Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Contatti27
Ultimi argomenti attivi
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

+2
Willyx
Stellaaaa
6 partecipanti

Andare in basso

Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Empty Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

Messaggio Da Stellaaaa Lun Mar 21, 2022 3:56 pm

Buonasera a tutti, vi scrivo perchè vorrei qualche consiglio sul mio primo giorno da insegnante. Sono stata assunta da una scuola paritaria per seguire un quinto superiore serale ed è la mia prima volta in aula. Ho già parlato con la professoressa che lascia la cattedra ed è stata molto gentile nel rilasciarmi molte informazioni sui ragazzi, sul programma e sulla situazione generale della classe/scuola. Vorrei qualche consiglio pratico da voi.. alcune domande potranno sembrarvi "banali" ma purtroppo essendo la mia prima volta, per me è tutto nuovo. Alcuni interrogativi che mi pongo sono:

- ogni quanto programmare le interrogazioni/verifiche? Nel PTOF dovrebbero esser riportate queste informazioni... o sbaglio?
- cosa consultate per redigere le verifiche scritte? Vi affidate al libro per i docenti?
- come strutturate i tempi di una vostra lezione? Ad esempio io ho una lezione di 3 ore...
- come fare se un ragazzo pone una domanda su un argomento e al momento magari non ricordiamo la risposta?
- è consentito richiedere il libro docenti alla segreteria per strutturare e programmare le lezioni a casa?

Qualsiasi vostro consiglio o suggerimento per me sarà utilissimo, grazie per l'attenzione.
Buon pomeriggio :-)

Stellaaaa

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 03.08.21

Torna in alto Andare in basso

Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Empty Re: Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

Messaggio Da Willyx Lun Mar 21, 2022 5:08 pm

1) quando vuoi tu, dopo ogni argomento significativo. alla fine del 2q è bene avere il (numero di ore settimanali+1) voti per studente.
2) io faccio tutto da solo, visto che sei in quinta puoi usare esercizi universitari semplici o semplificati.
3) vai a sentimento in base alla classe e a quello che stai facendo. Tre ore di fila? Boh, lì si uccide se non sono di laboratorio. Ricordati di lasciargli una pausa svago in mezzo se hai 3 ore.
4) non capita di solito(sei tu l'esperto), ma se dovesse non mentire, digli che non sei sicuro e che risponderai la prossima volta(dopo tue verifiche).
5) se chiedi il libro al referente di zona te lo mandano gratuitamente a scuola. Chiedi alla scuola l'elenco dei libri e relativo referente.

Willyx

Messaggi : 435
Data d'iscrizione : 08.01.20

Torna in alto Andare in basso

Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Empty Re: Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

Messaggio Da fntscnzt Lun Mar 21, 2022 5:24 pm

Ti espongo le mie idee:
Stellaaaa ha scritto:ogni quanto programmare le interrogazioni/verifiche?
Le verifiche scritte a fine unità/capitolo, le interrogazioni in itinere per avere feedback da ambo le parti.

Stellaaaa ha scritto: cosa consultate per redigere le verifiche scritte? Vi affidate al libro per i docenti?
Manuale del docente e altri libri di testo, più la fantasia.

Stellaaaa ha scritto:come strutturate i tempi di una vostra lezione? Ad esempio io ho una lezione di 3 ore...  
Dipende dall'argomento e dalla classe, l'importante secondo me è prevedere momenti di pausa se si supera l'ora.

Stellaaaa ha scritto:come fare se un ragazzo pone una domanda su un argomento e  al momento magari non ricordiamo la risposta?
Gli dici che non lo sai e che glielo dici la volta dopo. Non è che il "prof" accanto al cognome rende onniscienti.

Stellaaaa ha scritto:è consentito richiedere il libro docenti alla segreteria per strutturare e programmare le lezioni a casa?
Alla casa editrice del libro.

fntscnzt

Messaggi : 582
Data d'iscrizione : 02.06.20

Torna in alto Andare in basso

Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Empty Re: Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

Messaggio Da serpina Lun Mar 21, 2022 8:13 pm

Ciao Stellaaa, in bocca al lupo per il tuo battesimo della cattedra. In aggiunta a quello che ti hanno già scritto ti consiglierei di consultarti coi colleghi del tuo dipartimento per programma, verifiche ecc (ci sarà certamente una programmazione di dipartimento da visionare) e soprattutto di tenere conto che si tratta di una scuola paritaria e per di più serale: questo significa che i tuoi studenti di giorno lavorano e che con molta probabilità hanno meno tempo e meno elasticità di uno studente medio delle superiori. Generalmente un insegnante fresco di studi universitari tende a tenere l'asticella alta: il confronto coi colleghi ti aiuterà a tararti sull'utenza. Buon lavoro!
serpina
serpina

Messaggi : 1450
Data d'iscrizione : 21.02.13

Torna in alto Andare in basso

Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Empty Re: Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

Messaggio Da Alex91 Mar Mar 22, 2022 3:23 pm

[quote="Stellaaaa"]Buonasera a tutti, vi scrivo perchè vorrei qualche consiglio sul mio primo giorno da insegnante. Sono stata assunta da una scuola paritaria per seguire un quinto superiore serale ed è la mia prima volta in aula. Ho già parlato con la professoressa che lascia la cattedra ed è stata molto gentile nel rilasciarmi molte informazioni sui ragazzi, sul programma e sulla situazione generale della classe/scuola. Vorrei qualche consiglio pratico da voi.. alcune domande potranno sembrarvi "banali" ma purtroppo essendo la mia prima volta, per me è tutto nuovo. Alcuni interrogativi che mi pongo sono:

- ogni quanto programmare le interrogazioni/verifiche? Nel PTOF dovrebbero esser riportate queste informazioni... o sbaglio?
- cosa consultate per redigere le verifiche scritte? Vi affidate al libro per i docenti?
- come strutturate i tempi di una vostra lezione? Ad esempio io ho una lezione di 3 ore...
- come fare se un ragazzo pone una domanda su un argomento e  al momento magari non ricordiamo la risposta?
- è consentito richiedere il libro docenti alla segreteria per strutturare e programmare le lezioni a casa?

Qualsiasi vostro consiglio o suggerimento per me sarà utilissimo, grazie per l'attenzione.
Buon pomeriggio :-) [/quote]

Ciao Stella, benvenuta! Non preoccuparti, sono dubbi del tutto normali, tutti noi li abbiamo affrontati e affrontiamo anche dopo le primissime supplenze. Provo a darti il mio contributo.

1) Non c'è uno "scadenziario" preciso. Di solito alla fine di ogni capitolo o ogni 1-2 microunità. Dipende molto anche dal nr. minimo di prove previste dalla programmazione di dipartimento (chiedi ai tuoi colleghi di materia). In media, comunque, circa tre voti tra scritto e orale nel primo periodo, e circa 4-5 valutazioni nel secondo periodo. Ma è comunque un parametro variabile.

2) Molti testi hanno a corredo un prontuario di verifiche predisposte. Puoi basarti su quelle in tutto o in parte, oppure organizzare le tue autonomamente (vantaggio: conosci meglio cosa hai affrontato e come calibrare il livello; svantaggio: richiede naturalmente del tempo aggiuntivo per la preparazione).

3) Questo è un criterio molto personale. La scansione può prevedere momenti di lezione frontale, verifica, interrogazioni, esercitazioni ... e su una lezione di 3 ore, direi anche una piccola pausa. Puoi far vedere video di approfondimento, ricercare materiale extra da condividere in classe, etc.

4) In linea teorica sarebbe opportuno cercare di arrivare a lezione sempre il più possibile pronti a fronteggiare eventuali domande o obiezioni, almeno quelle più prevedibili, domandandosi in anticipo: "Se fossi io ad ascoltare per la prima volta questo argomento, cosa mi susciterebbe curiosità/quali chiarimenti chiederei?". Può capitare però che qualcuno possa porci qualche domanda "spinosa" o inaspettata, e allora la via più semplice è l'onestà: si cerca di far riferimento a conoscenze personali in qualche modo collegate all'argomento, cercando di rispondere se possibile anche in modo generico a quanto richiesto, e ripromettendosi di rivedere a casa quell'aspetto, per poi chiarire in maniera più esauriente il dubbio esposto dallo studente o studentessa. Utile sempre valorizzare apertamente chi ha posto il quesito se utile ad approfondire tematiche di interesse comune.

5) Se sostituisci qualcuno, il titolare di cattedra dovrebbe avere già i testi (quindi fai riferimento a lui/lei); altrimenti, prendi contatto con la casa editrice del libro, chiedendo una copia saggio cartacea e/o digitale (gratuita per il docente di classe).

In bocca al lupo!

Alex91

Messaggi : 227
Data d'iscrizione : 16.08.20

Torna in alto Andare in basso

Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Empty Re: Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

Messaggio Da evolved_seasparrow_1 Mer Mar 23, 2022 2:19 am

Stellaaaa : >

mie risposte (per quello che so io)

> qualche consiglio sul mio primo giorno da insegnante

pochi soldi
poche soddisfazioni
molte responsabilita'

e' un lavoro usurante

https://www.orizzontescuola.it/author/vittorio-lodolo-doria-2/

il rapporto

stipendio / soldi e tempo per il ruolo

e' di molto a favore degli ata

se ti sembra che va tutto bene
e poi il preside ti convoca perche' [le lezioni sono un problema]
non prendertela fa parte del gioco

> scuola paritaria quinta superiore serale mia prima volta in aula

per prima cosa
devi capire se e' proprio serale o e' pomeridiana

esempio

https://www.itealberti.edu.it/pagine/corso-serale-e-pomeridiano---sono-aperte-le-iscrizioni-as-202122

normalmente e' molto diversa l'utenza
la possibilita' di studiare e sono diverse le aspettative

in generale io ho avuto al pomeridiano / serale
le esperienze estreme: da benissimo a malissimo

normalmente questi studenti
hanno tutti (pomeridiano e serale)
sovra_aspettative sul titolo di studio

tu devi sapere che per molti non servira'
perche' le aziende sono spietate con chi e' andato
avanti con l'eta'

http://www.atdal.eu/chi-siamo/

pero' non devi faglielo capire troppo

> lascia la cattedra

quale e' la ragione ? (vera o raccontata)

> ogni quanto programmare

al serale meglio molte

> cosa consultate

libro di testo e lezioni universitarie semplificate disponibili su Internet

> ad esempio io ho una lezione di 3 ore

la scuola potrebbe aver avuto una buona idea

se inizi alla prima ora normalmente ne hai pochi
con i pochi presenti potresti ripassare poi parti
senza aspettare proprio tutti

se hai l'ultima ora potrebbero andare via prima molti

se hai in mezzo la pausa panini
e' abbastanza normale che rientrano con comodo

> come fare se un ragazzo
pone una domanda su un argomento
e al momento non ricordiamo la risposta

la risposta e' difficile
potrebbe essere una trappola (domanda molto difficile)
se incominciano a pensare che non sei in grado
e vogliono porlo in evidenza

puoi cercare una risposta
su Internet sulla LIM (se la sai usare) o sul tuo telefono
(se non la sai usare NON devi fare le prove davanti alla classe)

> richiedere il libro docenti alla segreteria

docente (ci sei soltanto te)
devi domandarlo al rappresentante
non e' detto che sei presa in considerazione

> economia aziendale

se hai il break even point
e' un problema se non lo hai te per prima bene in testa
(perche' nasce dall'unione di due grafici diversi)

cos'e' un AFM / RIM / SIA o un turistico ?

potresti leggere le programmazioni in giro ad esempio

https://www.istitutomoreschi.edu.it/programmazione-didattica/

> qualsiasi vostro consiglio o suggerimento utilissimo

servirebbe un manuale per insegnante da cento pagine in generale
piu' un'altra trentina per il serale e un'altra trentina per il pomeridiano
(come ho detto sono molto diversi)

impara i nomi e cognomi
facendo l'appello ogni giorno
li fa sentire considerati

di giorno potrebbero esserci vari problemi
come studenti che rispondono a un nome diverso
per farti confusione, ti lanciano una bottiglietta d'acqua
(col tappo) se ti giri alla lavagna

al pomeridiano/serale normalmente questi problemi non ci sono

svolgi sempre una esercitazione
(senza voto) prima di ogni compito con voto
prendi le misure te e la classe

correggi con la matita inizialmente
in modo da poter ripensarci senza far notare
(ripassa con la penna soltanto quando sei sicura)

dai punteggi a partire dai quali dai il voto
dato che e' marzo avanzato ed e' un serale
cerca di stare tra 6e1/2 e 8e1/2

+ = + 0,25

quindi 7+ = 7,25 (7++ = 7e1/2)

ovviamente

- = - 0,25

servirebbe un manuale per l'insegnante
minimo da centosessanta pagine come ho detto sopra

se hai una LIM e non la sai usare non provarla davanti alla classe

se non sei sicura usala soltanto come proiettore

potrsti comprare questo testo

Giuseppe Tacconi

La didattica al lavoro
Analisi delle pratiche educative
nell'Istruzione e formazione professionale

7a ristampa 2022 1a edizione  2011

se non sono di madrelingua italiana e' un problema in piu'

attenzione ad eventuali tensioni tra nazionalita' diverse

(173)


Ultima modifica di evolved_seasparrow_1 il Mer Mar 23, 2022 2:40 am - modificato 2 volte. (Motivazione : microaggiustamenti)

evolved_seasparrow_1

Messaggi : 890
Data d'iscrizione : 15.08.21

Torna in alto Andare in basso

Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Empty Re: Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

Messaggio Da evolved_seasparrow_1 Mer Mar 23, 2022 2:51 am

normalmente i libri di testo
abbondano per quelli di ruolo
(ne hanno anche troppi in valutazione)
e scarseggiano per quelli non di ruolo
(in teoria non tutti quelli non di ruolo
sono supplenti; si e' supplenti
se e soltanto se si sostituisce un titolare assente)

se quella che sostituisci non rientra
non sei una supplente sei una docente incaricata

> economia aziendale

se hai il break even point
e' un problema se non lo hai te per prima bene in testa
(perche' nasce dalla confluenza di due grafici diversi
anche se normalmente tutti presentano sulle spiegazioni
soltanto il risultato finale e non i passaggi precedenti)

se sei un minimo pratica di foglio di calcolo
(Excel o un altro) puoi portarli in laboratori di informatica

per la valutazione degli orali puoi provare a usare

https://www.iisluzzatti.edu.it/index.php/didattica/criteri-di-valutazione

https://www.iisluzzatti.edu.it/sito/didattica/criteri_valutazione_disciplinari.pdf

(181)


Ultima modifica di evolved_seasparrow_1 il Mer Mar 23, 2022 3:01 am - modificato 2 volte. (Motivazione : microaggiustamenti)

evolved_seasparrow_1

Messaggi : 890
Data d'iscrizione : 15.08.21

Torna in alto Andare in basso

Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Empty Re: Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

Messaggio Da evolved_seasparrow_1 Mer Mar 23, 2022 3:12 am

Stellaaaa ha scritto:

vorrei qualche consiglio


attenzione al sesso
alle volte ci sono maschi che sembrano femmine
e viceversa ci sono femmine che sembrano maschi

a maggior ragione con la moda genderfluid

https://www.cosmopolitan.com/it/moda/a38362237/moda-genderfluid-news/

attenzione ai nomi
quelli non italiani non devi italianizzarli
cerca di imparare la pronuncia originale

Andrea in rumeno e' nome femminile
(anche se a essere precisi sarebbe Andreea)
se a una rumena di nome Andrea
(che ha italianizzato levando una [e])
poco femminile dici ad esempio
[su questo calcolo devi stare attento con la o ]
potresti sentirti dire: [ma prof io sono una femmina]

e' una figuraccia che non recuperi mai piu'

e' successo a me qualche volta
di sbagliare qualche volta F/M ed e' successo
anche a dei colleghi

(189)


Ultima modifica di evolved_seasparrow_1 il Mer Mar 23, 2022 3:17 am - modificato 2 volte. (Motivazione : microaggiustamenti)

evolved_seasparrow_1

Messaggi : 890
Data d'iscrizione : 15.08.21

Torna in alto Andare in basso

Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Empty Re: Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

Messaggio Da evolved_seasparrow_1 Mer Mar 23, 2022 11:55 pm

e' appena il caso
di aggiungere due parole
se sono presenti studenti cinesi

per una visione abbastanza
completa dei cinesi servirebbe questo testo

Virginia Busato

Conoscere i cinesi; tutto quello che
c'e' da sapere sui nuovi protagonisti della scena mondiale

franco angeli 25 ottobre 2016

in particolare il capitolo

[Yin e Yan; Feng Shui; Superstizioni e spiriti maligni]

https://www.francoangeli.it/Ricerca/scheda_libro.aspx?Id=14199

https://www.amazon.it/Conoscere-cinesi-quello-protagonisti-mondiale/dp/8856837692

e' di molto oltre quanto normalmente
puo' servire a un docente della scuola

un minimo da sapere pero' c'e'

quasi tutti (se non tutti) i cinesi hanno la [tetrafobia]

https://it.wikipedia.org/wiki/Tetrafobia

quindi se fai lavorare a gruppi la classe
non mettere un cinese in un gruppo da quattro
molto probabilmente lo faresti soffrire (in silenzio, alla cinese)

meglio un gruppo da tre o cinque

(250)


Ultima modifica di evolved_seasparrow_1 il Mer Mar 23, 2022 11:58 pm - modificato 1 volta. (Motivazione : microaggiustamenti)

evolved_seasparrow_1

Messaggi : 890
Data d'iscrizione : 15.08.21

Torna in alto Andare in basso

Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale Empty Re: Prima esperienza in aula insegnante di economia aziendale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.