Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Paola primaria



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 20.04.18

MessaggioTitolo: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Ven Apr 20, 2018 2:42 am

In varie interviste la Ministra ha parlato di insegnanti madrelingua inglese fin dalla scuola dell'infanzia. Mi chiedo e vi chiedo: un'insegnante con certificazione livello B2 alla scuola primaria e 20 anni di esperienza e corsi di formazione, con la legge 107 ora non è più adeguata? Potrebbe l'inserimento di insegnanti madrelingua essere una strategia vincente per migliorare il livello d'apprendimento dei nostri studenti o forse sarebbe meglio aumentare le ore delle lingue straniere? Grazie per le vostre risposte.
Tornare in alto Andare in basso
closing



Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 30.03.14

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Ven Apr 20, 2018 5:49 am

Dipende dalle capacità dell'insegnante B2 e da quelle del madrelingua.
Sicuramente il numero di ore attuali sono poche, in entrambi i casi.
La realtà è che il CLIL andrebbe applicato dalla scuola materna.
Tornare in alto Andare in basso
Disillusa



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Ven Apr 20, 2018 8:28 am

aumentare le ore di lingue sarebbe una buona idea, utile a dare buone basi per gli anni successivi. Io creerei compresenze, visto che gli insegnanti madrelingua che non possono insegnare da soli nell'infanzia e nella primaria. Il madrelingua dà il suo supporto in termini di corretta pronuncia e l'insegnante italiano si occupa di gestire l'aspetto più didattico che spesso manca ai madrelingua.
Il clil non può essere applicato assolutamente all'infanzia ed è di difficile applicazione alla primaria, sempre che si sappia cosa sia il clil, quello vero intendo
Tornare in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Ven Apr 20, 2018 2:36 pm

Disillusa ha scritto:
aumentare le ore di lingue sarebbe una buona idea, utile a dare buone basi per gli anni successivi. Io creerei compresenze, visto che gli insegnanti madrelingua che non possono insegnare da soli nell'infanzia e nella primaria. Il madrelingua dà il suo supporto in termini di corretta pronuncia e l'insegnante italiano si occupa di gestire l'aspetto più didattico che spesso manca ai madrelingua.
Il clil non può essere applicato assolutamente all'infanzia ed è di difficile applicazione alla primaria, sempre che si sappia cosa sia il clil, quello vero intendo
+1

Ma come per qualsiasi altra cosa in itaglia si può parlare anche senza sapere nulla.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5922
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Ven Apr 20, 2018 4:54 pm

Stiamo parlando di decine di migliaia di docenti madrelingua. Dove si trovano? La Fedeli ha dato fiato alle corde vocali senza avere idea di quel che stava dicendo.
Tornare in alto Andare in basso
closing



Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 30.03.14

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Lun Apr 23, 2018 6:37 am

Il fatto che non avvenga spesso, non significa che non si possa fare, ma in iTTaGLia è meglio lavorare con la pappa pronta... a.k.a. quello che passa il convento.


http://www.giuntiscuola.it/lavitascolastica/magazine/a-tu-per-tu-con-l-esperto/clil-4-children/primi-passi-col-clil
http://share.dschola.it/icmogoro/archivio/Relazioni%20progetti%202009_10/relazione%20progetti%20clil.pdf
http://www.scuolasichirollorovigo.it/progetti/progetto-clil
http://docplayer.it/6483907-Clil-nella-scuola-dell-infanzia.html
http://www.clil4children.eu/
Tornare in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Lun Apr 23, 2018 9:39 am

closing ha scritto:
Il fatto che non avvenga spesso, non significa che non si possa fare, ma in iTTaGLia è meglio lavorare con la pappa pronta... a.k.a. quello che passa il convento.
Quale disciplina non linguistica intenderesti insegnare in inglese alla materna ?

Espando il concetto: quali discipline si insegnano alla materna ?

Imparare a lavarsi i denti è importante, ma lo consideriamo una disciplina ? Lo si può fare in inglese ?
Accatastare oggetti in maniera ordinata ? Associare colori ad oggetti ? Imparare la civile convivenza (non picchiarsi per lo stesso giocattolo) ?

Perchè non iniziare in pancia ? La mamma può accarezzare il pancione in inglese.

Anticipare il CLIL all'asilo equivale a banalizzare il concetto di CLIL ... il che non è insensato.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2818
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Lun Apr 23, 2018 11:01 am

c'è un limite a tutto ha scritto:
closing ha scritto:
Il fatto che non avvenga spesso, non significa che non si possa fare, ma in iTTaGLia è meglio lavorare con la pappa pronta... a.k.a. quello che passa il convento.
Quale disciplina non linguistica intenderesti insegnare in inglese alla materna ?

Espando il concetto: quali discipline si insegnano alla materna ?

Imparare a lavarsi i denti è importante, ma lo consideriamo una disciplina ? Lo si può fare in inglese ?
Accatastare oggetti in maniera ordinata ? Associare colori ad oggetti ? Imparare la civile convivenza (non picchiarsi per lo stesso giocattolo) ?

Perchè non iniziare in pancia ? La mamma può accarezzare il pancione in inglese.

Anticipare il CLIL all'asilo equivale a banalizzare il concetto di CLIL ... il che non è insensato.

La primaria sono le elementari, non l'asilo, ma forse si potrebbe parlare di asilo espanso, visto che poi arrivano alle medie che non sanno esprimere un loro pensiero in italiano corretto e tanto meno sanno scriverlo. Non sanno riconoscere un avverbio da un aggettivo e in molti casi non sanno fare le dovute concordanze con i nomi. Sanno pochissimo di geografia per non parlare della loro idea di storia, che al massimo coincide con la loro storia personale.
Una cosa è dire che l'inglese è meglio che lo imparino già da quella età, e nel modo migliore, con la pronuncia corretta, perché per l'apprendimento delle lingue straniere è l'ideale e altro è parlare di CLIL, che nulla ha a che fare con quello, e che forse sarebbe meglio considerarlo quando almeno si conosca adeguatamente la propria lingua madre.


Ultima modifica di sempreconfusa1 il Lun Apr 23, 2018 12:12 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Lun Apr 23, 2018 11:43 am

Una donna incinta potrebbe dormire con lo smartphone acceso sulla pancia, che trasmette in continuo i tg della cnn in inglese. Questo sarebbe portarsi avanti con le competenze di inglese per il feto.
Tornare in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Lun Apr 23, 2018 12:13 pm

closing ha scritto:
Dipende dalle capacità dell'insegnante B2 e da quelle del madrelingua.
Sicuramente il numero di ore attuali sono poche, in entrambi i casi.
La realtà è che il CLIL andrebbe applicato dalla scuola materna.
dunque asilo
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Lun Apr 23, 2018 12:54 pm

Befree2 ha scritto:
Una donna incinta potrebbe dormire con lo smartphone acceso sulla pancia,  che trasmette in continuo i tg della cnn in inglese. Questo sarebbe portarsi avanti con le competenze di inglese per il feto.

Tanto, quelli che 20 anni fa facevano le crociate contro i campi-elettromagnetici-che-fanno-male-ai-bambini, sono quasi completamente scomparsi. Nel caso migliore, si limitano a far giocare il figlio col tablet a due anni e regalargli lo smartphone a otto, nel peggiore si sono messi a combattere contro le scie chimiche.
Tornare in alto Andare in basso
Disillusa



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Lun Apr 23, 2018 1:18 pm

il vero clil che include solo l'uso della lingua straniera e una disciplina non linguistica non può essere fatto se non alla secondaria di ii grado. Se poi vogliamo fare le solite cose annacquate possiamo pure farlo, ma non è clil
Tornare in alto Andare in basso
closing



Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 30.03.14

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Mer Apr 25, 2018 4:07 pm

http://www.wellanguage.com/it/progetto-alphaeu/clil4children.html
http://www.onestopenglish.com/clil/young-learners
http://www.pearsonlongman.com/penguinkids/clil/penguin-kids-explained.html
http://www.giuntiscuola.it/lavitascolastica/magazine/a-tu-per-tu-con-l-esperto/clil-4-children
http://www.giuntiscuola.it/lavitascolastica/magazine/news/eventi/clil-for-children-un-progetto-per-lo-sviluppo-del-plurilinguismo
https://www.teachingenglish.org.uk/article/kids-learnenglish-kids-website

Sembra che non tutti la pensino come voi...ma che strano...
"Eravamo quattro amici al baaaar"
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2818
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Mer Apr 25, 2018 4:19 pm

e che significa? su ogni questione c'è anche il tempo per dire e poi disdire, del fare e poi disfare...della serie: "a volte ritornano...indietro"

http://www.orizzontescuolaforum.net/t155157-dall-america-il-dietrofront-basta-competenze-ritorniamo-alle-conoscenze

viva la libertà di pensiero, buon 25 aprile
Tornare in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Mer Apr 25, 2018 7:13 pm

closing ha scritto:
http://www.wellanguage.com/it/progetto-alphaeu/clil4children.html
http://www.onestopenglish.com/clil/young-learners
http://www.pearsonlongman.com/penguinkids/clil/penguin-kids-explained.html
http://www.giuntiscuola.it/lavitascolastica/magazine/a-tu-per-tu-con-l-esperto/clil-4-children
http://www.giuntiscuola.it/lavitascolastica/magazine/news/eventi/clil-for-children-un-progetto-per-lo-sviluppo-del-plurilinguismo
https://www.teachingenglish.org.uk/article/kids-learnenglish-kids-website

Sembra che non tutti la pensino come voi...ma che strano...
"Eravamo quattro amici al baaaar"
C'erano quattro amici al bar che per millenni hanno sostenuto come il sole ruotasse intorno alla terra; anche in coro si possono fare affermazioni ingenue o peggio, interessate..

Perchè non rispondi a tono ? Quale disciplina non linguistica insegneresti in inglese all'asilo ?
Tornare in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 224
Data d'iscrizione : 27.07.17

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Mer Apr 25, 2018 7:25 pm

Ricorderei che alla scuola dell'infanzia i bambini sono ancora in fase di sviluppo basilare della lingua madre, quindi figuriamoci se possiamo fare CLIL a quell'età. Qualsiasi apprendimento e nuovo concetto va assolutamente fatto passare tramite la lingua madre, altrimenti avremmo bambini che non sanno l'italiano nei suoi vocaboli e nelle sue strutture più semplici.
Se per CLIL intendi qualche concetto fatto ANCHE in inglese (come i colori, le parti del corpo, gli animali, il tempo, le stagioni e le routine/azioni quotidiane), allora quello è un approccio alla lingua straniera che personalmente già faccio in maniera ludica con i bambini, ma non è CLIL, i link che hai messo sono pura fuffa, danno tutti per scontato che il bambino sappia leggere e non prevedono contenuti veicolati esclusivamente in lingua (perché altrimenti il bambino dovrebbe già possedere una buona padronanza della lingua), quindi non è CLIL.

A parte che per me il CLIL è discutibile anche nei gradi di istruzione superiore (perché penalizza il lessico settoriale e disciplinare nella lingua madre), figuriamoci nei primi anni di scuola.
Tornare in alto Andare in basso
closing



Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 30.03.14

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Mer Apr 25, 2018 7:27 pm

Ma infatti sei tu che non sposti la tua visione e non sei flessibile.
Accetti la vecchia visione del CLIC come fosse eterna, quando ormai i pedagogisti (non solo itaGLiani) non la considerano più valida.

"IL VERO CLIL...IL FINTO CLIL..." (discorso già da loro affrontato e superato, se solo dessi una letta)

Io insegnerei TUTTO in inglese per almeno metà delle ore.
Non comprendo il tuo insistere su una specifica disciplina.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Mer Apr 25, 2018 7:35 pm

E soprattutto, se il CLIL si deve proprio fare, dove sta scritto che debba essere fatto per forza solo in inglese?

Se l'obiettivo è quello di valorizzare e sviluppare le potenzialità naturali (di un bambino o di un giovane) di aprire la mente a un pluralismo di suoni e di grammatiche, in maniera da potersi adattare in futuro a spaziare su più lingue diverse con meno fatica possibile, e quindi a imparare più lingue diverse in maniera efficace, perché mai ci si dovrebbe limitare solo all'inglese?

Perché c'è il dogma che con l'inglese si trova lavoro?
Perché c'è il dogma che con l'inglese si fanno più soldi?

Mi sembrerebbero motivazioni estremamente premature alle elementari, o addirittura alla materna.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2818
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Mer Apr 25, 2018 7:39 pm

closing ha scritto:
Ma infatti sei tu che non sposti la tua visione e non sei flessibile.
Accetti la vecchia visione del CLIC come fosse eterna, quando ormai i pedagogisti (non solo itaGLiani) non la considerano più valida.

"IL VERO CLIL...IL FINTO CLIL..." (discorso già da loro affrontato e superato, se solo dessi una letta)

Io insegnerei TUTTO in inglese per almeno metà delle ore.
Non comprendo il tuo insistere su una specifica disciplina.

ah, beh, per me allora si potrebbe anche chiamare CLUB, e poi a fine ciclo del club li possiamo far iscrivere al British Insitute direttamente, perché già insegnando in italiano le ore dovute poi arrivano alle medie non sapendo né leggere né scrivere correttamente.
Tornare in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 224
Data d'iscrizione : 27.07.17

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Mer Apr 25, 2018 7:44 pm

closing ha scritto:
Ma infatti sei tu che non sposti la tua visione e non sei flessibile.
Accetti la vecchia visione del CLIC come fosse eterna, quando ormai i pedagogisti (non solo itaGLiani) non la considerano più valida.

"IL VERO CLIL...IL FINTO CLIL..." (discorso già da loro affrontato e superato, se solo dessi una letta)

Io insegnerei TUTTO in inglese per almeno metà delle ore.
Non comprendo il tuo insistere su una specifica disciplina.

Io no. Perché se lo insegni in inglese non lo insegni in italiano e quindi diventi un caprone in italiano. Io il CLIL lo utilizzerei gli ultimi anni delle superiori o all'università.
I pedagogisti mi hanno insegnato cos'è il CLIL giusto qualche anno fa, dubito fortemente che il CLIL si sia rivoluzionato in 2/3 anni. Quello che intendi tu è studiare inglese come si dovrebbe studiare, non usare il CLIL, forse sei tu a non sapere cosa sia il CLIL.

La letta l'ho data, per questo mi sembra tutta fuffa, inapplicabile e controproducente per i bambini. I link che hai postato non sono letteratura pedagogica da parte di ricercatori, sono quasi tutti testi da comprare o articoli per chi non sa nemmeno cosa sia il CLIL.


Ultima modifica di Kuru-nee il Mer Apr 25, 2018 8:03 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese   Mer Apr 25, 2018 8:03 pm

closing ha scritto:
Ma infatti sei tu che non sposti la tua visione e non sei flessibile.
Accetti la vecchia visione del CLIC come fosse eterna, quando ormai i pedagogisti (non solo itaGLiani) non la considerano più valida.

"IL VERO CLIL...IL FINTO CLIL..." (discorso già da loro affrontato e superato, se solo dessi una letta)

Io insegnerei TUTTO in inglese per almeno metà delle ore.
Non comprendo il tuo insistere su una specifica disciplina.
Io non l'ho mai considerata valida, quindi sono un pedagogista avanti con i tempi ?

Ma quanto sono figo !

Il CLIL è il CLIL, se il CLIL è una schifezza si fa altro e quel che si fa non lo si chiama più CLIL.

Io non vado in giro con una carrozza di nuova generazione, vado in giro con un'automobile; se qualcuno mi dice che ogni famiglia dovrebbe possedere una carrozza lo mando a quel paese.

Volevi dire che anche all'asilo si deve insegnare qualche parolina in inglese ? Sono d'accordo, sono sicuro che già si faccia e credo che sia anche obbligatorio farlo.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ministra Fedeli e insegnanti madrelingua inglese
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Per chi sa l'inglese, altro articolo interessante
» Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.
» Un laureato in LINGUE,può insegnare INGLESE alle elementari?
» ESAMI DI INGLESE PER CERTIFICAZIONE A1
» anticipo tfr possibile x gli insegnanti???

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: