Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Cedolino Ott-Nov
Oggi alle 12:37 am Da Dec

» Scatti di anzianità
Oggi alle 12:36 am Da Lucc

» Se siamo chiamati a testimoniare in una causa penale.
Oggi alle 12:30 am Da Dec

» nuove disposizioni per l'uscita alle medie
Oggi alle 12:26 am Da sempreconfusa1

» USR Lombardia - Scorrimento GM
Oggi alle 12:16 am Da GG82

» Potenziamento: sòla o risorsa?
Oggi alle 12:15 am Da arrubiu

» dichiarazione ricognitiva
Oggi alle 12:06 am Da fradacla

» cedolino novembre
Oggi alle 12:01 am Da Parroni

» graduatorie incrociate a parità di punteggio
Ieri alle 11:52 pm Da sempreconfusa1

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 CONGEDO STRAORDINARIO LEGGE 104/92

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Clay84



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 06.09.17

MessaggioTitolo: CONGEDO STRAORDINARIO LEGGE 104/92   Mer Set 06, 2017 12:28 pm

Buon giorno a tutti.
Vorrei proporvi questa questione:

una insegnate di ruolo con handicap riconosciuto ai sensi dell'art.3 comma 1 l. 104/92 (ha cirrosi epatica) CONVIVENTE con la madre ultranovantenne ( vedova) con handicap certificato ai sensi dell'art. 3 comma 3 della stessa legge, può fare richiesta di congedo straordinario massimo di 2 anni di cui all'art 42 comma 5 ss del TU 151/2001?

Preciso che la dipendente è l'unica convivente della madre la quale ha però altre due figlie in pensione residenti nello stesso comune che solo saltuariamente si recano a farle visita pur materialmente potendola assistere solo per qualche ora al gg avendo loro una propria famiglia e residenza separata.Mi pare non venga richiesto al richiedente il congedo di dimostrare la impossibilità delle sorelle nel ns caso a prestare assistenza alla madre giusto?

Inoltre mi chiedevo cosa succederebbe nel caso in cui durante il periodo di congedo straordinario, l'insegnate avesse bisogno di essere sottoposta a trattamenti salvavita (operazioni per eliminare le cellule tumorali o somministrazione di farmaci in terapia presso l'ospedale). In quel caso sarebbe congedo o assenza per grave malattia ( visto che in quel momento non sarebbe in grado di assistere la madre in quanto lei stessa ricoverata in ospedale?

Grazie a chiunque possa o voglia rispondermi :-)

Claudia[/b]

Tornare in alto Andare in basso
 
CONGEDO STRAORDINARIO LEGGE 104/92
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» malattia per l'estero?
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40
» La legge dell'attrazione...
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi più ne ha più ne metta)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione-
Andare verso: