Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Obbligo di firma quotidiano

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
Geko

Geko

Messaggi : 329
Data d'iscrizione : 14.06.11

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptyLun Ott 14, 2019 8:38 pm

Promemoria primo messaggio :

Il nostro D.S. ci obbliga a firmare un foglio, ogni mattina!
Questo oltre la firma sul registro di classe cartaceo e su quello elettronico.
È regolare?
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
macro



Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 06.03.19

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptyVen Ott 25, 2019 9:03 pm

[quote:a350="balanzoneXXI"]

E comunque un " superiore" che pretende la firma dei suoi "subalterni ",  verosimilmente  cercherà pure di limitare  la loro libertà didattica. [/quote]

Un dirigente così scarso (quello che pretende l'inutile firma dai sui subalterni) sicuramente limiterebbe la libertà didattica! Meglio che non pretenda di più che delle firme.
Ma noi lo paghiamo per quello?
Siamo tanto abituati a dirigenti incapaci che abbiamo perso perfino il senso di una seria dirigenza.
Io da un dirigente mi aspetterei confronto, presenza, competenza, ironia, senso della misura.
Questo mi ispirerebbe il suo titolo: dirigente.
Una persona che è stata messa lì perchè è esperta e che, quando non lo è, si mostra una persona almeno aperta.
Accetto che ci sia una persona più esperta di me o una persona che sappia mediare tra persone (anche) esperte.
Come insegnante non sono un sostenitore della libertà didattica. Non sono così fragile per bramarla o così sicuro per sbandierarla. Sento di più il bisogno del confronto (che dovrebbe essere tipico di una società ben avviata), ma certo quel confronto non lo cercherei con un dirigente che chiede inutili firme, e non lo cercherei con colleghi che gliele assicurano perchè tanto è il meno.
Torna in alto Andare in basso
luna7



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 23.02.16

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptyVen Ott 25, 2019 9:15 pm

Ma prima di questo foglio ha fatto e Firmato una circolare in cui si esplicitate questa procedura? Non credo
Poi ...chi raccoglie i fogli ? Cosa c'è scritto ?presenza del ?
Io ne parlerei con rsu e sindacalista e poi si fa così in tutti i plesso del tuo istituto?
Boh per me ds ingenuo... se uno non firma che fa ? Ordine di servizio che gli impone di firmare ?
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 2177
Data d'iscrizione : 31.10.17

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptyVen Ott 25, 2019 9:19 pm

[quote:9b38="balanzoneXXI"]

" Pieni gli alberghi a Tunisi per le vacanze estive, la sera un temporale non ci faceva uscire..."

Potevi provare con lo stile arabeggiante di Battiato .[/quote]

(scusate l'OT)... poveretto, mi pare di aver capito che stia messo molto male di salute e che probabilmente non tornerà più né a esibirsi, né a comporre. E non sarebbe nemmeno tanto vecchio, ci sono diversi altri cantautori della sua stessa generazione che sono ancora attivi...
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 2545
Data d'iscrizione : 21.09.13

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptyVen Ott 25, 2019 9:48 pm

[quote:b1db="macro"][quote:b1db="balanzoneXXI"]

E comunque un " superiore" che pretende la firma dei suoi "subalterni ",  verosimilmente  cercherà pure di limitare  la loro libertà didattica. [/quote]

Un dirigente così scarso (quello che pretende l'inutile firma dai sui subalterni) sicuramente limiterebbe la libertà didattica! Meglio che non pretenda di più che delle firme.
Ma noi lo paghiamo per quello?
Siamo tanto abituati a dirigenti incapaci che abbiamo perso perfino il senso di una seria dirigenza.
Io da un dirigente mi aspetterei confronto, presenza, competenza, ironia, senso della misura.
Questo mi ispirerebbe il suo titolo: dirigente.
Una persona che è stata messa lì perchè è esperta e che, quando non lo è, si mostra una persona almeno aperta.
Accetto che ci sia una persona più esperta di me o una persona che sappia mediare tra persone (anche) esperte.
Come insegnante non sono un sostenitore della libertà didattica. Non sono così fragile per bramarla o così sicuro per sbandierarla. Sento di più il bisogno del confronto (che dovrebbe essere tipico di una società ben avviata), ma certo quel confronto non lo cercherei con un dirigente che chiede inutili firme, e non lo cercherei con colleghi che gliele assicurano perchè tanto è il meno.
[/quote]

Non sei un sostenitore della libertà didattica?
Andiamo bene!


Io non "bramo" ne'  " sbandiero" la libertà didattica; in primo luogo osservo che essa e' garantita dalla costituzione e pure da altre leggi ordinarie.Inoltre l' ho sempre difesa le rare volte in cui l' ho vista mettere in discussione durante la mia non breve carriera.
Tu sei dunque contro il dettato costituzionale. Non che  mi scandalizzi: qui non mancano i nostalgici e quelli che vorrebbero mettere in galera i bambini di sei anni, figuriamoci!

Pensi davvero che il dirigente medio sia in grado di dare lezioni di didattica al docente medio? Se lo pensi vivi sulla luna .
Ma poi che intendi per " libertà didattica"?

Dagli esempi che ho fatto dovresti aver capito che io non considero affatto  la libertà d' insegnamento la libertà di fare in classe quello che cavolo ci aggrada.

Se, per esempio,io fossi un dirigente e venissi a sapere che un insegnante di scienze della mia scuola insegna il creazionismo interverrei energicamente, ma rispettando le regole e quindi richiedendo un ' ispezione, non senza aver prima tentato di ricondurre alla ragione il prof oscurantista.

Per questo, in teoria , paghiamo il dirigente e anche perché risolva,nei limiti del possibile, i problemi logistici che affliggono le nostre scuole, non per esibizioni di " territorial pissing" e perché  ci insegni il mestiere.


Ultima modifica di balanzoneXXI il Ven Ott 25, 2019 10:54 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Online
franco71



Messaggi : 3966
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 48

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptyVen Ott 25, 2019 10:46 pm

[quote:b15b="paniscus_2.1"][quote:b15b="balanzoneXXI"]

" Pieni gli alberghi a Tunisi per le vacanze estive, la sera un temporale non ci faceva uscire..."

Potevi provare con lo stile arabeggiante di Battiato .[/quote]

(scusate l'OT)... poveretto, mi pare di aver capito che stia messo molto male di salute e che probabilmente non tornerà più né a esibirsi, né a comporre. E non sarebbe nemmeno tanto vecchio, ci sono diversi altri cantautori della sua stessa generazione che sono ancora attivi...[/quote]
Fonti ufficiali, vicine al cantautore, non lo danno per spacciato.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 3966
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 48

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptySab Ott 26, 2019 12:06 am

Mi chiedevo, per curiosità ma non tanto, il dirigente annota la sua presenza su qualche registro?
Sulla storia delle firme dei docenti su un foglio di presenze invece non è che paradossalmente il DS non c'entri niente? Voglio dire mi sembra una consuetudine un pò di tutte le scuole per cui un dirigente ad es. appena insediato si ritrova con una prassi accettata e che lui stesso non mette in discussione. Non mi sembra che ci siano deliberazioni nei collegi sull'obbligo della firma all'ingresso. Smentitemi.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3722
Data d'iscrizione : 05.08.11

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptySab Ott 26, 2019 1:57 am

[quote:45ed="macro"](...)

Sento di più il bisogno del confronto (che dovrebbe essere tipico di una società ben avviata), ma certo quel confronto non lo cercherei con un dirigente che chiede inutili firme, [b]e non lo cercherei con colleghi che gliele assicurano perchè tanto è il meno.[/b]
[/quote]

o magari "perché non così contrari al cartaceo".

Avrò il pensiero micro, in confronto al tuo, ma a volte, stando in fila e aspettando il mio turno, magari in uffici superinformatizzati, ho pensato che avere qualche supporto cartaceo non fosse così male in caso di black out o di improvvisi guasti al sistema...mi tranquillizzava quella opzione, anziché infastidirmi. Pensare che l'essere umano possa ancora risolvere comunque delle problematiche senza l'ausilio esclusivo della macchina, anche se con il doppio del tempo, e senza andare in panico, mi pareva cosa positiva.

Vediamola anche sotto questa prospettiva.

In ogni caso, mi domando allora perché mai, in epoca 2.0 dobbiamo ancora richiedere permessi compilando il modulino da consegnare in segreteria. Non vi basta un click?
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3722
Data d'iscrizione : 05.08.11

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptySab Ott 26, 2019 2:03 am

[quote:dfbb="franco71"][quote:dfbb="paniscus_2.1"][quote:dfbb="balanzoneXXI"]

" Pieni gli alberghi a Tunisi per le vacanze estive, la sera un temporale non ci faceva uscire..."

Potevi provare con lo stile arabeggiante di Battiato .[/quote]

(scusate l'OT)... poveretto, mi pare di aver capito che stia messo molto male di salute e che probabilmente non tornerà più né a esibirsi, né a comporre. E non sarebbe nemmeno tanto vecchio, ci sono diversi altri cantautori della sua stessa generazione che sono ancora attivi...[/quote]
Fonti ufficiali, vicine al cantautore, non lo danno per spacciato.[/quote]

Non ero a conoscenza di questo. Speriamo sostengano il vero.
Torna in alto Andare in basso
macro



Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 06.03.19

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptySab Ott 26, 2019 9:29 am

[quote:15e2="balanzoneXXI"][quote:15e2="macro"][quote:15e2="balanzoneXXI"]

E comunque un " superiore" che pretende la firma dei suoi "subalterni ",  verosimilmente  cercherà pure di limitare  la loro libertà didattica. [/quote]

Un dirigente così scarso (quello che pretende l'inutile firma dai sui subalterni) sicuramente limiterebbe la libertà didattica! Meglio che non pretenda di più che delle firme.
Ma noi lo paghiamo per quello?
Siamo tanto abituati a dirigenti incapaci che abbiamo perso perfino il senso di una seria dirigenza.
Io da un dirigente mi aspetterei confronto, presenza, competenza, ironia, senso della misura.
Questo mi ispirerebbe il suo titolo: dirigente.
Una persona che è stata messa lì perchè è esperta e che, quando non lo è, si mostra una persona almeno aperta.
Accetto che ci sia una persona più esperta di me o una persona che sappia mediare tra persone (anche) esperte.
Come insegnante non sono un sostenitore della libertà didattica. Non sono così fragile per bramarla o così sicuro per sbandierarla. Sento di più il bisogno del confronto (che dovrebbe essere tipico di una società ben avviata), ma certo quel confronto non lo cercherei con un dirigente che chiede inutili firme, e non lo cercherei con colleghi che gliele assicurano perchè tanto è il meno.
[/quote]


Ma poi che intendi per " libertà didattica"?

Dagli esempi che ho fatto dovresti aver capito che io non considero affatto  la libertà d' insegnamento la libertà di fare in classe quello che cavolo ci aggrada.

Se, per esempio,io fossi un dirigente e venissi a sapere che un insegnante di scienze della mia scuola insegna il creazionismo interverrei energicamente, ma rispettando le regole e quindi richiedendo un ' ispezione, non senza aver prima tentato di ricondurre alla ragione il prof oscurantista.

....Per questo, in teoria , paghiamo il dirigente e anche perché risolva,nei limiti del possibile, i problemi logistici che affliggono le nostre scuole, non per esibizioni di " territorial pissing" e perché  ci insegni il mestiere.[/quote]

Be', vedo che pure tu non sei per la libertà di insegnamento. Il creazionista lo fai bacchettare, ma ciò che è curioso è che a bacchettarlo lo deve fare un'ispezione.
Come dicevo, ci siamo tanto abituati a dirigenti incapaci che invochiamo la presenza  degli ispettori (chissà se preparati ?...).
In un ambito di confronto, pure il tuo collega ti può "bacchettare" (senza poi necessariamente andare a fare la spia). E' così che si deve vivere. Non con la sicumera di essere persone complete solo perchè siamo certificate (non ti dico da quale sistema, ma lo si può evincere, se produce dirigenti di un certo tipo...).
Quindi paghiamo i dirigenti per alzare il telefono e chiamare qualcun altro per far fare il lavoro sporco? Un dirigente dovrebbe quindi essere preso tra personale "laico" così non s'impiccia (territorial pissing...) e non disturba la libertà didattica?
La costituzione parla di diritti e quando non parla di doveri  questi li si evincono dai diritti riconosciuti ad altri. Dobbiamo andare con i piedi di piombo. E noi insegnanti dobbiamo pretendere superiori all'altezza.
Cmq, adesso la chiacchierata sta andando OT. Se ne riparlerà.
Torna in alto Andare in basso
Miyagi

Miyagi

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 01.03.19

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptySab Ott 26, 2019 11:32 am

[quote:7408="Geko"]Il nostro D.S. ci obbliga a firmare un foglio, ogni mattina!
Questo oltre la firma sul registro di classe cartaceo e su quello elettronico.
È regolare?[/quote]

No. Poi uno può pure firmare per quieto vivere. Se i rapporti sono buoni e professionali, che problema c'è a mettere una firma? Se i repporti sono tesi, ci si impunta su tutto.
Ho lavorato in una scuola con rapporti tesi, tesissimi. Il DS ci imponeva di firmare l'arrivo. Non l'ho mai fatto e non mi è stato mai contestato nulla (o meglio: gli attacchi arrivavano, ma non ha potuto mai contestare la mancanza della firma).
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 2545
Data d'iscrizione : 21.09.13

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptySab Ott 26, 2019 11:39 am

[quote:f8e6="macro"][quote:f8e6="balanzoneXXI"][quote:f8e6="macro"][quote:f8e6="balanzoneXXI"]

E comunque un " superiore" che pretende la firma dei suoi "subalterni ",  verosimilmente  cercherà pure di limitare  la loro libertà didattica. [/quote]

Un dirigente così scarso (quello che pretende l'inutile firma dai sui subalterni) sicuramente limiterebbe la libertà didattica! Meglio che non pretenda di più che delle firme.
Ma noi lo paghiamo per quello?
Siamo tanto abituati a dirigenti incapaci che abbiamo perso perfino il senso di una seria dirigenza.
Io da un dirigente mi aspetterei confronto, presenza, competenza, ironia, senso della misura.
Questo mi ispirerebbe il suo titolo: dirigente.
Una persona che è stata messa lì perchè è esperta e che, quando non lo è, si mostra una persona almeno aperta.
Accetto che ci sia una persona più esperta di me o una persona che sappia mediare tra persone (anche) esperte.
Come insegnante non sono un sostenitore della libertà didattica. Non sono così fragile per bramarla o così sicuro per sbandierarla. Sento di più il bisogno del confronto (che dovrebbe essere tipico di una società ben avviata), ma certo quel confronto non lo cercherei con un dirigente che chiede inutili firme, e non lo cercherei con colleghi che gliele assicurano perchè tanto è il meno.
[/quote]


Ma poi che intendi per " libertà didattica"?

Dagli esempi che ho fatto dovresti aver capito che io non considero affatto  la libertà d' insegnamento la libertà di fare in classe quello che cavolo ci aggrada.

Se, per esempio,io fossi un dirigente e venissi a sapere che un insegnante di scienze della mia scuola insegna il creazionismo interverrei energicamente, ma rispettando le regole e quindi richiedendo un ' ispezione, non senza aver prima tentato di ricondurre alla ragione il prof oscurantista.

....Per questo, in teoria , paghiamo il dirigente e anche perché risolva,nei limiti del possibile, i problemi logistici che affliggono le nostre scuole, non per esibizioni di " territorial pissing" e perché  ci insegni il mestiere.[/quote]

Be', vedo che pure tu non sei per la libertà di insegnamento. Il creazionista lo fai bacchettare, ma ciò che è curioso è che a bacchettarlo lo deve fare un'ispezione.
Come dicevo, ci siamo tanto abituati a dirigenti incapaci che invochiamo la presenza  degli ispettori (chissà se preparati ?...).
In un ambito di confronto, pure il tuo collega ti può "bacchettare" (senza poi necessariamente andare a fare la spia). E' così che si deve vivere. Non con la sicumera di essere persone complete solo perchè siamo certificate (non ti dico da quale sistema, ma lo si può evincere, se produce dirigenti di un certo tipo...).
Quindi paghiamo i dirigenti per alzare il telefono e chiamare qualcun altro per far fare il lavoro sporco? Un dirigente dovrebbe quindi essere preso tra personale "laico" così non s'impiccia (territorial pissing...) e non disturba la libertà didattica?
La costituzione  parla di diritti e quando non parla di doveri  questi li si evincono dai diritti riconosciuti ad altri. Dobbiamo andare con i piedi di piombo. E noi insegnanti dobbiamo pretendere superiori all'altezza.
Cmq, adesso la chiacchierata sta andando OT. Se ne riparlerà.[/quote]


Temo che tu non abbia proprio idea di cosa sia la libertà didattica.Il docente e'  tenuto ad insegnare quello che la comunità  scientifica ritiene vero o quantomeno probabile in un dato momento storico. Che a  "bacchettare "  il  collega " creazionista" o " negazionista" sia  un ispettore sarà  curioso, come pensi tu, ma e' previsto dalla legge.  Anche nelle cosiddette democrazie il sistema pubblico d' istruzione prevede che  i discenti  acquisiscano   determinati saperi e competenze professionali. Pertanto la libertà  didattica va esercitata all' interno di questi paletti. Poi io posso insegnare la memoria dell' acqua e  il valore predittivo delle pratiche astrologiche, ma per conto mio, fuori dalla scuola pubblica.E' così difficile capirlo? Il dirigente deve appunto controllare che tali "vincoli" vengano rispettati.

Il  " superiore" all' altezza rispetta Il contratto di lavoro, non imponendo meschine vessazioni ai suoi "subalterni".
Torna in alto Andare in basso
Online
macro



Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 06.03.19

Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 EmptySab Ott 26, 2019 2:22 pm

[quote:3b74="balanzoneXXI"]

Temo che tu non abbia proprio idea di cosa sia la libertà didattica.Il docente e'  tenuto ad insegnare quello che la comunità  scientifica ritiene vero o quantomeno probabile in un dato momento storico. Che a  "bacchettare "  il  collega " creazionista" o " negazionista" sia  un ispettore sarà  curioso, come pensi tu, ma e' previsto dalla legge.  Anche nelle cosiddette democrazie il sistema pubblico d' istruzione prevede che  i discenti  acquisiscano   determinati saperi e competenze professionali. Pertanto la libertà  didattica va esercitata all' interno di questi paletti. Poi io posso insegnare la memoria dell' acqua e  il valore predittivo delle pratiche astrologiche, ma per conto mio, fuori dalla scuola pubblica.E' così difficile capirlo? Il dirigente deve appunto controllare che tali "vincoli" vengano rispettati.

Il  " superiore" all' altezza  rispetta Il contratto  di lavoro, non imponendo meschine vessazioni ai suoi "subalterni".[/quote]

Sulla libertà didattica (evitando di citare la costituzione) siamo d'accordo , ma all'inizio sembrava che un dirigente non potesse toccarla, invece un ispettore sì. Una stranezza in sé. Mi sembra di aver capito che la si tocca eccome, se è necessario.
Adesso dobbiamo trovare sintesi su se addirittura è possibile che anche un collega si metta responsabilmente di traverso o meno.
A me comunità scientifica o scolastica suggerisce certi tipi di relazione (collaborativi). Se a te richiama lo snocciolarsi di gerarchie e il loro totale asservimento ad esse, ti terrai il superiore non all'altezza che vessa i subalterni.
Non si vede comunque perchè se un dirigente dicesse che le tesi creazioniste sono fuori luogo, farebbe una vessazione non rispettando, tra l'altro, il contratto di lavoro(!?). A mio avviso semplicemente illuminerebbe la mente dello sciagurato. Ma siccome quest'ultimo sara sicuramente permaloso o ideologizzato, dallo stesso partirà la diffida e la richiesta che sia un ispettore a dire la sua (magari qualche mese dopo...).
Torno a ripetere: siamo talmente abituati a lavorare con incapaci dirigenti che non sappiamo immaginarne una funzionale e sensata presenza nel sistema, che non sia ovviamente solo burocratica (potrebbe bastare a questo punto un DGSA- e non ti dico la qualità di quelli...)
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Obbligo di firma quotidiano    Obbligo di firma quotidiano  - Pagina 3 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Obbligo di firma quotidiano
Torna in alto 
Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: