Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Alex_ct



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 14.09.10

MessaggioOggetto: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 10:32 am

Promemoria primo messaggio :

Vogliamo, una volta per tutte, denunciare l'abuso che molti DS hanno commesso nelle ultime settimane assegnando corsi di recupero estivi non pagati a docenti del potenziamento? I quali hanno accettato o perchè supplenti alle prime armi o perchè in anno di prova. Os non potrebbe dedicare un articolo su questo argomento, a mio parere, molto grave?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
kirserk



Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 12.06.11

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 8:19 pm

michetta ha scritto:
kirsek, ogni docente ha i propri compiti, come hai giustamente sottolineato e la propria materia di insegnamento ti impone carichi di lavoro differenti, questo si sa. Però il principio è 18 h. di cattedra settimanali per tutti. Se iniziamo a scardinare pure questo..  
L'OA voluto dalla buona scuola prevede che non ci sia più la classica distinzione tra OD e OP. Un Ds (sicuramente non è il caso della tua scuola) potrebbe fare la medesima proposta anche ad un docente "curricolare" che sta nella stessa scuola da anni. Potrebbe farla a te, a me, a chiunque, mettendo in atto le forme di flessibilità che tu auspichi, che più che forzature, mi parrebbero aggiramenti della normativa e del CCNL. Poi ci sta tutto. Io sono un'acerrima critica della buona scuola, che, a mio avviso, tra tanti scempi, ce la sta mettendo tutta per creare in modo informale docenti di serie A e docenti di serie B. Se anche noi ci mettiamo del nostro a formalizzare questa nuova fenomenologia! Ma fino allo scorso anno scolastico, come li gestivate i corsi di recupero estivi, visto che i potenziatori non esistevano?

Chiaramente prima (ossia fino a quest'anno incluso) i corsi di rec. venivano/vengono fatti su base volontaria e pagando i conduttori; e infatti, viste le risorse ''astronomiche'' messe a disposizione dal ministero, ci sono molte materie SENZA alcun corso e altre (matematica) in cui con gruppi di ragazzi anche molto consistenti (fino a 25 ed è molto per qualcosa che vorrebbe essere chiamato corso di recupero) e non sempre omogenei il docente-taumaturgo prova in 6-8 ore a recuperare (???) il programma di un anno intero.
Chiaramente è una grande ipocrisia e chi può, fra i ragazzi, si fa seguire privatamente.

io dico che se i docenti che hanno ore di potenziamento ne mettessero un po' a disposizione d'estate (ma senza che ne debbano fare in più rispetto agli altri docenti, ma chi ha letto i miei precedenti interventi l'avrà capito) si potrebbero fare dei veri corsi di recupero, magari modulari.

In ogni caso vedremo che salterà fuori: io mi auguro che in un senso o nell'altro ci siano dei chiarimenti sull'utilizzo dell'organico di potenziamento e sui margini di flessibilità, proprio per evitare che nella scuola A il DS che ti rigira sempre la frittata a modo suo ti dica che non ci si può rifiutare e invece nella scuola B il DS succube delle RSU non osi fare nulla.

Come ho già detto, sarebbe il caso di avere scritto nero su bianco sul nuovo CCNL quello che si può e quello che non si può fare, poi ognuno la può pensare come vuole.
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3889
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 8:19 pm

Alex_ct ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Con l'incarico triennale da rinnovare?
L'incarico è rinnovato in automatico, a meno che la materia non sia più compatibile con il ptof della scuola. Per Italiano e Matematica questo è praticamente impossibile. Il Ds potrebbe eliminare la cattedra di potenziamento ma a questo punto entrerebbe in gioco la graduatoria d'istituto e non è detto che chi abbia il contratto triennale sia necessariamente l'ultimo di quella graduatoria.

forse: graduatoria interna?
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3889
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 8:24 pm

kirserk ha scritto:
michetta ha scritto:
kirsek, ogni docente ha i propri compiti, come hai giustamente sottolineato e la propria materia di insegnamento ti impone carichi di lavoro differenti, questo si sa. Però il principio è 18 h. di cattedra settimanali per tutti. Se iniziamo a scardinare pure questo..  
L'OA voluto dalla buona scuola prevede che non ci sia più la classica distinzione tra OD e OP. Un Ds (sicuramente non è il caso della tua scuola) potrebbe fare la medesima proposta anche ad un docente "curricolare" che sta nella stessa scuola da anni. Potrebbe farla a te, a me, a chiunque, mettendo in atto le forme di flessibilità che tu auspichi, che più che forzature, mi parrebbero aggiramenti della normativa e del CCNL. Poi ci sta tutto. Io sono un'acerrima critica della buona scuola, che, a mio avviso, tra tanti scempi, ce la sta mettendo tutta per creare in modo informale docenti di serie A e docenti di serie B. Se anche noi ci mettiamo del nostro a formalizzare questa nuova fenomenologia! Ma fino allo scorso anno scolastico, come li gestivate i corsi di recupero estivi, visto che i potenziatori non esistevano?

Chiaramente prima (ossia fino a quest'anno incluso) i corsi di rec. venivano/vengono fatti su base volontaria e pagando i conduttori; e infatti, viste le risorse ''astronomiche'' messe a disposizione dal ministero, ci sono molte materie SENZA alcun corso e altre (matematica) in cui con gruppi di ragazzi anche molto consistenti (fino a 25 ed è molto per qualcosa che vorrebbe essere chiamato  corso di recupero) e non sempre omogenei il docente-taumaturgo prova in 6-8 ore a recuperare (???) il programma di un anno intero.
Chiaramente è una grande ipocrisia e chi può, fra i ragazzi, si fa seguire privatamente.

io dico che se i docenti che hanno ore di potenziamento ne mettessero un po' a disposizione d'estate (ma senza che ne debbano fare in più rispetto agli altri docenti, ma chi ha letto i miei precedenti interventi l'avrà capito) si potrebbero fare dei veri corsi di recupero, magari modulari.

In ogni caso vedremo che salterà fuori: io mi auguro che in un senso o nell'altro ci siano dei chiarimenti sull'utilizzo dell'organico di potenziamento e sui margini di flessibilità, proprio per evitare che nella scuola A il DS che ti rigira sempre la frittata a modo suo ti dica che non ci si può rifiutare e invece nella scuola B il DS succube delle RSU non osi fare nulla.

Come ho già detto, sarebbe il caso di avere scritto nero su bianco sul nuovo CCNL quello che si può e quello che non si può fare, poi ognuno la può pensare come vuole.

Guarda, spero tu mi capisca. Non ho alcun intento polemico nei tuoi confronti, davvero. Quello che mi sfugge o che non sono magari in grado io di capire è perché vedi (o la tua scuola vede) la possibilità di mettere a disposizione un po' di ore d'estate solo da parte dei potenziatori. E io, non sono su posto di potenziamento; non lo chiedo per un mio interesse personale, ma solo per comprendere perché si possa ritenere "lecito" o più "consono" richiederlo ad un potenziatore e non ad un "curricolare". Perché a me la 107 e il suo OA forniscono un altro aspetto di lettura.
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 8:28 pm

kirserk ha scritto:


io dico che se i docenti che hanno ore di potenziamento ne mettessero un po' a disposizione d'estate (ma senza che ne debbano fare in più rispetto agli altri docenti, ma chi ha letto i miei precedenti interventi l'avrà capito) si potrebbero fare dei veri corsi di recupero, magari modulari.



Ma quello che non vuoi vedere è che, sia che tu faccia 18 ore settimanali sia che ne faccia 16, l'impegno con la scuola durante l'anno rimarrebbe a tempo pieno, perché di fatto distribuendo l'orario ridotto su 4 giorni alla settimana, nei 3 rimanenti non potresti andartene al mare, tantomeno avresti il tempo di fare una capatina a New York... per dirla proprio papale papale!   ....in compenso i tuoi colleghi con l'orario normale di 18 ore avrebbero l'estate libera....  

tutto questo a parità di ore complessive nell'anno....


ti sembra equo?
Tornare in alto Andare in basso
Alex_ct



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 14.09.10

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 8:30 pm

michetta ha scritto:
Alex_ct ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Con l'incarico triennale da rinnovare?
L'incarico è rinnovato in automatico, a meno che la materia non sia più compatibile con il ptof della scuola. Per Italiano e Matematica questo è praticamente impossibile. Il Ds potrebbe eliminare la cattedra di potenziamento ma a questo punto entrerebbe in gioco la graduatoria d'istituto e non è detto che chi abbia il contratto triennale sia necessariamente l'ultimo di quella graduatoria.

forse: graduatoria interna?
Sì quella
Tornare in alto Andare in basso
MWM



Messaggi : 435
Data d'iscrizione : 30.07.15

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 9:04 pm

A0quarantasette ha scritto:
kirserk ha scritto:


io dico che se i docenti che hanno ore di potenziamento ne mettessero un po' a disposizione d'estate (ma senza che ne debbano fare in più rispetto agli altri docenti, ma chi ha letto i miei precedenti interventi l'avrà capito) si potrebbero fare dei veri corsi di recupero, magari modulari.



Ma quello che non vuoi vedere è che, sia che tu faccia 18 ore settimanali sia che ne faccia 16, l'impegno con la scuola durante l'anno rimarrebbe a tempo pieno, perché di fatto distribuendo l'orario ridotto su 4 giorni alla settimana, nei 3 rimanenti non potresti andartene al mare, tantomeno avresti il tempo di fare una capatina a New York... per dirla proprio papale papale!   ....in compenso i tuoi colleghi con l'orario normale di 18 ore avrebbero l'estate libera....  

tutto questo a parità di ore complessive nell'anno....


ti sembra equo?

Fermo restando che dovrebbe essere possibile realizzare tutto ciò che non è espressamente proibito da norme e regolamenti, io credo che se ci sono docenti disponibili a lavorare su un progetto di recupero che prevede la flessibilità oraria indicata da kirserk o qualunque altra venga ritenuta proficua, perché mai si dovrebbero porre limiti? Ci sono tanti aspetti della professione docente che sono caratterizzati da mancanza di equità tra diverse tipologie di docenti senza che questo sia considerato come un elemento discriminatorio abusivo (si pensi anche solo al carico di lavoro funzionale all'insegnamento dei docenti di diverse discipline).
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 9:11 pm

Ma certo, perché porre limiti?!

se kirserk vuole rinunciare alle ferie, faccia pure....



Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 10:53 pm

Alex_ct ha scritto:

Perché stare zitti se gli altri piegano la testa? Si può almeno denunciare pubblicamente questa pratica o la accettiamo nel nome della Buona Scuola? Io ho consigliato di non accettare le ore di recupero o almeno di farsi pagare, non mi ha ascoltato e nemmeno si è rivolta al RSU della scuola. In fondo la capisco pure, è in anno di prova e se si fosse messa contro la DS sarebbe stata sola.
scrivi ad un giornale e vedi se pubblicano, in caso non ti aspettare orde di supporter verso una delle categorie di dipendenti pubblici più odiate dalle persone.
Tornare in alto Andare in basso
kirserk



Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 12.06.11

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 11:27 pm

A0quarantasette ha scritto:
Ma certo, perché porre limiti?!

se kirserk vuole rinunciare alle ferie, faccia pure....


Io avevo, come esempio, parlato di corsi dal 15 giugno al 7 luglio e dal 24 al 31 agosto; mi pare che ci siano abbondantemente i 32+4 giorni - domeniche e ferragosto chiaramente esclusi - tra l'8 luglio e il 23 agosto (io ne conto 39 nel 2016).

Non ho certo chiesto che nel nostro contratto ci vengano ridotte le ferie.

Tornare in alto Andare in basso
kirserk



Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 12.06.11

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Dom Lug 17, 2016 11:37 pm

michetta ha scritto:
....

Guarda, spero tu mi capisca. Non ho alcun intento polemico nei tuoi confronti, davvero. Quello che mi sfugge o che non sono magari in grado io di capire è perché vedi (o la tua scuola vede) la possibilità di mettere a disposizione un po' di ore d'estate solo da parte dei potenziatori. E io, non sono su posto di potenziamento; non lo chiedo per un mio interesse personale, ma solo per comprendere perché si possa ritenere "lecito" o più "consono" richiederlo ad un potenziatore e non ad un "curricolare". Perché a me la 107 e il suo OA forniscono un altro aspetto di lettura.    

Infatti di solito io parlo di ore (e non di docenti) di potenziamento; secondo me una buona idea potrebbe essere proprio quella di spalmare queste ore un po' fra tutti (chiaramente questo è possibile per quelle cdc presenti normalmente nella scuola) e quindi costruire quelle cattedre che altri in questo forum hanno chiamato ibride (ossia costituite da un po' di ore dell'organico di diritto e quindi da spendere in classe e da un po' di ore di potenziamento, da spendere in vari modi, tra cui, nel caso, anche corsi estivi).
Tornare in alto Andare in basso
MWM



Messaggi : 435
Data d'iscrizione : 30.07.15

MessaggioOggetto: Re: Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis   Lun Lug 18, 2016 9:20 am

kirserk ha scritto:
Infatti di solito io parlo di ore (e non di docenti) di potenziamento; secondo me una buona idea potrebbe essere proprio quella di spalmare queste ore un po' fra tutti (chiaramente questo è possibile per quelle cdc presenti normalmente nella scuola) e quindi costruire quelle cattedre che altri in questo forum hanno chiamato ibride (ossia costituite da un po' di ore dell'organico di diritto e quindi da spendere in classe e da un po' di ore di potenziamento, da spendere in vari modi, tra cui, nel caso, anche corsi estivi).

E' la prospettiva che anche a me pare più sensata. E' probabile tuttavia che ci vorrà qualche tempo perché ci si renda conto della cosa in misura tale da guadagnare la disponibilità dei docenti e riuscire a superare le pratiche consolidate di assegnazione delle classi. La resistenza all'innovazione è sempre e costitutivamente ampia e ramificata.
Tornare in alto Andare in basso
 
Potenziamento e corsi di recupero estivi aggratis
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» corsi di recupero
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» corsi lcn.............
» Corsi Brill Bird per città
» Corsi di specializzazione ricostruzione unghie nail-art ..."Napoli"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: