Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Quale docente sceglie il caso prima?

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
rosyp80



Messaggi : 351
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioTitolo: Quale docente sceglie il caso prima?   Gio Mag 25, 2017 11:58 pm

Salve a tutti, Colleghi;
Vi pongo questo quesito:
Nel momento della scelta degli alunni H, quale docente sceglie per primo? Si segue l'ordine della graduatoria interna o di chi è prima in servizio in quella scuola? Ho diritto in tale situazione a visionare la graduatoria interna??
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 65073
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Ven Mag 26, 2017 1:43 am

Non sta scritto da nessuna parte che vi possiate scegliere il caso, come i curricolari non si scelgono le classi. Normalmente decide il Ds o il coordinatore del sostegno; ci può anche stare che vi mettiate d'accordo tra voi.
La graduatoria interna hai il diritto di visionarla sempre, ma non per questo motivo.
Torna in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 3388
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Ven Mag 26, 2017 11:30 am

rosyp80 ha scritto:
Salve a tutti, Colleghi;
Vi pongo questo quesito:
Nel momento della scelta degli alunni H, quale docente sceglie per primo? Si segue l'ordine della graduatoria interna o di chi è prima in servizio in quella scuola?  Ho diritto in tale situazione a visionare la graduatoria interna??

L'assegnazione dei docenti alle classi è di competenza del DS, sempre. Spesso il DS delega il referente del sostegno, il quale suddivide gli insegnanti in base ai bisogni degli studenti. Si tiene conto della continuità didattica, delle competenze dei docenti, etc.


Se hai delle preferenze lo puoi far presente al referente, ma non hai nessun diritto di graduatoria, e comunque nessun diritto di essere accontentato.
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4816
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Ven Mag 26, 2017 8:28 pm

Il prossimo anno scolastico, grazie all'organico dell'autonomia, due docenti possono essere trasferiti in un istituto di secondo grado dove esistono due cattedre, una completamente in un comune e un'altra tra due comuni dello stesso istituto. Il DS come dovrebbe assegnare le rispettive cattedre? A suo piacimento o seguendo la graduatoria tra i due nuovi arrivati?
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9552
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Ven Mag 26, 2017 8:36 pm

si scelgono i casi come la frutta al mercato!?
ehm...non funziona mica così...mai stato così.
il ds assegna i casi a seconda di come gli gira.
si spera basandosi su reali capacità personali, preparazione dei docenti, predisposizione al tal caso ecc...
o anche solo, ad esempio, assegnando un docente robusto ad un alunno particolarmente...fisico.
Torna in alto Andare in basso
Online
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16796
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Ven Mag 26, 2017 8:36 pm

giobbe ha scritto:
Il prossimo anno scolastico, grazie all'organico dell'autonomia, due docenti possono essere trasferiti in un istituto di secondo grado dove esistono due cattedre, una completamente in un comune e un'altra tra due comuni dello stesso istituto. Il DS come dovrebbe assegnare le rispettive cattedre? A suo piacimento o seguendo la graduatoria tra i due nuovi arrivati?
Intendi che in base alla graduatoria si sceglierebbe? Non è detto che per tutti sia meglio stare nello stesso comune (a seconda di dove si vive).
Comunque credo sia una prerogativa del DS..
Torna in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 2068
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 10:35 am

Solitamente scelgono i referenti del sostegno delegati dal ds. Solitamente i referenti sostegno scelgono i "casi" più semplici per loro stessi.
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9552
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 12:10 pm

Mica detto enricat ... 
I referenti Seri sanno che accollandosi i casi più tosti o almeno assegnandoli a personale abilitato in sostegno... Han di fatto già le chiappe parate avendo fatto quanto possibile per il bene del ragazzo. 
Io caso di rogne potranno fare serenamente spallucce.
Torna in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 1:06 pm

enricat ha scritto:
Solitamente scelgono i referenti del sostegno delegati dal ds.

Penso che i referenti del sostegno si confrontino col ds e con il vicario prima di assegnare i vari ragazzi ai vari docenti.

Ovviamente, dipende dalle scuole perché ci potrebbero essere di ds che si fidano completamente dei referenti e li delegato in tutto e per tutto ma non in tutte le scuole secondo me.

E' anche giusto che il ds venga informato prima dell' assegnazione e che esprima la propria opinione magari dando delle direttive visto che cmq la responsabilità finale è sempre la sua.

In ogni caso "scuola che vai, usanza che trovi" come ha detto giustamente Tellina (troppo bella questa)...
Torna in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 2068
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 1:12 pm

Purtroppo nella scuola dove lavoro da due anni le referenti non solo si scelgono i "casi" più semlici, ma assegnano i più complessi agli ultimi arrivati senza specializzazione. Poi non dubito che esistano anche referenti serie. Queste due non lo sono.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 1:25 pm

enricat ha scritto:
Purtroppo nella scuola dove lavoro da due anni le referenti non solo si scelgono i "casi" più semlici, ma assegnano i più complessi agli ultimi arrivati senza specializzazione. Poi non dubito che esistano anche referenti serie. Queste due non lo sono.

CI credo e questo non è serio oltre a non essere corretto.

Questo significa MENEFREGHISMO non solo per i colleghi ultimi arrivati ma anche (e soprattutto) per ragazzi che potrebbero essere facilitati con docenti con competenze ed esperienze maggiori oltre al menefreghismo nei confronti dell' intera comunità scolastica.

Ecco cosa intendo io quando mi 'lamento' dei colleghi..
Torna in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 1188
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 1:28 pm

enricat ha scritto:
Purtroppo nella scuola dove lavoro da due anni le referenti non solo si scelgono i "casi" più semlici, ma assegnano i più complessi agli ultimi arrivati senza specializzazione. Poi non dubito che esistano anche referenti serie. Queste due non lo sono.
Purtroppo è tutto vero, confermo.
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20434
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 6:35 pm

giobbe ha scritto:
Il prossimo anno scolastico, grazie all'organico dell'autonomia, due docenti possono essere trasferiti in un istituto di secondo grado dove esistono due cattedre, una completamente in un comune e un'altra tra due comuni dello stesso istituto. Il DS come dovrebbe assegnare le rispettive cattedre? A suo piacimento o seguendo la graduatoria tra i due nuovi arrivati?

Ho affrontato il problema in questo articolo

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=2&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwi6gcDcgJPUAhUBBMAKHTWkAocQFggqMAE&url=http%3A%2F%2Fwww.orizzontescuola.it%2Fmobilita-preside-potrebbe-decidere-in-quali-sedi-dello-stesso-comune-sistemare-docenti-anche-chi-non-ha-presentato-domanda-di-trasferimento%2F&usg=AFQjCNFh8XQEQywjOxInb2R6fr3TvTTkRA

Nell'art.3 comma 7 del CCNI, si considera il caso di plessi ubicati in comuni diversi, ma nessuna menzione viene fatta relativamente ai plessi ubicati nello stesso comune.

Nel comma citato viene disposto, infatti, che “per l’anno scolastico 2017/18, ferme restando le prerogative dei Dirigenti scolastici e degli organi collegiali relative all’assegnazione dei docenti alle classi e alle attività, i posti di un’autonomia scolastica situati in sedi ubicate in comuni diversi rispetto a quello sede di organico sono assegnati, nel limite delle disponibilità destinate ai movimenti, secondo le modalità e i criteri definiti dalla contrattazione di istituto. La contrattazione dovrà concludersi in tempi utili per il regolare avvio dell’anno scolastico all’1/9/2017. Sono comunque salvaguardate le precedenze di cui al successivo articolo 13”
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4816
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 7:39 pm

giovanna onnis ha scritto:
giobbe ha scritto:
Il prossimo anno scolastico, grazie all'organico dell'autonomia, due docenti possono essere trasferiti in un istituto di secondo grado dove esistono due cattedre, una completamente in un comune e un'altra tra due comuni dello stesso istituto. Il DS come dovrebbe assegnare le rispettive cattedre? A suo piacimento o seguendo la graduatoria tra i due nuovi arrivati?

Ho affrontato il problema in questo articolo

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=2&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwi6gcDcgJPUAhUBBMAKHTWkAocQFggqMAE&url=http%3A%2F%2Fwww.orizzontescuola.it%2Fmobilita-preside-potrebbe-decidere-in-quali-sedi-dello-stesso-comune-sistemare-docenti-anche-chi-non-ha-presentato-domanda-di-trasferimento%2F&usg=AFQjCNFh8XQEQywjOxInb2R6fr3TvTTkRA

Nell'art.3 comma 7 del CCNI, si considera il caso di plessi ubicati in comuni diversi, ma nessuna menzione viene fatta relativamente ai plessi ubicati nello stesso comune.

