Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Art. 36 del CCNL e aspettativa o rinuncia contratto.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
LadyOscar6



Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 07.08.16

MessaggioTitolo: Art. 36 del CCNL e aspettativa o rinuncia contratto.    Lun Ott 30, 2017 11:53 am

Buongiorno,
un docente che ha usufruito di art. 36 del CCNL potrebbe richiedere di rinunciare al contratto su supplenza durante l'anno?
So che in caso, in generale, di un rientro anticipato del titolare, il collega che è stato nominato come sostituto nella scuola di titolarità continua giustamente ad avere la supplenza ma il titolare potrebbe rientrare ed essere a disposizione della scuola di titolarità. Ciò sarebbe possibile anche rinunciando ad un contratto a t.d. con art. 36 del CCNL e rientrare quindi nella scuola di titolarità come 'docente a disposizione'?
Inoltre, il docente che ha usufruito di art. 36 del CCNL potrebbe in ogni caso chiedere aspettativa per qualche mese sul contratto a t.d. stipulato appunto usufruendo di art. 36?
Grazie mille.
Tornare in alto Andare in basso
Ciope1981



Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 13.02.14

MessaggioTitolo: Re: Art. 36 del CCNL e aspettativa o rinuncia contratto.    Lun Ott 30, 2017 2:10 pm

L'articolo 36 non si può utilizzare su supplenza breve.La supplenza deve essere su posto disponibile al 30/6 o al 31/8.
Inoltre con l'articolo 36 il docente che ne usufruisce:
avrà lo stipendio del supplente cioè quello della classe iniziale (senza scatti) della qualifica ricoperta con l’incarico a tempo determinato: infatti lo stipendio che percepiva come dipendente a tempo indeterminato verrà sospeso per tutta la durata dell'”aspettativa”;
avrà il trattamento giuridico delle ferie, permessi ed assenze del personale supplente(art. 19 del CCNL) riguardo a ferie e malattia (1 mese al 100%, due mesi al 50%, ulteriori 6 mesi senza stipendio);
avrà diritti all’eventuale completamento d’orario come prevede per i docenti non di ruolo l’art. 4 del Regolamento supplenze docenti (DM.13.06.2007) per la stessa classe di concorso o per diversa;
dovrà rientrare in servizio come personale di ruolo il 1 luglio nel caso l’incarico scada il 30 giugno.
Tornare in alto Andare in basso
LadyOscar6



Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 07.08.16

MessaggioTitolo: Re: Art. 36 del CCNL e aspettativa o rinuncia contratto.    Lun Ott 30, 2017 2:14 pm

sì, si tratta di contratto al 30 giugno. Intendevo di chiedere aspettativa su tale contratto per qualche mese e credo si possa fare indipendentemente dall'art. 36 così come rinunciare al contratto in corso d'opera.
Tornare in alto Andare in basso
 
Art. 36 del CCNL e aspettativa o rinuncia contratto.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» mi sa che ho contratto la varicella..
» UTERO CONTRATTO
» Contratto generico di vendita nave
» consiglio per assentarsi al lavoro
» INDENNITA' DI DISOCCUPAZIONE ORDINARIA ED INTERDIZIONE ANTICIPATA DI MATERNITA'

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione-
Andare verso: