Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Chi controlla l’operato dei Presidi?
Oggi alle 10:03 pm Da GianniRosso

» 36 mesi su posto vacante
Oggi alle 10:02 pm Da JaneEyre

» Visite specialistiche Ata help nuove normative
Oggi alle 10:00 pm Da pintu84

» Malattia e stesura PEI
Oggi alle 9:26 pm Da eragon

» Alunni con disabilità motorie_suggerimenti e consigli
Oggi alle 9:24 pm Da eragon

» fit e 180 giorni
Oggi alle 9:16 pm Da annafabo04

» Permesso breve
Oggi alle 9:05 pm Da Axe

» maternità obbligatoria durante chiusura natalizia
Oggi alle 9:01 pm Da michetta

» Supplenza e dispensa
Oggi alle 8:34 pm Da giulia1

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori

Andare in basso 
AutoreMessaggio
herman il lattoniere



Messaggi : 374
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mar Giu 05, 2018 5:19 pm

Salve a tutti,
nella mia scuola sono comparsi due corsi "obbligatori", che non si sa quanto siano obbligatori:
- un corso sul trattamento dei dati in base alla nuova normativa europea (quella per cui le nostre caselle di posta sono inondate da email da parte di qualunque sito)
- un corso sulle manovre di disostruzione, salvataggio, intervento in caso di epilessia, infortuni e simili, di cui è richiesta la partecipazione di circa il 40% dei docenti.
Il vicepreside ci ha presentato questi corsi come "obbligatori", ma io ho dei forti dubbi che possano esserlo. Chi può chiarirmi le idee, magari citando i giusti riferimenti normativi?
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mar Giu 05, 2018 5:49 pm

Invece di cercare i riferimenti normativi, non pensi che un corso di disostruzione pediatrica e primo soccorso sia di un importanza ASSOLUTA E VITALE, non solo per un docente ma anche come genitore?
Torna in alto Andare in basso
vindalf



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 03.01.15

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mar Giu 05, 2018 5:52 pm

Che io sappia, non esistono corsi obbligatori. La 107 parla genericamente di obbligo della formazione ma non specifica neanche il numero di ore, che viene deciso in ogni istituto dal collegio docenti. Il docente può seguire i corsi che vuole, l'unico obbligo ce l'ha proprio il dirigente ed è quello di promuoverli. Naturalmente, se non fai quelli che ti dice lui, rischi di offenderlo...
Torna in alto Andare in basso
giginogigetto



Messaggi : 494
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 10:06 am

Non ci vedo nulla di strano
1. trattiamo dati sensibili. E' opportuno (anche se forse non obbligatorio) essere formati a sufficienza per evitare di commettere errori (di cui saremmo responsabili).
2. a quanto ne so il datore di lavoro deve formare una percentuale di dipendenti per quanto riguarda la sicurezza (primo soccorso, antincendio, DAE) e il dipendente non può rifiutarsi.

Entrambe le cose non credo c'entrino con la 107 o con la scuola ma con il mondo del lavoro in generale.

gg
Torna in alto Andare in basso
Disillusa



Messaggi : 8583
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 10:31 am

i corsi obbligatori sono quelli sulla sicurezza e quelli deliberati dal collegio
Torna in alto Andare in basso
giginogigetto



Messaggi : 494
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 2:23 pm

Disillusa ha scritto:
i corsi obbligatori sono quelli sulla sicurezza e quelli deliberati dal collegio

Il gdpr non prevede direttamente l'obbligo dei corsi; tuttavia prevede che non si possano trattare dati se non si è istruiti.

gdpr ha scritto:
Il titolare del trattamento e il responsabile del trattamento fanno sì che chiunque agisca sotto la loro autorità e abbia accesso a dati personali non tratti tali dati se non è istruito in tal senso dal titolare del trattamento, salvo che lo richieda il diritto dell'Unione o degli Stati membri.

Se questo vale per tutte le P.A. e le aziende che trattano dati, a mio parere vale anche per noi (poi chissà).

gg
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3341
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 3:45 pm

Sono obbligatori se approvati dal collegio. Rimane il fatto che questi due specifici corsi sono realmente utili. Io non ci penserei un secondo prima di accettare.
Torna in alto Andare in basso
Online
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16486
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 3:47 pm

Sono obbligatori se approvati dal collegio E se sono compresi nelle 40 ore funzionali, nella programmazione annuale.
Non possiano essere obbligati a fare attività fuori orario non previste nel contratto (e pure gratuite).
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2146
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 8:52 pm

Il nostro ds ricava due ore di collegio per gli aggiornamenti, un anno sono i richiami sulla sicurezza, un altro quelli sulla privacy.
Per gli altri: sicurezza antiincendio, primo soccorso, ... ci sono sempre un sacco di volontari.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 9:53 pm

Nella brodaglia dei corsi inutili bisognerebbe capire quali possono essere preziosi non solo per la scuola ma per la nostra crescita culturale e umana. Sicuramente quello di primo soccorso è uno di quelli. Tempo fa accadde che un bambino soffoco' a mensa.se la maestra avesse seguito un corso di disostruzione..
Mettere di fronte a queste realtà la "retribuzione " e la "non obbligatorietà " è davvero vergognoso
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16486
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 9:59 pm

Ognuno è libero di fare quello che vuole nel suo tempo libero. Compreso seguire corsi di aggiornamento, utili o no che siano.
Le norme dicono questo, poi ognuno fa quello che crede.

Ps: dopo tutte le amenità che hai sparso nel forum credo tu non sia nella posizione giusta per dare questi giudizi.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 10:02 pm

Sinn Féin ha scritto:
...
Mettere di fronte a queste realtà la "retribuzione " e la "non obbligatorietà " è davvero vergognoso
A maggior ragione, proprio perchè vitali, perchè il DS attraverso il collegio docenti non li rende obbligatori nel piano delle attività?
Torna in alto Andare in basso
vindalf



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 03.01.15

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 10:08 pm

arrubiu ha scritto:
Sono obbligatori se approvati dal collegio E se sono compresi nelle 40 ore funzionali, nella programmazione annuale.
Non possiano essere obbligati a fare attività fuori orario non previste nel contratto (e pure gratuite).

Ok, arrubiu. I corsi diventano obbligatori se approvati dal collegio, ma da noi non esiste che il dirigente li faccia rientrare nelle 40 ore. Non so altrove...
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16486
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 10:09 pm

vindalf ha scritto:
arrubiu ha scritto:
Sono obbligatori se approvati dal collegio E se sono compresi nelle 40 ore funzionali, nella programmazione annuale.
Non possiano essere obbligati a fare attività fuori orario non previste nel contratto (e pure gratuite).

Ok, arrubiu. I corsi diventano obbligatori se approvati dal collegio, ma da noi non esiste che il dirigente li faccia rientrare nelle 40 ore. Non so altrove...
Lo so bene che i DS fanno finta di niente:)
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Mer Giu 06, 2018 10:14 pm

vindalf ha scritto:
arrubiu ha scritto:
Sono obbligatori se approvati dal collegio E se sono compresi nelle 40 ore funzionali, nella programmazione annuale.
Non possiano essere obbligati a fare attività fuori orario non previste nel contratto (e pure gratuite).

Ok, arrubiu. I corsi diventano obbligatori se approvati dal collegio, ma da noi non esiste che il dirigente li faccia rientrare nelle 40 ore. Non so altrove...
L'errore qui sta in una cattiva programmazione del DS e del suo staff, con ore libere nelle 40 da coprire. Non credo che un collegio docenti sia contraria al tipo di corsi di cui hai parlato.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3341
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Gio Giu 07, 2018 5:35 am

Se, come nella mia scuola, i corsi obbligatori rientrano nelle 40 ore, non credo sia necessario che ivengano approvati dal collegio.
Torna in alto Andare in basso
Online
herman il lattoniere



Messaggi : 374
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Gio Giu 07, 2018 6:31 am

il corso sui GDPR è stato fatto rientrare, con una forzatura, tra i corsi obbligatori per la sicurezza. All'atto pratico è stata una noiosa lezioncina sulla privacy e il trattamento dati, niente che non si sapesse in precedenza, ma che mi è costata due ore di vita in un momento dell'anno nel quale ne avrei fatto volentieri a meno. Sarebbe bastata una banale informazione, un opuscoletto che istruisse sul come trattare quei pochi dati sensibili che abbiamo come insegnanti (non siamo certo una banca dati), mentre un corso ben più approfondito avrebbe dovuto essere proposto al personale di segreteria, al dirigente e al suo collaboratore che dispongono dei dati di migliaia di famiglie.
Per quanto riguarda l'altro corso credo che non rientri tra le mie mansioni quella di intervenire medicalmente in situazioni d'emergenza.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Gio Giu 07, 2018 7:52 am

NON è un intervento medico il saper intervenire con manovre salvavita per evitare che qualcuno perda la vita soffocando. Il nostro senso civico e morale dovrebbe imporci di formarci a riguardo.
Dopodiché se il senso civico, morale e solidale manca del tutto si spera che questi corsi diventino obbligatori per tutti.
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2146
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Gio Giu 07, 2018 1:06 pm

Il problema non è l'essere formato ad attività di pronto soccorso, il problema sta nella responsabilità che una persona ha solo per il fatto di essere stato formato. Se tutto va bene, sarai ringraziato, forse, se, invece, qualcosa va male dovrai subirne le conseguenze.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Gio Giu 07, 2018 4:03 pm

No, nessuna conseguenza. Le manovre di primo soccorso sono talmente semplici ed essenziali che il solo fatto di averle messe in atto, da persona comune non da un medico o infermiere, è considerato giuridicamente meritevole. Pensiamo ad esempio ad un incidente con feriti: il semplice fatto di fermarsi ad assistere l infortunato esclyde il reato di essersi dati alla fuga .piuttosto invece esiste il reato di omissione di soccorso, non di soccorso "fatto male" se chi ha operato non era un medico o un infermiere (o un soccorritore qualificato del 118)
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 542
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Gio Giu 07, 2018 7:04 pm

herman il lattoniere ha scritto:
il corso sui GDPR è stato fatto rientrare, con una forzatura, tra i corsi obbligatori per la sicurezza. All'atto pratico è stata una noiosa lezioncina sulla privacy e il trattamento dati, niente che non si sapesse in precedenza, ma che mi è costata due ore di vita in un momento dell'anno nel quale ne avrei fatto volentieri a meno. Sarebbe bastata una banale informazione, un opuscoletto che istruisse sul come trattare quei pochi dati sensibili che abbiamo come insegnanti (non siamo certo una banca dati), mentre un corso ben più approfondito avrebbe dovuto essere proposto al personale di segreteria, al dirigente e al suo collaboratore che dispongono dei dati di migliaia di famiglie.
Per quanto riguarda l'altro corso credo che non rientri tra le mie mansioni quella di intervenire medicalmente in situazioni d'emergenza.

In entrambi i casi si tratta di adempimenti dovuti da parte del dirigente scolastico e che esulano dai doveri esplicitati dai contratti di lavoro perché imposti da norme.

Per quanto concerne la nuova normativa sulla privacy, il DS ha il dovere di assicurarsi che la norma sia rispettata in tutte le fasi che riguardano il suo istituto. Nel momento in cui la norma viene violata diventa responsabile oggettivo. A quel punto deve dimostrare che la violazione sia dovuta ad una sua negligenza oppure ad una negligenza di un subordinato. Se il subordinato è stato formato o informato e compie una violazione diventa responsabile soggettivo. Ma se il subordinato non è stato formato né informato, può appellarsi ad una responsabilità del dirigente. Ecco che il DS si para il c. in anticipo obbligando il subordinato alla formazione. In questo modo il subordinato non può appellarsi ad una sua presunta ignoranza: se si rifiuta di sottoporsi alla formazione si pone automaticamente nella posizione di responsabile soggettivo per negligenza.

Per quanto riguarda il secondo oggetto, in base alla normativa sulla sicurezza, il DS, in qualità di datore di lavoro, deve individuare e formare - fra gli altri - gli addetti al primo soccorso. Non puoi rifiutare di sottoporti alla formazione a meno che non chieda esplicitamente di essere individuato formalmente come addetto al primo soccorso. A quel punto, se ti assegna l'incarico sono cavoli tuoi.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori   Gio Giu 07, 2018 9:35 pm

Senso etico e civico: menomille.
Quindi se in mensa un bimbo rimane soffocato da un boccone, invece che intervenire immediatamente con una manovra piuttosto semplice, bisogna chiamare un addetto che magari si trova in palestra e arriva dopo 3-4 minuti?
Torna in alto Andare in basso
 
corsi di aggiornamento obbligatori o non obbligatori
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» I corsi di formaz. nelle scuole sono obbligatori? E in anno di prova?
» assenze al corso di formazione
» i corsi di aggiornamento valgono punteggio nella graduatoria interna?
» Allegati obbligatori....
» RETRIBUZIONE ORARIA PROGETTI DI ISTITUTO, CORSI DI RECUPERO, SUPPLENZE.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: