale? Mio figlio ha un prof d'arte che non spiega. Pensavamo non fosse capace a farlo, ma improvvisamente si ricorda il sistema di pomeriggio, nel laboratorio extra-curricolare in cui, finalmente, fa un po' di storia dell'arte e di tecnica. E' vero, noi non paghiamo niente, ma paga il ministero. E lo stesso vale per tutte le certificazioni d'inglese, i corsi d'informatica, i corsi di musica, i potenziamenti: con un congruo pagamento, pubblico o privato che sia, il cliente ottiene tutto, mentre la scuola vera e normale viene piano piano spolpata, gli apprendimenti vengono ridotti all'osso, la qualità del servizio si abbassa sempre di più. Gli stessi insegnanti costretti a fare i turni pomeridiani (per non si sa bene cosa) poi, logicamente, in classe sono spompati. Quindi indipendentemente dal buon o cattivo funzionamento della scuola, indipendentemente dalle sue necessità ci sono dei fondi che vengono elargiti in base alla capacità di compilare schede di progetti che, di fatto, svuotano la scuola.
purtroppo è cosi

Zippo

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 01.11.21

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da serpina Mar Nov 16, 2021 3:38 pm

@herman, l'esempio che citi è certamente aberrante ma non rappresenta assolutamente la realtà che vedo io.
Nella mia scuola (ma anche nelle altre che conosco) il grosso dei progetti riguarda i pilastri del recupero (scuola aperta, attività di sportello ecc) e del potenziamento per gli studenti eccellenti (parlo di progetti di alto livello come erasmus plus, didattica scientifica nel progetto LS-OSA, laboratori in collaborazione con l'Università ecc). In generale i progetti di ampliamento dell'offerta formativa sono di appoggio al lavoro curricolare (disciplinare in senso stretto o culturale in senso più ampio) e quando non lo sono (teatro, cineforum) costituiscono comunque una risorsa culturale importante soprattutto per gli studenti che sono in condizioni di povertà economio-sociale.
Non ho davvero l'impressione che tutto questo svuoti la scuola, anzi, mi sembra che la riempia (per chi vuole).
Sottolineo anche che gli insegnanti non sono affatto "obbligati" a lavorare al pomeriggio.
E poi: dire che la scuola ha ridotto all'osso gli apprendimenti a causa dei progetti mi sembra un'affermazione del tutto arbitraria. La scuola sta abbassando l'asticella per un insieme di ragioni (che derivano da un'oggettiva difficoltà logico-attentiva dei ragazzi, da un cambiamento culturale che condanna lo sforzo e la frustrazione, da mode pedagogiche ecc) che nulla hanno a che fare coi progetti. Mi pare anzi che i progetti possano essere una parziale risposta a questo andazzo, offrendo agli studenti capaci ciò che la scuola di massa toglie loro. Non capisco nemmeno perchè parli degli studenti come di clienti: l'erogatore economico è sempre il ministero, la professionalità è sempre la nostra.
Diciamo piuttosto che la criticità è la nostra capacità di progettare, altrimenti vien fuori che la responsabilità delle sorti della scuola non è mai, nemmeno per un briciolo, nostra.

serpina

Messaggi : 1258
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da lucetta10 Mar Nov 16, 2021 3:44 pm

herman il lattoniere ha scritto:

Ma non vedi che la scuola sta privatizzando quello che dovrebbe essere pubblico, gratuito e normale? Mio figlio ha un prof d'arte che non spiega. Pensavamo non fosse capace a farlo, ma improvvisamente si ricorda il sistema di pomeriggio, nel laboratorio extra-curricolare in cui, finalmente, fa un po' di storia dell'arte e di tecnica. E' vero, noi non paghiamo niente, ma paga il ministero. E lo stesso vale per tutte le certificazioni d'inglese, i corsi d'informatica, i corsi di musica, i potenziamenti: con un congruo pagamento, pubblico o privato che sia, il cliente ottiene tutto, mentre la scuola vera e normale viene piano piano spolpata, gli apprendimenti vengono ridotti all'osso, la qualità del servizio si abbassa sempre di più. Gli stessi insegnanti costretti a fare i turni pomeridiani (per non si sa bene cosa) poi, logicamente, in classe sono spompati. Quindi indipendentemente dal buon o cattivo funzionamento della scuola, indipendentemente dalle sue necessità ci sono dei fondi che vengono elargiti in base alla capacità di compilare schede di progetti che, di fatto, svuotano la scuola.

parliamo di ordini di problemi diversi.

Provengo da una genia di statalisti duri e puri quasi sovietici, il servizio privato nemmeno lo concepisco e il solo odore di privatizzazione mi fa venire l'orchite.
Proprio per questo non vedo cosa ci sia di vagamente "privatizzato" nel proporre le "ripetizioni" (chiamiamole così almeno fila) a carico dello stato e non alla libera iniziativa differenziata, poco qualificata e soprattutto onerosa delle famiglie.

Ce ne è bisogno? Su questo dubito che si possa dissentire.
Ad avercene di momenti da dedicare solo ai deboli per materia, senza incristare l'intera classe durante la didattica curricolare normale, compreso Mariolino che ha 9 e Giulietto con la didattica speciale!  Stessa cosa per il potenziamento: se la scuola se ne fa carico, forse si riesce un minimo a attuare il dettato costituzionale, e promuovere l'avanzamento dei famosi meritevoli che mortifichiamo tanto e che si salvano solo se provengono da famiglie "diversamente meritevoli"! Momenti insomma di reale didattica individualizzata per livelli invece di tante chiacchiere sull'inclusione in classe e le nozze coi fichi secchi durante le due ore al mattino.

Che questo tipo di attività "spolpino" la scuola mi sento di dissentire. C'è qui un tema di progettazione, ha assolutamente ragione Serpina, e possiamo anche dire che si torna al solito guasto dell'autonomia, per cui si dà per buono quello che la scuola progetta, mentre sarebbe più saggio porre vincoli alle spese dei danari pubblici (ma d'altra parte, non è il "pubblico", famiglie in primis, a applaudire le scuole "innovative" con la didattica carpiata?).

Le certificazioni sono una cosa ben diversa, perchè vengono elargite da soggetti privati o da università che ci tirano su i soldi, quindi la scuola non può fare altro che ottenere lo "sconto" per permettere però, anche lì, un accesso maggiore a un servizio che al di fuori della scuola, è appannaggio delle solite élite. C'è poi il tema della mania certificatoria del livello linguistico, ma è un altro paio di maniche e non discutiamo di questo  (ha un senso certificare un livello A1, oltre a quello di spillare soldi? Mah...), che non è di responsabilità delle scuole, che secondo me a ragione, si adoperano per l'accesso a un servizio esistente.

L'insegnante di arte che non spiega in classe, non lo fa certo per risparmiare le energie per il corso pomeridiano, lo fa perchè è scorretto e il corso di storia dell'arte extracurricolare non cambia il quadro.

Prendo un esempio virtuoso dalla mia scuola: i corsi di recupero di matematica, che sono anche nel fine settimana, quindi in un orario che non dovrebbe incoraggiare la partecipazione, sono in overbooking. C'è una lista di attesa di ragazzini che aspettano che qualcuno molli il posto per poter partecipare e la partecipazione non è del tutto libera, ma in genere vincolata all'indicazione del docente di classe che rileva alla famiglia e al collega che tiene il corso la necessità del recupero degli apprendimenti. Salvo i casi umani dei soliti cui manca per primo la volontà e l'impegno a prescindere, l'adesione è alta. Nessuno pensa che in quelle 30 ore Lucignolo "guarisca", ma nemmeno che la cosa sia inutile... Magari si fosse progettato solo quello...

lucetta10

Messaggi : 9902
Data d'iscrizione : 17.01.12

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da herman il lattoniere Mar Nov 16, 2021 4:59 pm

Lucetta io e te insegniamo in una scuola virtuosa (la stessa?) come capacità di reperire e spendere soldi... E gli altri? Tutti iscritti nella mia scuola?

herman il lattoniere

Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Scuola full time Empty Re: Scuola full time

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.