Nel comma citato viene disposto, infatti, che “per l’anno scolastico 2017/18, ferme restando le prerogative dei Dirigenti scolastici e degli organi collegiali relative all’assegnazione dei docenti alle classi e alle attività, i posti di un’autonomia scolastica situati in sedi ubicate in comuni diversi rispetto a quello sede di organico sono assegnati, nel limite delle disponibilità destinate ai movimenti, secondo le modalità e i criteri definiti dalla contrattazione di istituto. La contrattazione dovrà concludersi in tempi utili per il regolare avvio dell’anno scolastico all’1/9/2017. Sono comunque salvaguardate le precedenze di cui al successivo articolo 13”
Grazie Giovanna. Ho letto il link e ne condivido in pieno le osservazioni. Il problema che si potrà presentare in molti istituti sarà proprio quello dei criteri NON stabiliti nella contrattazione d'istituto. Molti altri istituti questa contrattazione la concludono anche a novembre-dicembre ad assegnazini delle cattedre già fatte. Sarebbe stato più giusto se i criteri li avesse stabilito il Miur.
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 33827
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 8:52 pm

giovanna onnis ha scritto:
giobbe ha scritto:
Il prossimo anno scolastico, grazie all'organico dell'autonomia, due docenti possono essere trasferiti in un istituto di secondo grado dove esistono due cattedre, una completamente in un comune e un'altra tra due comuni dello stesso istituto. Il DS come dovrebbe assegnare le rispettive cattedre? A suo piacimento o seguendo la graduatoria tra i due nuovi arrivati?

Ho affrontato il problema in questo articolo

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=2&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwi6gcDcgJPUAhUBBMAKHTWkAocQFggqMAE&url=http%3A%2F%2Fwww.orizzontescuola.it%2Fmobilita-preside-potrebbe-decidere-in-quali-sedi-dello-stesso-comune-sistemare-docenti-anche-chi-non-ha-presentato-domanda-di-trasferimento%2F&usg=AFQjCNFh8XQEQywjOxInb2R6fr3TvTTkRA

Nell'art.3 comma 7 del CCNI, si considera il caso di plessi ubicati in comuni diversi, ma nessuna menzione viene fatta relativamente ai plessi ubicati nello stesso comune.

Nel comma citato viene disposto, infatti, che “per l’anno scolastico 2017/18, ferme restando le prerogative dei Dirigenti scolastici e degli organi collegiali relative all’assegnazione dei docenti alle classi e alle attività, i posti di un’autonomia scolastica situati in sedi ubicate in comuni diversi rispetto a quello sede di organico sono assegnati, nel limite delle disponibilità destinate ai movimenti, secondo le modalità e i criteri definiti dalla contrattazione di istituto. La contrattazione dovrà concludersi in tempi utili per il regolare avvio dell’anno scolastico all’1/9/2017. Sono comunque salvaguardate le precedenze di cui al successivo articolo 13”



Ma secondo te è possibile, laddove rimangano molte ore libere della materie dell'IIS (perché non consolidate), richiedere di essere utilizzati in una delle sedi anche se le ore risultano ufficialmente OF (nessuno ha visto ancora i tabulati relativi alla secondaria, per cui è impossibile capire ora se ci sarà un'unica tabella con cattedre e ore residue senza alcun riferimento alla singola sede)?

Ad esempio l'IIS Pinco Pallo ha due sedi: comune X e comune Y.
Ufficialmente la cattedra a mobilità è in Y, ma rimangono 18 ore a X.
Il docente può chiedere di stare in X perché più vicino al domicilio?
Se il docente è part time potrebbe chiedere X anche laddove le ore fossero meno di 18?
Torna in alto Andare in basso
ZiaPatty



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 24.06.16

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 9:07 pm

enricat ha scritto:
Solitamente scelgono i referenti del sostegno delegati dal ds. Solitamente i referenti sostegno scelgono i "casi" più semplici per loro stessi.

Purtroppo succede spesso, però è colpa del DS.

Posso testimoniare che esistono anche DS in gamba che controllano i Cv dei docenti e affidano gli alunni in base alle competenze del docente
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Dom Mag 28, 2017 9:31 pm

ZiaPatty ha scritto:
enricat ha scritto:
Solitamente scelgono i referenti del sostegno delegati dal ds. Solitamente i referenti sostegno scelgono i "casi" più semplici per loro stessi.

Purtroppo succede spesso, però è colpa del DS.

Posso testimoniare che esistono anche DS in gamba che controllano i Cv dei docenti e affidano gli alunni in base alle competenze del docente

Secondo me i DS che si impongono 'troppo' non sono molto accettati e quelli che non si impongono fanno danni.

Quindi, dovrebbero imporsi ma nella 'giusta' maniera. Ovviamente questo non è facile anche se per fortuna ci sono anche DS che funzionano perché riescono a conciliare questi due aspetti (l' accettazione da parte di docenti, genitori, ecc e l' imposizione). A quel punto "vissero tutti felici e contenti" :-)
Torna in alto Andare in basso
ZiaPatty



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 24.06.16

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Lun Mag 29, 2017 7:36 am

rita 76 ha scritto:
ZiaPatty ha scritto:
enricat ha scritto:
Solitamente scelgono i referenti del sostegno delegati dal ds. Solitamente i referenti sostegno scelgono i "casi" più semplici per loro stessi.

Purtroppo succede spesso, però è colpa del DS.

Posso testimoniare che esistono anche DS in gamba che controllano i Cv dei docenti e affidano gli alunni in base alle competenze del docente

Secondo me i DS che si impongono 'troppo' non sono molto accettati e quelli che non si impongono fanno danni.

Quindi, dovrebbero imporsi ma nella 'giusta' maniera. Ovviamente questo non è facile anche se per fortuna ci sono anche DS che funzionano perché riescono a conciliare questi due aspetti (l' accettazione da parte di docenti, genitori, ecc e l' imposizione). A quel punto "vissero tutti felici e contenti" :-)

Non sempre c'è una via di mezzo, purtroppo
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Lun Mag 29, 2017 7:52 am

ZiaPatty ha scritto:
rita 76 ha scritto:
ZiaPatty ha scritto:
enricat ha scritto:
Solitamente scelgono i referenti del sostegno delegati dal ds. Solitamente i referenti sostegno scelgono i "casi" più semplici per loro stessi.

Purtroppo succede spesso, però è colpa del DS.

Posso testimoniare che esistono anche DS in gamba che controllano i Cv dei docenti e affidano gli alunni in base alle competenze del docente

Secondo me i DS che si impongono 'troppo' non sono molto accettati e quelli che non si impongono fanno danni.

Quindi, dovrebbero imporsi ma nella 'giusta' maniera. Ovviamente questo non è facile anche se per fortuna ci sono anche DS che funzionano perché riescono a conciliare questi due aspetti (l' accettazione da parte di docenti, genitori, ecc e l' imposizione). A quel punto "vissero tutti felici e contenti" :-)

Non sempre c'è una via di mezzo, purtroppo

E' vero.

Purtroppo ogni eccesso è difetto e ti posso dire che tra quelli che si impongono troppo e quelli che non si impongono affatto preferisco i primi (e penso che tu sia d' accordo con me).

Lo scorso anno, in anno di prova, ho avuto una DS che si è imposta tanto e ti assicuro che mi ha salvata in più di un' occasione (tutor compresa)

Poi, ovviamente, dipende dalle singole scuole e dalle specifiche situazioni
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4816
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Lun Mag 29, 2017 11:42 am

gugu ha scritto:
Ma secondo te è possibile, laddove rimangano molte ore libere della materie dell'IIS (perché non consolidate), richiedere di essere utilizzati in una delle sedi anche se le ore risultano ufficialmente OF (nessuno ha visto ancora i tabulati relativi alla secondaria, per cui è impossibile capire ora se ci sarà un'unica tabella con cattedre e ore residue senza alcun riferimento alla singola sede)?
Ad esempio l'IIS Pinco Pallo ha due sedi: comune X e comune Y.
Ufficialmente la cattedra a mobilità è in Y, ma rimangono 18 ore a X.
Il docente può chiedere di stare in X perché più vicino al domicilio?
Se il docente è part time potrebbe chiedere X anche laddove le ore fossero meno di 18?
E' possibile ed in perfetta linea con la gestione del personale nell'organico dell'autonomia. Tra l'altro questo si è già verificato in diverse scuole con l'assenso dei docenti coinvolti. Se un docente ottiene un trasferimento in un istituto con più plessi perché è presente un posto in organico di diritto in un plesso e a settembre si forma un'altra cattedra in OF presso un altro plesso dello stesso istituto, il DS può benissimo assegnare la cattedra in OF al docente trasferito in organico di dirittto. Quello che conta è la titolarità nell'istituto, che rimane tale.
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 33827
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Lun Mag 29, 2017 4:30 pm

giobbe ha scritto:
gugu ha scritto:
Ma secondo te è possibile, laddove rimangano molte ore libere della materie dell'IIS (perché non consolidate), richiedere di essere utilizzati in una delle sedi anche se le ore risultano ufficialmente OF (nessuno ha visto ancora i tabulati relativi alla secondaria, per cui è impossibile capire ora se ci sarà un'unica tabella con cattedre e ore residue senza alcun riferimento alla singola sede)?
Ad esempio l'IIS Pinco Pallo ha due sedi: comune X e comune Y.
Ufficialmente la cattedra a mobilità è in Y, ma rimangono 18 ore a X.
Il docente può chiedere di stare in X perché più vicino al domicilio?
Se il docente è part time potrebbe chiedere X anche laddove le ore fossero meno di 18?
E' possibile ed in perfetta linea con la gestione del personale nell'organico dell'autonomia. Tra l'altro questo si è già verificato in diverse scuole con l'assenso dei docenti coinvolti. Se un docente ottiene un trasferimento in un istituto con più plessi perché è presente un posto in organico di diritto in un plesso e a settembre si forma un'altra cattedra in OF presso un altro plesso dello stesso istituto, il DS può benissimo assegnare la cattedra in OF al docente trasferito in organico di dirittto. Quello che conta è la titolarità nell'istituto, che rimane tale.

Non conosco ad oggi istituti dove questo sia successo. Per quanto mi riguarda potrebbe solo essere un'ottima notizia visto che potrei essere forse immesso in IIS che ha però una sede (pessima) vicino a casa. Mettendo tutto sul piatto della bilancia preferire il pessimo vicino che il meno pessimo lontano (tanto non avrei nessun problema di scelta, nessuno vuole andare nella sede distaccata in mezzo alla campagna).
Torna in alto Andare in basso
Tsuritama



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Lun Mag 29, 2017 6:58 pm

Quest'anno nella mia scuola è successo che un'alunna con handicap grave non è stata affidata all'insegnante di sostegno (specializzato e di ruolo) perchè costui è un uomo e non una donna come richiesto dalla mamma della ragazzina. Mi chiedo: può la famiglia avere un tale potere di veto? L'insegnante in questione non era conosciuto dalla famiglia, quindi non ne avevano un'opinione negativa, è stato rifiutato solo perchè maschio, in barba alla sua specializzazione e ai suoi titoli. La famiglia si è poi lamentata perchè alla ragazzina è stata assegnata un'insegnante senza specializzazione sul sostegno....
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9552
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Lun Mag 29, 2017 7:42 pm

In alcuni casi va valutato anche il rapporto con l'adulto e uomo o donna può realmente fare la differenza.
Torna in alto Andare in basso
Online
michetta

avatar

Messaggi : 5332
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Lun Mag 29, 2017 7:55 pm

tellina ha scritto:
In alcuni casi va valutato anche il rapporto con l'adulto e uomo o donna può realmente fare la differenza.

socia: d'accordo con te
Torna in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 4085
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: Quale docente sceglie il caso prima?   Gio Giu 01, 2017 10:09 am

Tsuritama ha scritto:
Quest'anno nella mia scuola è successo che un'alunna con handicap grave non è stata affidata all'insegnante di sostegno (specializzato e di ruolo) perchè costui è un uomo e non una donna come richiesto dalla mamma della ragazzina. Mi chiedo: può la famiglia avere un tale potere di veto? L'insegnante in questione non era conosciuto dalla famiglia, quindi non ne avevano un'opinione negativa, è stato rifiutato solo perchè maschio, in barba alla sua specializzazione e ai suoi titoli. La famiglia si è poi lamentata perchè alla ragazzina è stata assegnata un'insegnante senza specializzazione sul sostegno....

Ovviamente la richiesta dei genitori non sarà stato un mero capriccio sessista. Quindi secondo me ove possibile bisogna ascoltare e accontentare queste richieste, dopo tutto non vedo il lato negativo di aver assegnato un docente donna in una situazione dove ci sono diversi docenti H da assegnare!
Torna in alto Andare in basso
 
Quale docente sceglie il caso prima?
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Ho fatto la mia prima IUI
» stasera prima punturina
» la mia prima fivet
» terapia per ovodonazione
» Prima ovo fallita...E ora?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: