Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Libro di testo per commissario esterno

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Nashef



Messaggi : 1365
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 3:59 pm

Salve, sono stato nominato per la prima volta commissario esterno per gli esami di Stato in una scuola in cui in passato ho lavorato. Mi sono procurato il programma svolto della disciplina su cui esaminare gli studenti, ma non dispongo del loro libro di testo. In realtà ne ho uno molto simile degli stessi autori, ma dato che la classe da esaminare appartiene a un indirizzo liceale differente rispetto a quello in cui insegno di solito alcuni capitoli mancano. Cosa si fa in questi casi? Contatto il rappresentante dell'editore per farmelo inviare (di solito impiegano settimane)? Vado nella scuola di assegnazione per vedere se me lo posso procurare là? Oppure dovrei ignorare la questione del libro di testo, nonostante debba preparare domande scritte e orali sugli argomenti in programma?
Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 4:49 pm

contatta uno dei commissari interni e spiega il problema. Faranno in modo di procurare il libro.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1365
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 5:03 pm

Vedrò i commissari interni nella riunione preliminare; non ho i loro recapiti. Per adesso posso contattarli solo tramite la scuola. Certo, se potessero darmi il testo già quel giorno sarebbe meraviglioso, intanto mi arrangio con quello che ho. Comunque mi confermi che il testo serve, altrimenti si rischia di fare domande assurde.
Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Αρης

avatar

Messaggi : 2421
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 5:36 pm

ogni volta che ho fatto il commissario esterno raramente ho trovato copie di libri di testo lasciate dai colleghi interni, ma non è nemmeno un grande problema per la natura stessa dell'esame: non si deve interrogare ma colloquiare con i ragazzi, ergo non andrò a chiedere per filo e per segno la lettura di Pascoli o il brano di Lucano ma tematiche generali per vedere se il ragazzo sa orientarsi su un determinato argomento....poi certo di alcune cose mi posso anche fare delle stampe (ad esempio di testi latini o greci che potrebbe essere oggetto di lettura nell'orale) ma tendo a limitare il tutto perché di solito è tutto materiale che poi rimane nella borsa, dato che tra il programma scritto e quello reale (cioè quanto i ragazzi sanno) c'è una bella differenza!
Già su domande "larghe" i giovani d'oggi hanno serie difficoltà!
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1365
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 5:57 pm

Hai ragione; il fatto è che il programma redatto dalla collega è piuttosto vago, quindi non si capisce bene cosa è stato fatto rispetto ad un dato argomento. In pratica nel programma svolto la collega si è limitata a copiare i titoli dei capitoli da cui si evince poco. Non vorrei proporre delle domande, per quanto generali, per poi sentirmi dire che quell'argomento non è stato trattato o non è stato trattato nella maniera in cui ci si aspetta. Quando si cambia insegnante è questo il rischio. Mi è capitato di prendere delle classi (non per la maturità) e di chiedere se determinati temi erano stati affrontati: spesso i ragazzi rispondono affermativamente, ma poi indagando non ne sanno nulla.
Torna in alto Andare in basso
Αρης

avatar

Messaggi : 2421
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 6:05 pm

infatti ma non è che il libro ti risolva il problema: se i ragazzi un argomento non lo sanno in toto il libro serve a poco....è come se dovessi io aspettarmi la stessa traduzione che ho su un mio libro, magari il ragazzo mi traduce diversamente un passo: quello che mi interessa è che sappia spiegarmi perché l'ha tradotto così. Purtroppo non è facile comunque avere i libri e sulle domande (il rischio si corre in III prova) bisogna tenersi generici....in ogni caso è sempre possibile che il libro che hanno dica delle cavolate (e succede spessissimo....) oppure non c'hanno capito nulla e ti diranno che il loro libro dice così. Per altro non tutti i docenti nel programma indicano più i testi adottati...anche perché se hanno dato delle dispense allora saresti fregato. Io mi baserei su quello che hai e poi durante le prime prove scritte indagherei...soprattutto sul livello dei ragazzi e su quanto siano pronti a un colloquio disciplinare che non sia la classica interrogazione....augurati solo di trovare colleghi interni sinceri, almeno ti eviti spiacevoli silenzi di maturandi non così maturi....
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1365
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 6:18 pm

Grazie, in quella scuola ho già lavorato per qualche mese, quindi conosco già alcuni colleghi. Si tratta di una classe difficile, che io non ho mai avuto, tuttavia ho avuto classi della stessa sezione è non è proprio una passeggiata. Al 99% la mia disciplina sarà nella terza prova, visto che quest'anno non è uscita nella seconda (è una delle materie caratterizzanti). Nel programma svolto la docente, che conosco superficialmente, ha indicato i testi. Per stare più tranquillo mi piacerebbe avere quelli, anche se il tuo non è un discorso sbagliato. Poi, se non è possibile, amen.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 6:50 pm

Nashef ha scritto:
Vedrò i commissari interni nella riunione preliminare; non ho i loro recapiti. Per adesso posso contattarli solo tramite la scuola. Certo, se potessero darmi il testo già quel giorno sarebbe meraviglioso, intanto mi arrangio con quello che ho. Comunque mi confermi che il testo serve, altrimenti si rischia di fare domande assurde.
Grazie.

Se ti metti in contatto subito attraverso la scuola sarebbe meglio. In questi giorni si stanno svolgendo scrutini e collegi e quindi possono chiedere subito ai loro colleghi di lasciare un libro o di farlo pervenire. La prossima settimana potrebbe essere tutto in salita.

In ogni caso, sappi che in genere non c'è bisogno del libro di testo. Io ne ebbi bisogno una sola volta perché ero stato nominato commissario su una materia che comprendeva un ambito che all'università avevo trattato marginalmente, l'estimo urbano. Ma in quel caso  avevo bisogno di un testo aggiornato, rispetto al trattato che avevo io, per documentarmi.
Nella generalità dei casi, però, non c'è bisogno del libro di testo in adozione, più che altro è importante che si conosca la disciplina oggetto dell'esame.
Torna in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 804
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 7:09 pm

Nashef ha scritto:
Hai ragione; il fatto è che il programma redatto dalla collega è piuttosto vago, quindi non si capisce bene cosa è stato fatto rispetto ad un dato argomento. In pratica nel programma svolto la collega si è limitata a copiare i titoli dei capitoli da cui si evince poco. Non vorrei proporre delle domande, per quanto generali, per poi sentirmi dire che quell'argomento non è stato trattato o non è stato trattato nella maniera in cui ci si aspetta. Quando si cambia insegnante è questo il rischio. Mi è capitato di prendere delle classi (non per la maturità) e di chiedere se determinati temi erano stati affrontati: spesso i ragazzi rispondono affermativamente, ma poi indagando non ne sanno nulla.

Come fa ad essere vago se ci sono i capitoli?

Forse la tua collega si è attenuta al libro, per riuscire a fare qualcosa in una classe che tu stessa hai definito difficile. Mettendo i capitoli ti sta vincolando per timore, forse, che i ragazzi facciano una figuraccia.


Ultima modifica di -nina- il Mar Giu 14, 2016 7:16 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 7:16 pm

io di solito lascio i libri x il collega esterno in segreteria.....concordo con nina se la collega ti ha scritto i capitoli è xchè vuole che ti attieni a quelli....io metto anche i paragrafi fatti così può evitare di chiedere quelli non fatti e aggiungo anche le dispense di approfondimento e i filmati presi da youtube
Torna in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 804
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 7:20 pm

donadoni ha scritto:
io di solito lascio i libri x il collega esterno in segreteria.....concordo con nina se la collega ti ha scritto i capitoli è xchè vuole che ti attieni a quelli....io metto anche i paragrafi fatti così può evitare di chiedere quelli non fatti e aggiungo anche le dispense di approfondimento e i filmati presi da youtube

E' un modo per tutelare gli alunni, anche se in effetti può disorientare il collega esterno.

Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 7:31 pm

già nina ma gli interni devono appunto tutelare gli alunni, comunque a volte non basta neanche la precisione, più volte mi è capitata gente che nonostante il programma fosse chiaro continuavano a chiedere roba che non avevo trattato......forse perchè sapevano solo quella?!
Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 7:33 pm

comunque la collega Nashef dimostra con la sua richiesta di essere seria e sicuramente seguendo il programma svolto sarà dalla parte dei ragazzi
Torna in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 804
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 7:57 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
contatta uno dei commissari interni e spiega il problema. Faranno in modo di procurare il libro.

E' meglio contattare direttamente la scuola che, a sua volta, chiederà il libro alla collega.
In genere la scuola stessa avverte di lasciare, nel proprio cassetto, una copia dei libri per i commissari esterni.
Torna in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1822
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 8:02 pm

A me è stato quasi sempre lasciato il libro di testo in adozione con eventuali fotocopie/dispense, soprattutto in indirizzi molto settoriali. Era già disponibile il giorno della riunione preliminare.
Torna in alto Andare in basso
Online
gugu

avatar

Messaggi : 32412
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 8:11 pm

A me i colleghi hanno già consegnato tutto il materiale da dare agli esterni.
La gentilezza prima della plenaria.
Torna in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 804
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 8:21 pm

donadoni ha scritto:
comunque la collega Nashef dimostra con la sua richiesta di essere seria e sicuramente seguendo il programma svolto sarà dalla parte dei ragazzi
Beh, da esterni non mi sembra il caso di seminare il panico tra i ragazzi. Se i ragazzi sono abituati a studiare a memoria i capitoli, chiederei i capitoli, pur non condividendo questo tipo di studio.
D'altronde Nashef, chiedendo informazioni su come comportarsi, sta agendo per il bene degli alunni.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1365
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 10:43 pm

Grazie a tutti per le risposte e per l'interessamento nei miei confronti. Sono un uomo, nonostante il nick "Nashef", che in realtà è neutro, tragga spesso in inganno.
Presto, grazie a una collega della mia stessa disciplina che insegna nella scuola in cui svolgerò l'incarico di commissario esterno (ma non in quella classe), avrò l'agognato libro di testo. Sebbene la conosca superficialmente, ho preferito non contattare l'insegnante della classe. Ho scritto che nel programma svolto i titoli dei capitoli sono vaghi perché gli argomenti sono indicati solo per sommi capi, di conseguenza non è chiaro cosa sia contenuto all'interno di quei titoletti. Proprio per questo mi serve il libro, per vedere cosa c'è e cosa non c'è. Eviterò così di fare domande a sproposito. Io, ripeto, ne ho uno simile degli stessi autori (perciò mi sono reso conto dei titoletti copiati), ma non essendo stato concepito per lo stesso indirizzo liceale, alcune parti mancano. E' la prima volta che faccio la maturità e avere il libro della classe mi fa stare più tranquillo, anche se come dite voi potrei farne a meno; inoltre in questo sotto-indirizzo liceale gli argomenti sono un po' diversi da quelli che di solito vengono trattati nell'indirizzo standard, così come sono diversi i testi di riferimento. Senza contare che solo una volta mi è capitato di insegnare in un quinto superiore e per poco tempo, quindi quanti più materiali ho, meglio è.
La classe è senz'altro difficile: ricordo che quando lavoravo in quella scuola, anche se io non l'avevo, era presentata come una delle classi peggiori. Non so se la collega si sia attenuta al testo o meno durante le lezioni, ma da quello che ho potuto constatare nel programma svolto, pare di sì. Del resto quello è un documento ufficiale firmato da lei e dagli alunni, di conseguenza mi atterrò a quel programma con il sostegno del libro di testo. Probabilmente ha ricopiato i titoli dei capitoli perché così era più facile.
A me la scuola non ha comunicato niente su eventuali testi lasciati per me, ma come ho scritto sopra ho rimediato in altro modo. Poi se a scuola mi diranno che ci sono delle cose per me, tanto meglio. Però ci credo poco; bisogna sempre agire di iniziativa propria. Lo faccio soprattutto per essere corretto nei confronti dei ragazzi, in fin dei conti avrei potuto ignorare la questione e fare domande fantasiose sulla base del programma svolto, che non dà indicazioni precise. Poi certamente all'esame dovrò fare domande generali, ma è sempre meglio farle con cognizione di causa.


Ultima modifica di Nashef il Mar Giu 14, 2016 11:04 pm, modificato 4 volte
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 10:47 pm

-nina- ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
contatta uno dei commissari interni e spiega il problema. Faranno in modo di procurare il libro.

E' meglio contattare direttamente la scuola che, a sua volta, chiederà il libro alla collega.  
In genere la scuola stessa avverte di lasciare, nel proprio cassetto, una copia dei libri per i commissari esterni.
Chi è il referente della scuola? la segreteria? il bidello? il preside? il dsga? ecc.
Nella maggior parte delle scuole, la maggior parte di loro cascherà dal pero dicendo che non ne sanno niente. Al più il preside girerà l'istanza ad uno dei commissari interni chiedendogli di interessarsene lui.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1365
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 10:56 pm

Giancarlo, le nostre risposte si sono intrecciate. Comunque quella che ho sollevato non mi sembra una questione tanto onerosa da richiedere il coinvolgimento del preside (so che la tua era una battuta), che peraltro non ho piacere di rivedere. Si tratta di una scuola molto organizzata, tuttavia credo che non ci siano materiali lasciati espressamente per gli esterni; bisogna muoversi da sé. Senza contare che in quella sede è meglio frequentare la segreteria il meno possibile, ché là è sempre inverno.
Torna in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 804
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 11:22 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
-nina- ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
contatta uno dei commissari interni e spiega il problema. Faranno in modo di procurare il libro.

E' meglio contattare direttamente la scuola che, a sua volta, chiederà il libro alla collega.  
In genere la scuola stessa avverte di lasciare, nel proprio cassetto, una copia dei libri per i commissari esterni.
Chi è il referente della scuola? la segreteria? il bidello? il preside? il dsga? ecc.

Che cacchio c'entra il Ds, il Dsga, il bidello??

Giancarlo Dessì ha scritto:
Nella maggior parte delle scuole, la maggior parte di loro cascherà dal pero dicendo che non ne sanno niente. Al più il preside girerà l'istanza ad uno dei commissari interni chiedendogli di interessarsene lui.

Parla per la tua scuola. Nella mia scuola, oltre all'ufficio alunni, c'è l'ufficio docenti. Ed è lì che ci rivolgiamo per queste questioni.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 11:46 pm

Nashef ha scritto:
Giancarlo, le nostre risposte si sono intrecciate. Comunque quella che ho sollevato non mi sembra una questione tanto onerosa da richiedere il coinvolgimento del preside (so che la tua era una battuta), che peraltro non ho piacere di rivedere. Si tratta di una scuola molto organizzata, tuttavia credo che non ci siano materiali lasciati espressamente per gli esterni; bisogna muoversi da sé. Senza contare che in quella sede è meglio frequentare la segreteria il meno possibile, ché là è sempre inverno.

No, la mia non era una battuta, parlavo sul serio.
Leggendo la frase "E' meglio contattare direttamente la scuola" mi chiedo chi sia la "scuola".

Bene, contattiamo la scuola.

1) Faccio il numero di telefono ufficiale
Nella maggior parte dei casi a rispondere è un bidello. A quel punto che fai, gli spieghi il contesto? Dopo la spiegazione ti dirà che non ne sa niente oppure ti girerà la linea ad un altro referente: il preside? il vicepreside? la segreteria didattica? e via dicendo. I bidelli preferiscono sempre che tu chieda di parlare con un referente specifico, se sono chiamati alla libera iniziativa possono incasinarsi o, peggio, possono indirizzarti alla persona sbagliata. E il tutto rischia di diventare un passamano da un interno all'altro, fino a quando, è un classico, cade la linea
C'è anche il caso del centralino automatico ("se vuole parlare con il dirigente scolastico, digiti 1, ecc.). E qui caschiamo dalla padella nella brace: dopo un lungo elenco di opzioni ti troverai a dover scegliere se parlare con un operatore (il bidello...) o con il dirigente scolastico. Ma se digiti il numero del dirigente scolastico è possibile che la chiamata vada a vuoto o che alla fine risponda l'operatore. Per dirti che non ne sa niente :-)

2) invio un'email.
Chi legge le email? ahi, potrebbe essere un operatore amministrativo, che girerà l'istanza al DS, che a sua volta leggerà il testo stampato dell'email 4 giorni dopo. Potrebbe essere il DSGA. Ma i DSGA hanno spesso altre rogne da sbrigare, che vuoi che gliene freghi del commissario esterno che chiede il libro? due o tre giorni dopo passerà l'istanza a chissà chi, che a sua volta, ammesso che si interessi, farà qualcosa 4 o 5 giorni dopo, e così via

3) riesco a contattare il preside! ullallah
Peccato che in questi giorni i presidi siano immersi in mille mila rogne: ci sono gli scrutini, c'è il collegio, ci sono le ultime trattative per gli organici, se i giochi non sono già chiusi, c'è la rete di scuole, c'è la riunione del comitato di valutazione, ci sono le trattative con le RSU, da lunedì c'è probabilmente una commissione da presiedere, ecc. ecc. Alla fine il preside girerà l'istanza o a un commissario interno, dicendogli di interessarsi della questione, o direttamente all'insegnante della materia. Che a sua volta si chiederà dove cacchio lasciare il libro.

Ma allora, perché non scegliere direttamente la strada più semplice? Ti fai lasciare i recapiti degli interni, ne contatti uno e gli spieghi il problema. Stai sicuro che l'interno si interesserà della cosa e probabilmente il giorno stesso della plenaria ti consegnerà il libro. Mentre la maggior parte dei possibili interlocutori si ritrova di fronte ad una rottura di scatole da dover sbrigare, l'interno è un collega con cui dovrai lavorare e collaborare per 2-3 settimane. Condividerete momenti di scazzo con momenti di amene chiacchiere, confronti, reciproci sfoghi, colazioni e pasticcini, e via dicendo. E un primo gesto di cortesia verso un collega con cui dovrai lavorare a stretto contatto di gomito è proprio quello di venirgli incontro facendo gli onori di casa.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mar Giu 14, 2016 11:47 pm

-nina- ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
-nina- ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
contatta uno dei commissari interni e spiega il problema. Faranno in modo di procurare il libro.

E' meglio contattare direttamente la scuola che, a sua volta, chiederà il libro alla collega.  
In genere la scuola stessa avverte di lasciare, nel proprio cassetto, una copia dei libri per i commissari esterni.
Chi è il referente della scuola? la segreteria? il bidello? il preside? il dsga? ecc.

Che cacchio c'entra il Ds, il Dsga, il bidello??

Giancarlo Dessì ha scritto:
Nella maggior parte delle scuole, la maggior parte di loro cascherà dal pero dicendo che non ne sanno niente. Al più il preside girerà l'istanza ad uno dei commissari interni chiedendogli di interessarsene lui.

Parla per la tua scuola. Nella mia scuola, oltre all'ufficio alunni, c'è l'ufficio docenti. Ed è lì che ci rivolgiamo per queste questioni.

chapeau alla tua scuola
Torna in alto Andare in basso
Αρης

avatar

Messaggi : 2421
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mer Giu 15, 2016 12:08 am

Io ho comunicato che probabilmente domenica sarò impegnato nei ballottaggi per l'elezione del sindaco e ho chiesto dove potessi recuperare i doc del 15 maggio....secondo voi la scuola mi ha risposto? manco per sogno...ovviamente in questi giorni stanno caricando il materiale online, ma avendo studiato anni fa (venti anni fa oramai) nella stessa scuola conosco bene l'aria da snob e di spocchia che si respira quindi non mi sono curato molto della questione. Quanto alle domande se mi dovessi basare sui programmi starei lustro....in pratica non sono indicate le letture ma le sigle T1 T4 ecc....pertanto aspetterò la plenaria se non mi daranno nulla mi baserò sui macrotemi del resto in sede di esame si può sempre osservare che i programmi sono generici o poco chiari (oltre che al solito non tengono conto molto delle indicazioni nazionali visto che a italiano mi ritrovo ancora Manzoni in V°)
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Libro di testo per commissario esterno   Mer Giu 15, 2016 6:43 am

Aresgr ha scritto:
Io ho comunicato che probabilmente domenica sarò impegnato nei ballottaggi per l'elezione del sindaco e ho chiesto dove potessi recuperare i doc del 15 maggio....secondo voi la scuola mi ha risposto? manco per sogno...ovviamente in questi giorni stanno caricando il materiale online, ma avendo studiato anni fa (venti anni fa oramai) nella stessa scuola conosco bene l'aria da snob e di spocchia che si respira quindi non mi sono curato molto della questione. Quanto alle domande se mi dovessi basare sui programmi starei lustro....in pratica non sono indicate le letture ma le sigle T1 T4 ecc....pertanto aspetterò la plenaria se non mi daranno nulla mi baserò sui macrotemi  del resto in sede di esame si può sempre osservare che i programmi sono generici o poco chiari (oltre che al solito non tengono conto molto delle indicazioni nazionali visto che a italiano mi ritrovo ancora Manzoni in V°)
Ogni scuola è una realtà a sé. A parte i casi di spocchia, che secondo me sono comunque solo sporadici, il problema è generato dai possibili disguidi, che nelle scuole possono essere frequenti se non contatti la persona più indicata.

Tre anni fa ero presidente in un liceo artistico. Mi sono collegato al sito della scuola ma non sono riuscito a trovare i documenti del 15 maggio. Ho inviato una PEC indirizzata alla preside e il giorno dopo mi ha telefonato uno dei commissari interni che mi ha indicato gli indirizzi del vecchio da cui scaricare i documenti, dal momento che quello a cui mi sono collegato era un nuovo sito in via di costruzione.

Quest'anno sono stato nominato in un'altra scuola. Nella nomina sono indicati solo gli estremi della scuola e della commissione ma non le classi e il primo giorno il motore di ricerca del ministero era fuori uso. Ho inviato una PEC per chiedere informazioni. Il giorno dopo mi è arrivata la risposta via mail segnalandomi anche che hanno provato a contattarmi inutilmente per telefono. Colpa mia perché per un errore di digitazione avevo indicato un numero errato come recapito.

Concordo con la tua idea di operare per macrotemi. Soprattutto in sede di colloquio: l'oggetto del colloquio deve essere un macrotema ed è proprio in quell'ambito che si riesce a verificare la competenza del candidato nell'affrontare un colloquio. Per la terza prova è un discorso diverso, l'approccio dipende anche dalla tipologia della prova.
Torna in alto Andare in basso
 
Libro di testo per commissario esterno
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Libro di testo per commissario esterno
» Part-time e commissario esterno
» Sostituzione commissario esterno: ci si può rifiutare?
» Pagamento trasferta e compenso commissario esterno
» prima esperienza commissario esterno esami di stato

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Esami di stato-
Andare verso: