Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 docenti tutte donne?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sconcertato



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 20.07.11

MessaggioOggetto: docenti tutte donne?   Gio Gen 26, 2012 10:58 pm

Mi chiedo: come mai i 3/4 del corpo docente sono donne?

E' un lavoro che attira le donne o che fa fuggire gli uomini?
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Gio Gen 26, 2012 11:10 pm

Ricordo anni fa, quando presi la maturità, la mamma di una mia compagna desiderava che la figlia facesse Matematica per poi fare l'insegnante in quanto (parole testuali): "per una donna è un ottimo lavoro, conciliabile con la maternità".

Non so quanto tale mentalità sia stata diffusa e condivisa, ma questo elemento può aver contribuito.

Inoltre il grossissimo del corpo docente è storicamente concentrato nella scuola primaria e dell'infanzia, dove un tempo si accedeva col solo diploma magistrale, istituto superiore a totale predominanza femminile (una sorta di profezia che sia autoavvera).

Non è poi nemmeno esclusa una preferenza, anche socio-culturale, delle donne a questa attività lavorativa, che negli anni e nelle generazioni si sedimenta.

Per gli uomini forse ci sono stati dei pregiudizi dovuti al fatto che, sempre come una profezia che si autoavvera, l'insegnamento era un lavoro "da donne" (universitario escluso, dove invece il rapporto è esattamente all'inverso).

Inoltre in moltissime altre attività, il sistema lavoro prediligeva, a parità di titoli e competenze, comunque gli uomini, che quindi sono stati sempre invogliati a competere in qualsiasi altro settore dove comunque partivano avvantaggiati rispetto a tutta l'altra metà del cielo.

Non essendo uno storico sociale, vado un po' a sensazione grazie a una minima, e assolutamente da autodidatta, preparazione di antropologia e dinamiche sociali.

Tuttavia ricordo che durante la SSIS abbiamo sicuramente studiato qualche passo tratto da testi di Storia della scuola e delle istituzioni educative: credo che è questa la bibliografia da affrontare per avere un quadro scientificamente attendibile che risponda alla tua domanda (ma credo che in parte troverai anche le mie osservazioni da profano).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Gio Gen 26, 2012 11:23 pm

sconcertato ha scritto:
Mi chiedo: come mai i 3/4 del corpo docente sono donne?

E' un lavoro che attira le donne o che fa fuggire gli uomini?

Nelle elementari gli uomini sono ancora di meno. Non ho mai più di un collega maschio. A volte, oltre a me, l'unico maschio era il bidello. Ho partecipato a consigli di interclasse dove, oltre a me, solo il preside era un uomo. In altri casi, pure la preside era donna. Ho anche lavorato in scuole dove ero l'unico uomo. Per quanto riguarda gli insegnanti di religione, la curia assume anche uomini, quando li trova.
Direi che nelle elementari il 90-95 % del corpo docente è composto da donne.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 20.07.11

MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Gio Gen 26, 2012 11:33 pm

Riassumendo: Entrambi i motivi.

Tuttavia questo mi sconcerta "dato il mio nick".

Le donne spinte a cercare questo lavoro perchè "compatibile" con le esigenze della maternità. Quindi le donne rinunciano ad avere un vero lavoro per questo?
Gli uomini allontanati perchè possono avere di meglio?
Nella società si consolida l'idea che è un lavoro da donna. M cosa significa veramente "lavoro da donna?"

Allora l'insegnamento è solo un ripiego? Lavoro per "sfigati"?
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1251
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Gio Gen 26, 2012 11:36 pm

Secondo me in passato gli uomini preferivano altri lavori perché guadagnavano di più. La maggior parte dei docenti uomini aveva un secondo lavoro. Negli ultimi tempi mi sembrano però aumentati gli uomini nella scuola secondaria.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 20.07.11

MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Gio Gen 26, 2012 11:39 pm

JaneEyre ha scritto:
Secondo me in passato gli uomini preferivano altri lavori perché guadagnavano di più. La maggior parte dei docenti uomini aveva un secondo lavoro. Negli ultimi tempi mi sembrano però aumentati gli uomini nella scuola secondaria.
Allora è vera l'idea che la presenza massiccia di donne favorisce il mantenimento di bassi salari nella scuola. Tanto per loro è sempre piu' di quello che prenderebbero al di fuori.
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1251
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Gio Gen 26, 2012 11:46 pm

Credo di sì. Ma almeno hanno il "part-time" garantito nella scuola.
Lo svantaggio adesso è che l'insegnamento è molto più stressante che in passato.
Con la crisi e la mancanza di lavoro, l'insegnamento è diventato appetibile anche per gli uomini.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 20.07.11

MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Gio Gen 26, 2012 11:53 pm

...un ripego, appunto. La cosa non mi rende felice per nulla!

Concordo sullo stressante. Ho letto qualche giorno fa un articolo sul giornale dove si spiegava che in Inghilterra il 30% dei docenti cambia lavoro nei primi 5 anni di insegnamento. Sembra che vi siano seri problemi comportamentali (maltrattamenti fisici o minacce ricevuti dagli alunni). Se loro non riescono a resistere con uno stipendio decisamente piu' alto, figuriamoci noi con quello da fame (un parlamentare lo ha definito "caritatevole").

Dobbiamo sperare nella "maschilizzazione" della scuola?
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Ven Gen 27, 2012 10:16 am

Se nella Scuola non ci fossero le donne, la Scuola sarebbe perduta! Gli uomini hanno un altro modo di intendere le cose rispetto alla relazione con i ragazzi, all'educazione, alla costanza, alla continuità nella fatica, alla gestione della classe. E anche i ragazzi considerano in modo diverso le insegnanti donne e gli insegnanti uomini. La quasi totalità delle donne-insegnanti si dedicano all'insegnamento full-time e sicuramente hanno un terzo occhio nei confronti dei ragazzi e della vita. E' vero che taluni dicono che siamo nella Società "senza padre" e quindi è giusto che il maschio assuma un ruolo educativo sempre più significativo: ma - al di là dell'enunciazione di questa massima - non è sempre facile per il maschio assumere ruoli educativi. Senza contare poi che per materne ed elementari, la presenza della maestra-donna è necessaria; e dire anche alle medie la maggioranza di donne secondo me va bene. Alle Superiori poteva anche starci l'uomo ma siccome oggi i ragazzi sono più immaturi di un tempo e quindi il biennio delle Superiori è diventato il quarto e quinto anno dell Scuola media, mi sa che anche nelle Superiori le donne hanno una marcia in più.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Ven Gen 27, 2012 10:55 am

Concordo con l'analisi di Albith.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Ven Gen 27, 2012 5:15 pm

LucaPS ha scritto:
Se nella Scuola non ci fossero le donne, la Scuola sarebbe perduta! Gli uomini hanno un altro modo di intendere le cose rispetto alla relazione con i ragazzi, all'educazione, alla costanza, alla continuità nella fatica, alla gestione della classe. E anche i ragazzi considerano in modo diverso le insegnanti donne e gli insegnanti uomini. La quasi totalità delle donne-insegnanti si dedicano all'insegnamento full-time e sicuramente hanno un terzo occhio nei confronti dei ragazzi e della vita. E' vero che taluni dicono che siamo nella Società "senza padre" e quindi è giusto che il maschio assuma un ruolo educativo sempre più significativo: ma - al di là dell'enunciazione di questa massima - non è sempre facile per il maschio assumere ruoli educativi. Senza contare poi che per materne ed elementari, la presenza della maestra-donna è necessaria; e dire anche alle medie la maggioranza di donne secondo me va bene. Alle Superiori poteva anche starci l'uomo ma siccome oggi i ragazzi sono più immaturi di un tempo e quindi il biennio delle Superiori è diventato il quarto e quinto anno dell Scuola media, mi sa che anche nelle Superiori le donne hanno una marcia in più.
Hai perfettamente ragione. Nelle elementari però gli uomini sono davvero pochi. Quindi le elementari, uso le tue parole, sono quasi "una scuola senza padre". Non voglio dire che nelle elementari le donne non ci debbano essere. Sono d'accordo con te quando dici che hanno una marcia in più. Forse, magari è il loro pregio, sanno vedere di più le cose. Forse noi uomini abbiamo capacità di sintesi. Servono sia l'uomo che la donna nella scuola. Però non può essere presente solo una categoria in un ordine di scuola. Credo che nelle elementari una maggiore presenza di uomini garantirebbe un maggiore equilibrio.
Hai ragione quando dici che gli alunni maturano più lentamente di una volta. Lo noto anche nelle elementari.
Poi l'assenza della famiglia si traduce in mancanza di educazione nei figli. Quando saranno grandi, non avendo mai avuto regole, avranno difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25575
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: docenti tutte donne?   Ven Gen 27, 2012 5:20 pm

sconcertato ha scritto:
...un ripego, appunto. La cosa non mi rende felice per nulla!

Concordo sullo stressante. Ho letto qualche giorno fa un articolo sul giornale dove si spiegava che in Inghilterra il 30% dei docenti cambia lavoro nei primi 5 anni di insegnamento. Sembra che vi siano seri problemi comportamentali (maltrattamenti fisici o minacce ricevuti dagli alunni). Se loro non riescono a resistere con uno stipendio decisamente piu' alto, figuriamoci noi con quello da fame (un parlamentare lo ha definito "caritatevole").

Dobbiamo sperare nella "maschilizzazione" della scuola?


E pensare che in Inghilterra nessuno vuole insegnare, tanto che devono "importare" docenti di materie scientifiche dall'India mentre in Italia ci si scanna per una supplenza di 10 giorni.
Tornare in alto Andare in basso
 
docenti tutte donne?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ragazze per tutte voi c è una sorpresa nella sezione video varie correte a vederlo ...
» Dedicata a tutte le fatine che come me sognano...
» cioao ragazze...per questa sera vado....ci vediamo domani
» il Dio che odia le donne
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi più ne ha più ne metta)

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: