Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
precary80

avatar

Messaggi : 2063
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioTitolo: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Sab Apr 21, 2018 8:55 pm

Domanda breve: nello scrutinio di fine anno delle quinte è obbligatorio fare la certificazione delle competenze per le attività di alternanza scuola lavoro?
Esiste qualche riferimento normativo per questo anno scolastico?

Grazie
Torna in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 3113
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 59
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Sab Apr 21, 2018 9:06 pm

io sono in cerca di coordinare tutto l'argomento competenze che sotto a certe ipotesi mi interessa molto prova a guardare

http://www.orizzontescuolaforum.net/t151794-sulla-riforma-delle-competenze-n-esimo-intervento-redatte-le-linee-guida-ufficiali
Torna in alto Andare in basso
precary80

avatar

Messaggi : 2063
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Sab Apr 21, 2018 9:29 pm

Ti ringrazio ma non mi sembra che in quel post ci sia la risposta alla mia domanda. Correggimi se sbaglio
Torna in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Sab Apr 21, 2018 10:59 pm

precary80 ha scritto:
Domanda breve: nello scrutinio di fine anno delle quinte è obbligatorio fare la certificazione delle competenze per le attività di alternanza scuola lavoro?
Esiste qualche riferimento normativo per questo anno scolastico?

Grazie
Cosa ti fa pensare che possa essere obbligatorio ? Io per rispondere alla tua domanda partirei da qui; se la risposta fosse "lo sosteneva Giovannino" ecco che chiedere a Giovannino gli estremi normativi dell'obbligo potrebbe essere una buona idea.

A me risulta che l'inutile certificazione delle competenze sia prevista per la terza media e per la seconda superiore; mi risulta che le competenze raggiunte in ASL le certifichi il tutor esterno al termine della singola esperienza.
Torna in alto Andare in basso
oizan



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 20.04.15

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Dom Apr 22, 2018 5:25 am

precary80 ha scritto:
Domanda breve: nello scrutinio di fine anno delle quinte è obbligatorio fare la certificazione delle competenze per le attività di alternanza scuola lavoro?
Esiste qualche riferimento normativo per questo anno scolastico?

Grazie

Sì è obbligatorio. di seguito i principali riferimenti normativi:
Decreto Legislativo n. 77/2005, art. 6 "Valutazione, certificazione e riconoscimento dei crediti"
"I percorsi in alternanza sono oggetto di verifica e valutazione da parte dell'istituzione scolastica o formativa.
Fermo restando quanto previsto all'articolo 4 della legge 28 marzo 2003, n. 53, e dalle norme vigenti in materia, l'istituzione scolastica o formativa, tenuto conto delle indicazioni fornite dal tutor formativo esterno, valuta gli apprendimenti degli studenti in alternanza e certifica, sulla base del modello di cui all'articolo 3, comma 3, lettera e), le competenze da essi acquisite, che costituiscono crediti, sia ai fini della prosecuzione del percorso scolastico o formativo per il conseguimento del diploma o della qualifica, sia per gli eventuali passaggi tra i sistemi, ivi compresa l'eventuale transizione nei percorsi di apprendistato.
La valutazione e la certificazione delle competenze acquisite dai disabili che frequentano i percorsi in alternanza sono effettuate a norma della legge 5 febbraio 1992, n. 104, con l'obiettivo prioritario dì riconoscerne e valorizzarne il potenziale, anche ai fini dell'occupabilità.
Le istituzioni scolastiche o formative rilasciano, a conclusione dei percorsi in alternanza, in aggiunta alla certificazione prevista dall'articolo 3, comma 1, lettera a), della legge n. 53 del 2003, una certificazione relativa alle competenze acquisite nei periodi di apprendimento mediante esperienze di lavoro".
Decreto interministeriale 3 novembre 2017, n. 195
(Carta dei diritti e dei doveri degli studenti in alternanza scuola-lavoro)
Art. 4, comma VII; "Gli studenti, al termine di ciascun percorso di alternanza, hanno diritto al riconoscimento dei risultati di apprendimento conseguiti, in termini di competenze, abilità e conoscenze, anche trasversali, relativi al percorso formativo seguito. A tal fine i tutor forniscono al Consiglio di Classe elementi utili alle valutazioni periodiche e finali dello studente e ai fini dell’ammissione agli esami di Stato. Le competenze sono certificate dall’istituzione scolastica a norma del decreto legislativo 16 gennaio 2013, n. 13".
Pertanto la certificazione delle competenze è obbligatoria.
L’art. 26 del decreto legislativo n. 62/2017 che disciplina il nuovo esame di Stato ha invece rinviato al prossimo anno scolastico le disposizioni secondo cui:
L’alternanza scuola lavoro è requisito di ammissione al nuovo esame di stato (Art. 13, comma II, lettera c del medesimo decreto);
L’esperienza di Alternanza deve essere esposta dallo studente alla Commissione nel corso del colloquio (Art. 17, comma IX);
Il curriculum dello studente allegato al diploma deve indicare le attività di alternanza scuola lavoro svolte (Art. 21, comma II).
Torna in alto Andare in basso
oizan



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 20.04.15

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Dom Apr 22, 2018 5:44 am

c'è un limite a tutto ha scritto:
precary80 ha scritto:
Domanda breve: nello scrutinio di fine anno delle quinte è obbligatorio fare la certificazione delle competenze per le attività di alternanza scuola lavoro?
Esiste qualche riferimento normativo per questo anno scolastico?

Grazie
Cosa ti fa pensare che possa essere obbligatorio ? Io per rispondere alla tua domanda partirei da qui; se la risposta fosse "lo sosteneva Giovannino" ecco che chiedere a Giovannino gli estremi normativi dell'obbligo potrebbe essere una buona idea.

A me risulta che l'inutile certificazione delle competenze sia prevista per la terza media e per la seconda superiore; mi risulta che le competenze raggiunte in ASL le certifichi il tutor esterno al termine della singola esperienza.

Le competenze raggiunte in ASL vengono certificate dall'istituzione scolastica e non dal tutor esterno.
MIUR Guida Operativa sull'alternanza scuola lavoro
Paragrafo 12, "Valutazione e certificazione delle competenze in alternanza scuola lavoro"
Capo b) "I soggetti coinvolti e gli strumenti per la valutazione degli apprendimenti"
"I risultati finali della valutazione vengono sintetizzati nella certificazione finale. Il tutor formativo esterno, ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. 15 aprile 2005, n. 77, «…fornisce all'istituzione scolastica o formativa ogni elemento atto a verificare e valutare le attività dello studente e l'efficacia dei processi formativi».
La valutazione finale degli apprendimenti, a conclusione dell’anno scolastico, viene attuata dai docenti del Consiglio di classe, tenuto conto delle attività di valutazione in itinere svolte dal tutor esterno sulla base degli strumenti predisposti. La valutazione del percorso in alternanza è parte integrante della valutazione finale dello studente ed incide sul livello dei risultati di apprendimento conseguiti nell’arco del secondo biennio e dell’ultimo anno del corso di studi".
Torna in alto Andare in basso
precary80

avatar

Messaggi : 2063
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Dom Apr 22, 2018 7:56 am

Grazie oizan, è proprio la guida operativa che mi fa pensare che sia una formalità obbligatoria (così rispondo anche al collega di prima...).
Il mio dubbio è se dei provvedimenti più recenti della guida operativa hanno fatto cadere quell'invito, come mi sembra sia accaduto per il monte ore di asl necessario per essere ammessi allo scrutinio (vedi link)
http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=100013
Torna in alto Andare in basso
oizan



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 20.04.15

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Dom Apr 22, 2018 9:14 am

precary80 ha scritto:
Grazie oizan, è proprio la guida operativa che mi fa pensare che sia una formalità obbligatoria (così rispondo anche al collega di prima...).
Il mio dubbio è se dei provvedimenti più recenti della guida operativa hanno fatto cadere quell'invito, come mi sembra sia accaduto per il monte ore di asl necessario per essere ammessi allo scrutinio (vedi link)
http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=100013

Bisogna distinguere: l'obbligo delle svolgimento delle 200 o 400 come come condizione necessaria per l'ammissione all'esame di Stato è rinviato al prossimo anno scolastico; l'obbligo della valutazione dei percorsi e della certificazione delle competenze alla fine dell'anno scolastico (ultimo anno compreso) da parte del consiglio di classe invece permane, perché previsto dal decreto legislativo n. 77/2005 e mai abrogato né derogato fino ad oggi da nessun provvedimento successivo.
Torna in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Dom Apr 22, 2018 10:02 am

oizan ha scritto:
Le istituzioni scolastiche o formative rilasciano, a conclusione dei percorsi in alternanza, in aggiunta alla certificazione prevista dall'articolo 3, comma 1, lettera a), della legge n. 53 del 2003, una certificazione relativa alle competenze acquisite nei periodi di apprendimento mediante esperienze di lavoro

Gli studenti, al termine di ciascun percorso di alternanza, hanno diritto al riconoscimento dei risultati di apprendimento conseguiti, in termini di competenze, abilità e conoscenze, anche trasversali, relativi al percorso formativo seguito

Dunque nessuna certificazione in vista degli esami ma diverse certificazioni ognuna alla fine della singola esperienza.

Il Tutor esterno fornisce (nella mia scuola) una mappa delle competenze acquisite (tabella creata dalla scuola e crocettata dal tutor esterno); il cdc la ratifica (senza neanche leggerla).

In buona sostanza si tratta di prendere la tabella crocettata e di controfirmarla a cura del presidente dello scrutinio finale .... credo .... se non ci creiamo obblighi ulteriori che la legge non ci impone.
Torna in alto Andare in basso
precary80

avatar

Messaggi : 2063
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Dom Apr 22, 2018 10:19 am

c'è un limite a tutto ha scritto:
oizan ha scritto:
Le istituzioni scolastiche o formative rilasciano, a conclusione dei percorsi in alternanza, in aggiunta alla certificazione prevista dall'articolo 3, comma 1, lettera a), della legge n. 53 del 2003, una certificazione relativa alle competenze acquisite nei periodi di apprendimento mediante esperienze di lavoro

Gli studenti, al termine di ciascun percorso di alternanza, hanno diritto al riconoscimento dei risultati di apprendimento conseguiti, in termini di competenze, abilità e conoscenze, anche trasversali, relativi al percorso formativo seguito

Dunque nessuna certificazione in vista degli esami ma diverse certificazioni ognuna alla fine della singola esperienza.

Il Tutor esterno fornisce (nella mia scuola) una mappa delle competenze acquisite (tabella creata dalla scuola e crocettata dal tutor esterno); il cdc la ratifica (senza neanche leggerla).

In buona sostanza si tratta di prendere la tabella crocettata e di controfirmarla a cura del presidente dello scrutinio finale .... credo .... se non ci creiamo obblighi ulteriori che la legge non ci impone.

Credo che nella vostra scuola la fate un po' facile
Torna in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 3113
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 59
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Lun Apr 23, 2018 12:56 pm

precary80 ha scritto:
ti ringrazio ma non mi sembra che ci sia la risposta alla mia domanda

prova a guardare

http://usr.istruzione.lombardia.gov.it/aree-tematiche/alternanza-scuola-lavoro/formazione-in-alternanza-scuola-lavoro-asl-il-modello-dellusrlo/

mi sembra che hai la risposta giusta su 94 pagine da riassumere

http://www.istruzione.it/allegati/2015/Guida_Operativa.pdf
Torna in alto Andare in basso
precary80

avatar

Messaggi : 2063
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Lun Apr 23, 2018 1:59 pm

seasparrow ha scritto:
precary80 ha scritto:
ti ringrazio ma non mi sembra che ci sia la risposta alla mia domanda

prova a guardare

http://usr.istruzione.lombardia.gov.it/aree-tematiche/alternanza-scuola-lavoro/formazione-in-alternanza-scuola-lavoro-asl-il-modello-dellusrlo/

mi sembra che hai la risposta giusta su 94 pagine da riassumere

http://www.istruzione.it/allegati/2015/Guida_Operativa.pdf

Non chiedevo quello...ma non importa.
Sbaglio o c'è un po' di nervosismo ?
Tempo fa il clima in questo forum era più sereno
Torna in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 6113
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Lun Apr 23, 2018 3:58 pm

L’art.17 comma 9 del D.lgs. n.62/2017 in cui è disposto che nell’ambito del colloquio degli esami di Stato il candidato esporrà, mediante una breve relazione e/o un elaborato multimediale, l’esperienza di alternanza scuola-lavoro svolta nel percorso di studi sarà applicato a partire dall’anno scolastico 2018/2019. Bisogna sapere che anche l’ammissione agli esami di Stato che pretende lo svolgimento dell’attività di alternanza scuola-lavoro secondo quanto previsto dall’indirizzo di studio nel secondo biennio e nell’ultimo anno di corso, sarà applicata a partire dall’anno scolastico 2018/2019, mentre non sarà considerata penalizzante per l’ammissione agli esami di Stato per chi li farà nel corrente anno scolastico 2017/2018.
Torna in alto Andare in basso
precary80

avatar

Messaggi : 2063
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Lun Apr 23, 2018 4:12 pm

royalstefano ha scritto:
L’art.17 comma 9 del D.lgs. n.62/2017 in cui è disposto che nell’ambito del colloquio degli esami di Stato il candidato esporrà, mediante una breve relazione e/o un elaborato multimediale, l’esperienza di alternanza scuola-lavoro svolta nel percorso di studi sarà applicato a partire dall’anno scolastico 2018/2019. Bisogna sapere che anche l’ammissione agli esami di Stato che pretende lo svolgimento dell’attività di alternanza scuola-lavoro secondo quanto previsto dall’indirizzo di studio nel secondo biennio e nell’ultimo anno di corso, sarà applicata a partire dall’anno scolastico 2018/2019, mentre non sarà considerata penalizzante per l’ammissione agli esami di Stato per chi li farà nel corrente anno scolastico 2017/2018.

Grazie.
Mi chiedo a questo punto che senso ha impegnare un CDC in una sfilza di burocrazia come la certificazione delle competenze di una attività fatta all'estero della scuola...

Anche tra i colleghi non sento parlare di modelli di certificazione. E siamo a maggio praticamente.

Personalmente non vorrei arrivare ad uno scrutinio lunghissimo o peggio ancora che non svolga attività che la successiva commissione d'esame di stato dovesse ritenere obbligatorie e quindi mancanti.

Ovviamente in tutto questo il MIUR latita non solo per la mancanza di chiarezza ma anche per una assenza di un modello di certificazione
Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1214
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Lun Apr 23, 2018 4:18 pm

Dato che le 200/400 ore saranno obbligatorie dal prossimo anno non vedo cosa ci sia da certificare visto che la maggiorparte delle quinte non si e'minimamente sognata di fare l' alternanza.....bisogna invece iniziare a certificare le attuali terze e quarte in previsione della maturita' del prossimo anno.....ma diventa difficile visto che i ragazzi posso completare le varie esperienze entro il 31 agosto quindi se qualcuno non ha ancora finito che certifico prima degli scrutini? E poi per quelle classi che fanno interamente l' alternanza con i viaggi studio o con l' impresa simulata o con i progetti di volontariato come avverra' il colloquio? 25 persone che raccontano tutte la stessa cosa? Sai che 2 palle!!! Bisognera' che rivedano diverse cosette.
Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1214
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Lun Apr 23, 2018 4:18 pm

Dato che le 200/400  ore saranno obbligatorie dal prossimo anno non vedo cosa ci sia da certificare visto che la maggiorparte delle quinte non si e'minimamente sognata di fare l' alternanza.....bisogna invece iniziare a certificare le attuali terze e quarte in previsione della maturita' del prossimo anno.....ma diventa difficile visto che i ragazzi posso completare le varie esperienze entro il 31 agosto quindi se qualcuno non ha ancora finito che certifico prima degli scrutini? E poi per quelle classi che fanno interamente l' alternanza con i viaggi studio o con l' impresa simulata o con i progetti di volontariato come avverra' il colloquio? 25 persone  che raccontano tutte la stessa cosa? Sai che 2 palle!!! Bisognera' che rivedano diverse cosette.
Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1214
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Lun Apr 23, 2018 4:22 pm

Scusate il doppione
Torna in alto Andare in basso
precary80

avatar

Messaggi : 2063
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioTitolo: Re: Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?   Lun Apr 23, 2018 4:23 pm

donadoni ha scritto:
Dato che le 200/400  ore saranno obbligatorie dal prossimo anno non vedo cosa ci sia da certificare visto che la maggiorparte delle quinte non si e'minimamente sognata di fare l' alternanza.....bisogna invece iniziare a certificare le attuali terze e quarte in previsione della maturita' del prossimo anno.....ma diventa difficile visto che i ragazzi posso completare le varie esperienze entro il 31 agosto quindi se qualcuno non ha ancora finito che certifico prima degli scrutini? E poi per quelle classi che fanno interamente l' alternanza con i viaggi studio o con l' impresa simulata o con i progetti di volontariato come avverra' il colloquio? 25 persone  che raccontano tutte la stessa cosa? Sai che 2 palle!!! Bisognera' che rivedano diverse cosette.


Per ora mi accontenterei di sapere che non è necessario certificare le quinte.
Ma ad oggi, da come ho capito, mi sembra più probabile che l'obbligo c'è
Torna in alto Andare in basso
 
Certificazione competenze ASL in quinta: si deve fare o no?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» il docente part time deve fare il coordinatore di classe?
» Cosa si deve fare dopo il trasferimento?
» recita di natale del nipotino
» Test di Coombs indiretto
» Placenta marginale=riposo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: