Abuso del “rinforzo positivo” Contatti27
Ultimi argomenti attivi
» Conviene ancora acquisire i 24 CFU?
Abuso del “rinforzo positivo” Icon_minitimeOggi alle 12:16 pm Da Sophias87

» Allegati AP
Abuso del “rinforzo positivo” Icon_minitimeOggi alle 12:16 pm Da Emilia78_

» Esami recupero a settembre
Abuso del “rinforzo positivo” Icon_minitimeOggi alle 12:13 pm Da fradacla

» Assegnazione provvisoria
Abuso del “rinforzo positivo” Icon_minitimeOggi alle 12:11 pm Da arrubiu

» Dove si trovano i file dei contratti?
Abuso del “rinforzo positivo” Icon_minitimeOggi alle 12:02 pm Da Magide

» concorso straordinario e scatti di anzianità
Abuso del “rinforzo positivo” Icon_minitimeOggi alle 12:02 pm Da Ciope1981

» Riforma 60 CFU Bianchi
Abuso del “rinforzo positivo” Icon_minitimeOggi alle 11:59 am Da fntscnzt

» Galimberti su Facebook…
Abuso del “rinforzo positivo” Icon_minitimeOggi alle 11:58 am Da mordekayn

» Docente titolare in part time, se va in AP cosa lascia?
Abuso del “rinforzo positivo” Icon_minitimeOggi alle 11:51 am Da verdeacqua

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Abuso del “rinforzo positivo”

+7
paniscus_2.1
Scuola70
herman il lattoniere
balanzone21
lucetta.10
Gouomi
hypernova
11 partecipanti

Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da hypernova Ven Mag 20, 2022 7:27 pm

Secondo le teorie di una certa nuova pedagogia, il rinforzo positivo servirebbe di per sé a stimolare un atteggiamento positivo nei discenti. In realtà, se tale rinforzo non viene elargito in conseguenza a comportamenti virtuosi, non è affatto educativo, ma viene letto come segnale di sottomissione da parte del docente e dell’istituzione scolastica. Il fatto di promuovere a ruota, a prescindere dai risultati, insegna che noi siamo sottomessi all’utenza e stimola comportamenti sempre più aggressivi nei nostri confronti. Cosa ne pensate?
hypernova
hypernova

Messaggi : 2017
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da Gouomi Ven Mag 20, 2022 7:31 pm

Che hai perfettamente ragione.

Gouomi

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 08.08.21

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da lucetta.10 Ven Mag 20, 2022 7:39 pm

effettivamente il rinforzo positivo è roba molto innovativa... direi pedagogia sperimentale tanto è "nuova"

lucetta.10

Messaggi : 582
Data d'iscrizione : 06.02.22

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da balanzone21 Ven Mag 20, 2022 9:54 pm

hypernova ha scritto:Secondo le teorie di una certa nuova pedagogia, il rinforzo positivo servirebbe di per sé a stimolare un atteggiamento positivo nei discenti. In realtà, se tale rinforzo non viene elargito in conseguenza a comportamenti virtuosi, non è affatto educativo, ma viene letto come segnale di sottomissione da parte del docente e dell’istituzione scolastica. Il fatto di promuovere a ruota, a prescindere dai risultati, insegna che noi siamo sottomessi all’utenza e stimola comportamenti sempre più aggressivi nei nostri confronti. Cosa ne pensate?
 
Rinforzo positivo.

Elegante eufemismo

balanzone21

Messaggi : 635
Data d'iscrizione : 29.08.21

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da herman il lattoniere Dom Mag 22, 2022 12:46 pm

ma guardate che il rinforzo positivo non è l'innalzamento generalizzato dei voti...

herman il lattoniere

Messaggi : 1627
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da Scuola70 Dom Mag 22, 2022 1:36 pm

Il rinforzo positivo non è la promozione generalizzata e il sei politico, anzi, non ha nulla a che vedere con tutto questo. Il rinforzo positivo è la lode/ricompensa per un comportamento oggettivamente corretto, mentre il rinforzo negativo è il deterrente (punizione, sanzione, ecc.) per una condotta scorretta. In realtà molte ricerche pedagogiche hanno mostrato o ipotizzato che il rinforzo positivo è più efficace di quello negativo, ovviamente dipende però dai singoli soggetti.

Scuola70

Messaggi : 1426
Data d'iscrizione : 28.02.14

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da paniscus_2.1 Dom Mag 22, 2022 2:10 pm

Scuola70 ha scritto:Il rinforzo positivo non è la promozione generalizzata e il sei politico, anzi, non ha nulla a che vedere con tutto questo. Il rinforzo positivo è la lode/ricompensa per un comportamento oggettivamente corretto, mentre il rinforzo negativo è il deterrente (punizione, sanzione, ecc.) per una condotta scorretta. In realtà molte ricerche pedagogiche hanno mostrato o ipotizzato che il rinforzo positivo è più efficace di quello negativo, ovviamente dipende però dai singoli soggetti.

Quindi se l'alunno fa una cosa corretta, bisogna sperticarsi di lodi, mentre se ne fa una sbagliata bisogna far finta di niente e NON dirglielo?

paniscus_2.1

Messaggi : 5227
Data d'iscrizione : 31.10.17

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da herman il lattoniere Dom Mag 22, 2022 2:51 pm

Oppenheimer ha scritto:" hanno mostrato,  O IPOTIZZATO"
la Fuffa pedagogica non dimostra nulla..
Spesso i fatti dimostrano il contrario di quanto queste " teorie" del menga " mostrano"

Fatti, non pugnette! Come avrebbe detto Palmiro Cangini!

herman il lattoniere

Messaggi : 1627
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da antalia Dom Mag 22, 2022 2:59 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
Scuola70 ha scritto:Il rinforzo positivo non è la promozione generalizzata e il sei politico, anzi, non ha nulla a che vedere con tutto questo. Il rinforzo positivo è la lode/ricompensa per un comportamento oggettivamente corretto, mentre il rinforzo negativo è il deterrente (punizione, sanzione, ecc.) per una condotta scorretta. In realtà molte ricerche pedagogiche hanno mostrato o ipotizzato che il rinforzo positivo è più efficace di quello negativo, ovviamente dipende però dai singoli soggetti.

Quindi se l'alunno fa una cosa corretta, bisogna sperticarsi di lodi, mentre se ne fa una sbagliata bisogna far finta di niente e NON dirglielo?

Il rinforzo è positivo, solo lodi e nessuna osservazione critica, insomma è lo sdoganamento della sopravvalutazione e dell'illusione!


antalia

Messaggi : 1040
Data d'iscrizione : 26.09.16

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da Scuola70 Dom Mag 22, 2022 3:08 pm

La mia esperienza mi ha insegnato questo: il 99% delle volte in cui ho rimproverato direttamente un alunno o peggio ho messo note disciplinari per il suo comportamento negativo l'alunno non solo non è migliorato, ma si è riempito di risentimento, ha incolpato gli altri dei suoi errori, ha mentito per discolparsi, e via discorrendo. Se si è corretto lo ha fatto solo per un breve periodo, ma poi è ritornato come prima se non peggio. Il rimprovero è spesso controproducente, porta a risentimenti, malintesi, volontà di giustificarsi, quindi produce l'effetto contrario. Il 90% di quello che i docenti fanno per correggere è sbagliato a mio avviso, se produce risultati essi sono solo effimeri e di breve durata, ma non cambiano l'alunno nel lungo termine, non incidono sul suo modo di essere e sul suo carattere.
Il rimprovero migliore è quello indiretto, bisogna lodare per nome quelli che si comportano bene e in modo corretto, ma se si lodano quelli è come se si dicesse agli altri che si comportano in modo negativo, quindi in questo modo non si genera astio. La strategia è lodare alcuni e poi guardare con sguardo severo senza parlare chi si comporta male, il messaggio così passa molto meglio rispetto a dire: "Sei sempre il solito maleducato! Quante volte devo dirti di non girarti, di non urlare? Se continui così aspettati un castigo!", ecco, questi rimproveri sono sbagliati e generano risentimento, falsità, voglia di giustificarsi, accuse reciproche.

Scuola70

Messaggi : 1426
Data d'iscrizione : 28.02.14

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da herman il lattoniere Dom Mag 22, 2022 3:37 pm

Scuola70 ha scritto:La mia esperienza mi ha insegnato questo: il 99% delle volte in cui ho rimproverato direttamente un alunno o peggio ho messo note disciplinari per il suo comportamento negativo l'alunno non solo non è migliorato, ma si è riempito di risentimento, ha incolpato gli altri dei suoi errori, ha mentito per discolparsi, e via discorrendo. Se si è corretto lo ha fatto solo per un breve periodo, ma poi è ritornato come prima se non peggio. Il rimprovero è spesso controproducente, porta a risentimenti, malintesi, volontà di giustificarsi, quindi produce l'effetto contrario. Il 90% di quello che i docenti fanno per correggere è sbagliato a mio avviso, se produce risultati essi sono solo effimeri e di breve durata, ma non cambiano l'alunno nel lungo termine, non incidono sul suo modo di essere e sul suo carattere.
Il rimprovero migliore è quello indiretto, bisogna lodare per nome quelli che si comportano bene e in modo corretto, ma se si lodano quelli è come se si dicesse agli altri che si comportano in modo negativo, quindi in questo modo non si genera astio. La strategia è lodare alcuni e poi guardare con sguardo severo senza parlare chi si comporta male, il messaggio così passa molto meglio rispetto a dire: "Sei sempre il solito maleducato! Quante volte devo dirti di non girarti, di non urlare? Se continui così aspettati un castigo!", ecco, questi rimproveri sono sbagliati e generano risentimento, falsità, voglia di giustificarsi, accuse reciproche.

Una posizione chiara e che in larga parte condivido.

herman il lattoniere

Messaggi : 1627
Data d'iscrizione : 15.11.17

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da Gouomi Dom Mag 22, 2022 3:40 pm

Scuola70 ha scritto:La mia esperienza mi ha insegnato questo: il 99% delle volte in cui ho rimproverato direttamente un alunno o peggio ho messo note disciplinari per il suo comportamento negativo l'alunno non solo non è migliorato, ma si è riempito di risentimento, ha incolpato gli altri dei suoi errori, ha mentito per discolparsi, e via discorrendo. Se si è corretto lo ha fatto solo per un breve periodo, ma poi è ritornato come prima se non peggio. Il rimprovero è spesso controproducente, porta a risentimenti, malintesi, volontà di giustificarsi, quindi produce l'effetto contrario. Il 90% di quello che i docenti fanno per correggere è sbagliato a mio avviso, se produce risultati essi sono solo effimeri e di breve durata, ma non cambiano l'alunno nel lungo termine, non incidono sul suo modo di essere e sul suo carattere.
Il rimprovero migliore è quello indiretto, bisogna lodare per nome quelli che si comportano bene e in modo corretto, ma se si lodano quelli è come se si dicesse agli altri che si comportano in modo negativo, quindi in questo modo non si genera astio. La strategia è lodare alcuni e poi guardare con sguardo severo senza parlare chi si comporta male, il messaggio così passa molto meglio rispetto a dire: "Sei sempre il solito maleducato! Quante volte devo dirti di non girarti, di non urlare? Se continui così aspettati un castigo!", ecco, questi rimproveri sono sbagliati e generano risentimento, falsità, voglia di giustificarsi, accuse reciproche.

Mah. Ho grandi dubbi.
Immagina di avere un classe molto molto complicata. Io ne ho una.
Una classe poco coesa dove, nonostante ogni sforzo dei docenti, in due anni non si è riusciti a scardinare il ruolo dei disturbatori.
Non c'è un leader positivo.
Nessuno vuole "sfigurare" e apparire l'alunno modello, anche i bravi che comunque a casa studiano e vanno bene fanno finta davanti alla classe di non aver voglia di studiare, non c'è neppure il classico secchione o quello che ha sempre la mano alzata. Encefalogramma piatto.
Già mi immagino a passare il tempo a lodare Maria, Genoveffa e Paoletto, scatenando in loro l'imbarazzo più totale.
Otterrei probabilmente l'effetto contrario, comincerebbero a comportarsi male per evitare di essere additati come quelli bravi.
Qui il metodo proprio non funziona.

Gouomi

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 08.08.21

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da hypernova Dom Mag 22, 2022 8:51 pm

Scuola70 ha scritto:Il rinforzo positivo è la lode/ricompensa per un comportamento oggettivamente corretto

Infatti, dovrebbe esserlo… perdonatemi il paragone con la psicologia canina, ma è come la crocchetta che dai al cane per far si che ripeta il comportamento corretto, in conseguenza ad un determinato stimolo. Dal momento che nella scuola odierna questa “crocchetta” viene elargita, sotto forma promozioni e voti alti, in conseguenza a comportamenti SCORRETTI, ciò che ne consegue è che educhiamo a reiterare il comportamento sbagliato. Ma oltre a questo, ed era il significato principale del mio post, veniamo percepiti dall’utenza come sottomessi. In tal modo l’utenza diventa dominante rispetto a noi, quindi ci comanda.

Da noi l’anno scorso una ragazza è stata promossa facendo scena muta agli esami di settembre, l’anno prima era abbastanza gestibile, quest’anno ha capito che poteva fare quello che gli pareva ed è diventata polemica e incontenibile, creando grossi problemi. Ormai lei pensa di comandare, chi glielo ha fatto credere?

Scuola70 ha scritto:… guardare con sguardo severo senza parlare chi si comporta male, il messaggio così passa molto meglio rispetto a dire: "Sei sempre il solito maleducato!

Nella scuola di oggi sicuramente questa strategia è valida ed è l’unica possibile, perché non esiste più la possibilità di sanzionare. Ma il fatto di mettere a tacere con un’occhiataccia significa comunque farsi rispettare mettendo a disagio l’altro. Un adolescente non regge lo sguardo di un adulto, a meno che non sia uno psicopatico… Rispetterà quindi solo quello che ritiene più autoritario. Se oltre all’occhiataccia, si aggiunge la svalutazione percepita in conseguenza alla lode elargita al compagno “secchione”, si somma un carico da 90, ma sempre di comportamento manipolatorio si tratta. Il fatto invece che ci sia una conseguenza oggettiva da affrontare per un comportamento negativo reiterato, a mio parere, è più educativo perché non implica che l’insegnante debba fare paura e mettere a disagio, si insegna a rispettare delle regole condivise da una comunità. Qui comunque mi riferivo più al discorso delle promozioni facili che alle problematiche disciplinari comportamentali.
hypernova
hypernova

Messaggi : 2017
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da hypernova Lun Mag 23, 2022 7:07 am

Oppenheimer ha scritto:E io spiego che se passo col rosso mi fanno una multa. Se passo con il verde il vigile non mi premia con un bonifico di pari entità..

Qui addirittura siamo arrivati a premiare quando uno passa col rosso… siamo alle cozze! A questo punto non bisogna stupirsi se si sentono fatti allucinanti, di maleducazione e di arroganza nei confronti dei docenti e dell’istituzione scolastica.
hypernova
hypernova

Messaggi : 2017
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da @melia Lun Mag 23, 2022 5:14 pm

Oppenheimer ha scritto:
hypernova ha scritto:
Oppenheimer ha scritto:E io spiego che se passo col rosso mi fanno una multa. Se passo con il verde il vigile non mi premia con un bonifico di pari entità..

Qui addirittura siamo arrivati a premiare quando uno passa col rosso… siamo alle cozze! A questo punto non bisogna stupirsi se si sentono fatti allucinanti, di maleducazione e di arroganza nei confronti dei docenti e dell’istituzione scolastica.
Mi sa che non hai capito cosa ho scritto

Mi pare, invece, che hypernova ti stesse dando ragione, anzi rincarava la dose dicendo che a scuola, ormai, si è arrivati a premiare anche chi passa col rosso.
@melia
@melia

Messaggi : 4415
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 63
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da MarcoTerzi82 Mar Mag 24, 2022 4:08 pm

Scuola70 ha scritto:La mia esperienza mi ha insegnato questo: il 99% delle volte in cui ho rimproverato direttamente un alunno o peggio ho messo note disciplinari per il suo comportamento negativo l'alunno non solo non è migliorato, ma si è riempito di risentimento, ha incolpato gli altri dei suoi errori, ha mentito per discolparsi, e via discorrendo. Se si è corretto lo ha fatto solo per un breve periodo, ma poi è ritornato come prima se non peggio. Il rimprovero è spesso controproducente, porta a risentimenti, malintesi, volontà di giustificarsi, quindi produce l'effetto contrario. Il 90% di quello che i docenti fanno per correggere è sbagliato a mio avviso, se produce risultati essi sono solo effimeri e di breve durata, ma non cambiano l'alunno nel lungo termine, non incidono sul suo modo di essere e sul suo carattere.
Il rimprovero migliore è quello indiretto, bisogna lodare per nome quelli che si comportano bene e in modo corretto, ma se si lodano quelli è come se si dicesse agli altri che si comportano in modo negativo, quindi in questo modo non si genera astio. La strategia è lodare alcuni e poi guardare con sguardo severo senza parlare chi si comporta male, il messaggio così passa molto meglio rispetto a dire: "Sei sempre il solito maleducato! Quante volte devo dirti di non girarti, di non urlare? Se continui così aspettati un castigo!", ecco, questi rimproveri sono sbagliati e generano risentimento, falsità, voglia di giustificarsi, accuse reciproche.

Con tutto rispetto, mi sembra tanta accademia.  Per carità, affascinante ma nella pratica fuffa.
I ragazzi agiscono per incentivi e deterrenti. Chi non ha niente da perdere ( gli obbligati dei professionali non scolarizzati, con famiglie disagiate alle spalle e già instradati verso il disagio sociale) sarà difficilmente gestibile, per questo l'unica soluzione è l'allontanamento. Io ad esempio questi alunni li butto fuori o li faccio stare in bagno il più possibile, non potendoli cacciare dall'Istituto.
Gli altri devono aver paura delle conseguenze: voto, sgridata, conseguenze etc. E' chiaro che se la partaccia me la fa Topolino, non funziona.
Ricordo benissimo quando andavo a scuola io: con quello di Elettrotecnica rigavi dritto perchè ti bocciava davvero, ti faceva un urlo che ti impauriva e lo temevi.
Oggi siamo ai discorsi da imb3cilli moderni petalosi su quanto questo sia un trauma per il ragazzo, traumatizzato dalla cattiveria del professore bullo. Il professore bullo, vi rendete conto?
Far rigare dritto dei ragazzi non scolarizzati, viziati, pigri, è da professore bullo.
Ah e poi c'era quello Storia che quando urlava sembrava una gallina strozzata ed aveva credibilità 0.
Ragazzi...siamo sempre alle solite: credibilità. Fine.
MarcoTerzi82
MarcoTerzi82

Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 16.03.21

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da hypernova Mar Mag 24, 2022 8:24 pm

Se si potesse sanzionare, come si faceva un tempo, non ci sarebbe bisogno di nessun professore bullo. Il professore bullo può fare paura lì per lì, ma oltre a essere altamente diseducativo, è anche solitamente un grandissimo lecca… quando si arriva la resa dei conti a giugno, questi soggetti solitamente sono i primi a calare le braghe quando il DS vuole tutti promossi.


Ultima modifica di hypernova il Mar Mag 24, 2022 8:33 pm - modificato 1 volta.
hypernova
hypernova

Messaggi : 2017
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da MarcoTerzi82 Mar Mag 24, 2022 8:33 pm

hypernova ha scritto: quando si arriva la resa dei conti a giugno anche lui dovrà calare le braghe di fronte a un DS che vorrà promuovere tutti… il pesce inizia a puzzare dalla testa.

Semmai di fronte ai colleghi che vogliono promuovere tutti. Il DS nulla può di fronte ad un consiglio di classe che vota una bocciatura di un ragazzo.
MarcoTerzi82
MarcoTerzi82

Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 16.03.21

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da hypernova Mar Mag 24, 2022 8:35 pm

Ma sappiamo benissimo come funziona, se un DS ha determinate idee anche senza fare nessun tipo di pressione il consiglio di classe a maggioranza si adegua.
hypernova
hypernova

Messaggi : 2017
Data d'iscrizione : 26.05.14

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da MarcoTerzi82 Mar Mag 24, 2022 8:42 pm

hypernova ha scritto:Ma sappiamo benissimo come funziona, se un DS ha determinate idee anche senza fare nessun tipo di pressione il consiglio di classe a maggioranza si adegua.

Si si, è vero. Era per specificare che la colpa è nostra, non del DS. Nostra. Siamo noi che ci comportiamo come il Rag.Fantozzi di fronte al Megadirettoregalattico.
MarcoTerzi82
MarcoTerzi82

Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 16.03.21

Torna in alto Andare in basso

Abuso del “rinforzo positivo” Empty Re: Abuso del “rinforzo positivo”

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.