Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Moglie di militare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
maritodidocente



Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 30.06.15

MessaggioOggetto: Moglie di militare   Lun Ago 01, 2016 11:18 am

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti...sono un militare che verrà trasferito probabilmente a Roma. Coniuge convivente di insegnante...ricongiungimento garantito.
Però...eh sì,c'è un però. Roma è immensa. Se mi mandano a Roma sud, anche Ostia è comune di Roma! E ci passa un'ora da un punto all'altro! Lo stesso tempo che ci vuole da Milano Torino!!
Mia moglie, secondo voi, verrà mandata nell'ambito della mia nuova caserma? (Visto che Roma avrà decine di ambiti)
Grazie a chi risponderà
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Lun Ago 01, 2016 8:34 pm

royalstefano ha scritto:
Chi mi elenca gentilmente le precedenze in ordine di priorità?

Art. 13 del CCNI. L'ordine in cui sono elencati i titoli indica anche la priorità di trattamento. Nel caso specifico, il ricongiungimento al coniuge militare è al titolo VI e precede solo il titolo VII (personale che ricopre cariche pubbliche in comuni, province, regioni) e il titolo VIII (personale che riprende il servizio dopo l'aspettativa per distacco sindacale).
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4867
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Lun Ago 01, 2016 8:48 pm

Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
mary_sempre_mary



Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 19.01.15

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Lun Ago 01, 2016 9:06 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
mary_sempre_mary ha scritto:

tutto ciò appurato , scatterà un meccanismo di incroci di precedenze e preferenze: una vera sfida di carte bollate tra 104, ricongiungimenti, sindacalisti ecc.

In realtà il contratto indica l'ordine di priorità in cui si trattano le precedenze e, se non mi ricordo male, quella del coniuge del militare è tra le precedenze con la priorità più bassa

si dessì, lo so, ma io mi riferivo a tutte le precedenze incrociate con le preferenze espresse. un casotto...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Lun Ago 01, 2016 9:51 pm

mary_sempre_mary ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mary_sempre_mary ha scritto:

tutto ciò appurato , scatterà un meccanismo di incroci di precedenze e preferenze: una vera sfida di carte bollate tra 104, ricongiungimenti, sindacalisti ecc.

In realtà il contratto indica l'ordine di priorità in cui si trattano le precedenze e, se non mi ricordo male, quella del coniuge del militare è tra le precedenze con la priorità più bassa

si dessì, lo so, ma io mi riferivo a tutte le precedenze incrociate con le preferenze espresse. un casotto...

Mi chiedi troppo :-)
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3092
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Lun Ago 01, 2016 10:21 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Apro una piccola parentesi provocatoria.
A questo punto mi chiedo quale principio costituzionale giustifichi la concessione del beneficio della precedenza al coniuge di un militare e la negazione al coniuge di un insegnante. Evidentemente ci sono delle motivazioni essenziali in seno alla Costituzione, per poter discriminare tra statali di serie A e statali di serie B. E qui si va ben oltre la tutela delle famiglie o delle persone con disabilità, dove non c'è bisogno della Costituzione o dell'ONU per giustificare l'agevolazione.
A parte il fatto che, nel contesto specifico, le famiglie monoreddito se la prenderebbero nel didietro comunque, poi ci si stupisce perché in Italia non si fanno più figli.

Scusa Giancarlo, se non erro, ma potrei sbagliarmi, al coniuge di un militare spetta il trasferimento nell'ambito della mobilità straordinaria soltanto nel caso di trasferimento d'ufficio del coniuge o  nel domicilio fissato al momento del congedo. La motivazione, che a me sembra assolutamente legittima, è da ricercare nel fatto che il militare, per servire lo Stato, cambi sede di servizio piuttosto spesso  nella sua carriera lavorativa, insieme a tutta la sua famiglia che non può rifiutarsi di farlo, pena lo smembramento della stessa. Naturalmente mi sembra altrettanto legittimo che all'atto del congedo possa finalmente fissare il suo domicilio nella sede che gli sia più congeniale, per poter trascorrere l'ultima parte della sua esistenza nel luogo prescelto, dopo una vita di traslochi, senza aver mai potuto rifiutare il trasferimento, pena la perdita definitiva del lavoro. Perdonami, ma a me, quelli che alcuni chiamano privilegi, sembrano invece il giusto riguardo per una vita di sacrifici, lontano dalla propria terra d'origine e senza il sostegno dei familiari più prossimi (padri, madri, fratelli e sorelle).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 1:34 am

Mi sembrava di averlo già detto: mio padre era un carabiniere e conosco molto bene la realtà delle forze armate.
Tornare in alto Andare in basso
gallone



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 25.10.15

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 1:37 am

Francesca4 ha scritto:
Perdonami, ma a me, quelli che alcuni chiamano privilegi, sembrano invece il giusto riguardo per una vita di sacrifici, lontano dalla propria terra d'origine e senza il sostegno dei familiari più prossimi (padri, madri, fratelli e sorelle).

Esistono anche i trasferimenti del settore privato, ma per i dipendenti pubblici esso è coperto da un fitta nebbia, non lo vedono, vedono solo la loro ombra.

I vostri militari godono anche di alloggi di servizio, e altre prerogative, non pagano niente per la loro "abilitazione", anzi gli pagano lo stipendio ridotto anche durante il corso di addestramento iniziale, solo per studiare e ubbidire agli ordini...

Vediamo con il nuovo regime triennale chi farà di più la trottola per l'Italia, i tuoi amici di caserma o i tuoi colleghi di scuola?
Tornare in alto Andare in basso
esperanza



Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 06.06.11

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 7:57 am

Certo facile parlare per frasi fatti ed è facile fare demagogia. Non parlo per sentito dire ma per esperienza personale. Sono insegnante e moglie di militare. Cosa ne pensereste se ogni tre anni dovreste cambiare città, dunque fare trasloco, sconvolgere la vostra vita e ricominciare. Che ne pensereste se i vostri figli dovessero lasciare ogni volta tutto ( amici, punti di riferimento) o non finire un ciclo di scuola con i compagni e gli insegnanti. Non puoi dire di no devi farlo e basta. E' vero non paghiamo affitto ma tutto il resto si ( per quelli che pensano che non paghiamo niente). Ma i sacrifici ci sono e le rinunce pure. Cari colleghi ebbene sono insegnante ed ho usufruito della legge 1oo, mi dispiace per i colleghi che devono andare lontano da casa, ma sono scelte di vita così come anni fa io e mio marito abbiamo scelto la nostra di vita pur sapendo a cosa si andava incontro.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3092
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 8:26 am

esperanza ha scritto:
Certo facile parlare per frasi fatti ed è facile fare demagogia. Non parlo per sentito dire ma per esperienza personale. Sono insegnante e moglie di militare. Cosa ne pensereste se ogni tre anni dovreste cambiare città, dunque fare trasloco, sconvolgere la vostra vita e ricominciare. Che ne pensereste se i vostri figli dovessero lasciare ogni volta tutto ( amici, punti di riferimento) o non finire un ciclo di scuola con i compagni e gli insegnanti. Non puoi  dire di no devi farlo e basta. E' vero non paghiamo affitto ma tutto il resto si ( per quelli che pensano che non paghiamo niente). Ma i sacrifici ci sono e le rinunce pure. Cari colleghi ebbene sono insegnante ed ho usufruito della legge 1oo, mi dispiace per i colleghi che devono andare lontano da casa, ma sono scelte di vita così come anni fa io e mio marito abbiamo scelto la nostra di vita pur sapendo a cosa si andava incontro.

Ti ringrazio per la tua testimonianza di vita vissuta, che coglie perfettamente il disagio dei coniugi dei militari e soprattutto della instabilità del domicilio dei figli con tutte le conseguenze del caso: le famiglie dei militari scontano un tasso di separazioni al di sopra della media anche a causa di una vita improntata a sacrifici e rinunce. Inoltre, per completare il quadro e per rispondere alle obiezioni di chi si accanisce a definire quella vita come "privilegiata" aggiungo che i trasferimenti riguardano poco i militari della base, mediamente i sottufficiali e continuamente gli ufficiali, anche perché si ritiene che le posizioni apicali, per il potere che comportano, debbano essere necessariamente soggette a rotazione, evitando che possano coltivarsi, nella sede di servizio, interessi di natura squisitamente personale. Gli interessi che lo Stato chiede di tutelare sono la difesa la patria, la dedizione al servizio e l'attaccamento al corpo di provenienza, anche a costo della vita, e taluni rispondono col motto : "usi ad obbedir tacendo e tacendo morir".
Tornare in alto Andare in basso
esperanza



Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 06.06.11

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 8:33 am

Grazie a te che sei riuscito a cogliere nelle mie parole il senso di ciò che ho voluto dire.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 9:03 am

gallone ha scritto:

Esistono anche i trasferimenti del settore privato, ma per i dipendenti pubblici esso è coperto da un fitta nebbia, non lo vedono, vedono solo la loro ombra.

I vostri militari godono anche di alloggi di servizio, e altre prerogative, non pagano niente per la loro "abilitazione", anzi gli pagano lo stipendio ridotto anche durante il corso di addestramento iniziale, solo per studiare e ubbidire agli ordini...

Vediamo con il nuovo regime triennale chi farà di più la trottola per l'Italia, i tuoi amici di caserma o i tuoi colleghi di scuola?

tu non sei mai entrato in una caserma per fare tali affermazioni. Lascia stare le tue frustrazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3092
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 9:10 am

esperanza ha scritto:
Grazie a te che sei riuscito a cogliere nelle mie parole il senso di ciò che ho voluto dire.

Prego cara, solo un appunto: sono femmina.
Tornare in alto Andare in basso
esperanza



Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 06.06.11

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 9:29 am

Francesca4 ha scritto:
esperanza ha scritto:
Grazie a te che sei riuscito a cogliere nelle mie parole il senso di ciò che ho voluto dire.

Prego cara, solo un appunto: sono femmina.

Chiedo venia. Un attimo di distrazione.
Tornare in alto Andare in basso
maritodidocente



Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 30.06.15

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 10:05 am

Grazie della solidarietà degli ultimi post.
Ma ancora non ho capito una cosa e, per rendermi più comprensibile, propongo un esempio spicciolo..
Se mi dovessero spedire a roma sud (dal Friuli eh, non da Ariccia - questo per rispondere a chi diceva che la nostra è una bella vita), e mia moglie chiedesse gli ambiti di roma sud per primi (per poi andare a coprire tutti gli altri), dovessero mandarla a roma nord, hanno comunque ottemperato?
La mia non è questione di lana caprina... chi conosce Roma sa che da nord a sud ci vuole lo stesso tempo che intercorre tra Torino e Milano.
Grazie a chi risponderà
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 10:09 am

maritodidocente ha scritto:
Grazie della solidarietà degli ultimi post.
Ma ancora non ho capito una cosa e, per rendermi più comprensibile, propongo un esempio spicciolo..
Se mi dovessero spedire a roma sud (dal Friuli eh, non da Ariccia - questo per rispondere a chi diceva che la nostra è una bella vita), e mia moglie chiedesse gli ambiti di roma sud per primi (per poi andare a coprire tutti gli altri), dovessero mandarla a roma nord, hanno comunque ottemperato?
La mia non è questione di lana caprina... chi conosce Roma sa che da nord a sud  ci vuole lo stesso tempo che intercorre tra Torino e Milano.
Grazie a chi risponderà
ti capisco, ma da quest'anno sono cambiate alcune cose, quindi non è facile risponderti con certezza. Prova a chiedere direttamente a qualche moderatore, sono abbastanza affidabili.
Tornare in alto Andare in basso
gallone



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 25.10.15

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 5:01 pm

Non avete dato risposte di merito ai punti del mio ultimo post, solo slogan.

Non compro la vostra retorica nella cabina elettorale, e neanche ve la finanzio, ciao
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Mar Ago 02, 2016 5:47 pm

gallone ha scritto:
Non avete dato risposte di merito ai punti del mio ultimo post, solo slogan.

Non compro la vostra retorica nella cabina elettorale, e neanche ve la finanzio, ciao
perchè cosa hai chiesto? gli slogan solo i tuoi...cosa finanzi tu?
Tornare in alto Andare in basso
maritodidocente



Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 30.06.15

MessaggioOggetto: Re: Moglie di militare   Lun Gen 09, 2017 8:50 am

sono militare trasferito DI AUTORITÀ nel 2008 a Trieste. Mia moglie da concorsone 2012 assunta in ruolo dal settembre 2016 in Campania. Ha diritto alla precedenza per il ricongiungimento? Nonostante siano passati 8 anni
Oppure basta il fatto che a Trieste non ci sia andato
Di mia sponte?
Tornare in alto Andare in basso
 
Moglie di militare
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» ACHILLE ....e moglie
» Islam - come picchiare la moglie
» N.15/XXI LEG/ 1458- nuovo regolamento della marina militare
» Marito uccide la moglie a cornate si ignorano le ragioni del gesto...
» chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: