Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto

Andare in basso 
AutoreMessaggio
giandocente



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 09.01.18

Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto Empty
MessaggioTitolo: Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto   Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto EmptyGio Lug 26, 2018 6:25 pm

Rappresento tale situazione, inerente alla mobilità territoriale di Scuola secondaria di secondo grado.
Ad assegnare i posti, se disponibili, e le COE (che , se disponibili, sono composte prima delle operazioni di mobilità), pare sia una "macchina", secondo un algoritmo; ciò avviene, del resto, anche in altri casi. Suppongo che anche se vi sono perdenti posto, ai quali viene dato il completamento, sia un computer a svolgere le operazioni.

Disponibilità iniziali, in organico "di diritto":
1. scuola a: 9 ore
2. scuola b: 9 ore
3. scuola c: 28 ore

A due "perdenti posto" di due diverse scuole (scuole x e y), "servono" rispettivamente 5 e 7 ore.

Ebbene: il "sistema" assegna queste ultime ore (per il "completamento" dei perdenti posto) prendendole dalla scuola c, dove da 28 restano quindi 16 ore, insufficienti per formare una cattedra.


Il docente Tizio, primo della lista (per punteggio etc.) di chi ha fatto la domanda di mobilità (esclusi i perdenti posto, che non so come siano messi a punti etc.), aveva chiesto la cattedra nella scuola c (senza indicare disponibilità a COE), ma non l'ha ottenuta, perché dopo i perdenti posto sono rimaste solo 16 ore.

Il docente Caio, secondo della lista, il quale ha scelto la possibilità delle COE, ha invece ottenuto una cattedra formata dalle 9 ore della scuola a e dalle 9 ore della scuola b.

Perché il sistema non ha preso le ore per i perdenti posto, almeno per uno dei due, o nella scuola a o nella scuola b, lasciando integra la cattedra della scuola c, che sarebbe andata dunque al docente Tizio ? Caio, il secondo della lista, peraltro, avrebbe ottenuto la cattedra da 18 ore lasciata libera da Tizio, trasferitosi, e il suo movimento sarebbe stato ugualmente soddisfatto.

E' possibile che i perdenti posto abbiano espresso una preferenza, avendo la precedenza (per punteggio o altri motivi) su tutti, chiedendo espressamente le scuole in cui sono andati, o il computer, secondo determinati criteri, ha effettuato lui le assegnazioni automaticamente ?

Grazie
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

giovanna onnis

Messaggi : 20826
Data d'iscrizione : 15.04.12

Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto Empty
MessaggioTitolo: Re: Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto   Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto EmptyGio Lug 26, 2018 6:31 pm

In che senso "A due "perdenti posto" di due diverse scuole (scuole x e y), "servono" rispettivamente 5 e 7 ore"??

Se sono perdenti posto servirà a ciascuno di loro una cattedra intera (COI oppure COE) di 18 ore

Se fossero stati predenti posto avrebbero dato a uno una COI nella scuola c e all'altro una COE 9+9 nelle scuole a+b

In questo modo ci sarebbe stato un residuo di 10 ore nella scuola c
Torna in alto Andare in basso
giandocente



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 09.01.18

Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto Empty
MessaggioTitolo: Re: Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto   Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto EmptyGio Lug 26, 2018 8:24 pm

giovanna onnis ha scritto:
In che senso "A due "perdenti posto" di due diverse scuole (scuole x e y), "servono" rispettivamente 5 e 7 ore"??

Se sono perdenti posto servirà a ciascuno di loro una cattedra intera (COI oppure COE) di 18 ore

Se fossero stati predenti posto avrebbero dato a uno una COI nella scuola c e all'altro una COE 9+9 nelle scuole a+b

In questo modo ci sarebbe stato un residuo di 10 ore nella scuola c

Forse ho usato termini imprecisi. Per "perdenti posto", intendevo docenti che non avevano più le 18 ore sulla scuola di loro titolarità. Di conseguenza, essi hanno mantenuto la precedente titolarità, però è data loro la possibilità di "completare", per arrivare alle 18 ore complessive, con altra scuola, in cui vi siano ore in organico di diritto disponibili.
Così, hanno avuto bisogno, ciascuno, delle ore che ho indicato e che sono state date loro dalla scuola c, ove erano disponibili.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 66261
Data d'iscrizione : 23.08.10

Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto Empty
MessaggioTitolo: Re: Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto   Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto EmptyVen Lug 27, 2018 1:36 am

Le coe vengono costituite prima della pubblicazione dei movimenti e naturalmente non da un computer, ma dai funzionari dell'usp.
Hai considerato l'ipotesi della vicinanza geografica? Magari le scuole x e y si trovano più vicino alla scuola c che alle scuole a e b. Inoltre 9+9 fa esattamente 18, quindi una cattedra intera, mentre con la soluzione che proponi tu sarebbero rimasti in tutte e tre le scuole dei piccoli spezzoni difficili da assegnare.
Comunque il docente che perde ore nella scuola di titolarità non può esprimere nessuna preferenza sulla scuola di completamento della coe.
Torna in alto Andare in basso
giandocente



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 09.01.18

Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto Empty
MessaggioTitolo: Re: Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto   Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto EmptyLun Lug 30, 2018 11:13 pm

Dec ha scritto:
Le coe vengono costituite prima della pubblicazione dei movimenti e naturalmente non da un computer, ma dai funzionari dell'usp.
Hai considerato l'ipotesi della vicinanza geografica? Magari le scuole x e y si trovano più vicino alla scuola c che alle scuole a e b. Inoltre 9+9 fa esattamente 18, quindi una cattedra intera, mentre con la soluzione che proponi tu sarebbero rimasti in tutte e tre le scuole dei piccoli spezzoni difficili da assegnare.
Comunque il docente che perde ore nella scuola di titolarità non può esprimere nessuna preferenza sulla scuola di completamento della coe.

Vi ringrazio per le utili indicazioni e riflessioni. In effetti, forse le cose stanno come dite voi.
Buona serata
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto Empty
MessaggioTitolo: Re: Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto   Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Logica dell'algoritmo su mobilità in organico di diritto
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Vai verso: