Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Libera professione "coerente"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
amokundera



Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioTitolo: Libera professione "coerente"   Mar Set 29, 2015 2:55 pm

Un insegnante di educazione artistica può fare l'agente immobiliare? Si tratta di una libera professione con partita Iva che non andrebbe ad inficiare sulla prima attività, ma ho ricevuto opinioni contrastanti a riguardo. Chi può aiutarmi?
Tornare in alto Andare in basso
godoPAS



Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 20.12.13

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Mar Set 29, 2015 6:24 pm

Io avevo come collega un insegnante di lettere scuola media che faceva il perito per le assicurazioni (incidenti auto). Non ho però nessun riferimento di legge.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 18414
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Mar Set 29, 2015 7:26 pm

Comunemente si considerano libere professioni autorizzabili quelle che prevedono un'alta qualificazione culturale e professionale: l'idea di fondo è che il loro esercizio sia consentito in quanto arricchisce la professionalità del docente.

Faccio fatica ad immaginare che un DS autorizzi all'esercizio dell'attività di agente immobiliare, che non rientra fra le cosiddette professioni liberali. Tra l'altro, la dizione agente immobiliare è generica: potrebbe trattarsi di titolare di agenzia iscritta nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio o di collaboratore di agenzia o di un mediatore free lance ...

Quanto al perito assicurativo di cui viene citato l'esempio, è probabile che l'attività si svolgesse in forma di prestazione occasionale; di sicuro non si tratta di professione nell'accezione di cui parlavo prima.

Tutto rigorosamente IMHO.
Tornare in alto Andare in basso
amokundera



Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Mar Set 29, 2015 9:03 pm

credo si tratti di collaboratore, di sicuro non titolare
Tornare in alto Andare in basso
amokundera



Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Mar Set 29, 2015 9:04 pm

Anche io conosco qualcuno che ricopre un incarico come quello citato dal collega sopra. Spero qualcuno possa darmi un chiarimento
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23607
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Mer Set 30, 2015 4:08 am

amokundera ha scritto:
Un insegnante di educazione artistica può fare l'agente immobiliare? Si tratta di una libera professione con partita Iva che non andrebbe ad inficiare sulla prima attività, ma ho ricevuto opinioni contrastanti a riguardo. Chi può aiutarmi?

art. 508 del Testo Unico

"15. Al personale docente è consentito, previa autorizzazione del direttore didattico o del preside, l'esercizio di libere professioni che non siano di pregiudizio all'assolvimento di tutte le attività inerenti alla funzione docente e siano compatibili con l'orario di insegnamento e di servizio."

non è importante che la libera professione sia coerente con la disciplina di insegnamento (a che pro?), ma che non intralci la tua professione di insegnante.
Tornare in alto Andare in basso
amokundera



Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Mer Set 30, 2015 7:40 am

http://m.flcgil.it/leggi-normative/documenti/note-ministeriali/nota-1584-del-29-luglio-2005-esercizio-di-attivita-incompatibili-con-la-funzione-docente.flc

Ecco, in questa nota ministeriale si riporta la dicitura di cui parlavo sopra. Sinceramente non capisco nemmeno io che cosa intenda il ministero con questo coerente...probabilmente non accetterebbe lavori poco consoni ?!
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23607
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Mer Set 30, 2015 7:59 am

nella normativa principale tale distinzione non esiste, per cui si tratta di libera (e contestabile) interpretazione del mIur.
Tornare in alto Andare in basso
amokundera



Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Mer Set 30, 2015 8:07 am

Ti ringrazio, Lalla. Buona giornata!
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3434
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Mer Feb 15, 2017 3:12 pm

lallaorizzonte ha scritto:
amokundera ha scritto:
Un insegnante di educazione artistica può fare l'agente immobiliare? Si tratta di una libera professione con partita Iva che non andrebbe ad inficiare sulla prima attività, ma ho ricevuto opinioni contrastanti a riguardo. Chi può aiutarmi?

art. 508 del Testo Unico

"15. Al personale docente è consentito, previa autorizzazione del direttore didattico o del preside, l'esercizio di libere professioni che non siano di pregiudizio all'assolvimento di tutte le attività inerenti alla funzione docente e siano compatibili con l'orario di insegnamento e di servizio."

non è importante che la libera professione sia coerente con la disciplina di insegnamento (a che pro?), ma che non intralci la tua professione di insegnante.

Mi confermate che le regole non sono cambiate e che è possibile, previa autorizzazione del ds, svolgere libera professione (relativa ad un certo albo) anche se non coerente
con l'insegnamento impartito?
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23607
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Gio Feb 16, 2017 11:07 am

mi fa piacere che questa conversazione sia stata riaperta.

in effetti abbiamo notizia di dirigenti scolastici che non vogliono assegnare supplenze di sostegno ad avvocati
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3434
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Gio Feb 16, 2017 1:30 pm

In questi casi come si possono far valere i propri diritti?
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3434
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Lun Feb 20, 2017 1:06 pm

lallaorizzonte ha scritto:
mi fa piacere che questa conversazione sia stata riaperta.

in effetti abbiamo notizia di dirigenti scolastici che non vogliono assegnare supplenze di sostegno ad avvocati

http://www.orizzontescuola.it/guida/sono-un-docente-possono-svolgere-libera-professione-le-faq/

Si continua a parlare di coerenza. Tra l'altro mi chiedevo: l'attività di libero professionista è aperta anche agli insegnanti di religione...
quale attività relativa ad un certo albo sarebbe coerente con la loro materia di insegnamento?

Davanti al giudice del lavoro vale più il testo unico o la nota miur che aggiunge il discorso della coerenza?
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3434
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Ven Feb 24, 2017 6:19 pm

Lalla, hai qualche novità in merito?
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3538
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Ven Feb 24, 2017 6:36 pm

lallaorizzonte ha scritto:
mi fa piacere che questa conversazione sia stata riaperta.

in effetti abbiamo notizia di dirigenti scolastici che non vogliono assegnare supplenze di sostegno ad avvocati

E perché mai? Scusa ma non riesco a capire.
Nella scuola in cui presto servizio una mia collega avvocato ha avuto l'assegnazione provvisoria proprio sul sostegno e la DS non ha avuto nulla da obiettare.
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9166
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Ven Feb 24, 2017 6:37 pm

a dubbi aggiungo dubbi...
ho avuto una collega, precaria su supplenza breve, che faceva la barista/cameriera.
non sarà stata una professione coerente con l'insegnamento...ma la faceva di sera (quasi notte), e "ci campava" tra una supplenza e l'altra.
lei nemmeno si era posta il problema di comunicarlo alla scuola...
avrebbe dovuto avvertire e chiedere il permesso al ds quindi?
e questi avrebbe anche potuto negarlgielo?
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9166
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Ven Feb 24, 2017 6:37 pm

Francesca4 ha scritto:
lallaorizzonte ha scritto:
mi fa piacere che questa conversazione sia stata riaperta.

in effetti abbiamo notizia di dirigenti scolastici che non vogliono assegnare supplenze di sostegno ad avvocati

E perché mai? Scusa ma non riesco a capire.
Nella scuola in cui presto servizio una mia collega avvocato ha avuto l'assegnazione provvisoria proprio sul sostegno e la DS non ha avuto nulla da obiettare.
perché solo di sostegno???!
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 18414
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Ven Feb 24, 2017 6:42 pm

tellina ha scritto:
a dubbi aggiungo dubbi...
ho avuto una collega, precaria su supplenza breve, che faceva la barista/cameriera.
non sarà stata una professione coerente con l'insegnamento...ma la faceva di sera (quasi notte), e "ci campava" tra una supplenza e l'altra.
lei nemmeno si era posta il problema di comunicarlo alla scuola...
avrebbe dovuto avvertire e chiedere il permesso al ds quindi?
e questi avrebbe anche potuto negarlgielo?

Si sta parlando di libere professioni, tra le quali non rientra la prestazione di servizi al banco di un bar o ai tavoli di un ristorante.
Se la tua collega faceva la cameriera in nero, nulla quaestio (al massimo la cosa riguardava la Guardia di Finanza); se lo faceva in altra forma (prestazione occasionale con regolari ricevute o voucher), avrebbe dovuto chiedere l'autorizzazione. Ovviamente in concomitanza con le supplenze, non tra una supplenza e l'altra.


Ultima modifica di fradacla il Ven Feb 24, 2017 6:43 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3538
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Ven Feb 24, 2017 6:42 pm

tellina ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
lallaorizzonte ha scritto:
mi fa piacere che questa conversazione sia stata riaperta.

in effetti abbiamo notizia di dirigenti scolastici che non vogliono assegnare supplenze di sostegno ad avvocati

E perché mai? Scusa ma non riesco a capire.
Nella scuola in cui presto servizio una mia collega avvocato ha avuto l'assegnazione provvisoria proprio sul sostegno e la DS non ha avuto nulla da obiettare.
perché solo di sostegno???!

Hai ragione è meglio precisare : la collega ha avuto sei ore sul sostegno e le restanti di potenziamento. Si tratta di una persona estremamente seria e puntuale oltre ad essere sempre disponibile alle sostituzioni.
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9166
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Libera professione "coerente"   Ven Feb 24, 2017 6:44 pm

fradacla ha scritto:
tellina ha scritto:
a dubbi aggiungo dubbi...
ho avuto una collega, precaria su supplenza breve, che faceva la barista/cameriera.
non sarà stata una professione coerente con l'insegnamento...ma la faceva di sera (quasi notte), e "ci campava" tra una supplenza e l'altra.
lei nemmeno si era posta il problema di comunicarlo alla scuola...
avrebbe dovuto avvertire e chiedere il permesso al ds quindi?
e questi avrebbe anche potuto negarlgielo?

Si sta parlando di libere professioni, non di prestazioni lavorative generiche.
Se la tua collega faceva la cameriera in nero, nulla quaestio (al massimo la cosa riguardava la Guardia di Finanza); se lo faceva in altra forma (prestazione occasionale con regolari ricevute o voucher), avrebbe dovuto chiedere l'autorizzazione. Ovviamente in concomitanza con le supplenze, non tra una supplenza e l'altra.
no no niente nero...era in regola.
ah ecco...io mi perdo sempre tra libera professione e professione imprigionata...
Tornare in alto Andare in basso
 
Libera professione "coerente"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» VERSILIA - OSPEDALE UNICO DELLA VERSILIA
» proteina S libera e coxsackie virus
» Malattie autoimmuni
» L' Italia delle psicosette i manipolatori della mente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione-
Andare verso: