Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Cenerentola e Biancaneve

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Cenerentola e Biancaneve   Gio Ago 06, 2015 2:23 pm

"I sogni son desideri
chiusi in fondo al cuor
nel sonno ci sembran veri
e tutto ci parla d’amor"

recitava la canzoncina di Cenerentola, e pare che avesse ragione; tutti i precari "da fase B e C" sognano di cogliere l'occasione di essere assunti e di esserlo nella propria provincia, lo desiderano tanto (giustamente) e finiscono col sognarlo ad occhi aperti.
Basta parlargli d'amore con una FAQ raffazzonata e subito gli sembrano veri, tanto da decidersi a fare la domanda d'assunzione, ignorando o peggio facendo finta di non sapere che la distribuzione geografica dei docenti mai e poi mai farà scopa con quella dei posti in palio, che non ci sarà posto per tutti e che le deportazioni saranno inevitabili.

Basta una FAQ raffazzonata e tanti si convincono che il MIUR farà una cosa diversa da quella che è scritta nelle legge che lui stesso ha scritto un mesetto fa.

Nelle favole c'è sempre il cattivo di turno e c'è sempre il principe azzurro pronto a salvarti, ma sono solo favole, nella vita reale i principi vanno ad escort.

"Prendi questa mela, bella fanciulla", scegli quella che preferisci, la tua volontà l'ho sempre tenuta in gran conto, stai serena, avrò un particolare occhio di riguardo per te, e me ne fregherò di quei cattivoni che hanno più punti.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cenerentola e Biancaneve   Gio Ago 06, 2015 2:27 pm

Al di là delle favole, se solo ci fosse la volontà politica si potrebbe realizzare, ma non c'è perchè l'intento è punitivo nei confronti dei precari. E' consustanziale a questa riforma lo sparpagliamento dei precari nella penisola, checchè ne dicano alcune quaglie e poiane...
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4270
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Cenerentola e Biancaneve   Gio Ago 06, 2015 2:31 pm

Almeno è già qualcosa. Per i residui GE non mi viene in mente alcuna favola.
Tornare in alto Andare in basso
lamannafranca



Messaggi : 1605
Data d'iscrizione : 23.01.13
Età : 49
Località : Martina Franca(Ta)

MessaggioOggetto: Re: Cenerentola e Biancaneve   Gio Ago 06, 2015 2:45 pm

precario_acciaio ha scritto:
Al di là delle favole, se solo ci fosse la volontà politica si potrebbe realizzare, ma non c'è perchè l'intento è punitivo nei confronti dei precari. E' consustanziale a questa riforma lo sparpagliamento dei precari nella penisola, checchè ne dicano alcune quaglie e poiane...

.....intento punitivo nei confronti dei precari....o "impoverimento" della scuola pubblica in favore della privata?
Tornare in alto Andare in basso
nuanda



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 28.08.12

MessaggioOggetto: Re: Cenerentola e Biancaneve   Gio Ago 06, 2015 3:04 pm

royalstefano ha scritto:
Almeno è già qualcosa. Per i residui GE non mi viene in mente alcuna favola.

Residui che, rebus sic stantibus, saranno lumicini con poca luce.
Tornare in alto Andare in basso
dubitoergosum



Messaggi : 1367
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: Cenerentola e Biancaneve   Gio Ago 06, 2015 3:13 pm

avido sei magnifico, meno male che ci sei!
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1664
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Cenerentola e Biancaneve   Gio Ago 06, 2015 3:20 pm

Chi altri, se non Avido,  avrebbe potuto esprimere così poeticamente una grande verità?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Cenerentola e Biancaneve   Gio Ago 06, 2015 3:27 pm

Sinceramente ho smesso di fare affidamento nel lieto fine delle favole, almeno così mi piace credere , e sono convinta che alla fine tantissimi faranno domanda, al di là di ogni ragionevole dubbio.
Però non ho mai pensato che quelli che hanno più punti di me (praticamente tutti) avessero meno diritti di me, anzi, ho sempre sostenuto con forza il contrario.
Certo, tra quelli, una sparuta minoranza di furbetti (e sono stata generosa),anzi di cattivoni, c'è sicuramente, ma, realisticamente come avrebbe potuto qualsiasi riforma, allo stato delle cose, discernere quelle rare mele marce dal resto di tutte quelle buone e appetitose?
Il mio augurio è che questa gente si penta e non contamini, con la sua concezione della vita, i ragazzi a cui pure va insegnata la lealtà che è fatta non di parole, ma di esempi tangibili.
Infine devo proprio dirlo: quella canzoncina di Cenerentola mi ha accompagnata per tutta l'infanzia,
ma ora, alla soglia dei fatidici 50, sarebbe ridicolo poterci fare ancora affidamento.

P.S. Mio padre ancora oggi mi chiama Biancaneve, sarà mica per via dell'ingenuità?
Tornare in alto Andare in basso
 
Cenerentola e Biancaneve
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il nostro problema sono le fiabe...tipo cenerentola...
» Cenerentola - G. Rossini

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: